Snapdragon - semina e cura. Coltivazione della faringe del leone dai semi.

Il fiore di bocca di leone è semplice e senza complicazioni. La sua coltivazione non è difficile. Allo stesso tempo, la sua bellezza e il suo fascino hanno reso il gufo del leone uno degli annuali più popolari tra gli altri, sistemato sulle aiuole e aiuole. Dato che questo fiore ha molti tipi e forme, si integra perfettamente con altre aiuole ed è una componente invariabile della maggior parte delle miscele di fiori.

Un po 'sulla pianta

Ad oggi, ci sono circa mille diverse varietà di faringe di leone. Tra questi ci sono quelli alti, che superano il metro di altezza, e le varietà nane che raggiungono a malapena i 15 centimetri. Puoi anche vedere la forma di ampel della faringe del leone. E riguardo i colori e la forma dei fiori e non dire nulla. La loro grande varietà. Ciò che è degno di nota, nelle fonti di questa diversità si trova solo una specie di questa pianta. Tutte le varietà di faringe del leone, a nostra conoscenza, sono derivate dal grande antirin (l'antirrino è il nome botanico della faringe del leone).

Era la forma del fiore che ha causato il suo nome insolito. Questo è associato con la leggenda di Ercole. Quello in cui sconfigge il leone di Nemea. Ma è questo nome, questa pianta ha ricevuto una distribuzione diffusa nel nostro paese. In altri paesi si chiama "bocca di lupo", "rotiki", "cani", "drago mordace". Alle nostre latitudini, il gufo del leone è cresciuto come un anno, ma ci sono varietà che, con la dovuta diligenza e il clima mite, possono svernare. Il gufo del leone fiorisce a lungo. La sua fioritura inizia con l'inizio dell'estate e dura fino al gelo.

Far crescere la faringe di un leone dai semi

Nelle regioni con un clima caldo, dove il calore arriva presto, i semi della faringe del leone vengono seminati direttamente nel terreno. Essi germogliano molto rapidamente e, normali per lo schiocco della notte primaverile, non sono un ostacolo. Ma dove la molla è protratta, e il calore arriva gradualmente, è meglio usare il metodo di semina, è più affidabile.

Crescenti germogli di faringe di leone

La semina dei semi della faringe del leone per le piantine non è diversa dalla semina di altre piante. Ma considerando che sono molto piccoli, per la comodità della semina devono essere mescolati con sabbia e semplicemente sparsi sulla superficie della terra. In modo che i semi non vadano con l'acqua in profondità nel terreno, non dovrebbero essere annaffiati nel modo tradizionale, ma spruzzati dalla pistola a spruzzo. Dopo la semina, coprire il contenitore con un bicchiere o un tappo della busta di plastica e metterlo in un luogo caldo (+ 23-25 ​​gradi). Tradizionalmente, i semi della faringe del leone per le piantine vengono seminati all'inizio della primavera. Ma come dimostra la pratica, questo termine non è dogma. La semina può essere effettuata tra la fine dell'inverno e l'inizio di aprile. Se tutto andrà bene, tra un paio di settimane germoglieranno i semi. Se qualcosa va storto, c'è sempre tempo per riprovare.

Le piantine crescono lentamente. Durante questo periodo è necessario monitorare da vicino l'umidità del terreno. Dovrebbe essere leggermente umido in ogni momento. L'umidità extra può uccidere le piantine. Quando tutte le piantine della faringe del leone appaiono su un paio di foglie vere - è tempo di immergersi.

Puoi spenderli entrambi uno per uno e gruppi di tre in un contenitore. Per questi scopi, le tazze di plastica una tantum sono molto adatte. Dopo la raccolta, le piantine della gola del leone devono essere collocate in un luogo sufficientemente luminoso, ma senza luce solare diretta. Nel processo di crescere piantine, abituarli all'aria aperta, temperarli. Periodicamente, aprire la finestra, fornendo l'accesso all'aria esterna fresca, ma evitare le correnti d'aria. Con l'inizio delle giornate calde, è consigliabile togliere i germogli della faringe del leone per un po 'all'aria aperta, aumentando gradualmente il tempo di residenza lì. Così, quando atterrerai sulla terra aperta, le tue piantine saranno completamente adattate. Quando le piante giovani crescono e acquistano due o tre paia di foglie, pizzicano le cime, questo garantirà il loro accestimento. Puoi anche pizzicare tiri laterali ben sviluppati.

Piantare la faringe di un leone

Il tempo di impianto è determinato principalmente dalla comparsa di calore stabile, senza possibili gelate. Molto spesso questo periodo si verifica alla fine della primavera - l'inizio dell'estate. In questo momento, la terra è sufficientemente riscaldata in modo che le piantine della faringe del leone possano stabilirsi con successo nella terra aperta.

Se semini presto i semi sulle piantine, allora al momento di piantare la pianta può già sbocciare. Pertanto, è molto importante scegliere il posto giusto per non interrompere questo processo. Il gufo preferirà un luogo soleggiato, ma accetterà la penombra leggera. Nonostante sia considerata una pianta non particolarmente impegnativa per la composizione del terreno, su un terreno ben fertilizzato, sciolto e drenato, il gufo del leone crescerà molto più facilmente, e su terreni pesanti potrebbe rifiutarsi di fiorire del tutto.

Lionhead è un fiore che è autosufficiente e spesso è cresciuto come una pianta di cordolo. Ma, come ho già notato, è perfettamente combinato con altri fiori da giardino (salvia, calendule, carote, stella alpina, ecc.), A seconda delle loro dimensioni e dimensioni della gola del leone. Il modello di impianto dipenderà anche dalle dimensioni della pianta. Così le varietà alte sono piantate a una distanza dai vicini non meno di 40 centimetri, di dimensioni medie - 30 centimetri, sottodimensionate - 20 centimetri, nane - 15 centimetri. Dopo la semina, la bocca di leone inizia a crescere rapidamente e diventa un cespuglio lussureggiante.

Snapdragon: prendersi cura della pianta

Prendersi cura di lui non richiede molto sforzo e tempo. Se l'estate è arida, allora dovrà essere annaffiata più spesso. Ma non esagerare con l'irrigazione della faringe del leone. In questo caso, c'è un grande pericolo di formazione di varie muffe. Per mantenere un'umidità sufficiente, è opportuno sguazzare il terreno attorno alle piante.

La fioritura della faringe del leone è duratura. Ma per ottenerlo, non si dovrebbe consentire la formazione di scatole seminali. Pertanto, dopo che l'ultimo fiore sulla freccia si attenua, taglialo. La pianta darà presto una nuova freccia e la fioritura continuerà.

Se il terreno su cui cresce l'ostrica del leone è povero, allora è desiderabile effettuare una concimazione regolare con un fertilizzante complesso per le piante da fiore. Possono essere eseguiti ogni due settimane, ma non prima di due settimane dopo la semina. Spesso i floricoltori gestiscono solo due top-dressing. La prima volta, dopo che la pianta ha messo radici e continuato a crescere, viene alimentata dall'organico, e la seconda volta durante la formazione di gemme - qualsiasi fertilizzante fosfatico.

Inoltre, la cura per la faringe del leone include la rimozione delle erbe infestanti, l'allentamento della terra, il legame con il supporto di piante alte, la lotta contro i parassiti e le malattie.

Parassiti e malattie

Lionhead è spesso attaccato da squame e bruchi. Inoltre, le larve di una mosca e una farfalla possono essere depositate su di essa. È meglio non aspettare la comparsa di questo flagello e prendere misure preventive con l'aiuto di farmaci sistemici. Le malattie della faringe del leone possono derivare da un'annaffiatura eccessiva. Questi includono la gamba nera, marciume (grigio e marrone), septoriosi. Se trovi segni di una malattia, rimuovi immediatamente la pianta colpita e distruggila e tratta il giardino fiorito con un fungicida.

bocca di leone

Snapdragon (Antirrhinum), che è ancora chiamato antirinum, ha una relazione diretta con il genere di piante erbacee appartenenti alla famiglia delle piantaggine. Questo genere contiene circa 50 specie di piante perenni, comprese quelle ricce. In natura, queste piante possono essere trovate in cinture con un clima caldo, e la maggior parte delle specie si trovano in Nord America. In Russia, questi fiori sono chiamati "cani", in Inghilterra "snapdragon" (drago pungente), in Francia "bocca di lupo" e in Ucraina "bocche". "Antirinum" in greco significa "nosopodobny", "simile a un naso". Nell'antico mito greco, raccontando di Ercole, o meglio della sua prima impresa, si racconta di come abbia gettato un leone Nemeo, sulla ferocia di cui tutti erano a conoscenza. Ercole in onore della vittoria della dea Flora fu presentato con un dono: era un fiore adorabile, chiamato "la faringe del leone". Da quel momento, i greci hanno una tradizione, per consegnare lo sbadiglio del leone agli eroi. Coltivò questa pianta per circa cinquecento anni, e gli specialisti tedeschi presero la sua selezione solo nel 19 ° secolo. Durante questo periodo, sono stati in grado di creare circa 1 000 varietà di faringe di leoni, ed è interessante notare che una varietà di specie è stata utilizzata per creare una sola specie, l'Antirrinum majus.

Caratteristiche della faringe del leone

Questo fiore è rappresentato da semi-arbusti, così come da piante erbacee, che hanno germogli dritti e sottili, sono ramificati e di colore verde. La loro altezza può variare da 15 a 100 centimetri. I cespugli hanno una forma piramidale. Sulla lastra superiore i fogli sono alternati, e dal basso verso l'alto. La loro forma può essere lanceolata o ovale-allungata, e il colore varia dal verde scuro al verde pallido, mentre le striature sono di colore rosso. I fiori profumati hanno dimensioni relativamente grandi, sono bipedi e hanno una forma irregolare. Ci sono due fiori doppi e semplici (dipende dalla varietà), fanno parte dell'infiorescenza, hanno la forma di un orecchio. Possono essere di colore giallo, giallo pallido, bianco, rosa, rosso (tutte le sfumature), e ancora ci sono varietà con fiori a due e tre colori. La frutta è una scatola a più teste con due cavità. In 1 g contiene 5-8 mila semi. Questa pianta inizia a fiorire a luglio e termina dopo le prime gelate autunnali.

Spesso, la faringe del leone, che cresce allo stato selvatico come perenne, i giardinieri sono cresciuti come un annuale. Tuttavia, se la pianta viene curata bene, e se ci sono condizioni favorevoli, la faringe del leone resistente al gelo può sopportare il letargo in piena terra. L'anno prossimo, la sua fioritura sarà più spettacolare. Nel design del giardino, un tale fiore è cresciuto come un cordolo, ma può decorare sia l'aiuola che il prato verde (se le orecchie del leone sono piantate in gruppi). Anche questa pianta è decorata con terrazze e balconi. Ad oggi, le varietà di un tale fiore stanno guadagnando popolarità tra i floricoltori, per la cui coltivazione è possibile utilizzare strutture sospese, e diventeranno una decorazione eccellente per gallerie e terrazze.

Far crescere la faringe di un leone dai semi

semina

La riproduzione di questa pianta può essere prodotta da semi, così come vegetativamente. I semi hanno una buona germinazione per diversi anni. Nel caso in cui si vive in una zona con un clima relativamente mite, quindi la semina di un tale fiore può essere fatta direttamente nel terreno aperto. I primi germogli possono essere visti dopo 2,5-3 settimane, mentre le piantine non hanno paura degli schiocchi freddi, che sono di notte. Negli stessi luoghi in cui la primavera è relativamente fredda, si consiglia a questa pianta di crescere attraverso le piantine. Far crescere il remo del leone dai semi è molto semplice.

La semina viene effettuata nei primi giorni di marzo. Per fare questo, hai bisogno di una ciotola, il cui diametro non sarà inferiore a 10 centimetri, e in fondo dovrebbe avere fori per il drenaggio. Il fondo dovrebbe essere riempito con sabbia a grana grossa, e sopra il terreno compost mescolato con sabbia. Umidificare leggermente e livellare la superficie, quindi inumidirla leggermente con un atomizzatore e distribuire il seme di sabbia calcarea mescolato con sabbia, su uno strato sottile dello stesso substrato. Versare le colture con uno spray sottile, quindi coprire il contenitore con vetro trasparente. Ogni giorno, la superficie del vetro deve essere rimossa condensa, mentre viene ventilata le piantine e, se necessario, inumidire la superficie del substrato dal nebulizzatore. Se c'è umidità e calore moderati (23 gradi) nel luogo in cui si trova il serbatoio, le prime piantine possono essere viste dopo mezzo mese. Dopo che le prime piante appaiono, il contenitore deve essere trasferito in un luogo ben illuminato, ma protetto dai raggi diretti del sole (in modo che la pianta non si allunghi). Dopo che la faringe del leone inizia a crescere in massa (dopo 3-4 giorni), il rifugio deve essere rimosso in modo permanente.

piantina

All'inizio, la pianta cresce abbastanza a lungo e durante questo periodo è particolarmente importante inumidire adeguatamente il terreno. L'irrigazione dovrebbe essere fatta al mattino in modo che l'umidità sia sufficiente per le piante, ma non sarebbe troppo. Il fatto è che il superamento può causare lo sviluppo di una "gamba nera". Se la piantina è caduta, deve essere accuratamente rimossa con una pinzetta, in questo luogo dove è cresciuto, è necessario cospargere con carbone tritato o utilizzare per questo scopo sabbia di fiume calcinata fredda. Dopo che sono state formate 2 foglie vere, è necessario fare una piantina di piantine in una scatola o in un contenitore, e devono essere posizionate in modo che non vengano premute l'una contro l'altra. Anche per raccogliere piante, puoi usare singoli vasi o in 1 vaso di un volume più grande puoi piantare 3 piantine contemporaneamente. Quindi le piante dovrebbero essere collocate in un luogo ben illuminato, ma protetto dai raggi solari diretti. Dopo questo, puoi iniziare a indurire le piantine. Per fare ciò, durante il giorno, è necessario aprire la finestra per un po ', ma è necessario evitare le bozze. Quando la pianta ha 4-5 foglie vere, sarà necessario pungere per aumentare la compattezza, ma se i germogli laterali crescono abbastanza rapidamente, allora dovrebbero anche essere stroncati.

Atterraggio in terreno aperto

A che ora dovrebbe essere piantata l'ostrica del leone

L'impianto di germogli di leone dovrebbe essere fatto negli ultimi giorni di maggio e nei primi giorni di giugno. Allo stesso tempo, non vale la pena avere paura del freddo durante la notte, poiché queste piante li tollerano abbastanza facilmente. Piantare questi fiori può essere sia sul cerotto solare che sull'ombreggiato, ma va notato che dovrebbe essere protetto da raffiche di vento e anche essere ben drenato. Un primer adatto deve essere leggero e saturo di sostanze nutritive. È meglio coltivare una miscela adatta per i fiori composta da compost, sabbia e torba, che sono presi nella stessa proporzione. L'acidità del terreno dovrebbe essere pH 6-8.

Come piantare

La distanza tra i cespugli durante l'atterraggio dipende dal tipo di faringe del leone. Quindi, tra le varietà nane dovrebbe essere una distanza di 15 centimetri, tra le varietà a crescita bassa - circa 20 centimetri, tra le medie - 30 centimetri e tra quelle alte - da 40 a 50 centimetri. Dopo il trapianto in piena terra il cespuglio attecchirà, crescerà abbastanza rapidamente e diventerà una spettacolare pianta in fiore. Va ricordato che è necessario piantare piantine in terreno ben irrigato.

Caratteristiche di cura

coltivazione

Un tale fiore è poco impegnativo in fatto di cure e necessita solo di un'annaffiatura tempestiva, diserbo, concimazione ed inoltre è necessario allentare sistematicamente la superficie del terreno. L'irrigazione dovrebbe essere fatta solo durante la siccità, ma dobbiamo ricordare che la sera è impossibile condurre questa procedura. Dopo l'irrigazione sarà necessario allentare la superficie del terreno e fare le sarchiature, può essere fatto lo stesso giorno o ogni altro giorno. Gli esperti consigliano di creare una giarrettiera di varietà alte sul piedistallo. Dopo che il fiore inizia ad appassire, deve essere rimosso dalla boscaglia, in quanto toglie la potenza dalla pianta. Affinché la fioritura di tale pianta sia prolungata, non bisogna permettere che i semi si attaccino ad essa, anche dopo che gli ultimi fiori appassiscono, è necessario tagliare la freccia del fiore. Taglia il gambo del fiore è necessario sotto il fiore, situato in fondo, solo in questo caso crescerà nuove frecce e fiori. La prima volta che si nutre l'unguento del leone è dopo che ha messo radici dopo il trapianto in terreno aperto, e per questo usa fertilizzanti nitrofoschi e organici. La seconda volta che hai bisogno di nutrire la pianta durante il germogliamento, in questo caso, viene utilizzata una soluzione nutritiva costituita da solfato di potassio, urea e perfosfato, con un cucchiaio grande di ogni sostanza che preleva un secchio d'acqua.

Malattie e parassiti

Succede che i cespugli sono colpiti dalla ruggine, con macchie di colore rosso che appaiono sulla loro superficie. Inoltre, questa pianta è incline all'infezione con una gamba nera, una radice e una putrefazione grigia, septoriosi. Le piante di Illten devono essere distrutte al più presto possibile, quindi è necessario elaborare l'area di terra in cui sono cresciuti agenti fungicidi (antifunghi). Per la faringe del leone, i parassiti come larve di mosche, insetti, bruchi e farfalle che sono in grado di deporre le uova sono pericolosi. Va ricordato che liberarsi dalle malattie o dagli insetti nocivi è molto più difficile che prevenire la contaminazione della pianta. Al fine di prevenire, è necessario rispettare tutte le raccomandazioni per la cura della faringe del leone, quindi è necessario distruggere i malati e infettati da insetti dannosi in modo tempestivo; non piantare fiori molto vicini tra loro; è necessario annaffiare adeguatamente, evitando di sovrastampare il terreno; L'irrigazione deve essere effettuata sotto la radice, assicurando al tempo stesso che l'acqua non cada sulla superficie delle piastre fogliari.

Dopo la fioritura

La fioritura di una tale pianta può continuare fino all'inizio del primo gelo in autunno. Dopo che l'autunno è stato stabilito, abbiamo bisogno di quei cespugli di lepre che vengono coltivati ​​come piante perenni, tagliati molto corti, in modo che l'altezza dei germogli sia di circa 5-8 centimetri. Quindi è necessario avvolgere l'area, cospargendola con uno strato di foglie essiccate o segatura mista a torba. Nel caso in cui cresca un gufo di leone annuale, dopo che i fiori iniziano a svanire, dovresti rimuoverli, così eviterai di seminare il seme. Dopo che tutti i fiori sulla freccia si sono asciugati, è necessario tagliarlo il più corto possibile. Pertanto, non consentirai ai semi di maturare e sgretolarsi sulla superficie del terreno. Dopo l'inizio dell'autunno profondo, il terreno in cui crescono i fiori, scavare, e i resti della gola del leone a bruciare, in quanto possono risolvere gli insetti nocivi.

Come e quando raccogliere i semi della faringe del leone

Di norma, la maggior parte delle piante raccoglie semi solo dopo che sono completamente maturi. Tuttavia, la raccolta dei semi della faringe di leone dovrebbe essere effettuata nella fase di maturità incompleta. Quindi vengono posti in una stanza asciutta e ben ventilata per la maturazione. Raccogli i semi in un lungo sacchetto di carta (come per la baguette). Per iniziare a raccogliere semi è necessario solo dopo che i frutti si trovano sotto un peduncolo, completamente maturi. Per fare ciò, la parte superiore del peduncolo, su cui si trovano i frutti verdi, deve essere tagliata e scartata. Su quella parte della freccia di fiore che è rimasta, devi mettere un sacchetto di carta, infilarlo legato sotto il frutto. Quindi sarà solo necessario tagliare il gambo sotto il sito di medicazione. Quindi la borsa rovesciata dovrebbe essere appesa in un luogo asciutto e caldo e sarà solo necessario attendere che i semi maturati siano versati nella busta. I semi maturi devono essere versati in una piccola scatola di cartone e messi in deposito in un luogo asciutto dove la temperatura dell'aria sarà compresa tra 3 e 5 gradi. In questo caso, le scatole devono essere protette dall'ingresso di acqua.

Principali tipi e varietà

Ad oggi, gli esperti hanno diverse classificazioni di questa pianta per vari motivi. Il più popolare è la classificazione in base all'altezza del cespuglio. Dalla dimensione del cespuglio le varietà di faringe del leone sono divise in 5 gruppi:

  1. Gigante: l'altezza della boscaglia è di 90-130 centimetri. In questa pianta, il gambo, situato nel centro, è molto più alto dei gambi del secondo ordine, con steli del terzo ordine no. Varietà popolari: "Arthur" - altezza del cespuglio da 90 a 95 centimetri, fiori di ciliegio; "F1 rosso XL" e "F1 rosa XL": la macchia raggiunge 1,1 metri, i fiori sono rossi e rosa (rispettivamente).
  2. Alto: l'altezza della macchia è di 60-90 centimetri. Sono coltivati ​​per il taglio e anche come accento verticale in gruppi o in mixborders. Lo stelo centrale è molto più alto di quelli laterali. Nel taglio, i fiori di questa pianta possono sopportare circa 7 giorni e anche più a lungo. Le varietà più fragranti sono quelle i cui fiori sono colorati in varie tonalità di giallo. Varietà popolari: "Anna Herman" - i fiori sono dipinti in colore rosa chiaro; "Canary" - fiori di colore giallo intenso; una miscela di varietà "Madame Butterfly" - i fiori di terry possono essere dipinti in una varietà di sfumature di colore.
  3. Di medie dimensioni (mezzo alto) - un cespuglio in altezza da 40 a 60 centimetri. Le varietà sono universali, sono coltivate sia per il taglio che per la decorazione delle aiuole. Si distinguono per forte ramificazione. Gambo centrale leggermente più alto del laterale. Varietà popolari: "Golden Monarch" - ha un colore giallo; "Rubino" - fiori dal colore rosa intenso; "Rossetto argento" - dipinto in un colore rosa biancastro.
  4. Basso: l'altezza del cespuglio è di 25-40 centimetri. Sono coltivati ​​come cordoli o aiuole. Queste varietà hanno un gran numero di steli fioriferi del secondo e terzo ordine, mentre il gambo centrale ha la stessa altezza con steli del primo ordine o leggermente più bassi di loro. Varietà popolari: "Type-top", "Hobbit", ampia pianta ibrida "Lamphion".
  5. Nano - l'altezza della boscaglia varia da 15 a 20 centimetri. Le varietà sono progettate per tappeti, cottage, cordoli, giardini rocciosi. Coltivali e come un fiore in vaso. C'è una forte ramificazione delle radici del terzo e del quarto ordine, con lo stelo centrale sottostante o con la stessa altezza con steli del secondo ordine. Varietà popolari: "Sakura's Color" - sui fiori bianchi biancastri c'è un granello; "Candy Showers" è una versione ampia.

Inoltre c'è ancora una classificazione molto popolare della gola del leone Sanderson e Martin per le varietà tagliate del ciclo tutto l'anno. Tuttavia, questa classificazione è di interesse solo per quegli orticoltori che coltivano la puntura del leone in vendita.

Snapdragon: cresce dai semi quando si pianta

Snapdragon (antirrinum) - una pianta ornamentale, spesso trovata su orti. Sono spesso decorati con aiuole nei parchi e nei viali delle città. Nella gente questi fiori sono conosciuti come "cani". La popolarità delle piante nei residenti estivi è anche spiegata dal fatto che prendersi cura di loro non è particolarmente difficile.

Snapdragon: cresce dai semi quando si pianta

Contenuto delle istruzioni dettagliate:

lineamenti

L'antirrino è una pianta erbacea, i cui steli dritti crescono fino a 1 m di altezza. Le foglie di forma allungata possono avere sia il colore chiaro che il colore scuro. I fiori hanno un aroma gradevole, nella forma assomigliano a una bocca aperta di leone. Questo è il segreto di un nome così insolito. I fiori lisci o doppi che crescono nella parte superiore del gambo sono raccolti nell'infiorescenza sotto forma di un orecchio.

Fiore della faringe del leone

Alla nota! Il fiore è cresciuto su balconi e logge. Sulla strada è piantato sia su aiuole che su strutture sospese.

Elegante aiuola con antirinum

Riot di colori di occhi di leone multicolore in un vaso da fiori appeso

Ci sono antirinums di colori bianchi, rosa, rossi e gialli. La fioritura continua per tutta l'estate e termina in autunno con l'inizio del gelo. La pianta è perenne, ma di solito ogni anno viene nuovamente piantata. Fiore del fiore di un leone nell'anno dello sbarco. Quindi la scatola del seme matura.

Varietà di antirino

Snapdragon grande

Queste piante, a seconda della varietà, sono sia molto piccole che molto alte. Secondo questo principio, il gufo del leone è diviso nei seguenti gruppi.

  1. Nani piccolissimi, massimo 20 cm di lunghezza. Sono decorate con cordoli e aiuole. Questi antirinums sono piantati in vasi come piante d'appartamento. Tra questi ci sono varietà come "Sakura's Color" e "Candy Schauers F1".

Showers Snapdragon Candy F1 Orange

Aquila di leone ampelny "Lamphion"

Snapdragon (Antirrinum) Golden Monarch

Il gufo del leone F1 "Madame Butterfly"

Tulipani e unguento di leone su un letto

Metodi di allevamento

L'antirrino si diffonde di solito con l'aiuto di piantine. Alte varietà fioriranno più tardi dei loro fratelli sottodimensionati. Questo dovrebbe essere preso in considerazione durante la semina.

Piantine della gola dei leoni

Alla nota! I semi delle piante possono anche essere seminati direttamente nel terreno aperto. Questo vale solo per le basse varietà di faringe di leone. Il momento migliore per la semina è la prima decade di maggio. La fioritura dovrebbe essere prevista più tardi rispetto alle piante piantate nelle piantine.

Se non distruggete gli antirrinici scoloriti, allora è probabile che, dopo essere sopravvissuti all'inverno, i loro semi germineranno nel terreno scongelato. Queste piante danno forti cespugli fioriti.

La brillante varietà della faringe del leone

Quando piantare semi sulle piantine

Il tempo di semina dipende dalle condizioni climatiche della regione e dalla varietà vegetale. Gli alti antirrinus seminano nella terza decade di febbraio. Basso e medio - a marzo. La semina delle varietà nane è consentita fino al 15 aprile.

Snapdragon semina le foto

Nelle regioni settentrionali, la bocca di leone può essere coltivata solo in una piantina. La messa a dimora della pianta in piena terra viene effettuata in seguito a causa del fatto che durante tutta la primavera è probabile il ritorno del freddo. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si piantano i semi per le piantine. Crescere antirinum come una pianta perenne in un clima freddo non funzionerà.

Alla nota! Le piante sufficientemente sviluppate vengono trapiantate in aiuole solo alla fine della primavera o all'inizio dell'estate. Durante questo periodo, i fiori non soffriranno di un calo di temperatura durante la notte.

Semina i semi per le piantine passo dopo passo

Tabella. Istruzioni per far crescere la gola di un leone dalle piantine.

Snapdragon in composizione con altri colori

Composizione usando i colori della faringe del leone

Video - Il modo migliore per piantare la faringe del leone

Cura della pianta

Ulteriore cura per la pianta non richiede molto sforzo. Deve essere periodicamente diserbato e anche l'antierosione richiede frequenti allentamenti del terreno. Nel periodo di crescita attiva, si dovrebbe alimentare la cultura con un complesso di fertilizzanti minerali. Non è desiderabile consentire il ristagno del suolo e la mancanza di umidità. L'acqua dovrebbe essere moderata Inflorescenze appassite devono essere pulite in modo tempestivo.

Antirrinum (bocca di leone). Tipi e termini di lavoro durante la coltivazione

Snapdragon - coltivazione e cura

Malattie della faringe del leone

Se l'apparato radicale della piantina è stato esposto all'eccesso di umidità, allora l'antiruolo può provocare la putrefazione delle radici. Questo può rovinare completamente i tiri. Affrontare il problema può essere con un farmaco chiamato "Home". Un cucchiaino del rimedio viene diluito con 1 litro d'acqua e trattato con piantine. Il ritrattamento viene effettuato dopo il trasferimento delle piante sul terreno aperto. Per fare questo, 10 m 2 di aiuole prendono 1 litro di soluzione. La procedura deve essere eseguita prima della fioritura.

Malattie e parassiti dell'antirino

In un'estate fresca e umida ci sono le condizioni ideali per lo sviluppo della ruggine. Sulla chioma si diffondono rapidamente macchie rosse che portano alla morte del fiore. Combattere questa malattia consiglia di utilizzare fungicidi speciali ( "Cumulus", "strobo", "Abig Peak", "lucidi") e uno per cento di liquido Bordeaux. Gli strumenti che includono lo zolfo sono efficaci. Le piante colpite devono essere bruciate.

Alla nota! Il grigio con macchie gialle sulle foglie della faringe del leone indica un'infezione da septoria. Ciò accade, di regola, in un'estate calda ma piovosa. Per eliminare l'infezione, vengono utilizzati strumenti come Skor, Previkur, Fundazol, Acrobat MC, Ordan, Profit Gold.

Per la gola del leone i seguenti parassiti sono pericolosi:

  • afidi;
  • pala;
  • lumache;
  • tavola di avocado;
  • nematode di radice.

Per distruggerli, le piante e il terreno su cui sono piantati dovrebbero essere trattati con insetticidi. I cespugli infetti devono essere rimossi dall'aiuola e bruciati.

L'occhio di Leone è un bellissimo fiore, che immeritatamente è dimenticato da molti coltivatori

Fino all'autunno inoltrato, la bocca di leone è in grado di sorprendere con il suo colore lussureggiante, poiché non teme le gelate leggere. Se segui le semplici regole, questi fiori colorati saranno in grado di piantare e crescere con successo nel tuo sito ogni orticoltore amatoriale.

Snapdragon: semina e cura, crescita dei semi

Autore: Listiaeva Lilia, 13 marzo 2015 Categoria: Piante da giardino

Fiori bocche di leone (Antirrhinum lat.), Oppure Antirrhinum - genere di piante erbacee della famiglia Plantaginaceae che copre circa 50 specie di piante perenni, tra cui l'arrampicata, comune nelle zone calde della Terra, ma per la maggior parte - in Nord America. chiamata russo questa pianta "cani", gli inglesi - "snepdregon" (mordere drago), i francesi - "palatoschisi", e gli ucraini - "bocche". Dalla lingua greca il nome "antirrino" è tradotto, come "nosopodobny", "simile a un naso". Il mito greco racconta le prime fatiche di Ercole, quando fu sconfitto dal leone di Nemea, famosa per la sua ferocia e l'invulnerabilità. La Dea Flora regalò ad Ercole un bellissimo fiore, creato da lei in onore della sua vittoria, che chiamò "sbadiglio del leone". Da allora, in Grecia, è diventata una tradizione dare agli eroi lo sbadiglio di un leone. Nella cultura di bocche di leone di fiori, ci sono circa 500 anni, e il lavoro di allevamento iniziato da scienziati tedeschi nel XIX secolo, e oggi nei giardini di tutto il mondo sono coltivate circa 1.000 varietà di bocche di leone, e la più interessante che la base per questa diversità di forme e ibridi serviti una singola vista - Antirrino grande (Antirrhinum majus).

contenuto

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura della faringe del leone (in breve)

  • Piantare: in un clima caldo, seminare i semi nel terreno in aprile o in inverno. I semi sono piantati in piantine a metà marzo, nelle piantine aperte sono piantati più vicino alla metà di maggio o all'inizio di aprile.
  • Fioritura: da metà estate a fine autunno.
  • Illuminazione: luce solare intensa o ombra parziale.
  • Terreno: terreni fertili, permeabili all'aria, leggeri e limosi con pH 6.0-7.0, coltivati ​​ad una profondità di 30-40 cm.
  • Irrigazione: solo al mattino in un tempo arido, abbondante.
  • Top dressing: 2-3 volte prima dell'inizio della fioritura con concime minerale completo.
  • Riproduzione: per semi e talee
  • Parassiti: afidi, nematodi delle radici, acari, scoop, tripidi, lumache.
  • Malattie: peronospora, fusariosi, verticillosi, gamba nera, septoria, sclerotinia e peronosporosi.

Fiore dell'occhio del leone - descrizione

La pianta del gufo del leone è una pianta semi-arbustiva o erbacea con fusti dritti, ramificati, verdi, sottili, da 15 cm a un metro di altezza, che formano cespugli a forma di piramide. Superiore lascia bocche di leone - alternate, fondo - opposto, nella forma in cui sono oblungo-ovale o lanceolata, il colore dal verde chiaro al verde scuro con venature rosse. I fiori sono profumati, piuttosto grandi, irregolari, bilabiate, a seconda del tipo di semplici o Terry raccolti in spiga infiorescenza, sono dipinte di bianco, giallo, rosa, giallo pallido, tutte le sfumature del rosso, ma ci sono anche bicolore e anche varietà tricolore. La frutta è una scatola multi-seme con due cavità, in un grammo da 5000 a 8000 semi. La fioritura della faringe del leone di solito inizia a giugno e termina con le gelate.

Il più delle volte a lungo termine in bocche di leone della natura in orticoltura coltivata come pianta annuale, ma freddo bocche di leone tolleranti può svernare con successo nel giardino e fioriscono l'anno successivo più bella di quella precedente, con una buona cura e le condizioni favorevoli. Nel disegno del giardino Antirrhinum coltivata come bordura, ma sembra buona e bocche di leone in un'aiuola e piantato in gruppi su uno sfondo di prato verde. Spesso il gufo del leone è usato per decorare balconi e terrazze. Di particolare interesse per i giardinieri oggi causare ampelnye forma bocche di leone, che possono essere coltivate in design delle sospensioni per decorare le terrazze e le gallerie.

Far crescere la faringe di un leone dai semi

Semina della faringe del leone.

Il gufo del leone si riproduce in modo generativo e vegetativo. I semi della faringe di leone conservano la capacità di germogliare per diversi anni. Se si vive in un clima caldo, si può crescere bocche di leone da seme, li semina direttamente nel terreno, e sono due anni e mezzo o tre settimane germinare, nessun problema sopravvivendo persino un leggero brivido di notte, normale per la primavera, ma nelle zone dove il calore arriva gradualmente, è meglio usare il metodo di semina per far crescere la gola di un leone. Come far crescere un seme di leone da un seme in una piantina? Questo processo non differisce né nella complessità dell'esecuzione né nella laboriosità.

Così, seminare snapdragon: all'inizio di marzo in ciotole diametro di almeno 10 cm con fori di drenaggio versare sabbia grossa, e la sabbia superiore - mescolata con sabbia come compost terra, addensare esso, allineare, acqua nebulizzata vzbryzgivaem e distribuire sulla sua superficie così mescolato con semi di sabbia vengono quindi ricoperti da un sottile strato di substrato stesso, bagnatura della sua ciotola fine polverizzatore e coprire con il cristallo di semina. Ogni giorno rimuovere la condensa dal vetro, lasciare respirare le colture e, se necessario, inumidire il terreno dal nebulizzatore. A una temperatura di 23 ºC e un moderato contenuto di umidità del substrato, i germogli compaiono dopo un paio di settimane. Una volta che questo accade, spostare la ciotola in un luogo nonsolar luminoso, quindi non sono allungati, e non appena la piantina emergere acquisirà un carattere di massa (giorni 3-4), rimuovere il vetro.

Piantine della faringe del leone.

Crescono piantine inizialmente essere lento, e il vostro compito in questo periodo per monitorare l'umidità del terreno adeguato, bagnando il terreno al mattino in modo che l'acqua era in abbondanza, ma non in eccesso, in quanto questo può portare a infezioni delle piantine, "gamba nera". "Caduto" germogli devono essere rimossi con una pinza, e il luogo dove sono cresciuti, a polvere con polvere di carbone o cospargere una piccola quantità di raffreddata e calcinato sabbia di fiume. Dopo l'apparizione di un paio di volantini reali, non cotiledoni, i tuffi si tuffano in un contenitore o in una scatola, ponendoli in modo che crescano liberamente. Puoi piantare piantine in vasi personali o, per esempio, immergerti in tre vasi più grandi. Mettere piantine raspikirovat in un luogo luminoso, proteggendole dalla luce solare diretta, e cominciare a abituare gradualmente l'ambiente e la temperatura in cui saranno dopo il trapianto in piena terra: si apre il giorno per un po 'di tempo, ma attenzione per, in modo che le piante non siano era in una brutta copia. Il germoglio centrale di ciascuna piantina dopo aver sviluppato 4-5 foglie è necessario pizzicare per rafforzare l'accestimento, ma se anche i germogli laterali crescono attivamente, pizzicarli.

Snapdragon - atterraggio

Quando piantare la faringe di un leone.

A fine maggio - inizio giugno, piantine coltivate, rinforzate e stagionate sono piantate in piena terra. E non temere i freddi scoppi della notte scorsa: i tuoi giovani "leoni" sopravviveranno con calma. Il sito per la crescita della gola di un leone può essere sia soleggiato che leggermente ombreggiato, ma necessariamente ben drenato e protetto dal vento forte. Il suolo è richiesto leggero e nutriente. Il miglior primer per la gola del leone è una miscela di sabbia, compost e torba in proporzioni approssimativamente uguali. L'indice di idrogeno ottimale del suolo per la faringe del leone è di pH 6-8.

Come piantare la faringe di un leone.

fiori piantare snapdragon viene eseguita dal seguente schema: varietà alte sono piantate ad una distanza di 40-50 cm, sredneroslye - 30 cm, sottotaglia - 20 cm, 15 cm nane - Once snapdragon attecchire, inizia molto. crescere rapidamente e trasformarsi in un lussureggiante cespuglio fiorito. Dovresti sapere che l'impianto della faringe del leone viene effettuato in un terreno ben umido.

Snapdragon - cura

Come far crescere la faringe di un leone.

Questa pianta è senza pretese e ha bisogno solo di quello che ha bisogno di qualsiasi fiore da giardino: innaffia, allenta il terreno, rimuove le erbe infestanti e nutre. Innaffiando le piante hai solo in un tempo asciutto, quando non c'è pioggia, ma non di notte. Il giorno seguente dopo l'irrigazione o lo stesso giorno di sera è preferibile sciogliere il terreno ed estirpare le erbacce. Alti appoggi devono essere legate alte varietà di gole di leone. I fiori appassiti dovrebbero essere strappati, in modo che la pianta non spenda energia su di loro. Se vuoi ottenere una lunga fioritura dalla faringe del leone, non lasciare che leghi i semi, rimuovi la freccia del fiore non appena gli ultimi fiori appassiscono. Taglia il gambo del fiore sotto il fiore più basso, poi appariranno nuove frecce e nuovi fiori. Una volta che l'impianto dopo aver piantato attecchire nel terreno, è necessario alimentare nitrophosphate e materia organica, una seconda alimentazione avviene quando la bocca di leone cominciano a formarsi gemme, e in questo caso, una soluzione di urea, solfato di potassio e perfosfato al ritmo di un cucchiaio di ogni ingrediente per 10 litri acqua.

Parassiti e malattie della faringe del leone.

A volte appaiono macchie rosse di ruggine sulla pianta, la septoria, la gamba nera, il grigio o il marciume radicale possono colpire l'unguento del leone. Gli esemplari malati devono essere immediatamente rimossi e bruciati, e il terreno nel luogo in cui sono cresciuti, trattati con un farmaco antifungino (fungicida). Di insetti nocivi, scudi pericolosi, larve di volatili, bruchi e farfalle che depongono uova. E 'sempre più facile prendere misure preventive che trattare già apparso malattia o cacciate si sono stabiliti nei colori di insetti, in modo da seguire le raccomandazioni sulla cura di una pianta, in tempo per rimuovere le istanze malati o affetti da parassiti, non lasciare che le piante crescono troppo vicini l'uno all'altro, per osservare la moderazione nelle zone umide, innaffiando i fiori sotto la radice, e non dalle foglie, e la faringe del leone non avrà paura della malattia o degli insetti.

Snapdragon dopo la fioritura.

Bocche di leone fioritura può fino alle gelate autunnali, ma quando la caduta costante, tagliato bocche di leone, se si cresce come una pianta perenne, così breve che il terreno è aumentato gambo residui nel 5-8 cm di altezza, e coprire la terra di torba con segatura o secca fogliame - il pacciame aiuterà le piante a sopravvivere all'inverno. Se coltivi un gufo di leone di un anno, per evitare di seminare da solo, durante l'intero periodo di fioritura, strappare i fiori appassiti nel tempo, e quando tutti i fiori sulla freccia svaniscono, taglia il germoglio più basso possibile. Questo deve essere fatto per non lasciare maturare e svegliarsi ai semi. Quando arriva la caduta, scavare il sito e bruciare i resti di piante per distruggere i parassiti che si sono depositati in loro.

Come e quando raccogliere i semi della faringe del leone

I semi della maggior parte delle piante da giardino vengono raccolti quando maturano completamente. Ma i semi di bocche di leone necessità di approvvigionarsi in una fase di maturità incompleta, poi dozarit loro in un posto asciutto con buona ventilazione. La raccolta viene effettuata in un lungo sacchetto di carta, come per una baguette. Iniziare a raccogliere seme quando frutta matura alla parte inferiore del peduncolo: la parte superiore del peduncolo, dove il frutto è ancora verde, tagliato e scartato, e il resto delle frecce fiore indossare un sacchetto di carta, legato con un filo sotto della frutta e tagliare fuga sotto medicazioni. La confezione rovesciata è sospesa in una stanza calda e asciutta e sta aspettando che i semi maturati vengano versati dalle scatole nella busta. Quindi vengono posti in scatole di cartone e conservati ad una temperatura di + 3-5 ºC, proteggendo da possibili infiltrazioni di umidità.

Specie e varietà di faringe di leone

Oggi nella floricoltura professionale ci sono diverse classificazioni della faringe di leone, e la più comune è l'altezza delle piante. Su questa base, le varietà sono divise in cinque gruppi:

- gigantesco - altezza da 90 a 130 cm. Le riprese centrali delle piante di questo gruppo sono molto più alte dei germogli del secondo ordine, sono assenti i germogli del terzo ordine. Varietà: Arthur - colore ciliegio, altezza 90-95 cm, F1 rosso XL e F1 rosa altezza XL di 110 cm rispettivamente tonalità rosso e rosa;

- alto - da 60 a 90 cm, destinati alla produzione di fiori recisi o come verticale mixborders enfasi o gruppi. I germogli laterali sono molto più bassi di quello centrale. Le punte Snapdragon alte fino a una settimana o più, le più fragranti sono le varietà di sfumature gialle. varietà popolari: Anna tedesco - bocche di leone rosa pallido, Canarie - varietà gialla brillante, una miscela di varietà di Madame Butterfly - Bocche di leone spugna vari colori e altri;

- Semi-alto, o di medie dimensioni - 40-60 cm di altezza, varietà universali, coltivate sia come decorazione di aiuole, sia per il taglio. Differiscono per forte ramificazione. Una caratteristica delle varietà di questo gruppo è anche che la ripresa centrale è leggermente più alta rispetto ai germogli laterali. Gradi: Monarca d'oro - giallo, rubino - rosa brillante, argento rossetto - tonalità bianco rosata;

- basso - da 25 a 40 cm di altezza, cresciuto come aiuole o cordoli. Queste varietà hanno molti germogli di fioritura del secondo e terzo ordine, le riprese principali a un livello o leggermente al di sotto dei tiri del primo ordine. Varietà: Hobbit, Type-top, ampelny hybrid Lampion;

- nani - 15-20 cm di altezza, fiori per i cordoli, giardini fioriti di tappeti, giardini rocciosi e rabatok. Sono cresciuti anche come una pianta in vaso. Queste varietà si differenziano per forte ramificazione a germogli del terzo e quarto ordine, le riprese principali sono generalmente inferiori o al livello di germogli del secondo ordine. Varietà: il colore di Sakura è una varietà bianco-rosata con uno spot, Candy Showers è un gufo di leone di ampel.

Oltre a questa classificazione, non meno ci sono nella classificazione domanda Sanderson e Martin per srezochnyh varietà ciclo-tutto l'anno, ma è interessante solo per coloro per i quali la coltivazione di bocche di leone sono non è divertente e non un bisogno estetico, ma un mezzo di arricchimento.

Coltivazione della faringe di un leone dai semi e quando piantare?

Snapdragon non ha bisogno di presentazioni, perché è una delle piante ornamentali più famose. Inoltre, ha proprietà decorative così pronunciate che ogni luogo può trasformarsi radicalmente, indipendentemente dal fatto che sia piantato su un'aiuola in giardino o in una normale residenza estiva. Questo fiore non è solo molto bello, ma non crea problemi nel toelettatura. Questo può essere notato in relazione alla piantagione della faringe del leone, quindi anche un fioraio in erba può far fronte a questo compito.

Snapdragon è uno dei rappresentanti più brillanti di piante perenni, che con la sua presenza può decorare l'aiuola del giardino, rendendolo ancora più espressivo. I primi fiori si formano nel primo mese dell'estate, poi daranno un piacere estetico al residente estivo prima del primo gelo. Tuttavia, il proprietario non deve dedicare molto tempo ed energie alla cura di questa pianta.

Varietà di piante

Snapdragon differisce in quanto include molte specie. Il lavoro per sviluppare nuove varietà di questa coltura è l'obiettivo di molti allevatori. In considerazione di questo accresciuto interesse per la gola del leone, oggi si distingue un gran numero di specie e ibridi, diversi per colore.

Basta guardare i pacchetti con i semi per capire quanto possano essere diversi questi fiori colorati. E in ogni caso riguarderà la faringe del leone. Sfortunatamente, le varietà disponibili oggi non possono coprire la gamma di colori completa, in cui non ci sono sfumature blu e blu.

Snapdragon, noto anche come "cagnolino", è una delle famose piante erbacee, che nel processo di sviluppo formano una serie di steli dritti e ramificati. La varietà di questa pianta si distingue per l'altezza dello stelo. Le foglie della faringe del leone di solito hanno una forma allungata, di colore verde, e sono necessariamente anche decorate con una sottile copertura soffice. Se ci riferiamo al nome della pianta, essa è associata alla forma dei fiori, che sono molto simili alla bocca aperta di un leone.

Come si moltiplica la semina del floema del leone?

Piantare e curare - le attività principali da cui dipende, quali fiori saranno ottenuti. Uno dei metodi disponibili per la riproduzione delle piante è la semina dei semi. E puoi ottenere nuove piantine in due modi:

  • con l'aiuto di piantine;
  • atterrando in piena terra.

In casi molto rari, i residenti estivi ricorrono a quest'ultimo metodo. La ragione di ciò è legata al fatto che all'inizio della primavera, quando è il momento di seminare i semi in piena terra, la terra non ha tempo per scaldarsi, di conseguenza è molto difficile far crescere il tuorlo di un leone in questo modo. Pertanto, molti coltivatori usano spesso il metodo di riproduzione delle piantine: a patto che tutti i consigli per crescere in casa possano ottenere fiori semenzali piuttosto forti.

Tuttavia, puoi salvarti da un lavoro faticoso e comprare piantine di fiori di leone già pronti. Ma in questo caso è necessario ispezionare le piantine acquistate nel modo più attento. Dovrebbe essere molto qualitativo. Allora avrai la sicurezza che cresceranno fiori belli e sani.

Prima di tutto, è necessario prestare attenzione alle foglie e al sistema di root. Le radici non devono presentare segni di malattia e devono essere ben sviluppate. Stimando lo stato degli steli, si deve tener conto che non dovrebbero essere sottili e deboli. Le foglie che le adornano devono avere colori ricchi. Si può imparare molto dallo stato del suolo - se è riarsa, è probabile che le piantine fossero poco curate.

Se sei pieno del desiderio di avere un germoglio di leone sano e forte, allora devi considerare le seguenti raccomandazioni, che ti aiuteranno a evitare molti errori. Così saprai quali condizioni sono favorevoli per la crescita dei fiori e sarai in grado di ottenere piantine dopo la semina, su cui contate.

Come viene fatta la semina?

Per ottenere una forte pianticella di faringe di leone a casa, è necessario non solo determinare correttamente il momento appropriato per la semina, ma anche per eseguire alcune misure preparatorie per il materiale di semina.

Il fatto che questa pianta abbia una tale qualità, senza pretese, solleva il fiorista da molti problemi. Pertanto, non dovrà preparare una miscela di terreno altamente fertile, oltre a creare condizioni ottimali per lo sviluppo. Tuttavia, questo non significa che non puoi dare loro alcuna attenzione. È necessario prendere in considerazione le caratteristiche delle piante e in accordo con esse per creare il microclima necessario. In questo caso, sarai soddisfatto del risultato.

È possibile pianificare la semina dei semi per i semenzali nei primi giorni di aprile o maggio. Ma all'inizio dovrai preparare tutto ciò di cui hai bisogno:

  • materiale di piantagione (varietà selezionata di semi di gola di leone);
  • contenitori per l'atterraggio;
  • suolo e scapola;
  • setaccio.

Agrotecnica della coltivazione

Semina di piantine di leone può essere fatto in scatole di legno, così come i singoli vasi di fiori. Dopo aver determinato la capacità della piantina, è necessario versare il terreno e livellare la superficie. Come una miscela, è possibile utilizzare un substrato leggero e sciolto, che è offerto in qualsiasi negozio di fiori.

Quando si seminano semi dovrebbero essere posti abbastanza spesso. Tuttavia, devi stare molto attento e fare attenzione che le piantine non siano troppo strette. Quindi i semi dovrebbero essere premuti delicatamente nel terreno e uno strato di terra dovrebbe essere impilato sopra. Il modo più semplice è che tu faccia questo con un setaccio. Quindi lo strato che copre il seme sarà leggero e questo aiuterà ad accelerare la germinazione dei semi. Quando tutte le azioni sono state completate, l'impianto dovrebbe essere versato con una piccola quantità d'acqua, usando una pistola a spruzzo. Infine, un film di polietilene viene posato sopra i contenitori con piantine o un pezzo di vetro.

Per germinare rapidamente le piantine dell'antirino, si consiglia di posizionare le scatole in un luogo caldo.

Il più favorevole per affettare i germogli è una temperatura da +20 a +23 gradi. Anche per loro è necessario creare luci soffuse e diffuse. Di solito dopo 14 giorni noterai i primi scatti: da questo punto puoi iniziare a condurre scatole di arieggiamento con semi. Gradualmente, la durata di tale irrigidimento può essere aumentata, quindi presto è possibile rimuovere del tutto il film.

Mentre le piantine sono ancora piccole, devono garantire un'irrigazione regolare. La cosa principale è non permettere grandi pause tra l'inumidimento del terreno, dal momento che il gufo del leone è molto sensibile all'umidità. Di solito in un mese si formano i primi due volantini reali. Quando ciò accade, sappi che è giunto il momento di raccogliere piantine su singoli contenitori. Trapiantare le giovani piantine con estrema cautela, assicurandosi che le radici non siano danneggiate.

Oltre alle scelte, puoi pizzicare la punta dei germogli. Tuttavia, questo può essere fatto in una fase in cui crescono fino a 10 cm. Tale operazione accelera il processo di formazione di germogli laterali, e questo ti aiuterà a ottenere fiori rigogliosi.

Quando e come piantare antirum nel giardino?

Il momento più favorevole per il trapianto delle piantine di gola del leone in un luogo permanente è il momento in cui passa l'ultima ondata di gelo e inizia il caldo. In questa fase di sviluppo le piantine raggiungeranno uno stato in cui assomiglieranno a piccoli cespugli. Per piantare in un posto permanente di piantine di faringe di leone, si raccomanda di scegliere luoghi soleggiati. Allo stesso tempo, la pianta crescerà bene in quelle aree in cui vi è una parziale ombreggiatura.

Durante il trapianto di piantine, il seguente schema deve essere seguito:

  • per piante rachitiche - 15 x 15 cm;
  • per varietà alte - non meno di 40 cm.

Come prendersi cura di giovani piantine e fiori?

Dopo aver trapiantato le piantine in un luogo permanente, il proprietario avrà bisogno di annaffiature regolari, concimazione e di volta in volta allentare il terreno. Per la prima volta, i fertilizzanti devono essere introdotti entro 2-2,5 settimane dopo il trapianto delle piantine nel terreno aperto. Iniziare a nutrire le piante meglio con fertilizzanti organici. Questo può essere, per esempio, nitrofase. Successivamente, la concimazione non è più frequente di una volta ogni due settimane fino all'autunno.

conclusione

La maggior parte dei coltivatori conosce molto bene una pianta come la faringe del leone. Pertanto, tra le piante che piantano su aiuole, è l'antiruolo che diventa uno dei primi. Molti di loro sono attratti dal fatto che non creano problemi sia durante la semina che nella cura. Pertanto, molti residenti estivi sono impegnati nella coltivazione di questa pianta.

Nonostante sia possibile coltivare il gufo del leone sia attraverso le piantine che mediante la semina in piena terra, di solito viene scelto il primo metodo, perché non sempre in primavera si creano condizioni favorevoli per la semina in terreno freddo. Tuttavia, non è molto difficile coltivare le orecchie dei leoni attraverso le piantine, perché l'allattamento sarà limitato all'irrigazione regolare. Ulteriore cura per lui sull'aiuola richiederà un'alimentazione e un allentamento regolari.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante