Piantare e curare la mela cotogna giapponese in piena terra

Se vuoi decorare il tuo sito, creare una siepe originale e allo stesso tempo raccogliere frutti utili, fai attenzione alla cotogna giapponese.

Descrizione dell'arbusto decorativo, uso nella progettazione del paesaggio

La mela cotogna giapponese è un arbusto nano ornamentale. Decorerà ogni giardino in primavera, quando è pieno di enormi fiori rosso-arancio (fino a 4 cm di diametro), che sono disseminati di tutti i rami.

In estate la pianta attira l'aspetto del suo fogliame lucido con frutti versati. In autunno è cosparso di piccoli frutti gialli simili a piccole mele.

Cespuglio di boccioli a maggio e, a causa dell'apertura irregolare dei boccioli, si estende per 2-3 settimane.

Degni partner nelle composizioni da giardino per lei saranno guglie, forsyte e mongoli.

La mela cotogna ha la capacità di espandersi in ampiezza grazie all'abbondante canna di radice, e questa è la sua qualità spesso utilizzata per rafforzare le pendenze (tiene il terreno).

Con il cespuglio devi essere cauto, perché su certe varietà ci sono spine acuminate.

Chanomeles (mela cotogna giapponese) a causa della sua resistenza al gelo (gelate a -25 ° resistere bene) è adatto per la coltivazione in periferia. A temperature inferiori a -30 ° C, i reni possono congelare, ma il cespuglio non morirà.

Con una coltivazione corretta, l'arbusto cresce a 40 anni.

Cotogna giapponese, o chaenomeles:

Atterraggio in terra aperta e cura

La cotogna non è esigente per le condizioni di crescita, ma ci sono diverse condizioni che devono essere prese in considerazione quando si pianta una piantina:

  • Il luogo di atterraggio dovrebbe essere soleggiato, poiché nelle ombre il cespuglio cresce e fiorisce male;
  • per evitare il congelamento dei cespugli nei rigidi inverni di piantagione per produrre al riparo dai venti settentrionali dei luoghi;
  • l'acidità del terreno non deve superare 6.5pH (debolmente acido);
  • avendo un fusto radice profondamente radicato, trapiantando da un luogo all'altro la pianta tollera male, pianta immediatamente e permanentemente;
  • la distanza tra i cespugli è di 1-1,5 m, con la formazione di una siepe di 0,8-1 m.

Regole di sbarco:

  • in un pozzo di atterraggio scavato (60 * 60 * 50 cm), versare circa un secchio di humus con cenere di legno (0,5 kg) aggiunto ad esso e superfosfato (0,3 kg), mescolare con una pala con una piccola quantità di terreno;
  • Abbiamo una piantina nel buco in modo tale che il collo della radice era al livello del suolo;
  • copriamo le radici della pianta con terreno e pozzo d'acqua;
  • La terra intorno ai cespugli dovrebbe essere preferibilmente disinnescata (segatura, corteccia di legno frantumata, torba).
Preferibilmente piantare una mela cotogna in primavera, con l'autunno piantare la pianta potrebbe non avere il tempo di mettere radici e si congela

Un'ulteriore cura per le giovani piantine consiste nell'innaffiare, ma non bisogna permettere che il terreno inumidito eviti le radici in decomposizione, allentando regolarmente il terreno attorno ai cespugli.

Poiché durante la piantagione sono stati introdotti tutti gli elementi nutritivi necessari, quindi entro due anni dalla piantagione, la pianta non è necessaria per nutrirsi.

Le piante adulte in primavera, dopo la caduta della neve, sono alimentate con nitrato di ammonio di circa 20 grammi per cespuglio. In estate somministrare fertilizzanti organici liquidi (verbasco diluito o escrementi di uccelli). L'autunno è superfosfato.

Per fare questo, è possibile utilizzare l'abete rosso o coprire piccole piante con materiale di copertura (spandbond o lutrasil) dall'alto per mettere scatole di legno o di plastica e cospargere le foglie cadute.

La fruttificazione della mela cotogna è annuale, a partire dal terzo anno dopo la semina.

La pianta di Chenomeles ha impollinazione incrociata, quindi per una migliore impollinazione e una maggiore resa vicino alle piante 2-3 cespugli.

Caratteristiche di piantare i chaenomeles:

Metodi di riproduzione della mela cotogna giapponese per il trapianto

Esistono diversi modi per allevare la mela cotogna giapponese.

semi

A causa del fatto che nel caso della moltiplicazione dei semi, le qualità varietali non sono conservate, è usato per la coltivazione di portinnesti con ulteriore rivaccinazione.

Raccolti dai semi in autunno, i semi vengono conservati in sabbia umida a una temperatura di circa 0 ° C durante tutto l'inverno (in questo modo superano la stratificazione).

I semi vengono piantati in vasche di atterraggio a febbraio-marzo, dopo 1,5 mesi vengono immersi in vasche separate e alla fine di maggio, all'inizio di giugno, le piantine sono pronte per la semina in piena terra.

Fino all'autunno, vengono effettuate annaffiature regolari e l'alimentazione, per l'inverno, le piante che non sono ancora completamente rinforzate vengono riscaldate dalle foglie cadute.

La capacità di germinazione di tali semi è eccellente, dal momento che hanno superato una stratificazione naturale, in primavera spessi getti devono essere eliminati, lasciando quelli più forti. Entro l'autunno le piantine sono pronte per il trapianto in un luogo di crescita permanente.

È meglio raccogliere i semi in autunno e piantarli immediatamente nei letti, coprendoli con polietilene

talee

All'inizio di giugno vengono effettuate le talee verdi. Tagliare tagli di un anno con un "tacco" (un pezzo di legno dello scorso anno). Le talee vengono lavorate da "Kornevin" per un migliore radicamento e piantate in uno scolaro sotto un pendio.

Per mantenere l'umidità, coprire la semina con un film di polietilene. Entro l'autunno, le piantine sono pronte per il trapianto in un luogo permanente, ma è meglio farlo in primavera.

È possibile tagliare le talee in autunno in autunno, prikopat sotto la macchia a una profondità di 20-30 cm, indicando necessariamente un luogo.

Durante l'inverno sulle estremità delle talee si forma un callo e, con l'inizio della primavera, le talee vengono piantate immediatamente in un luogo permanente.

Dividendo il cespuglio

Il modo più semplice per moltiplicare. Dalla madre cespuglio (germogli di radice), i germogli sono separati con un apparato radicale ben sviluppato e trapiantati.

Strati orizzontali

La mela cotogna coltiva spesso germogli striscianti, dopo averli scavati si possono ottenere piantine per la successiva riproduzione.

Puoi piegarti a terra e scavare uno strato orizzontale di mela cotogna giapponese

Regole di taglio per Chenomeles

L'arbusto molto bene tollera la potatura, ma la maggior parte dei giardinieri a causa delle spine della pianta non lo fanno invano. La potatura di Avez è necessaria per migliorare la crescita e la modellatura della corona per scopi decorativi.

Esistono tre tipi di potatura:

  1. Sanitario: all'inizio della primavera vengono rimossi rami secchi, congelati e spezzati.
  2. Formazione - inizia a partire dall'età di 4 anni, quando i rami iniziano a ramificarsi. Tagliare i germogli che crescono all'interno del cespuglio e ispessirlo, rimuovere i germogli in eccesso della radice, lasciando non più di 2-3 giovani germogli all'anno per evitare una forte crescita del cespuglio in larghezza. Vengono anche rimossi i germogli elastici sul terreno, prendono cibo su se stessi e addensano il cespuglio.
  3. Ringiovanente - viene prodotto dall'età di 8 anni del cespuglio, quando la crescita annuale è inferiore a 10 cm. Rimuovi i germogli sottili e allungati, lasciando nel cespuglio il più forte 10-12. Quando si diradano, ricorda che i più produttivi sono i tiri all'età di 3-4 anni, i rami più vecchi devono essere rimossi.

Per evitare la penetrazione nella pianta delle malattie, tutte le sezioni devono essere trattate con vernice da giardino.

Avere la potatura è necessario per migliorare la crescita e la modellazione della corona per scopi decorativi

Parassiti e malattie

Chanomeles non è danneggiato da parassiti e ha una grande resistenza alle malattie, ma in un'estate fresca e piovosa, è possibile sviluppare malattie come:

  • necrosi delle foglie - l'aspetto di una placca grigia lungo il bordo della foglia con ulteriore diffusione su tutta la superficie fogliare, le foglie appassiscono;
  • cercosporiosi - si manifesta sotto forma di macchie rotonde marrone scuro che si illuminano con il tempo;
  • Ramularyosis - la formazione di macchie marroni sulle foglie.

Cultivar per coltivazione nella regione di Mosca

Nella zona centrale della Russia si coltivano varietà a bassa crescita con altezza fino a 1 m, con rami arcuati e una corona estesa.

Tra le varietà domestiche, le più comuni sono:

  • Aromatico - altezza cespuglio fino a 1,2 m, resistente all'inverno, peso del frutto 50-60 g, con un aroma gradevole;
  • Nikitskaya: maturità precoce, crescita media, resistenza invernale;
  • Vitamina - inverno resistente, arbusto compatto, frutti gialli brillanti fino a 100 g;
  • Muscat - una varietà a bacca grande (frutti fino a 200 g), auto-impollinata, resistente all'inverno;
  • Teplovskaya - un grado di maturazione tardiva e conservazione a lungo termine dei frutti.

Le varietà straniere più famose:

  • Gayardi - una varietà con grandi fiori d'arancio;
  • Malardi: magnifico rosa con fiori bianchi ai bordi;
  • Pappel è una varietà interessante con fiori gialli e un bordo rosa lungo il bordo del petalo.
Nella zona centrale della Russia, vengono coltivate varietà a bassa crescita fino a 1 m di altezza, con rami arcuati e corona spargente

Raccolta in autunno, conservazione dei frutti

I frutti di mela cotogna sono piccoli, sodi e acidi al gusto, ma molto profumati e con un alto contenuto di vitamina C. Sono raccolti in settembre-ottobre, prima dell'inizio del gelo.

Sono conservati a una temperatura dell'aria di 1-2 ° C per 2-3 mesi. Come risultato di lezhki diventano più morbidi, l'aroma dolce si amplifica.

Un altro frutto del chenomelis è marmellata, marmellata e aggiunta alle composte. La frutta a fette si scurisce rapidamente a causa dell'alto contenuto di ferro.

Cotogna giapponese Limone settentrionale:

Preparazione di marmellata

Per 1 kg di mela cotogna è necessario: 2 kg di zucchero e 1,5 bicchieri d'acqua. Lavare l'Ivu, asciugare, rimuovere i semi e le partizioni bianche dure, tagliarle a fette piccole.

Nello sciroppo bollente mettere le fette, cuocere a fuoco basso per 10 minuti, togliere la schiuma, quindi togliere dal fuoco e lasciare per 12 ore. Di nuovo, fai bollire l'inceppamento per 10 minuti, ecc. I lobi della mela cotogna non diventano trasparenti.

Mettiamo la marmellata preparata in barattoli sterilizzati, lasciandola fino all'inverno. In inverno, la fragrante marmellata ti ricorderà la bellezza di un arbusto in fiore e la calda estate che si avvicina.

La cotogna giapponese non ha pretese di crescita, è poco impegnativa e facile da curare, ma allo stesso tempo è bella in fioritura ed è utile nell'applicazione.

Quince giapponese benefici e danni, coltivazione e cura

Quando si parla di Giappone, la prima cosa che viene in mente è una ciliegina in fiore rosa con piccoli petali delicati. Un tale miracolo può essere osservato alle nostre latitudini. Bellezza asiatica - mela cotogna giapponese - una pianta che durante la fioritura trasforma il giardino in un paese di sole nascente. Eleganti fiori rosso-arancio e un ricco aroma dolce non lasceranno nessuno indifferente.

Ma non solo la bellezza e l'odore invitante sono posseduti dalla mela cotogna giapponese. Benefici e danni, proprietà curative e ricette utili sono tutti i frutti della mela cotogna. Per molti anni l'albero da frutto dalla Cina e dal Giappone si è diffuso in tutto il mondo. Anche nelle condizioni del clima continentale e moderatamente continentale, la pianta ha perfettamente messo radici insieme ai soliti meli e peri.

Descrizione della pianta cotogna giapponese

L'albero esotico ha un aspetto davvero sorprendente. Si ritiene che la mela cotogna giapponese sia un arbusto verde o un piccolo albero che raggiunge da 1 a 3 metri di altezza. I rami della pianta sono densamente ricoperti di foglie di smeraldo e spine acuminate di due centimetri sui germogli. Grazie alla flessibilità e all'attrattiva dell'albero utilizzato per creare siepi e decorazioni da giardino.

I rami elastici e flessibili in primavera sono coperti da numerosi fiori con cinque petali, che si differenziano per colore, a seconda della varietà. Più spesso, la pianta decora il giardino con piccoli fiori bianchi, rosso-rosa e rosso-arancio, che raggiungono i 3-5 cm di diametro.

Dopo il periodo di fioritura sul cespuglio compaiono l'arancia leggera o il frutto arrotondato giallo-verdastro. All'esterno, il frutto è ricoperto da un leggero strato di cera naturale, che protegge da una forte caduta di temperatura e dal gelo. Di diametro, la mela cotogna giapponese è di 3-5 cm e pesa circa 50 grammi. Un po 'meno della metà del frutto è costituito da grandi semi marroni situati al centro.

Tipi e varietà popolari di mela cotogna giapponese

La mela cotogna giapponese si riferisce al genere Chenomeles, che conta più di 500 varietà. In Russia, questa lista è molto più piccola, solo circa 15 rappresentanti sono resistenti alle forti gelate invernali. Ma anche queste poche varietà decoreranno il giardino o la trama.

  • Il Katayana cresce solo in condizioni climatiche calde. Un albero alto tre metri con rami spinosi è cosparso di piccole foglie verdi. Fiori rosa chiaro o bianchi sono sostituiti da frutti allungati. Molto spesso questa specie viene utilizzata per l'inverdimento di parchi e piazze delle città europee.
  • Braccialetto di mela cotogna bassa o melograno chiamato anche Chaenomeles Maulea. Questa è la forma più comune in Russia: l'arbusto non raggiunge un'altezza superiore a 1 metro ed è resistente al gelo e ad alta velocità di fruttificazione. La pianta non richiede una rifinitura aggiuntiva e gli splendidi fiori color crema scarlatti e delicati permettono di creare una siepe da esso.
  • La mela cotogna decorativa ha molti nomi: bella, alta, bella. L'arbusto spinoso cresce da 1,5 a 3 metri di altezza e decora la zona con fiori rossi curati. Incrociando le piante di questa specie ha creato la maggior parte delle varietà disponibili di mela cotogna giapponese. Stupito e una varietà di colori: tutte le tonalità calde dal bianco al rosso tenue. In Russia gli arbusti esotici crescono solo nelle regioni meridionali con un clima caldo.

Applicazione di mele cotogne

I frutti carnosi in agrodolce di Chanomeles sono apprezzati non solo per il loro gusto, anche se sono ampiamente utilizzati in cucina. Dai frutti esotici si preparano marmellate, frutta candita e marmellata, composte cotte, aggiunte al tè, utilizzate per cucinare pilaf, prodotti da forno e dessert. La mela cotogna fibrosa contiene molti nutrienti preziosi, grazie ai quali viene attivamente utilizzata in cosmetologia e per il trattamento di molte malattie. Dalla polpa e dai semi si ottengono cosmetici che normalizzano le ghiandole sebacee, eliminando l'edema e le alterazioni senili della pelle, migliorando il colore e le condizioni della pelle del viso. Decotti di foglie sono usati per combattere la forfora ei capelli grigi. Un legno di boscaglia viene utilizzato per la produzione di souvenir intagliati.

Proprietà utili

La mela cotogna giapponese ha preziose proprietà utili e, grazie alla sua brillante composizione satura, ha un effetto benefico sulla salute umana.

  • I frutti di mela cotogna contengono 182 mg di vitamina C, che è 2 volte superiore alla norma giornaliera, fornendo effetti immunomodulanti e anti-infiammatori.
  • Una grande quantità di ferro, circa 70 mg per 100 grammi di frutta, influenza positivamente il sistema circolatorio e le condizioni generali del corpo.
  • Il potassio e il magnesio nutrono e sostengono il lavoro del cuore,
  • La cotogna giapponese favorisce l'accelerazione dei processi metabolici, normalizza la conduttività del tessuto nervoso e muscolare.
  • Il frutto è utile per avvelenare e migliora la condizione di tossicosi.
  • I tannini aumentano la resistenza ai microrganismi.
  • Il succo ha un facile effetto diuretico, aiuta a rimuovere il liquido in eccesso e ad affrontare il gonfiore.
  • La fibra attiva l'intestino e libera il corpo dalle tossine e dalle tossine.
  • L'uso regolare di frutta stimola il recupero delle cellule del fegato e del sistema urogenitale.
  • I decotti sono usati per il tono generale del corpo.
  • L'infusione aiuta a fermare il sanguinamento.

Quali malattie fa la mela cotogna aiuta il giapponese

Tutti i componenti del frutto: dai semi alle foglie sono sani. Si consiglia di utilizzare la mela cotogna giapponese come rimedio principale e aggiuntivo.

  • L'azione astringente aiuta ad affrontare l'infiammazione dell'apparato digerente, la diarrea e il vomito. Il frutto ha un effetto coleretico e ripristina le cellule del fegato.
  • Decotti e succo fresco sono usati per eliminare la tosse e aumentare l'espettorazione dell'espettorato. Sono anche utili per ridurre la frequenza degli attacchi d'asma.
  • La frutta è utile nell'anemia e nel sanguinamento frequente (comprese le abbondanti mestruazioni nelle donne). L'aumento del contenuto di ferro contribuisce al rinnovo e al reintegro delle cellule del sangue perse.
  • Con un raffreddore e un'influenza, un frutto acido attiva il sistema immunitario, aumenta la resistenza ai microbi, accelera il processo di guarigione.

Usando semi e fogliame

C'è un'opinione secondo cui tutti i frutti devono essere mangiati interi insieme alla buccia e ai semi. Ma questo non si applica alla maggior parte dei frutti esotici che appaiono sugli scaffali. La mela cotogna giapponese, in questo caso, non ha fatto eccezione.

I semi di frutta vengono utilizzati per preparare i brodi, ma in nessun caso possono essere macinati, rosicchiati o mangiati. I semi contengono la sostanza amigdalina - una fonte di veleno mortale di cianuro. Inoltre, vale la pena rinunciare alla frutta con un nucleo danneggiato.

Da semi interi vengono preparati decotti, efficaci per il trattamento di malattie infiammatorie polmonari, eruzioni cutanee ed emorroidi.

Le infusioni e i decotti delle foglie riducono i livelli di zucchero nel sangue, normalizzano la pressione sanguigna. Per la loro preparazione, le foglie raccolte nei primi mesi dell'estate sono raccomandate. Entro l'autunno, i green iniziano a immagazzinare tossine dall'ambiente durante il periodo di vegetazione attiva. Il fogliame è accuratamente strappato dal cespuglio ed essiccato al sole. La quantità necessaria di foglie viene versata con acqua calda, fatta bollire su un piccolo fuoco, filtrata e utilizzata per lo scopo previsto.

Controindicazioni

Nonostante tutti i benefici della mela cotogna giapponese, questo frutto ha una serie di divieti da mangiare.

  • Il prodotto acido non deve essere usato con gastrite, malattie ulcerative e acidità aumentata dello stomaco. Un alto contenuto di acidi organici può innescare una esacerbazione.
  • La frutta non è raccomandata per le persone con costipazione cronica a causa dell'azione astringente e legante.
  • La crosta può danneggiare le corde vocali, ridurre temporaneamente la loro elasticità. Pertanto, tale delicatezza non è desiderabile prima della performance o dell'etere per cantanti, annunciatori, leader e persone la cui professione è connessa alla voce.
  • Il feto è severamente vietato per la pleurite e la polmonite.
  • La mela cotogna giapponese è l'allergene più forte. Le persone con allergie dovrebbero usare la frutta con cura.

Coltivazione di mela cotogna giapponese da semi

Se hai deciso di affinare il sito con una pianta così straordinaria, devi capire come cresce la cotogna giapponese nel nostro clima. La coltivazione di un albero è possibile in diversi modi:

  1. La moltiplicazione dei semi inizia con l'acquisto di un frutto maturo e l'estrazione di semi. I semi subiscono un processo di stratificazione, dopo il quale la mela cotogna è atterrata nel terreno. L'atterraggio è effettuato a fine ottobre, immediatamente dopo la comparsa del primo ghiaccio sul terreno. Quando si semina delimitano file diritte con una distanza di 15 cm tra il futuro arbusto. Kernel sepolto a una profondità di circa 2 cm e ricoperta con torba o peregnoem.Na questa estremità attiva crescita e comincia cura rasteniem.V prima molla dopo aver piantato le prime piantine appaiono, che richiedono annaffiature regolari, diserbo e l'allentamento del suolo. A giugno, fertilizzanti e fertilizzanti vengono applicati alla nutrizione della pianta. Già il secondo anno di cotogno giapponese ha raggiunto 50-60 cm di altezza e inizia germogli laterali fittamente ricoperte.
  2. La riproduzione vegetativa comporta l'uso di talee (parti del gambo con fogliame) e ha le sue caratteristiche di crescita. Nel mese di giugno le talee vengono piantate in serre fresche, che massimizzano l'idratazione e la luce solare. Nella seconda primavera, le piantine di cotogne giapponesi vengono spostate in un luogo permanente nel giardino. È meglio prendere immediatamente il territorio e preparare le fosse di atterraggio. Vale la pena prestare attenzione ai luoghi con grandi cumuli di neve. Inverno gelido, uno strato di neve proteggerà i rami con i reni dal congelamento.

Le fosse per la semina devono essere fatte in anticipo: scavare una depressione 0.4 * 0.5 * 0.5 e applicare fertilizzanti organici adatti per piante arboree arboree.

Va notato che per tutte le fasi della coltivazione viene dato un periodo di tempo approssimativo. Ad esempio, negli Urali in un'area fresca, la piantagione e la cura inizieranno più tardi rispetto alla regione di Mosca. È meglio concentrarsi sul clima di una particolare regione e sulle condizioni delle piante.

Un approccio speciale è necessario quando si sceglie un sito di atterraggio. L'arbusto prospera con successo su qualsiasi tipo di terreno, ma è molto esigente per l'irrigazione, l'acidità del suolo e la luce del sole. La mela cotogna giapponese non tollera il terreno duro e ha bisogno di annaffiature regolari. Se la linea di acque sotterranee si avvicina al terreno, la fossa di piantagione viene posata con uno strato di drenaggio per evitare di bagnare e decomporre il sistema radicale. Fructify la pianta esotica inizia per 4-5 anni. Con la massima luce solare, i giovani alberi hanno maggiori probabilità di fiorire e dare molto più frutto. Ma dalle correnti del vento è meglio proteggerli.

Una delle procedure di terapia intensiva è formativa potatura all'inizio della primavera, prima che le gemme. Bush libero da sdraiata sui rami a terra e vecchi, di età superiore a 5 anni e formare una corona. Potatura Quince in autunno può portare al congelamento kustarnika.Takzhe per evitare il congelamento e l'esposizione alle infezioni, si consiglia di riparo del tronco e rami di foglie cadute.

Gli afidi sono gli insetti più pericolosi per la mela cotogna giapponese. Gli alberi interessati devono essere trattati con un agente protettivo, ad esempio "Tanrek" o "Fitoverm".

L'umidità è favorevole alla comparsa di funghi che deformano e rovinano le foglie. Un prodotto naturale sicuro: un decotto di bucce di cipolla salverà la pianta dalle malattie.

A prima vista può sembrare che la coltivazione della mela cotogna giapponese a casa sia un processo lungo e scrupoloso. In realtà, la maggior parte dello sforzo si trova nelle prime fasi, quando il giovane albero si abitua solo al nuovo suolo. In condizioni favorevoli, l'arbusto giapponese non ti farà aspettare. Il tuo giardino sarà decorato con colori vivaci e pieno di un odore dolce. E dopo qualche anno puoi coccolarti con frutta utile e preparare una deliziosa marmellata.

Cotogna giapponese, o Henomesle: coltivazione, piantagione e cura

All'inizio della primavera nei giardini e nelle siepi di fronte una fiamma rosso-arancio brucia rami di una straordinaria pianta. Questa è la fioritura della mela cotogna giapponese, o chanomeles. I suoi fiori, giallo arancio, rosso scarlatto, rosso scuro, vivacemente arancione, bianco o rosa chiaro, scaldano gli occhi, sollevano il morale. Regola l'umore primaverile. Un arbusto relativamente basso ea volte strisciante è un miracolo di frutti, il cui frutto è una grande farmacia naturale di sostanze riconosciute come medicinali "viventi".

Chanomeles giapponese, o mela cotogna giapponese (Chaenomeles japonica).

La cotogna giapponese della famiglia dei rosa (Rosaceae) è separata in un genere separato Chaenomeles (Chaenomeles), ora rappresentato da 6 specie. In tutte le regioni della Russia e della CSI tra i dilettanti dell'orticoltura il più grande riconoscimento e distribuzione è stato ricevuto dal giapponese Chanomeles, o mela cotogna giapponese (Chaenomeles japonica).

Il luogo di nascita di questo straordinario frutto è il Giappone. La frutta e gli arbusti da fiore ornamentali sono ampiamente coltivati ​​in Giappone e in Cina. In Europa e in Asia, la cotogna giapponese arrivò solo nel XVIII secolo e per la sua originalità e utilità cominciò a diffondersi rapidamente nei giardini privati ​​e nelle aree suburbane.

Come una mela cotogna cultura dei frutti si riferisce alla rapida crescita. Si comincia a sopportare in 3-4 anni e con un cespuglio con buona cura disponibile a 4-6 kg di frutta, con grandi varietà di frutta di frutta mela-formato del peso di 50-70 g di polpa di frutta della cotogna giapponese di solito arancione o giallo, luminosi e la pelle o fiori giallo pallido, a volte bianco-rosa. Il frutto di chanomeles si distingue per il delizioso aroma delicato di limone e altri agrumi. Fino all'autunno rimangono sui rami.

Distribuzione della mela cotogna giapponese

La mela cotogna giapponese, o henomeles, cresce bene in molti paesi europei, in Asia centrale. È onnipresente in Moldova, Ucraina, Bielorussia, Crimea e Caucaso. Nelle regioni settentrionali e nella zona centrale della Russia, il congelamento giapponese è spesso influenzato dal congelamento dei rami dei rami. Pertanto, nelle zone fredde, la mela cotogna viene spesso coltivata come arbusto giapponese o forme striscianti, e per i rifugi invernali (gettare neve o preparare rifugi temporanei). Nel sud e nelle regioni con inverni caldi e leggermente gelidi, i giardinieri dilettanti formano questa cultura orticola con un albero a gambo multiplo, la cui altezza non supera i 2,5-3,0 m.

Fioritura della cotogna giapponese

Vantaggi della mela cotogna giapponese come coltura di frutta

Tutti gli alberi da frutto e gli arbusti sono utili in giardino, ma la cotogna giapponese ha un certo numero di vantaggi prima di loro.

  • Il gelo giapponese non spaventa le gelate a -25 ° C. Con un innevamento elevato, anche in regioni fredde con alte temperature negative, normalmente sopravvive.
  • La mela cotogna giapponese ha un'elevata capacità di riduzione e il congelamento delle estremità dei rami non influisce sulla resa complessiva del raccolto.
  • Il giapponese Chaenomeles praticamente non ha bisogno di annaffiare, è resistente alla siccità.
  • Il giapponese Chaenomeles è tollerato per l'inquinamento atmosferico. Con la cura adeguata in un posto cresce e si rafforza per più di 50 anni.
  • I frutti di henomeles giapponesi ad una temperatura di + 2..3 ° C sono conservati senza perdere le loro qualità gustative fino a febbraio-marzo.

Le proprietà curative del "limone settentrionale"

Per un gusto acido astringente, gli aborigeni chiamano una mela cotogna giapponese del nord del limone. Il contenuto della vitamina "C" nel frutto del chanomeles è parecchie volte superiore a quello del limone. Contengono quasi tutti i gruppi di vitamine, tra cui P, E, F, B, acidi organici, macro e microelementi e altre sostanze vitali per l'uomo.

I frutti della mela cotogna giapponese sono usati nella medicina ufficiale e popolare. A causa dell'alto contenuto di potassio hanno la proprietà di normalizzare la pressione sanguigna, prevenendo i problemi del sistema cardiovascolare. La combinazione di pectine con acido ascorbico nel frutto del chanomeles promuove l'escrezione di metalli pesanti e radionuclidi dal corpo, che è molto importante per le aree con scarsa ecologia. I tannini in combinazione con le pectine hanno un effetto terapeutico nei processi infiammatori. Preparazioni da semi e foglie - un rimedio universale per ustioni e problemi con la pelle e il succo - per le malattie polmonari.

Usando la mela cotogna giapponese in cucina

A causa del grande contenuto di cellule di pietra nella polpa, i frutti della mela cotogna giapponese sono molto densi, astringenti e in forma grezza praticamente non utilizzati. Una volta trasformati, diventano una prelibatezza insuperabile. Composti, marmellate, gelatine, frutta candita, sotto forma di brodi medicinali, le tinture sono così gustose e utili che oggi occupano un posto degno nel menu di molte famiglie.

Chanomeles giapponese, o mela cotogna giapponese (Chaenomeles japonica)

Come far crescere una mela cotogna giapponese?

La mela cotogna giapponese si distingue per l'alta statura senza pretese delle condizioni della sua coltivazione. La cotogna giapponese ha una cultura impollinazione incrociata e ha bisogno di impollinatori. Inoltre, per la formazione del raccolto, ha bisogno di una buona illuminazione.

12 anni fa ho acquistato 3 piantine di diverse varietà di mela cotogna giapponese e piantate lungo la recinzione, dove non c'è ombra, ad una distanza di 3 metri l'una dall'altra. Tutte e tre le varietà crescono sotto forma di cespugli. Non ci sono più piante pazienti sul mio sito. Nessun cataclisma meteorologico sotto forma di variazioni di temperatura, gelate primaverili fino a -8... -10 ° C, l'assenza di neve degli inverni non ha influito sulla resa del bush del chenomel giapponese. Formano fino ad ora 2,5-3,0 kg di frutta all'anno da un arbusto di 35-40 g.

Preparazione del terreno e piantagione di chaenomeles

La mela cotogna giapponese cresce su qualsiasi terreno, dalla luce all'argilla, da leggermente acido a alcalino (pH = 6-8). Su terreni fortemente alcalini, la coltura rallenta la crescita, riduce i raccolti, cambia il colore delle foglie. Naturalmente, si sviluppa meglio su fertile con pH = 6-7.

Piantare la mela cotogna giapponese in un luogo permanente può essere in primavera e in autunno, piantine di 2 anni. Le fosse di impianto vengono preparate in base alle dimensioni del sistema radicale, ponendole attraverso 1,5-2,0 m. Ho piantato le piantine acquisite in primavera.

Le acque sotterranee stagnanti possono causare la decomposizione del sistema radicale. In questo caso, scegli un posto più in alto o fai un buon drenaggio. Non era necessario il drenaggio per piantare le piantine delle henomelas che avevo comprato.

La mela cotogna giapponese cresce pazientemente senza fertilizzanti, ma quando vengono introdotti, formano frutti più grandi e un raccolto più grande. Pertanto, i fertilizzanti organici e minerali sono applicati a terreni di scarsa composizione e fertilità, i fertilizzanti organici e minerali sono utilizzati per migliorare le loro proprietà fisiche e chimiche. Ho mescolato il terreno con un secchio di humus (puoi usare il compost maturo) con 150 g di perfosfato e 40 g di solfato di potassio per fossa di impianto. La miscela si è mescolata bene. Seagrass di mela cotogna giapponese posto al centro della fossa di atterraggio e si addormentò al centro della miscela di terreno. Ha versato quasi un secchio d'acqua e, dopo averlo immerso, ha versato il resto del composto in cima alla fossa. Il collo della radice era lasciato al livello del suolo. L'approfondimento del colletto radicolare porta ad un'abbondante formazione di germogli.

Chanomeles giapponese, o mela cotogna giapponese (Chaenomeles japonica)

Prendersi cura della cotogna giapponese

irrigazione

Nel primo anno ha innaffiato le piantine di gallina giapponese con una norma moderata in 2-3 settimane. Nei 2 anni seguenti, l'irrigazione è stata effettuata dopo 1-2 mesi, se necessario. Le radici della mela cotogna giapponese raggiungono una profondità di 4-6 metri e sono in grado di fornire l'arbusto stesso con l'umidità e le sostanze nutritive.

Condimento chenomel giapponese

La mela cotogna giapponese può fare a meno dell'alimentazione, ma per aumentare la resa e il consolidamento della frutta, la cultura viene nutrita 1-2 volte all'anno. La molla di solito fare pieno o azoto fertilizzante (nitrato di ammonio, urea, nitrophosphate, Kemira) e in autunno - concime fosforo-potassio rispettivamente 80-100 e 40-50 g al cespuglio o come soluzione in 10 litri di acqua.

I primi 4 anni ho trascorso 2 pasti e poi passati a uno. Solitamente alimentato in primavera con un fertilizzante pieno (nitrofico o kemira). Negli ultimi 4 anni, la mela cotogna giapponese non si nutre e annaffia. La diminuzione della resa non ha ancora notato.

Potatura di Chaenomeles giapponesi

La potatura viene effettuata sanitaria, ogni anno dopo la fioritura e il ringiovanimento, dopo 5-6 anni. Con la rasatura sanitaria, le curve che si infittiscono all'interno della corona vengono rimosse, numerosi nuovi germogli di mela cotogna giapponese, congelati e appassiti, e anche localizzati orizzontalmente vicino al terreno. Quando si ringiovanisce la potatura, rimuovere rami vecchi di 5-6 anni. Sono maleodoranti.

Il suo cespuglio nel paese io ogni anno dopo la fioritura sottoposto a potatura sanitaria. Per due volte ho eseguito la potatura ringiovanente. Cioè, tagliare 6 rami estivi (quasi non hanno portato frutto). Durante questo periodo, ho rimosso ogni anno tutti i germogli, lasciando solo 3 rami. Nella primavera del 3 lasciò uno dei più deboli al collo della radice. A 6 e 11 anni, ha ricevuto cespugli ringiovaniti, rispettivamente, da 10-12 e 12-15 rami. Un arbusto normalmente sviluppato dovrebbe avere 15-16 germogli.

Nelle regioni calde, la mela cotogna giapponese può essere formata con un albero a gambo multiplo. Lascia 3-5 cannoni. Ad un livello di 50 cm, rimuovere tutti i rami laterali e le foglie. Questo è il gambo e sopra forma la corona come alberi ordinari.

Il cespuglio degli henomeles giapponesi, o la mela cotogna giapponese durante la fioritura

Protezione di Chaenomel da malattie e parassiti

La mela cotogna giapponese non ha bisogno di misure protettive. Malattie e parassiti che danneggiano la cultura non sono stati identificati. Ma in alcune regioni, secondo i giardinieri, ci sono afidi e muffe. I metodi di protezione sono gli stessi del ribes e di altri frutti.

Metodi di riproduzione dei chaenomeles giapponesi

Propagazione di mela cotogna con semi giapponesi e vegetativa (a strati, talee verdi, radici).

I semi di mela cotogna giapponese hanno bisogno di stratificazione, quindi la riproduzione dei semi è conveniente in autunno. I semi appena raccolti vengono seminati su un letto separato. Durante l'inverno, i semi passano attraverso una stratificazione naturale e saltano insieme. Gli alberelli adulti per il secondo anno vengono tagliati per stimolare la crescita e trapiantarli in un luogo permanente. Il trapianto può essere effettuato in primavera e in autunno. La riproduzione dei semi è utile se hai bisogno di materiale di piantagione per proteggere il sito o l'arredamento.

Per preservare le proprietà della varietà materna di henomeles giapponesi, è meglio coltivare la coltura in modo vegetativo. La riproduzione vegetativa della mela cotogna giapponese viene effettuata così come sui cespugli di bacche.

Varietà e ibridi di mela cotogna giapponese per la coltivazione estiva

I Chaenomeles genere combina diverse specie naturali e ibridi interspecifici, diffusa in Russia: mela cotogna giapponese (Chaenomeles giapponese) Chaenomeles Chaenomeles bella ed eccellente. Basata su di essi, visualizzato 500 varietà, ma le condizioni climatiche della Russia, solo una piccola parte (fino a 40 varietà) è stato coltivato con successo nelle condizioni di regione centrale delle Terre nere, fascia mediana, l'Estremo Oriente e poche varietà di frutta del nord (gli Urali, regione di Leningrado). Nelle regioni fredde, gli henomeli hanno bisogno di rifugi temporanei per l'inverno.

Nelle regioni fredde della Russia, vengono coltivate principalmente varietà di mela cotogna giapponese (henomeles giapponesi). Le varietà di mela cotogna giapponese sono caratterizzate da resistenza al gelo e rapidità.

Tra le varietà a grande frutto di mela cotogna, il giapponese può raccomandare varietà Vitamina, Nick, Califfo, Nina. Essi formano un frutto peso 80-100 g, che differiscono buon aroma e di alta qualità, la conservazione, rami okolyuchennostyu deboli e resistenza a malattie e parassiti. Ordina henomelesa Volgogradsky giapponese assegnato altamente resistente alla siccità, non danneggiato da parassiti e malattie, resistente al freddo, ma troppo piccoli frutti - 35-40 g, anche se hanno meravigliosa aroma.

Alla mia dacia crescono varietà di mela cotogna giapponese Volgograd, vitamina e Nicholas. Variazioni termiche invernali e primaverili ben tollerate nel sud. I frutti non sono grandi, 35-50 g, ma i cespugli recano frutti ogni anno e praticamente non richiedono cure, eccetto potature e rifiniture ringiovanenti.

Tra le varietà di frutta cotogna giapponese - un bel henomelesa (alto) per la parte centrale della Russia e più a nord regione centrale delle Terre nere in grado di consigliare i seguenti allevatori allevati in Europa occidentale, ma testato in Russia e Ucraina: Diana Nivalis, Merluzi e altri. Arbusti alti 1,5-2,0 m. La colorazione dei fiori è morbida, bianca, rosa chiaro. Frutti fino a 80 g di colore giallo o giallo con una botte rossa.

Le varietà di chaenomeles sono eccellenti, per lo più allevate come ornamentali.

Come ottenere un buon raccolto di mela cotogna giapponese?

Al fine di coltivare un henoomle grande corpo alla dacia, è necessario selezionare una varietà suddivisa in zone dal catalogo. Per familiarizzare con le sue caratteristiche biologiche e i requisiti per fornire sostanze nutritive.

Tieni presente! Con la bassa fornendo nutrienti potatura prematura, soprattutto di ringiovanimento, di frutta cotogna giapponese crescerà poco profondo e la polpa - coarsen.

Cotogna giapponese: caratteristiche di impianto e cura, foto di una pianta

Quasi ogni proprietario della trama del giardino vuole che il suo giardino non sia solo bello, ma anche insolito. È per questo che recentemente i giardinieri hanno iniziato a coltivare i loro terreni non solo familiari a tutti i meli e le pere, ma anche alle piante esotiche. Questi includono l'incredibile bellezza di un arbusto chiamato la mela cotogna giapponese o Genomeles.

Questo albero insolito, che ammalia la sua incredibile bellezza e aroma, durante la fioritura non lascerà nessuno indifferente. Nonostante il fatto che Quince Japanese sia una pianta esotica, è ben consolidata e cresce in molte regioni del nostro paese. Anche i giardinieri inesperti faranno fronte alla semina e alla coltivazione di Henomelez.

Cotogna giapponese: foto, descrizione, caratteristiche

Chanomeles si riferisce alla cultura decorativa e alla frutta-bacca, è una pianta amante del calore e cresce bene nelle regioni con clima mite. Una cotogna può crescere fino a tre metri e un cespuglio - fino a un metro.

La pianta è diversa:

  • foglie verdi brillanti, dense, piccole e brillanti;
  • fiori bianchi, rosa o rosso-arancio con un diametro di 3-5 cm;
  • dorsi fino a 2 cm di lunghezza;
  • fioritura abbondante a maggio-giugno, che dura circa 20 giorni;
  • seduto lungo tutta la lunghezza dei germogli con frutti di forma simile alla mela oa forma di pera, il cui diametro può variare da 3 a 5 cm e un peso di circa 45 grammi.

Entro la fine di settembre, all'inizio di ottobre, maturano i frutti di Chenomeles. Nella loro forma matura possono essere di colore arancio brillante o verde-giallo. All'esterno della frutta copre il rivestimento in cera, che li protegge perfettamente dal deterioramento. Questo è il motivo per cui possono trasferire anche gelate deboli sull'albero. Circa metà del volume del frutto è occupato da semi marroni, in apparenza simili ai semi di mela.

La mela cotogna alla frutta giapponese inizia per il terzo anno di vita. Ogni cespuglio può essere raccolto da due chilogrammi di frutta. I frutti, anche se non sono ancora maturi, vengono raccolti prima del gelo. Possono maturare quando vengono conservati a casa, ma a basse temperature di 3-5 gradi.

varietà Chaenomeles

Quince Japanese ha una grande varietà di varietà (nella foto), che ti permette di scegliere una pianta adatta al tuo giardino.

  1. Variety Crimson e Gold o Quince si distinguono per un cespuglio ramoso che cresce fino a 1,2 M. La pianta fiorisce in fiori rosso scuro con stami gialli. L'arbusto non richiede la potatura e viene spesso usato come siepe.
  2. Chanomeles Simoni è stato allevato da allevatori francesi. Il cespuglio ha una forma quasi tondeggiante con germogli in sospensione, infiorescenze rosso-cremisi e frutti verdi.
  3. La varietà decorativa del Jet Trail si distingue spesso per i germogli striscianti, la mancanza di spine, i rami curvi e delicatamente i fiori bianchi.
  4. L'Aiva giapponese Il Vesuvio ha una corona ampia, ma cresce non più di un metro. Un numero enorme delle sue infiorescenze sono rosse.
  5. Variety Pink Lady ha una corona ampia e fiori rosa scuro o rosa. Il cespuglio cresce fino a 1,5 m.
  6. Chaenomeles Nivalis e in altezza, e in larghezza cresce fino a due metri. Nivalis sboccia con fiori bianchi a maggio e ad agosto.
  7. Quince Holland si distingue per foglie lucide, verde scuro, un'ampia corona e fiori rosso-arancio. Ad agosto potrebbe esserci una seconda fioritura di questa pianta.

Se vuoi far crescere un bonsai giapponese da Aiva, la pianta migliore per questo è la pianta di Rubra. Avendo piantato in un angolo in un contenitore adatto di gambi, con ulteriore cura, per dare l'aspetto estetico al cespuglio, sarà necessario tagliare in modo appropriato.

Caratteristiche della coltivazione della cotogna giapponese

La coltivazione di Chenomeles non presenta difficoltà particolari. Quando scegli un luogo per questo, dovresti considerare che al bush piacciono le aree ben illuminate. Arrugginito, può e nella penombra, ma non porterà frutti.

La mela cotogna giapponese si sviluppa con successo su quasi tutti i terreni. È adatto a terreni poveri di sabbia e argilla umida. Tuttavia, dovrebbero essere moderatamente umidi e ricchi di humus. L'estinzione di terreni troppo calcarei e salini non tollera completamente il Chenomeles.

La maggior parte delle varietà di Aiva sono resistenti al gelo e possono essere ibernate senza riparo. Tuttavia, se l'inverno è grave e poca neve, boccioli di fiori e germogli annuali possono congelare. Pertanto, si raccomanda di piantare l'albero in luoghi in cui si forma uno strato di neve sufficiente. Nelle regioni con inverni rigidi, la pianta dovrebbe essere coperta con foglie cadute o lapnika per l'inverno.

Piantagione di Henomesel

Pianta i giovani alberi meglio in primavera dopo aver scongelato il terreno. È anche possibile piantare una foglia d'autunno in autunno. Tuttavia, l'arbusto amante del calore non può sopravvivere fino al gelo e muore.

Le piantine di due anni della quinoa giapponese sono ben consolidate. Quando si pianta la pianta, assicurarsi che il collo della radice rimanga al livello del suolo. Per le piante all'età di 3-5 anni, i fori di impianto dovrebbero avere una profondità di 0,5-0,8 m, e un diametro fino a 0,5 m.

Il terreno per Chenomeles è preparato da foglie, pece e torba (2: 1: 2). Inoltre, si consiglia di introdurre nella fossa di piantagione 300 grammi di nitrato di potassio, 200 grammi di perfosfato, 500 gamm di cenere e 1-2 secchi di humus.

Piantare i cespugli di Aiva è meglio farlo in piccoli gruppi di 3-5 piante. Che le piante adulte non si affollino e non si chiudano, la distanza tra le piantine dovrebbe essere di almeno un metro.

Caratteristiche di cura

Nel primo anno dopo la semina, la pianta ha bisogno di annaffiature regolari. Soprattutto per l'umidità del terreno è necessario seguire in un'estate secca. In modo che il suolo trattiene l'umidità, il terreno intorno al giovane Henomesel viene triturato con uno strato di 3-5 cm, mentre trucioli o torba sono adatti come pacciame.

Nei primi due anni dopo la semina, le giovani piante in primavera vengono concimate con fertilizzanti azotati e liquami, e in autunno - con fertilizzanti di potassio e fosforo.

Tra 4-5 anni la cotogna giapponese inizierà a fiorire e dare i suoi frutti. Una pianta adulta richiede cure speciali:

  1. Chanomeles non ha bisogno di annaffiature abbondanti. Sarà sufficiente una volta al mese.
  2. Fertilizzare la pianta dovrebbe essere la stessa di altri cespugli di bacche.
  3. Ogni primavera, è necessario ritagliare i vecchi rami a terra, che hanno più di cinque anni.
  4. Ogni anno si consiglia di formare un cespuglio per prevenire il suo ispessimento. Il numero di rami sull'albero non deve essere superiore a 10-20. Taglia i germogli verticali. La potatura viene eseguita in primavera, anche prima della comparsa dei reni. La potatura autunnale può portare al congelamento della pianta.
  5. Per l'inverno, si raccomanda di proteggere l'Aiva dal vento. Per fare questo, può essere coperto con lapnik, o anche installare uno scudo di mantenimento della neve.

Come si può vedere, la cura di Kenomeles è abbastanza semplice e non richiede grandi costi fisici e finanziari. Fondamentalmente consiste nel concimare e potare il cespuglio.

Riproduzione di mele cotogne giapponesi

Puoi moltiplicare una pianta in diversi modi:

Riproduzione per seme

Questo è il modo più affidabile e semplice per allevare la mela cotogna. Grandi semi marroni sono piantati in una miscela di terra preparata a fine febbraio - inizio marzo.

Circa sei settimane dopo le piantine vengono immerse su singole piantine. Le piantine spruzzate nel terreno possono essere piantate a maggio o giugno.

Le giovani piantine richiedono protezione dal gelo durante il primo inverno. Se questo non è possibile, allora in terra aperta, Aivu dovrà essere sbarcato solo nella primavera del prossimo anno.

Riproduzione per talea e inoculazione

I vantaggi di questa riproduzione sono che tutte le qualità varietali della pianta sono preservate.

Le talee preparate dovrebbero essere all'inizio di giugno. Si consiglia di tagliarli presto al mattino, con tempo asciutto. Tagliare il gambo è necessario per assicurarsi che fosse con un piccolo pezzo di legno dello scorso anno, cioè con un "tacco". Tagliare i getti per un giorno sono intrisi di stimolanti della crescita e sono inclini ad atterrare in una miscela di torba e sabbia (1: 3). Il radicamento avviene entro 30-40 giorni, a condizione che la temperatura dell'aria non sia inferiore a + 20 ° C.

A maggio, la piantina di Aiva viene vaccinata con una varietà di talee:

  1. Durante il secondo flusso di linfa (in luglio o agosto), le varietà vegetali vengono raccolte.
  2. Sulla corteccia della piantina (portainnesto) viene praticata un'incisione a forma di T, i cui bordi sono piegati.
  3. Sotto la corteccia viene inserito un tiro varicoso con un rene.
  4. Le piante sono strettamente premute l'una contro l'altra, legate e trattate con giardino var.

La sopravvivenza erettile viene controllata dopo 3-4 settimane. Nella primavera del prossimo anno, il rene dovrebbe dare una nuova via di fuga e la benda può essere rimossa.

Divisione del cespuglio

I cespugli di salice danno alla prole numerose radici e alla fine crescono in tutte le direzioni. A causa di tale discendenza la pianta può crescere anche su un pendio ripido.

Il momento ideale per dividere il cespuglio è la fine della primavera e la fine dell'autunno. I germogli di radice per la semina dovrebbero avere uno spessore di 0,5 cm e una lunghezza di 10-15 cm. Da un cespuglio è possibile separare 5-6 prole.

I germogli preparati su un posto fisso sono piantati verticalmente. In futuro, la cura per loro consiste nell'irrigazione regolare e nella pacciamatura del terreno sotto di loro con trucioli, trucioli o humus.

Lo svantaggio di questo metodo di riproduzione è che il sistema di radici della crescita giovanile è poco sviluppato e alcune piantine devono essere coltivate a casa. I frutti delle piante giovani sono più piccoli del solito per la prima volta.

Combattere le malattie e parassiti della cotogna giapponese

Il principale parassita di Chenomeles sono gli afidi. Il suo aspetto può diventare una vera catastrofe per la pianta. Pertanto, se viene trovato, la boscaglia deve essere immediatamente trattata con mezzi speciali.

Con umidità elevata nel tempo umido e fresco, si creano condizioni favorevoli per la comparsa di varie malattie fungine:

  • con necrosi e vari cerotti, le foglie cominciano a deformarsi e asciugarsi;
  • con la cercosporosi compaiono varie macchie marroni che alla fine diventano pallide;
  • con ramulary sulle foglie sono visibili macchie marroni.

Metodi efficaci di lotta - è l'applicazione di rame-sapone liquido e lo 0,2% delle fondamenta. Meno pericoloso è l'irrorazione dei cespugli con l'infusione di cipolle. Per fare questo, 150 grammi di bucce per un giorno insistono in 10 litri di acqua. Gli impianti di infusione risultanti vengono trattati ogni cinque giorni.

La mela cotogna giapponese, la cui cura non sarà molto difficile, può essere piantata come una pianta solitaria, in piccoli gruppi o lungo il bordo del sentiero del giardino, formando una siepe da esso. Ma non solo la sua senza pretese e la sua bella fioritura hanno apprezzato questo arbusto. Nel frutto di mele cotogne un sacco di diverse sostanze biologicamente attive e un intero complesso di vitamine. Queste notevoli qualità mettono Chenomeles in una fila di frutti pregiati e frutti di bosco.

Cotogna giapponese: coltivazione, cura, riproduzione

Chanomeles giapponese, o mela cotogna giapponese (Chaenomeles japonica) è una pianta amante del calore e cresce particolarmente bene nelle regioni con clima mite. Nelle zone settentrionali, se la bussola porta rigide temperature invernali inferiori a -30 ° C, congelare un po 'boccioli di fiori e germogli annuali erano più elevati livelli di neve, e non la pianta fiorisce splendidamente. In questo caso, quella parte del cespuglio, che è stata conservata sotto il manto nevoso, è in grado di fiorire in primavera.

Su altre specie e varietà di Chenomeles - nella pagina di Henomesle.

Selezione di un sito di atterraggio

La mela cotogna giapponese è fotofila e necessita di un'area illuminata, che si sviluppa debolmente all'ombra, il che influisce anche sulla fioritura. Sebbene sia resistente alla siccità, ma in giovane età e dopo la semina, è necessario un moderato inumidimento, senza segni di ristagno di umidità.

Tutti i tipi e le varietà henomelesa crescono bene su luce sabbia terriccio, argilla e zolle podsolic terreni ricchi di humus con reazione leggermente acida (pH 6,5), trasferito peggiori terreni torbosi. Se la cotogna giapponese è piantata su suolo alcalino, si può causare clorosi delle foglie. Quando si sceglie un posto nel giardino, la priorità è data al territorio sul lato sud della casa o ad un angolo protetto da venti freddi e forti gelate. Se il giardino si trova su un terreno collinare, le piste del sud e del sud-ovest sono particolarmente preferibili.

Preparazione del terreno e semina

Sotto la piantagione primaverile, il terreno viene preparato dall'autunno. Se il sito è disseminato di erbacce, vengono completamente rimosse e il sito viene tenuto a vapore nero fino al momento della semina. Nel terreno sterile e pesante aggiungi un foglio di terra e sabbia (in un rapporto di 2: 1). Inoltre, viene introdotto un compost di torba (10 kg / m 2), nonché fertilizzanti al fosforo e al potassio (40 g / m 2). L'aggiunta di questi componenti a una profondità di 10-15 cm contribuisce alla creazione di un alluvione sciolto e di un terreno permeabile all'aria.

Per un posto permanente, la cotogna giapponese con un sistema di radici aperte viene piantata meglio in primavera - nel periodo successivo allo scongelamento del terreno e prima dell'apertura del bocciolo. La piantagione autunnale, quando arriva il momento di una massiccia caduta di foglie, è possibile, ma meno desiderabile, poiché l'arbusto è termofilo e può morire prima che abbia messo radici. La mela cotogna giapponese all'età di due anni, piantata da un contenitore (con un sistema di radici chiuso) è ben consolidata. Per i singoli impianti età 3-5 scavo foro di impianto diametro di 0,5 m ed una profondità di 0.5-0.8 m, riempirli con humus (1-2 secchi), supplementato con 300 g di perfosfato, 30 g di nitrato di potassio, o 500 g di cenere.

La mela cotogna giapponese può essere posta sotto forma di un piccolo gruppo o lungo il bordo del sentiero del giardino, formando da essa una bassa siepe. In fila, le piante vengono rimosse l'una dall'altra da una distanza di 0,5-0,6 m La distanza tra le piante del gruppo è di circa 0,8-1 m.

Durante la piantagione, il colletto della radice della mela cotogna giapponese viene posto a livello del suolo. In nessun caso può negare la radice, quindi va con un adattamento non corretto, quando il collo della radice è posto sopra il livello del suolo. È anche importante non approfondire il colletto radicolare, che rallenterà la crescita del cespuglio. Dovresti sapere e ricordare che i cespugli di mela cotogna giapponese tollerano molto male il trapianto, quindi non disturbarli ancora una volta, trapiantando da un posto all'altro. Immediatamente selezionano un sito per la coltivazione permanente e vi sono piantati il ​​prima possibile. La mela cotogna giapponese può crescere in un posto senza trapianto fino a 50-60 anni.

Cura delle piantagioni

In estate, in modo che i cespugli della mela cotogna giapponese fioriscano in modo più lussureggiante, intorno a loro si allenta il terreno ad una profondità di 8-10 cm. La dissoluzione dovrebbe essere combinata con le erbacce da diserbo. Un buon risultato è l'uso del pacciame, che viene versato uno strato di 3-5 cm attorno ad un arbusto corto. Come pacciamatura, torba, guscio di noce di cedro, segatura o mais schiacciato sono adatti. Il momento migliore per fare il pacciame è la tarda primavera, quando il terreno è ancora sufficientemente umido, ma è già ben riscaldato. In autunno, la pacciamatura viene avviata dopo l'inizio di un periodo di temperature negative stabili. Il contorno del rivestimento dal materiale pacciamante deve essere almeno la sporgenza della corona della boccola o superare di 15-20 cm.

Nel primo anno dopo l'impianto cotogno giapponese non è di solito dato alcuna alimentazione liquido in modo da non bruciare le giovani radici, in quanto le sostanze nutritive inerenti alla fossa di atterraggio, sufficienti per la crescita e lo sviluppo della macchia. Già da 2-3 anni dopo la semina, in primavera, non appena la neve si scioglie, sotto i cespugli di mela cotogna giapponese si fanno concimi minerali e organici sotto forma di concimazione. Per questo, 1 secchio di compost, 300 g di superfosfato e 100 g di fertilizzante di potassio vengono versati nel cerchio del tronco del cespuglio. Durante l'estate è utile concimazione liquida costituita da nitrato di ammonio (20 g / cespuglio) o escrementi di uccelli (3 litri di una soluzione al 10%).

Per proteggere il cespuglio dai danni invernali, il tardo autunno è cosparso di foglie cadute o ricoperto di lapnika di abete. Tale cura è necessaria per gli arbusti giovani e adulti, in particolare per le varietà in fiore. Giovani piantine e talee sono anche protette per l'inverno coprendo il materiale (lutrasil, spunbond). Per la conservazione invernale di arbusti compatti, bassi, faranno grandi scatole di cartone o scatole di legno.

Riproduzione per seme

Il modo più semplice e affidabile di riproduzione dei chaenomel giapponesi è attraverso i semi. Quando il frutto maturo viene preparato per la lavorazione e il nucleo viene pulito con grandi semi marroni, non può essere scartato, ma utilizzato per la semina. I semi vengono estratti e piantati nel terreno immediatamente in autunno, cioè "in inverno". Tutti hanno una elevata germinazione (fino all'80%), danno spessi germogli in primavera, indipendentemente dalla qualità del terreno preparato. Se il raccolto non può essere piantato in questi termini, allora sarà necessario porre dei semi per la stratificazione. Per fare questo, vengono conservati per 2-3 mesi in sabbia inumidita ad una temperatura di + 3 + 5 ° C. Dopo che si accendono, in primavera vengono trasferiti a terra. I germogli biennali sviluppano una radice lunga dell'asta, quindi con un trapianto incauto, si verifica un danno che porta alla morte delle piantine. Per salvare le piantine, dovrebbero essere piantate in un posto permanente il prima possibile.

Riproduzione per talea e innesto

Tutti i tipi di riproduzione vegetativa della mela cotogna giapponese sono economicamente meno efficaci della propagazione dei semi. Il vantaggio della propagazione o dell'inoculazione è che le qualità varietali dell'arbusto sono preservate.

Talee verdi raccolte all'inizio di giugno in tempo secco e non caldo. Le talee tagliano presto la mattina. Ogni stinco ha 1-2 internodi. Un buon risultato del radicamento (fino all'80%) si nota nelle talee tagliate con un "tacco", cioè con un pezzetto di legno dello scorso anno (fino a 1 cm di lunghezza). È necessario l'uso di stimolanti della crescita: soluzione allo 0,01% di IMC (acido indolil butirrico) per 24 ore o - "Kornevin". I tagli sono piantati obliquamente in una miscela di sabbia e torba (rapporto 3: 1) talee di impianto diagramma di 7x5 cm a + 20 + 25 0 C radicazione avviene dopo 35-40 giorni.. La resa di talee radicate nella cotogna giapponese è del 30-50%, gli stimolatori della crescita aumentano il tasso di sopravvivenza del 10-20%.

L'inoculazione primaverile (copulazione migliorata) viene eseguita a maggio in una varietà di talee sulla piantina di henomeles giapponesi. Per l'innesto del "bulbo oculare" (ocularization), i germogli varietali di chanomeles (innesto) vengono raccolti in luglio-agosto durante il secondo flusso di linfa. Per fare questo, un occhio (rene) con un pezzo di corteccia (con uno scudo) viene tagliato dalla parte centrale del tiro ad alta quota con un coltello oculare affilato. Sulla corteccia del portainnesto (chaenomeles non-root o altri rosacei) eseguire un'incisione a forma di T, i bordi dell'incisione sono piegati e uno scudo con un rene viene inserito sotto la corteccia. Le parti della pianta sono strettamente schiacciate, legate e protette con fumi da giardino. Dopo 3-4 settimane controlla il tasso di sopravvivenza degli "occhi". Nella primavera del prossimo anno, se il rene ha messo radici e ha dato una nuova via di fuga, la benda viene rimossa. Su un breve cespuglio di henomeles giapponesi, due occhi possono essere piantati l'uno contro l'altro, o contemporaneamente diverse culture strettamente correlate (pera, biancospino).

Look molto originale con varietà meravigliosamente fiorite di mela cotogna giapponese, innestate su un gambo robusto. Come un portainnesto, che servirà come un ceppo, piantine di 3 anni della pera "selvatica", ceneri di montagna ordinarie, frutteto di biancospino sono adatti. A causa della scarsa resistenza invernale della mela cotogna varietale, posizionare il vaccino più vicino al suolo, a un'altitudine di 0.6-0.9 m, per proteggere la pianta in inverno. Con abile oculizzazione, il tasso di sopravvivenza dell'occhio può essere del 50-80%.

Durante ogni stagione, è necessario formare la corona, e dal gambo sotto il sito dell'innesto rimuovere periodicamente i germogli selvatici. Per aumentare la stabilità, il legante è legato alla coca cola. Sotto i lunghi e ispidi germogli formati sul gambo, è possibile sostituire i supporti metallici. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che gli stampi sono meno resistenti all'inverno, quindi dovrebbero essere piantati in un luogo riparato e riparati per l'inverno.

Riproduzione per discendenza della radice

La mela cotogna giapponese è incline a dare numerose prole di radice. A causa loro, la boscaglia gradualmente si insinua in tutte le direzioni. All'età di 20 anni occupa un'area di 2 m 2. A causa della germinazione della prole, il sistema di radici della mela cotogna giapponese è in grado di trattenere il terreno saldamente sul pendio. È così ramificato ed elastico che se c'è il desiderio di liberarsi completamente di un cespuglio adulto, non sarà così facile da fare.

Quando si scavano i germogli di radice, si selezionano 10-15 cm di lunghezza e 0,5 cm di spessore con un apparato radicale ben sviluppato. Da un cespuglio è possibile ottenere non più di 5-6 prole di radice. Sono piantati verticalmente, irrigati regolarmente, mantenendo un'umidità sufficiente del terreno, quindi pacciamati intorno alla boscaglia con humus, trucioli o trucioli. Tuttavia, lo svantaggio di questo metodo di riproduzione è che in alcuni rampicanti che crescono dalla radice dello stelo, il sistema di radici è scarsamente sviluppato e gli alberelli che ne derivano devono essere coltivati. Si nota che per la prima volta questi alberelli hanno frutti ancora più piccoli del solito.

Tagliare il cespuglio

Il giapponese di Chanomeles tollera il taglio di capelli e la potatura, che è apprezzata nel giardinaggio. Ma i giardinieri senza caccia si stanno avvicinando ai suoi rami pungenti. È più comodo lavorare in guanti stretti e lunghi - falesie da giardino, senza danneggiare mani con spine acuminate.

In primavera la mela cotogna giapponese ha bisogno di potature sanitarie. Tutti i germogli secchi, danneggiati dal gelo, dovrebbero essere tagliati. Per potare i cespugli occorrono utensili ben affilati: cesoie e un file da giardino. I posti delle fette sono necessariamente unti con i fumi del giardino. Dopo aver rimosso i rami secchi e rotti, la pianta viene rapidamente ripristinata.

La potatura associata alla formazione del cespuglio inizia a 4-5 anni e viene effettuata all'inizio della primavera. Per non permettere la crescita della boscaglia in larghezza e il suo ispessimento, una parte della chioma radicolare viene tagliata ogni anno, lasciando non più di 2-3 germogli di radice per un'ulteriore crescita. I più preziosi sono i germogli che occupano una posizione orizzontale ad un'altitudine di 20-40 cm dalla superficie della terra. Quei germogli che si propagano lungo il terreno o crescono verticalmente verso l'alto sono soggetti a rimozione.

Per potatura ringiovanente, la mela cotogna giapponese si è imbarcata quando l'età del cespuglio raggiunge gli 8-10 anni. Il segnale di questo è l'indebolimento degli incrementi annuali fino a 10 cm. In primo luogo, il cespuglio è sottile, rimuovendo tutti i rami deboli, sottili e eccessivamente allungati, lasciando solo 10-15 tralci più forti. Poiché la fruttificazione principale è concentrata su rami di 3-4 anni, la cotogna giapponese è formata in modo tale da essere preservata e rimossa da quelli di età superiore ai 5 anni.

Protezione contro le malattie

La mela cotogna giapponese non viene praticamente danneggiata dai parassiti. In condizioni umide e fresche, quando l'umidità dell'aria aumenta, si creano condizioni favorevoli per l'aspetto delle foglie e dei frutti della mela cotogna giapponese di varie macchie, a volte si verifica la necrosi. Come risultato dello sviluppo di malattie fungine, le foglie si deformano e gradualmente si prosciugano. Con ramingo, sono visibili macchie marroni, con la cercosporosi - macchie rotonde di colore marrone, pallide col tempo.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante