Cotogna giapponese: cura, coltivazione e varietà di cembri arbustivi

sottotitoli

Nome botanico: mela cotogna giapponese o Chaenomeles - un piccolo genere di cespugli decidui o semi-sempreverdi o alberi bassi della famiglia delle Rose, cultura ornamentale e fruttiformi.

La patria della mela cotogna giapponese: Giappone, Cina.

Illuminazione: leggera.

Il terreno: per la composizione meccanica non è esigente.

Irrigazione: resistente alla siccità.

Altezza massima dell'albero: 3 m.

Aspettativa di vita media dell'albero: 60 - 80 anni

Piantare: si propaga per seme e vegetativamente.

Descrizione di mela cotogna giapponese con una foto

Quince giapponese è un nome comune per le piante del genere Chaenomeles, arbusto deciduo o sempreverde fino a 1 m di altezza, o basso, fino a 3 m, albero, cresce spontaneamente in Giappone, Cina e Corea. Ha rami inclinati e arcuati e germogli, densamente ricoperti da foglie piccole, dense e lucide di colore verde brillante, con un margine seghettato o seghettato e stipole grossolane a grana grossa.

Nella maggior parte delle specie e varietà ibride germogli con spine lunghe 1-2 cm, ma ci sono forme con rami spogli e non spinosi. Ha una radice lunga, potente, a forma di bastoncello, che rende la pianta molto resistente alla siccità e non esigente per la composizione e la fertilità del terreno, ma allo stesso tempo complica notevolmente il suo trapianto, che inevitabilmente danneggia la radice centrale.

Fiori di cotogna giapponese (vedi foto sotto), 3-5 cm di diametro, hanno pedicelli corti e sepali fusi, i loro petali sono chiusi alla base e strettamente premuti l'uno contro l'altro. Singoli fiori raccolti in 2-6 pezzi. in pennelli troncati, sono posizionati lungo l'intera lunghezza delle riprese.

La colorazione è diversa, la maggior parte delle specie è di colore rosso-arancio, può anche essere rosa e bianca. Ci sono varietà con doppio colore. La fioritura è abbondante, arriva a maggio-giugno e dura circa 3 settimane, in questo momento i cespugli sono molto decorativi e possono servire come ornamento di qualsiasi giardino.

La fruttificazione inizia con 3-4 anni di arbusti. La mela cotogna giapponese nella zona centrale matura a fine settembre - ottobre. I frutti, densamente seduti lungo tutta la lunghezza dei germogli, hanno un diametro da 3 a 5 cm, peso a 45 g, a forma di pera oa forma di mela. Nella loro forma matura, il loro colore varia dal verde-giallo all'arancio brillante.

Rivestimento in cera che copre i frutti dall'esterno, li protegge dal deterioramento, permettendo di rimanere freschi per lungo tempo. Le gelate deboli sono ben tollerate nella boscaglia, ma prima della comparsa del gelo, i frutti vengono rimossi. I semi di mela cotogna giapponese, senza endosperma, occupano circa metà del volume del frutto, in apparenza assomigliano ai semi di mela. Conservano la germinazione a 2 anni.

Proprietà utili della mela cotogna giapponese e uso in coltura

La cotogna giapponese (henomeles) viene utilizzata come coltura decorativa e frutticola. La sua popolarità tra i giardinieri è dovuta all'alto decorativo, sia in forma di fioritura che dopo di esso, e una sufficiente resa di frutti che possiedono numerose proprietà utili.

Inoltre, la pianta è un'eccellente pianta di miele. I cespugli si adattano bene al taglio e sono adatti alla piantagione come siepi, e inoltre, grazie al potente apparato radicale, se coltivati ​​su terreni sciolti, prevengono con successo la loro erosione.

Cotogna giapponese decorativa

La cotogna decorativa giapponese viene utilizzata attivamente nella progettazione del paesaggio, coltivata su un cordolo e in singoli impianti su uno sfondo di prato. Ci sono forme striscianti sottodimensionate, che guardano efficacemente nei giardini rocciosi e ai piedi delle colline alpine. I singoli ibridi vengono utilizzati per la coltivazione di bonsai.

Per più di 200 anni, la pianta è stata coltivata nei giardini d'Europa esclusivamente come una bella pianta in fiore. Si credeva che i suoi frutti solidi non fossero commestibili e che tutto il lavoro di selezione fosse fatto unicamente allo scopo di migliorare le proprietà decorative.

Solo all'inizio del XX secolo. la cotogna giapponese è stata riconosciuta come una promettente varietà di frutta e bacche, dopo di che è stata creata un'intera serie di varietà ad alto rendimento con frutti grandi e getti senza spine. I frutti, molto acidi e duri, non mangiano freschi, ma dopo la lavorazione si ottengono da loro marmellate, marmellate, pastiglie di alta qualità, comprese bacche e frutti dolci. Grazie alle proprietà gelificanti e all'aroma pronunciato, i prodotti di mele cotogne o con la sua aggiunta sono molto gustosi e attraenti nell'aspetto.

Il valore nutrizionale della cultura è dovuto alle sue numerose proprietà utili. La mela cotogna giapponese, spesso chiamata limone settentrionale o lettone, può essere considerata il campione di frutta e bacche per la quantità di vitamina C. In alcune varietà raggiunge 180 mg per 100 g di prodotto, che è diverse volte superiore a quella del limone. Durante la conservazione, l'acido ascorbico viene distrutto, ma è anche in primavera, nei frutti, conservato con lo zucchero, più che negli agrumi importati.

Inoltre, la mela cotogna è ricca di carotene, vitamine PP, E, B1, B2, B6, nonché di oligoelementi: potassio, magnesio, rame, zinco e soprattutto iodio e cobalto. Il gusto astringente specifico dei frutti è causato dalla presenza di tannini, non sono uguali e nel numero di pectine.

Questa composizione determina l'effetto anti-sclerotico, vasocostrittivo e antinfiammatorio della pianta, è utilizzata per il trattamento e la prevenzione del raffreddore e dell'influenza, nei paesi asiatici utilizzati per aterosclerosi e ipertensione. Contiene una grande quantità di semi di muco di mela cotogna giapponese nella medicina popolare sono usati per trattare le ustioni.

Coltivazione di mela cotogna giapponese

La coltivazione della mela cotogna giapponese non presenta particolari difficoltà. La pianta è senza pretese, si sviluppa con successo su terreni di qualsiasi composizione meccanica, sia argillosi crudi che sabbiosi poveri, preferendo allo stesso tempo ben drenati, ricchi di humus e moderatamente umidi, sui quali abbondano i fiori e le fruttifere.

I requisiti specifici della coltura si applicano solo all'acidità (dovrebbe essere nell'intervallo di pH 5,0-5,5), non tollera completamente i terreni salini e quelli eccessivamente calcarei.

Quando si sceglie un luogo, si dovrebbe tenere presente che gli arbusti possono crescere in ombra parziale, ma produrre frutti solo in aree ben illuminate.

Crescere nella fascia centrale sono resistenti al gelo e solitamente vanno in letargo senza riparo, ma nei rigidi inverni le punte di germogli e boccioli annuali possono congelarsi, quindi è meglio coltivarle in luoghi in cui si forma uno strato significativo di neve. Se i cespugli sono regolarmente danneggiati dalle gelate, dovrebbero essere coperti con lapnika o foglie cadute per l'inverno.

Piantagione di mela cotogna giapponese

La semina della mela cotogna giapponese è fatta in primavera o in autunno. Profondità delle fosse di impianto di circa 50 cm, larghezza fino a 60 cm riempire con compost o humus, aggiungere cenere e fertilizzanti minerali (nitrofosfato, solfato di potassio). Approfonditi nel terreno fino al livello in cui le piantine crescono nella stanza dei bambini, abbondantemente annaffiate e pestate con humus.

Prendersi cura della cotogna giapponese

La pianta impollinazione incrociata, per fruttare con successo in giardino deve essere di almeno 3 copie di mela cotogna giapponese. Prendersi cura di lei non è faticoso, consiste nel diserbo, nell'allentamento dei cerchi quasi sterili (solo in primavera e in autunno), nella formazione della corona e nella fertilizzazione. La cultura è resistente alla siccità, raramente è annaffiata, solo in caso di prolungata assenza di precipitazioni.

Concimazione concimi minerali due volte, in primavera prima della fioritura - prevalentemente azoto, spargendolo sulla superficie del suolo, e dopo la formazione di frutti - una soluzione di fertilizzante complesso.

La potatura viene eseguita all'inizio della primavera, un cespuglio correttamente formato non deve avere più di 12-15 rami. I tiri sono più produttivi per 3 anni di vita, i rami di 5 anni e più sono rimossi.

Vendemmia pulita prima dell'inizio del gelo, rimuovere i frutti maturi e acerbi, che dozarivayut in lezhke. Dopo 3 mesi di conservazione a una temperatura bassa (3-5 ° C), il loro gusto è migliorato.

Metodi di riproduzione della mela cotogna giapponese

La riproduzione della mela cotogna giapponese viene effettuata vegetativamente (per strati, germogli di radici, talee) e per seme. I vantaggi del metodo vegetativo comprendono la semplicità e la conservazione delle caratteristiche varietali della pianta madre.

Quando si propagano per strati in primavera, il ramo laterale viene seppellito, entro l'autunno il lotto trincerato viene diviso in base al numero di germogli verticali che appaiono e vengono piantati in un luogo permanente.

Anche la riproduzione per processi di root non presenta difficoltà. Le talee verdi, lunghe 15-25 cm, vengono tagliate all'inizio dell'estate, le sezioni sono trattate con biostimolanti.

Il tasso di sopravvivenza delle talee, quando le si pianta in un mini-suino e crea lì umidità elevata, è fino al 100%.

Coltivazione della mela cotogna giapponese da semi o semi in realtà nella cotogna giapponese

Quando si coltiva la cotogna dai semi giapponesi, le varietà non vengono conservate, questo metodo viene utilizzato per ottenere portainnesti e lavori di riproduzione. I semi maturi vengono seminati nel terreno per l'inverno o la primavera.

In quest'ultimo caso, per migliorare la germinazione, si raccomanda la stratificazione a freddo, per la quale i semi riposano per 2-3 mesi in sabbia umida a una temperatura di 3-5 ° C. Le piantine compaiono a fine maggio - giugno, le piantine vengono coltivate per 1-2 anni, dopo di che vengono piantate in un luogo permanente.

A causa della struttura delle radici, la semina delle piantine non è molto buona, quindi è consigliabile fare un prelievo nei contenitori, e quindi eseguire un trapianto con un sistema di radici chiuso.

Tipi e varietà popolari di mela cotogna giapponese

Nel genere chaenomeles, o mela cotogna giapponese comprende 3 specie naturali, e un certo numero di ibridi interspecie. Sulla base di queste, sono state create numerose varietà, sia ornamentali, che differiscono per dimensioni, forma e colore, sia frutta, con frutti che pesano fino a 90 g.

Ci sono circa 500 varietà di mele cotogne, ma a causa della scarsa resistenza al gelo, solo una piccola parte di esse viene coltivata in Russia. Di seguito sono descritte le specie naturali e gli ibridi interspecifici, nonché alcune varietà correlate, la più comune nel nostro paese.

Chaenomeles del Kataian (C. Cathayensis) o Quincee, arbusto o albero con altezza fino a 3 m, con rami spinosi e foglie grandi allungate dall'alto, provengono dalla Cina e dalla Corea. I fiori sono rosa o bianchi, fino a 4 cm di diametro, il frutto è di forma ovoidale, 5-6 cm di diametro. Non c'è abbastanza brina, può essere coltivato solo nelle regioni meridionali della Russia.

Cotogna giapponese: bracciale granato o basso

Chaenomeles Mauleya (C. Maulei), chiamato anche Chaenomeles giapponese (C. japonica), cotogno giapponese basso, la più diffusa nel territorio di vista russo è diversa comparsa precoce e resistenza al gelo. Al culmine non supera i 50-100 cm, ha ovato-oblunghe, foglie fortemente seghettati e fiori d'arancio-rosso con un diametro di 4 cm.

Frutta con polpa molto densa, non grande, fragrante. Ci sono forme di fiori bianchi (alba) e striscianti (alpina). Ci sono molte varietà, tra cui Japonica granato con grande, fino a 5 cm, fiori scarlatti-rosso, crema chiaro Rising Sun, Red e Red Gioia Sargent.

Quince giapponesi alte, Felconet Scarlet e Pink Quinn

Chaenomeles è bello (C. speciosa), altri nomi sono alti chanomeles, cotogna giapponese alta, bella, o bella, in natura cresce in Cina e nel nord della Birmania. I cespugli spinosi con foglie verde intenso e denso fino a 7 cm di lunghezza raggiungono un'altezza di 1,5 - 3 m, fioriscono per circa 20 giorni con fiori grandi (fino a 4,5 cm).

Non ci sono abbastanza aree di svernamento, in Russia può essere coltivato solo nelle regioni meridionali. Ha molte varietà di vari colori. Forme popolari con fiori rossi: Umbilikata, Semi-double Simonyi, Port Eliot. Varietà rosa di mela cotogna bella: Falconet Scarlet, Diana, Phyllis Moore, Pink Quinn. La mela cotogna è bellissima con fiori bianchi: Nivalis, Snow.

Quince Japanese: Pink Trail e Cameo

Chaenomeles eccellente o superba (C. superba), sinonimi - splendida cotogne, mele cotogne eccellente, forma prefabbricato che presenta un gran numero di ibridi e di cotogno giapponese. È un cespuglio alto fino a 1 m con colori grandi di vari colori: bianco, rosa, rosso, arancione e persino bicolore.

Tra i più famosi varietà di mele cotogne magnifico: Cammeo con fiori doppi di colore peachy-rosa, rosso diamante, Vezuvius, rosa Pink Lady Pink and Trayl. La mela cotogna giapponese eccellente in Russia non è ampiamente distribuita, perché ha bisogno di un accurato rifugio per l'inverno.

Cotogna giapponese: semina e cura, descrizione delle varietà

Autore: Listia Lilia, 14 agosto 2017 Categoria: Piante da giardino

Chanomeles giapponese (latino Chaenomeles japonica), o mela cotogna giapponese - una sorta di genere dicotiledone in fiore famiglia Genomeles Rosa. La terra natia della specie è il Giappone, anche se la pianta è anche ampiamente coltivata in Cina e in Europa. Il nome generico è tradotto letteralmente dal greco, come "per dividere una mela".

contenuto

  • 1. Ascolta l'articolo (presto)
  • 2. Descrizione
  • 3. Atterraggio
    • 3.1. Quando piantare
    • 3.2. Come piantare
  • 4. Cura
    • 4.1. Condizioni di crescita
    • 4.2. Malattie e parassiti
  • 5. Taglio
  • 6. Riproduzione
    • 6.1. Riproduzione per discendenza della radice
    • 6.2. Coltivazione dai semi
    • 6.3. graftage
    • 6.4. vaccinazione
  • 7. Varietà
  • 8. Chaenomeles nella progettazione del paesaggio
  • 9. Proprietà: danno e beneficio
    • 9.1. Proprietà utili
    • 9.2. Controindicazioni

Piantare e curare i chenomeli (in breve)

  • Fioritura: abbondante, a maggio-giugno per tre settimane.
  • Piantare: in primavera, prima dell'inizio del flusso della linfa, e in autunno, durante la caduta dell'autunno.
  • Illuminazione: luce solare intensa.
  • Terreno: ricco di humus, leggero - argilloso limoso, limoso o sod-podzolic, reazione debolmente acida - pH 6.5.
  • Irrigazione: dopo la semina - frequente e abbondante, soprattutto nei periodi aridi. In futuro, regolare, ma moderato.
  • Top dressing: dopo la semina, la concimazione sarà necessaria solo dopo un anno: in primavera, un secchio di compost, 100 g di fertilizzante di potassio e 300 g di perfosfato vengono versati nel cerchio vicino al tronco. In estate, la mela cotogna viene concimata con nitrato di ammonio o verbasco.
  • Potatura: la pulizia e la potatura sanitarie vengono effettuate all'inizio della primavera, fino all'inizio del flusso di linfa. Quando la boscaglia raggiunge gli otto-dieci anni, passa la sua potatura ringiovanente.
  • Riproduzione: per seme, fratellastri, innesti e talee.
  • Parassiti: acari e acari.
  • Malattie: citosporosi e ramulary.

Quince giapponese (Chaenomeles) - descrizione

Il giapponese Chinomelis ave è un arbusto a cespuglio spesso fino a 3 m di altezza con una corona densa dello stesso diametro. I giovani germogli della pianta sono verdi, ricoperti di squame, poi diventano nudi e di colore bruno-nero. Lascia spatola giapponese mele cotogne o obovate, si assottiglia verso la base, con i bordi ottusamente dentate e una lunghezza di 3-5 e una larghezza di 2 a 3 cm. In giovane età si bronzo, ma adulto lascia pianta verde scuro. Fiori rosa, rosso-arancio o arancione fino a 5 cm di diametro sono raccolti in 2-6 pezzi in infiorescenze corimbo. Frutti commestibili giallo-verdi di mela cotogna con un diametro fino a 6 cm maturano verso la metà dell'autunno.

La pianta è stata coltivata dal 1874. La mela cotogna giapponese cresce molto lentamente. La pianta è termofila, ma nonostante questo, può sopportare gelate fino a -30 ° C, anche se a questa temperatura, i germogli annuali e le gemme a fiore, che si trovano al di sopra del livello della neve, si congelano. Pertanto, la cotogna giapponese in Siberia non può fiorire in modo così rigoglioso come la cotogna giapponese nei sobborghi di Mosca o la cotogna giapponese negli Urali. Tuttavia, questa cultura è cresciuta anche in luoghi con un clima rigido.

Piantare la mela cotogna giapponese in piena terra

Quando piantare la mela cotogna giapponese nel terreno.

La messa a dimora della mela cotogna giapponese e la cura per esso soddisfa le regole generali della coltivazione di arbusti da giardino. Nella terra aperta è meglio piantare i chaenomeli in primavera, prima dell'inizio del flusso della linfa. È possibile anche piantare in autunno, ma è meno desiderabile, poiché i femori amanti del calore potrebbero non avere il tempo di sistemarsi in un posto nuovo prima che inizi il gelo. Il miglior materiale di semina è una piantagione biennale di mela cotogna giapponese con un sistema di radici chiuso, che viene annaffiato abbondantemente prima di piantare. In alberelli con un apparato radicale aperto, ispezionare attentamente le radici, se necessario, immergerle per diverse ore in acqua e quindi rimuovere le radici marce, secche e danneggiate.

Come piantare una mela cotogna giapponese in giardino.

Chaenomeles piantato in aree ben illuminate, perché all'ombra si sviluppa peggio e non fiorisce così abbondantemente. La pianta predilige il terreno ricco di humus, ma il terriccio sod-podzolic, limoso o sabbioso con una debole reazione acida (pH 6,5). Il sudicio dei grovigli di terra di Peaty traduce più difettoso. È desiderabile assegnargli un posto protetto da vento e corrente dal lato sud o sud-ovest della casa. Tieni presente che la cotogna giapponese è pessima per il trapianto e nel sito che sceglierai crescerà tra 50 e 60 anni.

Il terreno per la semina primaverile dovrebbe essere preparato in autunno: libero da erbacce, scavare con l'aggiunta di terra frondosa e sabbia. Scavando anche fare il compost tasso torfonavozny di 10 kg per mq e 40 g di fertilizzanti fosforo e potassio per la stessa unità di area. Per un singolo atterraggio scavando un foro con un diametro di 50 cm e una profondità di 50-80 cm, e una miscela di terreno viene preparato aggiungendo un terreno fertile scavata durante lo scavo di pozzi foglio superiore 1-2 secchi humus, 500 g di cenere, 300 g di perfosfato e 30 g di nitrato di potassio. Le piante gruppo di piantagione si trova ad una distanza di 80-150 cm l'uno dall'altro, e quando piantare siepi abbastanza gamma di 50-60 cm. Se avete intenzione di arrivare al raccolto di caduta dei frutti, la pianta nei pressi di 2-3 diverse varietà. Un cespuglio di cotogno giapponese dà una media di circa 2 kg di frutta, ma ci sono anni buoni, quando è possibile raccogliere da una pianta a 5 kg.

Il giorno della semina, una collinetta dalla miscela del terreno viene versata nel centro della fossa e la piantina viene posta su di essa in modo che il colletto della radice sia a livello della superficie. Lo spazio rimanente della fossa è pieno di terreno fertile. Dopo la semina, la superficie viene compattata e annaffiata abbondantemente. I germogli della piantina sono accorciati a 15-20 cm.

Prendersi cura della cotogna giapponese

Condizioni di coltivazione della mela cotogna giapponese.

Coltivare la mela cotogna giapponese e prendersela cura è improbabile che sembri difficile. In un primo momento, dopo la semina, la mela cotogna necessita di annaffiature regolari, specialmente nei periodi aridi. Dopo aver irrigato il terreno attorno alla pianta, allentare delicatamente fino ad una profondità di 8-10 cm. Contemporaneamente, le erbe infestanti dovrebbero essere rimosse. Per evitare che l'umidità trattenuta nel terreno a lungo possibile, tronchi dimensioni cotogno giapponese di una proiezione corona di strato torba pacciamatura, gusci di pinoli, corteccia terra o segatura spessore di 3-5 cm.

Dopo aver introdotto il fertilizzante nella fossa, la pianta non avrà bisogno di almeno un anno. A partire dal secondo o terzo anno di vita japonica in primavera per alimentare concimi minerali e organici: in tronchi d'albero ogni cespuglio versato un secchio di compost, 300 g di perfosfato e 100 g di fertilizzante di potassio. Durante l'estate, non diventa superfluo soluzione fertilizzante liquido di nitrato di ammonio (20 g di fertilizzante su ciascuna pianta) o verbasco (3 litri dieci soluzione cento su ogni pianta).

Nel tardo autunno devi preparare una mela cotogna giapponese per l'inverno. Cerchio di Pristolevy coperto in modo sicuro da uno spesso strato di fogliame secco o lapnikom di abete. Gli alberelli o le talee radicate sono ricoperte da spunbond o lutrasil e cespugli corti e compatti sono coperti da scatole di legno o scatole di cartone.

Malattie di mela cotogna e parassiti giapponesi.

japonica Malato in casi eccezionali in cui è praticamente assente per la cura o sotto l'influenza di catastrofi naturali, ad esempio, nella stagione fredda piovosa, provocando l'attività di infezioni fungine, lo sviluppo di necrosi e macchiato. In un momento così la pianta può colpire tsitosporoz o ramulyarioz: piante foglie marroni sua volta, a secco, colore della crosta modifiche henomelesa. Combattere queste malattie ha bisogno di agenti chimici antifungini a base di rame, ma prima che il trattamento affetti da malattia, rami e germogli devono essere rimossi e bruciati.

Tra i parassiti per la mela cotogna del Giappone, il pericolo è rappresentato da scudi e acari di ragno, il cui aspetto è più facile da prevenire rispetto al successivo rilascio da parte loro. La prima spruzzatura profilattica con una preparazione acaricida (Aktara, Actellik, Carbofos e simili) viene effettuata prima del germogliamento, e quindi il ritrattamento potrebbe non essere necessario.

Potatura di mela cotogna giapponese

Potare bene un cespuglio di cotogne giapponese, e questo lo rende prezioso per le piante da giardinaggio ornamentali. Per evitare lesioni, tagliare i guanti da giardino.

In primavera, la boscaglia è sterilizzata: rimuovi i getti invernali congelati, secchi, danneggiati e in modo non corretto. Segmenti di sezioni più spessi di 7 mm sono trattati con un coccio di giardino. potatura di formazione è effettuata anche in primavera, prima che il flusso di linfa, ma iniziano a formare la chioma delle piante in quattro o cinque anni: la boccola non è cresciuto in ampiezza e ispessimento annualmente tagliare la radice delle piantine, lasciando solo 2-3 figlio. I più preziosi sono i germogli, che si trovano orizzontalmente a 20-40 cm di altezza da terra. La crescita verticale o il movimento strisciante lungo i terreni sono soggetti a rimozione.

Quando la macchia raggiunge gli otto-dieci anni e la crescita annuale dei germogli scende a 10 cm, è necessario ringiovanire la potatura. In primo luogo, il cespuglio è assottigliato, lasciando solo 10-15 colpi forti. Dal momento che la fruttificazione principale avviene su rami di tre-quattro anni, è necessario tagliare gradualmente i rami che hanno compiuto cinque o più anni, sostituendoli con i giovani germogli della radice.

Riproduzione di mela cotogna giapponese

Propaga chaenomeles semi giapponesi, talee, germogli e innesti.

Riproduzione di mela cotogna dalla prole radice giapponese.

Il Chenomeles produce un'abbondante germogliazione delle radici, grazie alla quale la boscaglia si allarga gradualmente e, a vent'anni, occupa un'area di circa 2 m². È possibile scavare e sradicare prole di radice lunghe 10-15 cm e spesse circa 5 mm con radici ben sviluppate. Una pianta può dare 5-6 tale prole. I germogli piantati vengono regolarmente annaffiati, la superficie del terreno intorno alla prole viene triturata con trucioli, patatine fritte o humus. Lo svantaggio di questo metodo di riproduzione è che nella prole che cresce dalla radice dell'asta, il sistema di radici non è ancora abbastanza sviluppato e devono essere coltivati.

Riproduzione di mela cotogna con semi giapponesi

Il modo generativo di riproduzione di chanomeles è il più affidabile. I semi freschi della mela cotogna giapponese, in possesso di una germinazione di circa l'80%, seminano nel terreno sotto l'inverno, e in primavera danno germogli amichevoli. Le piantine biennali formano lunghe radici, quindi dovrebbero essere piantate su un sito permanente il prima possibile.

Se non riesci a seminare i semi per l'inverno, adagialo sulla stratificazione nel frigorifero, dove saranno in un sacchetto di sabbia bagnata per 2-3 mesi. In primavera, non appena entrano in contatto, possono essere seminati nel terreno.

Riproduzione di mela cotogna con talee giapponesi.

Il vantaggio della riproduzione della mela cotogna da talee giapponesi è che questo metodo preserva le proprietà varietali della pianta. Talee verdi tagliate a clima caldo secco all'inizio di giugno. Ogni l'impugnatura deve essere di 1-2 internodi, e il taglio in basso -. Heel (pezzo di legno l'anno scorso) fino a 1 cm per la radicazione delle talee di successo è necessario utilizzare stimolanti della crescita - Acido indolebutyric o Kornevin. I tagli sono immersi nel substrato taglio inferiore costituita da tre parti di sabbia ad una parte di torba a 45 ° regime 7x5 cm e comprendono una cappa trasparente ad una temperatura di 20-25 ° C. Le radici delle talee crescono per 35-40 giorni, quindi le talee vengono piantate in un luogo permanente.

Riproduzione di chenomeli mediante inoculazione.

Inoculare la mela cotogna giapponese a maggio con il miglior metodo di copulazione. Come innesto, prendi un taglio graduato, usa come portainnesto la piantina delle principali specie o altre colture rosacee. L'inoculazione dell'occhio si effettua in luglio-agosto, durante il secondo movimento della linfa: un rene (occhio) con un pezzo di corteccia (scutamina) viene tagliato dalla parte centrale del germoglio varietale con un coltello affilato. Quindi, sulla corteccia del ceppo, praticare un'incisione a forma di T della corteccia, piegare i bordi e inserire uno scudo con un occhiello sotto di essi. Quindi, i bordi piegati della corteccia della sezione a forma di T sono premuti contro lo schermo e l'innesto è strettamente legato in questo punto in modo tale che l'occhio stesso non sia coperto con una benda. Dopo 3-4 settimane, se hai fatto tutto correttamente, lo spioncino dovrebbe sistemarsi. Se nella primavera del prossimo anno il nuovo rene dà una via di fuga, la benda viene rimossa.

Varietà di mela cotogna giapponese

Ci sono così tante varietà di mele cotogne del Giappone che puoi scrivere su di loro in un articolo a parte, quindi ti presenteremo solo al più popolare di loro:

  • - Nikolai - una varietà corta e non sparsa di selezione ucraina con corona spargente, fiori rosso-arancio e frutti gialli leggermente arrotondati del peso di 50-80 g;
  • - Gayardi - una pianta ornamentale con fiori d'arancio salmone;
  • - Malardi - un cespuglio decorativo con fiori rosa con un bordo bianco lungo i petali;
  • - Il Likhtar è anche una varietà ucraina non spugnosa con altezza fino a 1 m, caratterizzata da resistenza invernale. I fiori sono rosso-arancio, i frutti sono di colore giallo-verde, leggermente hummocky, tondeggianti, di peso fino a 100 g;
  • - Pallido - una pianta ornamentale con fiori gialli con un bordo rosa;
  • - Fascino - varietà olandese fino a 1 m di altezza con rami spinosi, grandi fiori rossi, frutti verdi rotondi o ovoidi del peso di 50-60 g;
  • - Merlozi è una varietà belga alta fino a 2 m con rami eretti relativamente spinosi, grandi fiori bianchi a strisce rosa e frutti verdi a forma di pera irregolare del peso di 60-80 g;
  • - Umbilikata - Varietà giapponese alta fino a 2 m con rami eretti relativamente spinosi, fiori rosa-rosso e frutti globulari fino a 90 g;
  • - Fine oro Crimson - Classe altezza selezione americana di 1 m con spinosi rami diffusione, dimensione media fiori rosso scuro e giallo-verdastro ovali frutti di peso 40 a 80 g con un blush e una pelle sottile;
  • - Simoni è una varietà francese di 1-1,5 m di altezza con rami spinosi, grandi fiori rosso scuro e piccoli frutti ovali di colore verde-verdognolo del peso di 40-50 g;
  • - Nivali è una varietà francese alta fino a 2 m con rami spinosi densi, fiori bianchi medi e frutti gialli rotondi con peso fino a 80 g.

sono descritte anche le varietà popolari henomelesa come Toyo Nishiki, Snow Queen, Rubra, vitamine, Vicolo Mossel Arancione, Karavaevskiy, in California, Nick, citrino, Aromatico, Krasnoplodny e altri.

Cotogna giapponese in progettazione del paesaggio

Chaenomeles ampiamente considerato come una delle più belle arbusti ornamentali: scintillante al sole foglie di colore ricco verde, enormi fiori luminosi di diversi colori, sorprendente giallo-arancio o frutti di colore giallo-verde che assomiglia contemporaneamente e mele e pere. Il principale vantaggio della pianta è che rimane attraente per tutta la stagione di crescita, dalla primavera all'autunno inoltrato. E dal momento che l'aspettativa di vita della pianta per diversi decenni, japonica decorativi decoreranno il vostro giardino per quasi tutta la vita.

L'uso del paesaggio non solo le varietà alto henomelesa: basso japonica, che raggiunge un'altezza non superiore a 1 m, con rami arcuati coperti di fiori nella massa primavera anche estremamente attraente.

Il giapponese Chanomeles è ampiamente utilizzato per la formazione di giardini sassosi e siepi. Coltivalo come pianta da solista in un giardino roccioso o su un ampio prato, e in gruppi che formano composizioni artistiche o geometriche. Il metodo di coltivazione di una mela cotogna giapponese su un gambo alto, eseguito innestando le sue talee su una pera selvatica o su una montagna di cenere, è popolare.

La pianta si combina bene con abete rosso, pino cembro e thuja varietale. La mela cotogna giapponese sboccia accanto a narcisi e campane carpatiche.

Proprietà della mela cotogna giapponese: danno e beneficio

Proprietà utili di mela cotogna giapponese.

Frutti cotogno giapponese, come i prodotti derivati ​​dalla loro trasformazione, contengono grandi quantità di sostanze utili: vitamina C, vitamina B1, B2, pectina, promuovendo l'escrezione di metalli pesanti umani, oligoelementi potassio, calcio e fosforo.

Succo di frutti maturi di mela cotogna rende l'azione diuretica, antinfiammatoria, immunomodulante, purifica le pareti dei vasi dalle placche sclerotiche. A causa del sapore aspro, a causa dell'alto contenuto nei frutti della vitamina C, la pianta è chiamata il limone settentrionale. Nei frutti, la mela cotogna del ferro giapponese è più grande di quella delle mele e delle pere, quindi il loro uso è indicato per l'anemia e l'esaurimento.

Frutta henomelesa usato come un fissaggio efficace, emostatico, antiossidante, infusi coleretico, diuretico e anti-emetico e tè, alcolici e acquosi tinture cotogno giapponese hanno una, antibatterico, antiulcera, effetto diuretico e astringente ristoratore. Decotti di acqua di semi di mela cotogna giapponese sono utilizzati nella medicina popolare come lassativo, avvolgente ed espettorante.

La polpa del frutto mela cotogna giapponese è ricca di fibre, e il loro uso regolare di costipazione guarito, migliorando le prestazioni del sistema digestivo, nel cuore e insufficienza renale escreto dal corpo l'acqua in eccesso, elimina i sintomi di tossiemia durante la gravidanza.

La mela cotogna giapponese è una controindicazione.

Insieme con un numero enorme di vantaggi, la mela cotogna giapponese ha alcune controindicazioni. I medici cinesi dicono che il frutto della mela cotogna - l'allergene più forte, così in una sola volta si può mangiare solo un quarto di questo frutto. Quince frutta, tè, infusi e decotti di loro sono controindicati in enterocolite, pleurite, ulcere gastriche e duodenali, tendenza a reazioni allergiche e prodotto intolleranza individuale. Dopo aver mangiato i frutti di mela cotogna o le sue preparazioni a causa del contenuto elevato di acido ascorbico in loro, che corrode lo smalto dei denti, è necessario risciacquare a fondo la cavità orale. Il soffio della pelle del feto è dannoso per le corde vocali e causa la traspirazione nella gola e nella tosse, e i semi tossici devono essere rimossi insieme ai contenitori di semi prima di mangiare i frutti.

Cotogna giapponese: caratteristiche di impianto e cura, foto di una pianta

Quasi ogni proprietario della trama del giardino vuole che il suo giardino non sia solo bello, ma anche insolito. È per questo che recentemente i giardinieri hanno iniziato a coltivare i loro terreni non solo familiari a tutti i meli e le pere, ma anche alle piante esotiche. Questi includono l'incredibile bellezza di un arbusto chiamato la mela cotogna giapponese o Genomeles.

Questo albero insolito, che ammalia la sua incredibile bellezza e aroma, durante la fioritura non lascerà nessuno indifferente. Nonostante il fatto che Quince Japanese sia una pianta esotica, è ben consolidata e cresce in molte regioni del nostro paese. Anche i giardinieri inesperti faranno fronte alla semina e alla coltivazione di Henomelez.

Cotogna giapponese: foto, descrizione, caratteristiche

Chanomeles si riferisce alla cultura decorativa e alla frutta-bacca, è una pianta amante del calore e cresce bene nelle regioni con clima mite. Una cotogna può crescere fino a tre metri e un cespuglio - fino a un metro.

La pianta è diversa:

  • foglie verdi brillanti, dense, piccole e brillanti;
  • fiori bianchi, rosa o rosso-arancio con un diametro di 3-5 cm;
  • dorsi fino a 2 cm di lunghezza;
  • fioritura abbondante a maggio-giugno, che dura circa 20 giorni;
  • seduto lungo tutta la lunghezza dei germogli con frutti di forma simile alla mela oa forma di pera, il cui diametro può variare da 3 a 5 cm e un peso di circa 45 grammi.

Entro la fine di settembre, all'inizio di ottobre, maturano i frutti di Chenomeles. Nella loro forma matura possono essere di colore arancio brillante o verde-giallo. All'esterno della frutta copre il rivestimento in cera, che li protegge perfettamente dal deterioramento. Questo è il motivo per cui possono trasferire anche gelate deboli sull'albero. Circa metà del volume del frutto è occupato da semi marroni, in apparenza simili ai semi di mela.

La mela cotogna alla frutta giapponese inizia per il terzo anno di vita. Ogni cespuglio può essere raccolto da due chilogrammi di frutta. I frutti, anche se non sono ancora maturi, vengono raccolti prima del gelo. Possono maturare quando vengono conservati a casa, ma a basse temperature di 3-5 gradi.

varietà Chaenomeles

Quince Japanese ha una grande varietà di varietà (nella foto), che ti permette di scegliere una pianta adatta al tuo giardino.

  1. Variety Crimson e Gold o Quince si distinguono per un cespuglio ramoso che cresce fino a 1,2 M. La pianta fiorisce in fiori rosso scuro con stami gialli. L'arbusto non richiede la potatura e viene spesso usato come siepe.
  2. Chanomeles Simoni è stato allevato da allevatori francesi. Il cespuglio ha una forma quasi tondeggiante con germogli in sospensione, infiorescenze rosso-cremisi e frutti verdi.
  3. La varietà decorativa del Jet Trail si distingue spesso per i germogli striscianti, la mancanza di spine, i rami curvi e delicatamente i fiori bianchi.
  4. L'Aiva giapponese Il Vesuvio ha una corona ampia, ma cresce non più di un metro. Un numero enorme delle sue infiorescenze sono rosse.
  5. Variety Pink Lady ha una corona ampia e fiori rosa scuro o rosa. Il cespuglio cresce fino a 1,5 m.
  6. Chaenomeles Nivalis e in altezza, e in larghezza cresce fino a due metri. Nivalis sboccia con fiori bianchi a maggio e ad agosto.
  7. Quince Holland si distingue per foglie lucide, verde scuro, un'ampia corona e fiori rosso-arancio. Ad agosto potrebbe esserci una seconda fioritura di questa pianta.

Se vuoi far crescere un bonsai giapponese da Aiva, la pianta migliore per questo è la pianta di Rubra. Avendo piantato in un angolo in un contenitore adatto di gambi, con ulteriore cura, per dare l'aspetto estetico al cespuglio, sarà necessario tagliare in modo appropriato.

Caratteristiche della coltivazione della cotogna giapponese

La coltivazione di Chenomeles non presenta difficoltà particolari. Quando scegli un luogo per questo, dovresti considerare che al bush piacciono le aree ben illuminate. Arrugginito, può e nella penombra, ma non porterà frutti.

La mela cotogna giapponese si sviluppa con successo su quasi tutti i terreni. È adatto a terreni poveri di sabbia e argilla umida. Tuttavia, dovrebbero essere moderatamente umidi e ricchi di humus. L'estinzione di terreni troppo calcarei e salini non tollera completamente il Chenomeles.

La maggior parte delle varietà di Aiva sono resistenti al gelo e possono essere ibernate senza riparo. Tuttavia, se l'inverno è grave e poca neve, boccioli di fiori e germogli annuali possono congelare. Pertanto, si raccomanda di piantare l'albero in luoghi in cui si forma uno strato di neve sufficiente. Nelle regioni con inverni rigidi, la pianta dovrebbe essere coperta con foglie cadute o lapnika per l'inverno.

Piantagione di Henomesel

Pianta i giovani alberi meglio in primavera dopo aver scongelato il terreno. È anche possibile piantare una foglia d'autunno in autunno. Tuttavia, l'arbusto amante del calore non può sopravvivere fino al gelo e muore.

Le piantine di due anni della quinoa giapponese sono ben consolidate. Quando si pianta la pianta, assicurarsi che il collo della radice rimanga al livello del suolo. Per le piante all'età di 3-5 anni, i fori di impianto dovrebbero avere una profondità di 0,5-0,8 m, e un diametro fino a 0,5 m.

Il terreno per Chenomeles è preparato da foglie, pece e torba (2: 1: 2). Inoltre, si consiglia di introdurre nella fossa di piantagione 300 grammi di nitrato di potassio, 200 grammi di perfosfato, 500 gamm di cenere e 1-2 secchi di humus.

Piantare i cespugli di Aiva è meglio farlo in piccoli gruppi di 3-5 piante. Che le piante adulte non si affollino e non si chiudano, la distanza tra le piantine dovrebbe essere di almeno un metro.

Caratteristiche di cura

Nel primo anno dopo la semina, la pianta ha bisogno di annaffiature regolari. Soprattutto per l'umidità del terreno è necessario seguire in un'estate secca. In modo che il suolo trattiene l'umidità, il terreno intorno al giovane Henomesel viene triturato con uno strato di 3-5 cm, mentre trucioli o torba sono adatti come pacciame.

Nei primi due anni dopo la semina, le giovani piante in primavera vengono concimate con fertilizzanti azotati e liquami, e in autunno - con fertilizzanti di potassio e fosforo.

Tra 4-5 anni la cotogna giapponese inizierà a fiorire e dare i suoi frutti. Una pianta adulta richiede cure speciali:

  1. Chanomeles non ha bisogno di annaffiature abbondanti. Sarà sufficiente una volta al mese.
  2. Fertilizzare la pianta dovrebbe essere la stessa di altri cespugli di bacche.
  3. Ogni primavera, è necessario ritagliare i vecchi rami a terra, che hanno più di cinque anni.
  4. Ogni anno si consiglia di formare un cespuglio per prevenire il suo ispessimento. Il numero di rami sull'albero non deve essere superiore a 10-20. Taglia i germogli verticali. La potatura viene eseguita in primavera, anche prima della comparsa dei reni. La potatura autunnale può portare al congelamento della pianta.
  5. Per l'inverno, si raccomanda di proteggere l'Aiva dal vento. Per fare questo, può essere coperto con lapnik, o anche installare uno scudo di mantenimento della neve.

Come si può vedere, la cura di Kenomeles è abbastanza semplice e non richiede grandi costi fisici e finanziari. Fondamentalmente consiste nel concimare e potare il cespuglio.

Riproduzione di mele cotogne giapponesi

Puoi moltiplicare una pianta in diversi modi:

Riproduzione per seme

Questo è il modo più affidabile e semplice per allevare la mela cotogna. Grandi semi marroni sono piantati in una miscela di terra preparata a fine febbraio - inizio marzo.

Circa sei settimane dopo le piantine vengono immerse su singole piantine. Le piantine spruzzate nel terreno possono essere piantate a maggio o giugno.

Le giovani piantine richiedono protezione dal gelo durante il primo inverno. Se questo non è possibile, allora in terra aperta, Aivu dovrà essere sbarcato solo nella primavera del prossimo anno.

Riproduzione per talea e inoculazione

I vantaggi di questa riproduzione sono che tutte le qualità varietali della pianta sono preservate.

Le talee preparate dovrebbero essere all'inizio di giugno. Si consiglia di tagliarli presto al mattino, con tempo asciutto. Tagliare il gambo è necessario per assicurarsi che fosse con un piccolo pezzo di legno dello scorso anno, cioè con un "tacco". Tagliare i getti per un giorno sono intrisi di stimolanti della crescita e sono inclini ad atterrare in una miscela di torba e sabbia (1: 3). Il radicamento avviene entro 30-40 giorni, a condizione che la temperatura dell'aria non sia inferiore a + 20 ° C.

A maggio, la piantina di Aiva viene vaccinata con una varietà di talee:

  1. Durante il secondo flusso di linfa (in luglio o agosto), le varietà vegetali vengono raccolte.
  2. Sulla corteccia della piantina (portainnesto) viene praticata un'incisione a forma di T, i cui bordi sono piegati.
  3. Sotto la corteccia viene inserito un tiro varicoso con un rene.
  4. Le piante sono strettamente premute l'una contro l'altra, legate e trattate con giardino var.

La sopravvivenza erettile viene controllata dopo 3-4 settimane. Nella primavera del prossimo anno, il rene dovrebbe dare una nuova via di fuga e la benda può essere rimossa.

Divisione del cespuglio

I cespugli di salice danno alla prole numerose radici e alla fine crescono in tutte le direzioni. A causa di tale discendenza la pianta può crescere anche su un pendio ripido.

Il momento ideale per dividere il cespuglio è la fine della primavera e la fine dell'autunno. I germogli di radice per la semina dovrebbero avere uno spessore di 0,5 cm e una lunghezza di 10-15 cm. Da un cespuglio è possibile separare 5-6 prole.

I germogli preparati su un posto fisso sono piantati verticalmente. In futuro, la cura per loro consiste nell'irrigazione regolare e nella pacciamatura del terreno sotto di loro con trucioli, trucioli o humus.

Lo svantaggio di questo metodo di riproduzione è che il sistema di radici della crescita giovanile è poco sviluppato e alcune piantine devono essere coltivate a casa. I frutti delle piante giovani sono più piccoli del solito per la prima volta.

Combattere le malattie e parassiti della cotogna giapponese

Il principale parassita di Chenomeles sono gli afidi. Il suo aspetto può diventare una vera catastrofe per la pianta. Pertanto, se viene trovato, la boscaglia deve essere immediatamente trattata con mezzi speciali.

Con umidità elevata nel tempo umido e fresco, si creano condizioni favorevoli per la comparsa di varie malattie fungine:

  • con necrosi e vari cerotti, le foglie cominciano a deformarsi e asciugarsi;
  • con la cercosporosi compaiono varie macchie marroni che alla fine diventano pallide;
  • con ramulary sulle foglie sono visibili macchie marroni.

Metodi efficaci di lotta - è l'applicazione di rame-sapone liquido e lo 0,2% delle fondamenta. Meno pericoloso è l'irrorazione dei cespugli con l'infusione di cipolle. Per fare questo, 150 grammi di bucce per un giorno insistono in 10 litri di acqua. Gli impianti di infusione risultanti vengono trattati ogni cinque giorni.

La mela cotogna giapponese, la cui cura non sarà molto difficile, può essere piantata come una pianta solitaria, in piccoli gruppi o lungo il bordo del sentiero del giardino, formando una siepe da esso. Ma non solo la sua senza pretese e la sua bella fioritura hanno apprezzato questo arbusto. Nel frutto di mele cotogne un sacco di diverse sostanze biologicamente attive e un intero complesso di vitamine. Queste notevoli qualità mettono Chenomeles in una fila di frutti pregiati e frutti di bosco.

Quince giapponese benefici e danni, coltivazione e cura

Quando si parla di Giappone, la prima cosa che viene in mente è una ciliegina in fiore rosa con piccoli petali delicati. Un tale miracolo può essere osservato alle nostre latitudini. Bellezza asiatica - mela cotogna giapponese - una pianta che durante la fioritura trasforma il giardino in un paese di sole nascente. Eleganti fiori rosso-arancio e un ricco aroma dolce non lasceranno nessuno indifferente.

Ma non solo la bellezza e l'odore invitante sono posseduti dalla mela cotogna giapponese. Benefici e danni, proprietà curative e ricette utili sono tutti i frutti della mela cotogna. Per molti anni l'albero da frutto dalla Cina e dal Giappone si è diffuso in tutto il mondo. Anche nelle condizioni del clima continentale e moderatamente continentale, la pianta ha perfettamente messo radici insieme ai soliti meli e peri.

Descrizione della pianta cotogna giapponese

L'albero esotico ha un aspetto davvero sorprendente. Si ritiene che la mela cotogna giapponese sia un arbusto verde o un piccolo albero che raggiunge da 1 a 3 metri di altezza. I rami della pianta sono densamente ricoperti di foglie di smeraldo e spine acuminate di due centimetri sui germogli. Grazie alla flessibilità e all'attrattiva dell'albero utilizzato per creare siepi e decorazioni da giardino.

I rami elastici e flessibili in primavera sono coperti da numerosi fiori con cinque petali, che si differenziano per colore, a seconda della varietà. Più spesso, la pianta decora il giardino con piccoli fiori bianchi, rosso-rosa e rosso-arancio, che raggiungono i 3-5 cm di diametro.

Dopo il periodo di fioritura sul cespuglio compaiono l'arancia leggera o il frutto arrotondato giallo-verdastro. All'esterno, il frutto è ricoperto da un leggero strato di cera naturale, che protegge da una forte caduta di temperatura e dal gelo. Di diametro, la mela cotogna giapponese è di 3-5 cm e pesa circa 50 grammi. Un po 'meno della metà del frutto è costituito da grandi semi marroni situati al centro.

Tipi e varietà popolari di mela cotogna giapponese

La mela cotogna giapponese si riferisce al genere Chenomeles, che conta più di 500 varietà. In Russia, questa lista è molto più piccola, solo circa 15 rappresentanti sono resistenti alle forti gelate invernali. Ma anche queste poche varietà decoreranno il giardino o la trama.

  • Il Katayana cresce solo in condizioni climatiche calde. Un albero alto tre metri con rami spinosi è cosparso di piccole foglie verdi. Fiori rosa chiaro o bianchi sono sostituiti da frutti allungati. Molto spesso questa specie viene utilizzata per l'inverdimento di parchi e piazze delle città europee.
  • Braccialetto di mela cotogna bassa o melograno chiamato anche Chaenomeles Maulea. Questa è la forma più comune in Russia: l'arbusto non raggiunge un'altezza superiore a 1 metro ed è resistente al gelo e ad alta velocità di fruttificazione. La pianta non richiede una rifinitura aggiuntiva e gli splendidi fiori color crema scarlatti e delicati permettono di creare una siepe da esso.
  • La mela cotogna decorativa ha molti nomi: bella, alta, bella. L'arbusto spinoso cresce da 1,5 a 3 metri di altezza e decora la zona con fiori rossi curati. Incrociando le piante di questa specie ha creato la maggior parte delle varietà disponibili di mela cotogna giapponese. Stupito e una varietà di colori: tutte le tonalità calde dal bianco al rosso tenue. In Russia gli arbusti esotici crescono solo nelle regioni meridionali con un clima caldo.

Applicazione di mele cotogne

I frutti carnosi in agrodolce di Chanomeles sono apprezzati non solo per il loro gusto, anche se sono ampiamente utilizzati in cucina. Dai frutti esotici si preparano marmellate, frutta candita e marmellata, composte cotte, aggiunte al tè, utilizzate per cucinare pilaf, prodotti da forno e dessert. La mela cotogna fibrosa contiene molti nutrienti preziosi, grazie ai quali viene attivamente utilizzata in cosmetologia e per il trattamento di molte malattie. Dalla polpa e dai semi si ottengono cosmetici che normalizzano le ghiandole sebacee, eliminando l'edema e le alterazioni senili della pelle, migliorando il colore e le condizioni della pelle del viso. Decotti di foglie sono usati per combattere la forfora ei capelli grigi. Un legno di boscaglia viene utilizzato per la produzione di souvenir intagliati.

Proprietà utili

La mela cotogna giapponese ha preziose proprietà utili e, grazie alla sua brillante composizione satura, ha un effetto benefico sulla salute umana.

  • I frutti di mela cotogna contengono 182 mg di vitamina C, che è 2 volte superiore alla norma giornaliera, fornendo effetti immunomodulanti e anti-infiammatori.
  • Una grande quantità di ferro, circa 70 mg per 100 grammi di frutta, influenza positivamente il sistema circolatorio e le condizioni generali del corpo.
  • Il potassio e il magnesio nutrono e sostengono il lavoro del cuore,
  • La cotogna giapponese favorisce l'accelerazione dei processi metabolici, normalizza la conduttività del tessuto nervoso e muscolare.
  • Il frutto è utile per avvelenare e migliora la condizione di tossicosi.
  • I tannini aumentano la resistenza ai microrganismi.
  • Il succo ha un facile effetto diuretico, aiuta a rimuovere il liquido in eccesso e ad affrontare il gonfiore.
  • La fibra attiva l'intestino e libera il corpo dalle tossine e dalle tossine.
  • L'uso regolare di frutta stimola il recupero delle cellule del fegato e del sistema urogenitale.
  • I decotti sono usati per il tono generale del corpo.
  • L'infusione aiuta a fermare il sanguinamento.

Quali malattie fa la mela cotogna aiuta il giapponese

Tutti i componenti del frutto: dai semi alle foglie sono sani. Si consiglia di utilizzare la mela cotogna giapponese come rimedio principale e aggiuntivo.

  • L'azione astringente aiuta ad affrontare l'infiammazione dell'apparato digerente, la diarrea e il vomito. Il frutto ha un effetto coleretico e ripristina le cellule del fegato.
  • Decotti e succo fresco sono usati per eliminare la tosse e aumentare l'espettorazione dell'espettorato. Sono anche utili per ridurre la frequenza degli attacchi d'asma.
  • La frutta è utile nell'anemia e nel sanguinamento frequente (comprese le abbondanti mestruazioni nelle donne). L'aumento del contenuto di ferro contribuisce al rinnovo e al reintegro delle cellule del sangue perse.
  • Con un raffreddore e un'influenza, un frutto acido attiva il sistema immunitario, aumenta la resistenza ai microbi, accelera il processo di guarigione.

Usando semi e fogliame

C'è un'opinione secondo cui tutti i frutti devono essere mangiati interi insieme alla buccia e ai semi. Ma questo non si applica alla maggior parte dei frutti esotici che appaiono sugli scaffali. La mela cotogna giapponese, in questo caso, non ha fatto eccezione.

I semi di frutta vengono utilizzati per preparare i brodi, ma in nessun caso possono essere macinati, rosicchiati o mangiati. I semi contengono la sostanza amigdalina - una fonte di veleno mortale di cianuro. Inoltre, vale la pena rinunciare alla frutta con un nucleo danneggiato.

Da semi interi vengono preparati decotti, efficaci per il trattamento di malattie infiammatorie polmonari, eruzioni cutanee ed emorroidi.

Le infusioni e i decotti delle foglie riducono i livelli di zucchero nel sangue, normalizzano la pressione sanguigna. Per la loro preparazione, le foglie raccolte nei primi mesi dell'estate sono raccomandate. Entro l'autunno, i green iniziano a immagazzinare tossine dall'ambiente durante il periodo di vegetazione attiva. Il fogliame è accuratamente strappato dal cespuglio ed essiccato al sole. La quantità necessaria di foglie viene versata con acqua calda, fatta bollire su un piccolo fuoco, filtrata e utilizzata per lo scopo previsto.

Controindicazioni

Nonostante tutti i benefici della mela cotogna giapponese, questo frutto ha una serie di divieti da mangiare.

  • Il prodotto acido non deve essere usato con gastrite, malattie ulcerative e acidità aumentata dello stomaco. Un alto contenuto di acidi organici può innescare una esacerbazione.
  • La frutta non è raccomandata per le persone con costipazione cronica a causa dell'azione astringente e legante.
  • La crosta può danneggiare le corde vocali, ridurre temporaneamente la loro elasticità. Pertanto, tale delicatezza non è desiderabile prima della performance o dell'etere per cantanti, annunciatori, leader e persone la cui professione è connessa alla voce.
  • Il feto è severamente vietato per la pleurite e la polmonite.
  • La mela cotogna giapponese è l'allergene più forte. Le persone con allergie dovrebbero usare la frutta con cura.

Coltivazione di mela cotogna giapponese da semi

Se hai deciso di affinare il sito con una pianta così straordinaria, devi capire come cresce la cotogna giapponese nel nostro clima. La coltivazione di un albero è possibile in diversi modi:

  1. La moltiplicazione dei semi inizia con l'acquisto di un frutto maturo e l'estrazione di semi. I semi subiscono un processo di stratificazione, dopo il quale la mela cotogna è atterrata nel terreno. L'atterraggio è effettuato a fine ottobre, immediatamente dopo la comparsa del primo ghiaccio sul terreno. Quando si semina delimitano file diritte con una distanza di 15 cm tra il futuro arbusto. Kernel sepolto a una profondità di circa 2 cm e ricoperta con torba o peregnoem.Na questa estremità attiva crescita e comincia cura rasteniem.V prima molla dopo aver piantato le prime piantine appaiono, che richiedono annaffiature regolari, diserbo e l'allentamento del suolo. A giugno, fertilizzanti e fertilizzanti vengono applicati alla nutrizione della pianta. Già il secondo anno di cotogno giapponese ha raggiunto 50-60 cm di altezza e inizia germogli laterali fittamente ricoperte.
  2. La riproduzione vegetativa comporta l'uso di talee (parti del gambo con fogliame) e ha le sue caratteristiche di crescita. Nel mese di giugno le talee vengono piantate in serre fresche, che massimizzano l'idratazione e la luce solare. Nella seconda primavera, le piantine di cotogne giapponesi vengono spostate in un luogo permanente nel giardino. È meglio prendere immediatamente il territorio e preparare le fosse di atterraggio. Vale la pena prestare attenzione ai luoghi con grandi cumuli di neve. Inverno gelido, uno strato di neve proteggerà i rami con i reni dal congelamento.

Le fosse per la semina devono essere fatte in anticipo: scavare una depressione 0.4 * 0.5 * 0.5 e applicare fertilizzanti organici adatti per piante arboree arboree.

Va notato che per tutte le fasi della coltivazione viene dato un periodo di tempo approssimativo. Ad esempio, negli Urali in un'area fresca, la piantagione e la cura inizieranno più tardi rispetto alla regione di Mosca. È meglio concentrarsi sul clima di una particolare regione e sulle condizioni delle piante.

Un approccio speciale è necessario quando si sceglie un sito di atterraggio. L'arbusto prospera con successo su qualsiasi tipo di terreno, ma è molto esigente per l'irrigazione, l'acidità del suolo e la luce del sole. La mela cotogna giapponese non tollera il terreno duro e ha bisogno di annaffiature regolari. Se la linea di acque sotterranee si avvicina al terreno, la fossa di piantagione viene posata con uno strato di drenaggio per evitare di bagnare e decomporre il sistema radicale. Fructify la pianta esotica inizia per 4-5 anni. Con la massima luce solare, i giovani alberi hanno maggiori probabilità di fiorire e dare molto più frutto. Ma dalle correnti del vento è meglio proteggerli.

Una delle procedure di terapia intensiva è formativa potatura all'inizio della primavera, prima che le gemme. Bush libero da sdraiata sui rami a terra e vecchi, di età superiore a 5 anni e formare una corona. Potatura Quince in autunno può portare al congelamento kustarnika.Takzhe per evitare il congelamento e l'esposizione alle infezioni, si consiglia di riparo del tronco e rami di foglie cadute.

Gli afidi sono gli insetti più pericolosi per la mela cotogna giapponese. Gli alberi interessati devono essere trattati con un agente protettivo, ad esempio "Tanrek" o "Fitoverm".

L'umidità è favorevole alla comparsa di funghi che deformano e rovinano le foglie. Un prodotto naturale sicuro: un decotto di bucce di cipolla salverà la pianta dalle malattie.

A prima vista può sembrare che la coltivazione della mela cotogna giapponese a casa sia un processo lungo e scrupoloso. In realtà, la maggior parte dello sforzo si trova nelle prime fasi, quando il giovane albero si abitua solo al nuovo suolo. In condizioni favorevoli, l'arbusto giapponese non ti farà aspettare. Il tuo giardino sarà decorato con colori vivaci e pieno di un odore dolce. E dopo qualche anno puoi coccolarti con frutta utile e preparare una deliziosa marmellata.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante