Imparare a prendersi cura di gloxinia a casa

Foglie di velluto e grandi fiori-campane di gloxinium sono amate da molti fioristi. E con l'attuale abbondanza di varietà e ibridi, è doppiamente frustrante quando, a causa di errori o mancanza di cure a casa, il gloxinium fiorisce un po 'e irregolarmente, e qualche volta muore.

Come riuscire a far crescere una pianta domestica? Come prendersi cura di gloxinia a casa, in modo che la cultura piaccia costantemente al fiorista e al fogliame potente e ai lussureggianti cappelli dai colori vivaci?

Le condizioni di illuminazione per la coltivazione e la cura della gloxinia

Come tutti i membri della famiglia, la casa gloxinia ama l'abbondanza di luce, ma la luce diretta del sole non ha l'effetto migliore sulle condizioni della pianta. Piuttosto fitti gessi pubescenti possono appassire, i fiori appassiscono molto prima del tempo. Pertanto, avendo cura di gloxinia, scelgono un posto per la stagione e la zona climatica.

Ad esempio, in primavera il fiore cresce splendidamente e raccoglie i colori sulla finestra meridionale, ma nei giorni estivi e all'apice della fioritura richiederà delle ombreggiature. Nella calura, è ottimale mettere pentole con gloxinium sulle finestre orientali o anche occidentali, dove la massima intensità del sole appare solo di sera o al mattino.

Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che una mancanza di luce nella cura della gloxinemia minaccia:

  • tirare internodi;
  • perdita di fogliame decorativo;
  • una diminuzione della qualità della fioritura o un completo rifiuto della formazione di gemme;
  • fogliame pallido e colori di apertura.

Per la pianta era confortevole nelle condizioni create, è fornito con una giornata di luce della durata di 12-14 ore.

È particolarmente importante osservare questa regola in un momento in cui il tubero è solo radicato, e le foglie appaiono sulla superficie del substrato.Le lampade speciali per l'illuminazione possono aiutare in questo.

Microclima per la cura e la coltivazione della gloxinia

La radicazione del tubero avviene ad una temperatura di 24-25 ° C. Quando il gloxinium forma le prime foglie, la temperatura si abbassa a 22 ° C nel pomeriggio.

L'aria della notte può essere più fredda di 4-5 ° C. Se la stanza è più calda e la pianta manca di luce, che spesso si verifica quando si reclutano i boccioli alla fine dell'inverno, anche con le cure adeguate, la gloxinia si allunga, perdendo parte del decorativo, i fiori e le foglie sui piccioli lunghi si riducono.

Il limite inferiore di temperatura per il Gloxinium è 18 ° C. Nell'aria più fredda, la pianta rallenta la vegetazione, e se non si aggiusta la cura gloxin a casa in tempo, potrebbe morire. Altrettanto dannoso per la pianta durante la vegetazione e il periodo di fioritura è un aumento prolungato della temperatura oltre i 28 ° C.

Oltre alla temperatura nella stanza, la gloxinia, l'umidità dell'aria è importante nell'intervallo del 60-80%. Riguardo al disagio associato all'eccessiva secchezza dell'aria, si dice che i piatti di foglie abbassati, leggermente rimboccati.

Come prendersi cura di gloxinia, se la stanza è riscaldata e l'umidità è molto inferiore ai valori raccomandati? Le foglie viziate della pianta sono scarsamente tollerate dalla spruzzatura, spesso utilizzata per umidificare l'aria. Quindi in questo caso è meglio mettere vasi con piante su argilla bagnata o usare umidificatori domestici.

Se è necessaria l'irrigazione della corona, fallo meglio in bagno durante la notte, in modo che in una stanza buia e chiusa le foglie si secchino, e la finestra di gloxinium sia completamente asciutta.

Piantare e curare il tubero di gloxinia

A seconda delle condizioni di conservazione, il gloxinia tuberum inizia a crescere da febbraio a marzo. In questo momento è importante:

  • uscire dal substrato dell'anno scorso, ripulire i resti di vecchie radici e terreno;
  • per mezz'ora, prendere una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio o trattare con qualsiasi fungicida sistemico disponibile;
  • per 12-24 ore, immergere in una soluzione di eteroauxina o un altro stimolante della crescita in modo che il punto di crescita nella depressione non sia influenzato dal farmaco.

Più spesso è nella fase di impianto e con la successiva, come nella foto, la cura della gloxinia a casa, c'è il maggior rischio di perdita di tuberi. Questo succede a causa del loro decadimento. Pertanto, nella pentola bisogna necessariamente drenare almeno 3-4 cm di spessore, e il tubero stesso viene cosparso di terra non più di un centimetro.

La pentola per la gloxinia viene scelta in base alle dimensioni del tubero. Per un esemplare giovane, è adatto un contenitore con un diametro di 7-9 cm e un tubero a fiore lungo è piantato in una pentola larga fino a 15 cm.

Come substrato, possiamo consigliare una miscela di due parti di terreno fogliare, la stessa quantità di torba e una parte di sabbia lavata. È utile sterilizzare il terreno e aggiungere anche un antisettico naturale, ad esempio un po 'di carbone pestato o sfagno.

Il tubero piantato è coperto con un film o un pacchetto e messo in calore in un luogo ben illuminato. In tale rifugio, la pianta rimane per diversi giorni, durante i quali, oltre alla regolare messa in onda, non è necessaria una cura particolare per la gloxinia a casa.

Irrigazione con gloxin a casa

L'irrigazione con la cura del gloxinium e la sua crescita da un tubero avviene meglio attraverso un vassoio o sul bordo della pentola.

È estremamente pericoloso se l'umidità arriva al centro del tubero o alle giovani foglie fragranti. Il sole può lasciare ustioni irreparabili e l'aria fresca in combinazione con l'acqua porta alla comparsa di fuochi di muffa.

L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere stazionaria e 2-3 ° C più calda dell'aria nella stanza. Quando l'umidità si assorbe nel terreno, dopo mezz'ora, i suoi residui vengono rimossi dalla padella sotto la pentola.

L'intervallo tra l'irrigazione è selezionato in modo tale che durante il tempo che passa il terreno è quasi asciutto. In questo caso, se la temperatura diminuisce o un periodo prolungato di pioggia, è molto meno possibile inumidire il substrato quando si prende cura del fiore gloxinia a casa.

Top dressing per la cura della gloxinia

La rapida crescita del fogliame e la fioritura rigogliosa sono impossibili senza ulteriore supporto. Gloxinium bisettimanale ha nutrito alternativamente fertilizzanti organici e minerali. È meglio condurre questa procedura nelle ore serali o pomeridiane, così come in condizioni di tempo nuvoloso, in modo che il sole non danneggi la zona di crescita e il fogliame della pianta.

Prima della comparsa delle gemme, oltre all'organico, la pianta ha bisogno di azoto, che stimola la crescita della massa verde. Ma dopo la formazione di gemme, l'ingresso di azoto nel terreno è limitato e passa alla medicazione al fosforo-potassio. Migliorano la fioritura e gli oligoelementi aiutano a mantenere alte le piante decorative.

Quando la fioritura in massa è completata, nel quadro del ritiro regolare della gloxinia in due settimane, viene concimata per due volte con un agente fosforoso di potassio. Questa misura aiuterà il tubero a prepararsi per il letargo.

Prenditi cura di gloxinia durante la dormienza

La fine del periodo di vegetazione gloxinia cade nel mezzo dell'autunno.

Con la morte della parte fuori terra, il tubero si trasforma gradualmente in uno stato di "ibernazione", cessando di svilupparsi e consumare umidità. In questo momento è importante ridurre e poi interrompere completamente l'irrigazione.

Per l'intero periodo di riposo, come nella foto, la cura della gloxinia a casa sta cambiando. Prima di tutto, il tubero è importante per garantire una conservazione sicura. Fai questo in due modi:

  • Il vaso viene trasferito in una stanza fresca, dove l'aria non è più calda di 10-15 ° C, e talvolta idratata per evitare che i tuberi si secchino;
  • dopo la morte lascia i tuberi vengono rimossi dal terreno, puliti e versati con sabbia o segatura a freddo.

Nel secondo caso, la temperatura di conservazione dei gloxinia tubers è 5-8 ° C, e il substrato in cui si trovano deve essere asciutto o appena umido, altrimenti marcire e muffare non sfuggirà. Questo metodo di conservazione è conveniente perché il materiale di piantagione non occupa molto spazio e la cura per la gloxinia si riduce all'esame dei tuberi dormienti.

Assistenza domiciliare Gloxinia

La famosa pianta della casa gloxinia prende il nome dal nome del medico di Alsazia BP. Gloksina, anche lei professionalmente impegnata in botanica. Gloxinia appartiene alla famiglia di Gesneriaev. La terra natia della pianta è l'America centrale e meridionale. Puoi incontrarla sia in Brasile che in Perù e in Messico. Nelle foreste decidue, la gloxinia cresce sotto forma di erbe perenni e semi-arbusti.

C'è anche un secondo nome per gloxinia - syning. Viene consegnato in onore del botanico dell'Università di Boston W. Sinning, che divenne il secondo padre della gloxinia, impegnato nella sua selezione e ibridazione. È stato lui a creare la casa gloxinia, che oggi tutti possono crescere a casa. La siningia ha un gran numero di varietà differenti.

Descrizione di una pianta della casa gloxinia

Gloxinia si riferisce alle piante perenni tuberose. Ha un gambo corto e grandi foglie succose di colore verde brillante e ricco e con una superficie vellutata. I fiori sono a forma di campana. Al tatto, possono essere semplici o in spugna. Per colore, i fiori sono rossi, bianchi, rosa, viola. In natura ci sono 25 specie di piante e per l'allevamento solo due tipi sono diventati la base: la gloxinia è bella e la gloxinia è reale. I semi della pianta sono molto, molto piccoli.

Varietà di fiori e foto dell'interno di glossinia

Di seguito sono riportate le foto di quattro varietà di gloxinia e una breve descrizione.

  • Gloxinia Terry ha diverse varietà interessanti. Le varietà popolari di casa gloxinia sono Avanti, Hollywood, Brokada.
  • Gloxinia Avanti si distingue per i grandi fiori dalle sfumature brillanti, che sbocciano in fiore. Le foglie di questa varietà sono dense e di piccole dimensioni.
  • Gloxinia Hollywood è caratterizzata da grandi fiori viola senza inclusioni.
  • Gloxinia Brocade è un regalo ideale. È una nana compatta con eccellenti fiori doppi.

Cura a casa per un fiore gloxinia

Come ogni pianta, la gloxinia richiede la considerazione delle sue caratteristiche. Poiché la camera gloxinia è derivata dalla selezione, è sensibile a determinati fattori.

Illuminazione, umidità, temperatura

Gloxinia non è esigente in infermieristica

Prendersi cura di gloxinia a casa non sarà difficile, ma richiederà alcuni punti. L'impianto deve necessariamente occupare un posto piuttosto spazioso e fornire una luce luminosa e diffusa. Il giorno di luce della gloxinia dovrebbe durare circa 12-14 ore, quindi è necessario includere un'illuminazione supplementare per la notte.

C'è un modo molto semplice per determinare quanto la pianta ha abbastanza luce. Se le foglie sono disposte orizzontalmente, allora tutto è in ordine, e se sono attratte dalla luce, allora il suo gloxinium non è chiaramente sufficiente. Tuttavia, la luce solare diretta può diventare dannosa per la pianta.

Le bozze per le piante sono molto dannose, quindi se la pianta si trova sul davanzale della finestra, sarà necessario escludere la frequente ventilazione. Gloksinia ha bisogno di umidità elevata, ma non gradisce l'umidità sulle foglie, quindi devi posizionare un contenitore con acqua vicino alla pentola.

La temperatura normale per la gloxinia durante la stagione di crescita è la normale temperatura ambiente. Ma nel periodo di riposo la temperatura ottimale per la pianta sarà di 10 gradi Celsius. Se osservi attentamente la gloxinia, allora le dirà di cosa ha bisogno con le sue condizioni. Le foglie, che sono abbassate, indicano che il fiore è congelato. Le foglie sollevate verso l'alto indicano il surriscaldamento.

Innaffiare una pianta d'appartamento

Il gloxinium di fertilizzazione deve essere ricordato che l'eccesso può fare più danno che una mancanza di fertilizzanti

Gloksinia deve essere annaffiato con acqua, che sarà di grado o due più caldo della temperatura ambiente. Durante il periodo di vegetazione, dovrebbe essere annaffiato in un vassoio o per irrigazione superiore, ma è importante non immergere le foglie o i fiori. Tra l'irrigazione è importante lasciare asciugare gli strati superiori del terreno. Alla fine di agosto, gli intervalli tra le innaffiature aumentano, così che fino alla metà di ottobre il gloxinium entra gradualmente in uno stato di riposo.

fertilizzante

Il Gloxinium è necessario per fertilizzare una volta in un decennio un complesso di fertilizzante a pieno titolo per piante ornamentali. Per preparare il periodo di riposo a metà agosto, l'alimentazione si ferma. Se non concimi la gloxinia, i fiori diventano poco profondi e il colore si attenua. Il periodo di fioritura è quindi ridotto e l'estetica e la decoratività del fiore ne risentono enormemente.

In estate, sul bordo della lama fogliare, si possono vedere profonde bave. Questo indica una mancanza di boro. In questo caso, la pianta deve essere fertilizzata con una soluzione di boro al 2%.

Quando si fertilizza, è importante ricordare che i fertilizzanti in eccesso sono molto più pericolosi della loro mancanza. Pertanto, è importante osservare la moderazione in questa materia.

Trapianto di Gloxinia

Gloxinia viene trapiantata durante il periodo di riposo

Alla fine del periodo di riposo, la gloxinia dovrebbe essere trapiantata ogni anno. Per fare questo, è possibile acquistare nel negozio una miscela di terreno, che sarà la stessa delle begonie e delle viole. Puoi creare una miscela di terreno e te stesso. Per questo, vengono prese due parti di foglia e una parte di humus o sabbia.

Così, alla fine di febbraio i tuberi della pianta, insieme alla zolla di terra, vengono spostati in un vaso più grande. Prima di questo, uno strato di drenaggio è posto sul fondo del nuovo vaso, e quindi uno strato di terreno. Dopo il trapianto la pianta viene cosparsa di terra e compattata. I tuberi di gloxinia dovrebbero, di conseguenza, essere solo a metà sepolti. Allo stesso modo, è necessario produrre e l'atterraggio iniziale.

Se la gloxinia svanisce

Dopo che il periodo di fioritura è terminato tra maggio e giugno, è necessario tagliare i gambi e praticamente tutte le foglie. Ci sono 2-4 foglie inferiori rimanenti. Molto presto gli scalini cominceranno a formarsi nei seni. Di questi, solo 2-3 dei più forti e più vitali dovrebbero essere lasciati. Il resto è cancellato. Durante la posa di scalini sarà bene nutrire la pianta con fertilizzanti destinati alla crescita. E quando l'aspetto delle gemme inizia in un mese, puoi fare fertilizzanti per la fioritura. Il secondo ciclo di fioritura, molto probabilmente, sarà molto più modesto, e questo è normale. Succede che il gloxinium sbocci durante tutta l'estate, e quindi la preparazione per la ri-fioritura non è necessaria.

Il periodo di fioritura della gloxinia termina tra maggio e giugno

Quando il tempo di fioritura è finito completamente, è necessario smettere di fare fertilizzanti, ridurre notevolmente l'irrigazione e attendere che le foglie si asciughino e ingialliscano. Inoltre, le parti superiori vengono tagliate e solo un piccolo ceppo lungo 1-2 cm viene lasciato sopra il tubero.

Gloxinia in inverno

Per il periodo invernale, ci sono due opzioni. Il primo consiste nel tagliare la pianta per l'inverno e tenerla fino alla fine di febbraio in un luogo buio e fresco, ad esempio sotto il bagno o sulla loggia isolata. L'irrigazione avviene non più di 1-2 volte al mese, in modo che i tuberi non si secchino.

I tuberi durante il riposo possono essere conservati e in un sacchetto di plastica con un lucchetto, perché durante la stagione vegetativa la pianta necessita ancora di essere trapiantata con un nuovo substrato. I tuberi vengono puliti dai residui del terreno e messi in un sacchetto insieme alla vermiculite mescolata con il substrato in un rapporto 1: 1. Quindi il lucchetto viene fissato e i tuberi vengono collocati nel comparto vegetale del frigorifero. Quindi non devi preoccuparti che durante il periodo di riposo i tuberi si asciugheranno senza irrigazione.

Se la gloxinia, cresciuta dai semi, è ancora piccola, allora in inverno è solo moderatamente irrigata.

Propagazione del fiore della casa gloxinia

Esistono diversi modi per riprodurre la gloxinia, ma i metodi più semplici, più popolari e semplici sono i metodi vegetativi.

Riproduzione per seme

Gloksinia da germogli di semi per 4-9 mesi, a seconda del periodo dell'anno che ti viene dato

Nei negozi specializzati è possibile trovare una vasta selezione di semi di gloxinia, e i principianti in allevamento di fiori potrebbero voler provare se stessi come allevatori. Tuttavia, non ci si dovrebbe aspettare molto da tali esperimenti.

Se vuoi coltivare il Gloxinium dai semi, vale la pena iniziare con l'acquisto di semi. È meglio scegliere i semi granulati. L'imballaggio indicherà il periodo di germinazione. Questo è di solito 4-6 mesi, e se inizi a seminare in inverno, poi tutti i 9-10 mesi. La semina dei semi a marzo accelererà notevolmente il processo di germinazione.

Per accelerare la germinazione, puoi comprare una serra o farlo da solo. Per fare questo, prendi un contenitore di plastica con un coperchio. Un certo numero di aperture di ventilazione sono fatte nel coperchio, e le pillole di torba imbevute sono poste sul fondo. Sono i semi. In questo caso, non è necessario che siano incorporati nel terreno.

È importante che la serra sia posizionata in un luogo caldo e sufficientemente illuminato con una temperatura di circa 22-23 gradi. Una volta e mezza o due settimane le colture avranno bisogno di un costante inumidimento. Quando i germogli compaiono, insieme alle compresse di torba, si spostano in bicchieri di plastica usa e getta. Dopo un po 'di tempo, dovrai cambiare in pentole permanenti.

Riproduzione per foglio

Gloxinia si riproduce anche e vegetativamente

Se non sei un allevatore dilettante e non hai motivi particolari per coltivare il Gloxinium dai semi, è meglio preferire la riproduzione vegetativa, che è molto più affidabile del seme. Per la riproduzione, di solito viene presa la foglia più piccola o la foglia grande è divisa in frammenti.

Il foglio è tagliato attraverso le vene. La crosta viene tagliata e non viene lasciata più di 2 cm. Per il taglio, è necessario selezionare lo strumento più nitido per evitare il decadimento del foglio o dei suoi frammenti.

I frammenti ottenuti sono piantati in vasi con terreno leggero e umido. Sono messi in una serra e ricoperti di polietilene. Un mese intero la serra non può essere ventilata e i frammenti non devono essere annaffiati. Un mese dopo i frammenti dovrebbero essere gradualmente abituati alla vita fuori dalla serra. Per fare ciò, aprire per prima cosa il film in polietilene. La serra dovrebbe essere collocata in un luogo con una buona illuminazione.

Per la propagazione delle foglie, può essere collocato in acqua o direttamente nel terreno. La foglia è ricoperta di tela cerata prima della comparsa di nuove foglie.

Riproduzione di tuberi

I tuberi gloxinia allevati molto raramente, è collegato al fatto che per la pianta è un processo doloroso

Alla divisione dei tuberi è ricorso solo in casi estremi, perché per una pianta questo è un processo doloroso. Un tubero dovrebbe essere scelto sano. Se c'è marcescenza, è tagliato. I tuberi vengono tagliati con un coltello affilato e disinfettato. Le fette vengono lavorate dal carbone martellante. Su ogni frammento ci deve essere almeno un processo di almeno 2 cm, i frammenti sono piantati in vasi, e affinché si depositino, il terreno deve sempre essere ben inumidito, ma non eccessivamente, in modo che i tuberi non marciscano.

Riproduzione di peduncoli

Dopo la fine della fioritura, il gambo del fiore viene tagliato con cura con un coltello affilato e posto in acqua per il radicamento. Successivamente, devi agire allo stesso modo di quando propaghi una foglia.

Riproduzione di stepsons (tiri)

In primavera o dopo la fioritura, molti germogli appaiono sui tuberi. Di questi, 2-3 dei più forti sono rimasti, e quelli rimanenti sono stati rimossi. I germogli sono posti nell'acqua per il tifo e poi piantati in vasi.

Sai come e con quali metodi si può propagare la callas a casa? Se non ci sono consigli, si prega di consultare il link http://cveti-rasteniya.ru/kalla-uxod-v-domashnix-usloviyax.html

Perché le punte di foglie secche di clorofilla? Vedi la risposta qui.

Riproduzione per talea fogliare

Questo è il modo più semplice per moltiplicare gloxins. Il picciolo, che viene preso durante il periodo di gemmazione, non dovrebbe essere più lungo di 3-4 cm. Se la foglia è lenta, dovrebbe essere abbassata nell'acqua. Nuoterà un po 'e ristabilirà il turgore. Lo stelo dà facilmente radici in acqua bollita ad una temperatura di 20-25 gradi. Quindi viene posto in un terreno sciolto e nutriente. La crescita andrà particolarmente attiva alla luce solare intensa. Un mese dopo il radicamento, i tuberi inizieranno ad apparire.

Malattie e parassiti

La malattia più comune che si verifica in gloxinia è la putrefazione grigia

A causa di cure improprie nella gloxinia, possono apparire malattie fogliari. Il più comune di questi è il marciume grigio, che gradualmente si ricopre di macchie marroni. Per il trattamento, tutte le aree danneggiate devono essere rimosse e quindi la pianta deve essere trattata con un fungicida.

Almeno puoi trovare il marciume radicale. Le radici in questo caso diventano marroni e lo stelo ruota alla base. La malattia può portare alla morte della gloxinia. Si sviluppa a causa dell'abbondante irrigazione con acqua fredda.

Gloxinia può anche soffrire di malattie come l'oidio, la gamba nera, la peronospora, varie lesioni fungine. Per la manutenzione preventiva la preparazione di fitosporina sarà efficace e per il trattamento - podzazol.

La gloxinia dei fiori indoor può soffrire e le infezioni virali. La probabilità di ciò aumenterà se un ragno o acari ciclamenici o tripidi vengono piantati sulla pianta.

Va notato che è impossibile vedere l'acaro del ciclone ad occhio nudo. Si può notare solo un grande ammasso di acari, e sembrerà uno strato di polvere nella parte inferiore del piatto fogliare. Per la presenza di zecche ciclomene indicano foglie deformate e ispessite, che sono avvolte lungo i bordi, stelo contorto, gemme appassite, punte asciutte di germogli, petali deformati.

Su come trapiantare la cordillina da interno, leggi questo articolo.

Non meno rilevanti saranno le informazioni su come trapiantare la pianta e se avete bisogno di un trapianto dopo aver acquistato un fiore. Leggi queste domande qui.

Innanzitutto, gli acari di ragno saranno estremamente difficili. È anche sul lato inferiore della foglia e si nutre dei succhi vegetali. Calcola il parassita può essere da punti bianchi, che più tardi si trasformano in macchie gialle e marroni, o attraverso una ragnatela sottile che appare negli ultimi stadi dell'infezione.

In questa foto, la gloxinia è influenzata dai tripidi

Se le foglie sono segnate con tratti luminosi, punti e macchie, questo indica la presenza di tripidi. Le aree non schermate avranno una lucentezza argentea. Col passare del tempo, le foglie infette si seccheranno, diventeranno mature e i loro bordi si chiuderanno.

Le larve di tripide di solito penetrano nel terreno, quindi, senza la sostituzione dei suoi strati superiori, e, soprattutto, il substrato, semplicemente non può essere evitato. Per affidabilità, la pianta dovrebbe anche essere accuratamente trattata con insetticidi.

A volte la gloxinia diventa gialla e le foglie cadono. Ciò accade sia con frequenti annaffiature, sia con carenza di azoto. Se le foglie sono arricciate, la stanza probabilmente è troppo secca e calda. Se, al contrario, l'umidità è troppo alta, le foglie sono anche attorcigliate, si formano brevi pedicelli, i fiori sono nascosti sotto le foglie e deformati.

Gloksinia potrebbe non fiorire a causa dell'eccesso di azoto, che stimola la crescita verde, ma rallenta il processo di fioritura. La pianta a volte non fiorisce a causa della mancanza di luce o a una temperatura troppo bassa.

Se la gloxinia lascia le foglie in autunno, allora tutto è in ordine, perché la pianta si sta preparando per l'inverno. Se le foglie si affievoliscono e si scuriscono, diventano blu-verdi durante la stagione di crescita, quindi questo indica che i tuberi stanno marcendo da un'annaffiatura eccessiva.

Guarda e materiale video sulla stanza gloxinia fiore, in questo video, Lyudmila Fedorchenko parla di alcuni dei segreti e dei metodi di coltivazione di questa pianta in casa.

Gloxinia: cura e allevamento a casa, riproduzione

Gloxinia - una pianta molto popolare tra i fioristi. L'amore ha conquistato la sua straordinaria bellezza, che si inserisce con grazia in ogni interno. Questo fiore conquista tutto per la sua straordinaria e unica luminosità, raffinatezza.

Gloxinia. aspetto

La pianta da appartamento si riferisce alla perenne, che ha un rizoma tuberoso. Stelo gloxinia corto con grandi foglie succulente a forma di un ovale, e un colore verde intenso. Fiori a forma di campane, abbastanza grandi, si trovano su gambe lunghe. La loro struttura può essere doppia, semi-doppia e persino con petali ondulati. I fiori hanno una diversa colorazione monofonica, così come con differenti transizioni di colore. Gloxinia, o come è altrimenti chiamato, Sinning, ha una grande varietà di gradi, che variano in dimensione e colore dei fiori, stelo altezza, colore delle foglie. Le varietà più popolari di un fiore domestico sono:

  • glutenium Avanti si differenzia dalle altre varietà con i suoi grandi fiori dai colori vivaci che fioriscono all'unisono. Le foglie di questa siningia sono dense e relativamente piccole.
  • gloxinia Hollywood è ampiamente conosciuta per i suoi grandi fiori uniformemente viola.
  • gloxinia Brocade è solo un regalo ideale per il fiorista. Sincronizzazione di questa varietà con un gambo basso e bellissimi fiori doppi. Per acquistare la pianta dopo l'acquisizione, il floricoltore si è goduto la sua lussureggiante fioritura per sapere come prendersi cura di gloxinia a casa.

Come si cura il fiore?

Gloxinia. Assistenza domiciliare

Come tutte le piante da interno, la sincronizzazione ha determinati requisiti di cura, che i coltivatori di fiori osservano.

Illuminazione e temperatura

Gloxinia, la cui foto può essere ammirata di seguito, ama lo spazio e la luce diffusa, ma intensa, che dovrebbe durare almeno 14 ore (per questo è possibile includere anche una lampada fluorescente di notte). Per sapere se la nostra bella bellezza è sufficiente, devi prestare attenzione alle sue foglie: se si trovano orizzontalmente, allora abbastanza, e se raggiungono la cima (alla luce), allora la sua mancanza. Ma dobbiamo ricordare che i raggi diretti del sole, che cadono su una pianta di casa, saranno in grado di distruggerlo.

Gloxinia ha paura delle correnti d'aria, quindi mettendo un fiore di casa sul davanzale, non è possibile aprire spesso le finestre. Synning non dovrebbe essere spruzzato, perché questo fiore di casa non tollera l'umidità sulle foglie. Ma allo stesso tempo una pianta spaziosa ha bisogno di alta umidità, questo si può ottenere se si lascia un contenitore con acqua sul davanzale della finestra accanto alla pentola con gloxinia.

Durante il periodo di crescita e fioritura, la temperatura è necessaria per la sincronizzazione, solo in inverno, quando la pianta della casa è a riposo, è necessario garantire una temperatura di circa 10 ° C. Se guardi le foglie, puoi identificare i problemi della pianta (se ce ne sono). I segni con cui la gloxinia mostra la sua preferenza di temperatura:

  • se le foglie sono omesse, allora la pianta interna è fredda;
  • Se le foglie sono sollevate verso l'alto, questo è il surriscaldamento del fiore di casa.

Pertanto, se viene trovato un problema, è necessario eliminarlo.

I fiori sbocciano a maggio-giugno. Quando questo periodo termina in houseplant dobbiamo rimuovere i gambi, fogli, lasciando solo il inferiore 2 o 4. Quindi, nelle ascelle del pet domestico apparirà figliastri, dovrà tenere solo pochi persistente, e il resto dovrebbe essere rimosso.

Irrigazione gloxinia

Per inumidire la sinergia, l'acqua è leggermente più calda della temperatura ambiente. Durante la stagione vegetativa, le piante dovrebbero essere annaffiate in un piattino o sopra, ma allo stesso tempo, per evitare che le goccioline d'acqua cadano su foglie e fiori. Acqua solo quando lo strato superiore del terreno è asciutto. Entro la fine dell'estate, è necessario irrigare meno spesso, in modo che entro la metà dell'autunno la sincronizzazione sia entrata in uno stato di riposo.

Top-dressing gloxinia

La regola principale per la coltivazione di questa pianta è una sovrabbondanza di fertilizzanti che causano più danni della loro mancanza. Il Gloxinium viene fecondato una volta ogni 10 giorni da un complesso specializzato.

Nella preparazione di un fiore domestico a uno stato di riposo, la pianta non deve essere nutrita. Se non effettui alcuna concimazione, la fioritura sarà breve e poco profonda e la colorazione diventerà pallida.

Dopo un periodo di riposo, la pianta d'appartamento può essere concimata con miscele speciali per una rapida crescita, durante il periodo di fioritura, la sinergia viene concimata per migliorare la qualità dei fiori.

Trapianto di Gloxination

La cura dovrebbe essere seguita più attentamente dopo un periodo di riposo, di norma, questo è alla fine dell'inverno. Pianta d'appartamento dovrebbe essere trapiantata una volta all'anno. Il terreno è meglio acquistato in negozi speciali o preparato indipendentemente dal terreno fogliare, l'humus, in una proporzione di 2: 1, rispettivamente. Quando trapiantate, dovete prendere un contenitore per un fiore domestico più di quello vecchio, gettare il drenaggio lì, e anche uno strato di miscela di terreno, e quindi spostare la massa di terra con gloxinium, cosparsa di terra, speronata. La sincronizzazione del trapianto deve essere eseguita con attenzione, in modo che i tuberi nel terreno siano solo a metà.

Gloxinia. riproduzione

La pianta d'appartamento può essere propagata in vari modi, che sono parecchio. Ma la scelta del metodo dipende principalmente dal tipo di sintenia. Pertanto, quando si acquista una pianta di casa, è necessario riconoscere la sua varietà in modo che possa essere riprodotta in modo qualitativo. Modi di riproduzione della stanza gloxinia:

Propagazione per seme

In apposite stalle è possibile acquistare qualsiasi tipo di stanza della gloxinia. È meglio scegliere i semi per l'auto-impianto in granuli. Sulla confezione verrà scritto il momento della loro germinazione, ma, di norma, è da 4 a 6 mesi. E se la semina viene effettuata in inverno, poi ancora di più - fino a 10 mesi.

Per seminare semi di gloxinia, puoi usare serre già pronte o crearle tu stesso. Per fare questo, devi prendere un contenitore profondo con un coperchio, devi metterlo lì e bagnare il pellet dalla torba, distribuendo i granuli su di essi. Per garantire la ventilazione dei semi, è necessario praticare un paio di fori nel coperchio. Quindi, pronto a mettere la serra in una stanza calda e ben illuminata. La temperatura di questa stanza dovrebbe essere di circa 23 ° C. Inumidisci il terreno solo se necessario. Dopo l'emergenza dei germogli, dobbiamo aspettare che siano più forti, in modo che possano essere piantati in una capacità costante.

Riproduzione a foglia

Per foglio gloxinia auto-riproduzione, è necessario prendere il più piccolo pezzo di carta e tagliare le vene più spessi tagliare il gambo, non lasciando più di 2 cm. Per queste manipolazioni è meglio prendere uno strumento con una lama affilata, per timore che le foglie non in decomposizione. Questo materiale preparato dovrebbe essere piantato in un contenitore con terreno umido, coperto con un film fino alla comparsa dei primi foglietti.

Riproduzione di tuberi

Questo tipo di riproduzione è abbastanza doloroso per la pianta, quindi è molto raro. Scegli un tubero sano, se trovato sul marciume tubero, deve essere tagliato. Quindi tagliarli e trattarli con carbone per la disinfezione. Su ciascuna delle fette di tuberi dovrebbe essere una conseguenza. Quindi questi tuberi sono piantati in contenitori con terreno umido.

Riproduzione di peduncoli.

Quando il periodo di fioritura è finito, il fiore dovrebbe essere tagliato fuori dalla pianta e messo in un contenitore con acqua per la comparsa delle radici. Poi, metti il ​​terreno inumidito e copri con un film.

Riproduzione di stepsons.

Posizionare il processo in acqua per l'aspetto delle radici, quindi piantare nel terreno.

Riproduzione per talea

Questo è il modo più elementare e abbastanza popolare per la riproduzione della sincronizzazione domestica. Nel periodo di formazione di gemme, è necessario prendere una foglia tagliata, da qualche parte non più di 4 cm. Se la foglia è appassita, quindi deve essere abbassata in acqua per il restauro, quindi mettere in acqua bollita ad una temperatura fino a 25 ° C. Quindi, come nei metodi precedenti, posizionarlo in un terreno umido e sciolto. Un mese dopo appare un tubero.

Problemi nella coltivazione della sinergia

Considerando la cura in casa gloxinia, la riproduzione, va ricordato che, come ogni pianta da appartamento, può uccidere varie malattie.

Malattie e parassiti della sintenia

La putrefazione grigia è la malattia più nota che compare nella siningia a causa di cure improprie. I segni del suo aspetto sono le macchie marroni sulle foglie della pianta d'appartamento. All'atto di trattamento, è necessario rimuovere i frammenti danneggiati di una foglia e fare l'elaborazione da un fungicida.

Marciume delle radici Troppo spesso si verifica sulla siningia della stanza. I sintomi di questa malattia compaiono sulle radici di un fiore domestico, bruniscono e il gambo può marcire alla base. La ragione per l'apparizione sui gloxinium è un'irrigazione eccessiva o l'acqua, che è stata inumidita dal terreno, era piuttosto fredda.

Malattia polverosa, gamba nera, peronospora - queste malattie sono anche dannose per la sincronizzazione. Per questo, come profilassi di una pianta d'appartamento, la fitosporina dovrebbe essere trattata con farmaci. Se la malattia si è già manifestata, il fiore domestico dovrebbe essere trattato con una fondazione - fondazione.

Pinze ciclamniche. Sfortunatamente, queste zecche sono difficili da rilevare in gloxinia. Ma se ci sono deformazione e ispessimento delle foglie, avvolto in giù, cime essiccate di germogli, gemme appassite, questi sono tutti segni evidenti della loro presenza sulla pianta interna.

Tripidi. Possono essere trovati su gloxinia da punti luce, macchie che appaiono sulle sue foglie. Se non vengono rimossi, si asciugheranno. Per non distruggere una pianta di casa, è necessario trapiantare, sostituire il terreno e trattare il fiore con insetticidi.

Per evitare danni o morte gloxinia a causa di danni a parassiti o malattie, è necessario ispezionare attentamente il fiore per danni e riconoscere la causa del loro aspetto in modo tempestivo.

Problemi con il crescente gloxinium e la loro soluzione

Ci sono anche tali fenomeni:

  • Se le foglie ingialliscono e cadono, è possibile che si verifichino annaffiature troppo frequenti o mancanza di azoto.
  • Se le foglie sono arricciate, c'è una mancanza di umidità nella stanza. Questo problema può essere risolto mettendo un contenitore con acqua vicino all'impianto di casa.
  • Se le foglie si arricciano e formano piccoli picciuoli e fiori si nascondono sotto le foglie, quindi l'altissima umidità della stanza.
  • Quando appaiono sul bordo delle foglie campane profonde - è necessario concimare la soluzione borica al 2%.
  • Se nel periodo vegetativo le foglie iniziano a scurirsi e diventare pigre, significa che il rizoma tuberoso inizia a marcire da un'annaffiatura eccessivamente abbondante.
  • Se le foglie della pianta iniziano a svanire in autunno, questa è solo una preparazione per il periodo di riposo, non vale la pena preoccuparsene.
  • Se il gloxinium non fiorisce, il motivo potrebbe essere una mancanza di luce, una temperatura ambiente bassa, un eccesso di azoto.

Synningus può essere definito un fiore domestico piuttosto senza pretese. Prendersi cura di gloxinia a casa è abbastanza semplice, ma ci sono alcune caratteristiche che i coltivatori devono rispettare. E con la dovuta attenzione, un gloxinium meravigliosamente fiorente sentirà l'odore sul davanzale di qualsiasi spazio vivente.

Gloxinia: assistenza domiciliare, crescita e propagazione delle foglie

Gloxinia è una delle piante da interno più famose e belle al mondo. Una così ampia distribuzione di gloxinia, un'assistenza domiciliare per la quale non crea grandi difficoltà, ha ricevuto grazie a fiori decorativi di vari colori e forme. Di sicuro, ogni fioraio entusiasta ha pensato almeno una volta all'acquisizione di questo miracolo. Come far crescere la gloxinia a casa? Come correttamente controllarlo? Che tipo di terreno fa Synning? Queste e molte altre domande riceveranno risposta in questa recensione.

storia

Prende il nome dal botanico tedesco Benjamin Peter Gloxin, che per primo ha iniziato a coltivare questa pianta stravagante dall'altra parte del mondo in Europa. Il secondo padre della gloxinia era un altro botanico tedesco Wilhelm Sinning, seriamente impegnato nella sua selezione e ibridazione. Di conseguenza, la gloxinia divenne una pianta da interno.

Specie e varietà

Gloxinia si riferisce alle erbe perenni tropicali. In natura, il fiore cresce in Messico e in Sud America, da dove i colonizzatori europei lo hanno portato nel Vecchio Mondo nella seconda metà del XIX secolo. La particolarità del suo apparato radicale è la presenza di un tubero pronunciato, che durante il periodo di svernamento può persino essere scavato e conservato nel fresco fino alla primavera, come le patate. Foglie che crescono dalla radice sotto forma di rosette, morbide, carnose, ricoperte di piccoli peli. Gambo corto, ma spesso. I fiori della gloxinia differiscono a seconda della varietà.

I tipi più comuni di gloxinia sono:

  • Royal (fiori viola);
  • Avanta (petali bianchi);
  • Tigrina Red (rosso vivo);
  • Hollywood (viola scuro);
  • Yesenia (fiori di velluto rosa);
  • Kaiser Wilhelm (fiori viola-neri con un bordo bianco);
  • Blanche De Meru (i fiori sono di colore rosa allungato);
  • Shagane (varietà domestica con piccoli fiori viola brillanti);
  • Anfisa (petali rosa con macchie bianche).

Gloxinia: requisiti di base per la coltivazione

Prendersi cura di gloxinia non è così difficile come per alcuni altri animali verdi. Ama terreni adeguatamente selezionati, irrigazione moderata e luce solare.

Requisiti per terreno e vaso

Fiore piantato nel terreno, composto da 1 parte di humus, terriccio di foglie parte 1, un semplice 1 parte di terreno giardino e 1 parte di sabbia, fiume preferibilmente grossolana. Se non è possibile fornire una tale varietà di substrati, si avvicinerà a terra, preso dai prati da sotto un tiglio o betulla, così come - la struttura di acquisto, che è meglio di diluire il terreno normale con un rapporto di uno a uno. A volte è giustificato aggiungere alla miscela una piccola quantità di segatura o perlite. La decisione sull'applicazione dei disintegranti viene presa in base alla consistenza del terreno risultante. Dovrebbe essere leggero, traspirante e friabile.

Una condizione importante è garantire un buon drenaggio. Nella parte inferiore del piatto deve essere un'apertura. Al 15-25% dell'altezza, la pentola dovrebbe essere riempita con ciottoli, ghiaia, frammenti di ceramica o almeno piccole pietre.

Idealmente, l'acqua dovrebbe inumidire bene il terreno, essere facilmente assorbita e lasciare il foro di drenaggio senza ostacoli.

Irrigazione, concimazione e concimazione

In termini di concime il gloxinium non è troppo impegnativo. In teoria, non può essere concimato affatto, ma è improbabile che i proprietari possano accontentarsi di un'abbondante fioritura. Durante la primavera e l'estate è possibile, di tanto in tanto, ma non più spesso di due volte al mese, introdurre fertilizzanti complessi universali per piante da interno. La medicazione deve essere interrotta a metà agosto, che è associata all'approssimarsi della stagione fredda.

Per quanto riguarda l'irrigazione, è importante osservare la misura. Le giovani piante, il cui apparato radicale non ha ancora completamente coperto il grumo di terra, sono inclini a marciumi radicali e malattie fungine. Tuttavia, anche gli adulti soffrono spesso della baia. Il modo migliore per evitare questo è gettare il drenaggio sul fondo del vaso e creare una miscela di terra correttamente, come verrà discusso più avanti. Se possibile, è meglio annaffiare il fiore con acqua tiepida.

Condizioni ottimali di detenzione

Un'altra caratteristica di gloxinia: a differenza di molte altre piante da interno, non ha bisogno di essere spruzzata, anche se l'aria umida ama e cresce un po 'più velocemente se ci sono molte fonti di evaporazione di umidità intorno ad esso. Sfortunatamente, da alcuni vasi con acqua, i benefici sono quasi impercettibili. Meglio posizionare il gloxinium sul davanzale della finestra, dove sono già posizionate altre piante d'appartamento: le foglie verdi emanano bene l'umidità. Se lo si desidera, è possibile popolare muschio in alcuni grandi vasi.

Il gloxinium preferisce non una luce diretta, ma una luce diffusa, ma è sufficientemente intensa e prolungata. Un'opzione eccellente: mettere il vaso sulla finestra sud, est o ovest per una tenda molto sottile o netta. L'esposizione prolungata alla luce diretta del sole, specialmente se accompagnata da un'irrigazione incurante, può lasciare scottature sulle foglie. Per questo motivo, prova ad innaffiare sotto la radice, piuttosto che aspersione.

Non mettere la pianta dove sono possibili correnti d'aria. Quando si raffredda, le foglie vengono omesse, come se fiacchi. Se perdono un colore verde saturo, allora può parlare, sia del sovraraffreddamento del sistema radicale, sia dei processi di decomposizione iniziati nel terreno.

Se i boccioli non fioriscono, la causa potrebbe essere la corrente d'aria e l'acqua fredda.

Se possibile, il gloxinium nei mesi invernali è meglio conservarlo in una stanza fresca e fredda con una temperatura di +10... +17 gradi. Ciò consentirà al tubero di riposare, guadagnare forza e "sparare" in primavera, il che aumenta le possibilità di una fioritura abbondante e bella. Basta non aver paura delle foglie che cadono quando si sposta la pianta al fresco: con il ritiro dell'inverno dal tubero crescerà nuovi germogli.

Ritaglia e trapianta

Contrariamente alle affermazioni errate, non è necessario tagliare quasi tutte le foglie - questo semplicemente non ha senso. Si dice che dopo potatura radicale, il figliastro inizi a crescere dal tubero, che dovrebbe successivamente sbocciare abbondantemente. Questo non è del tutto vero. Gli stepson, ovviamente, cresceranno, ma puoi fare a meno di queste vittime. Ma l'eccessiva rimozione delle foglie è irta di radici in decomposizione, che non avranno nulla da nutrire. A proposito, verso la fine dell'estate, è spesso possibile ottenere una seconda ondata di fioritura, che tuttavia non è così intensa come la prima.

Durante il trapianto, la dimensione dei piatti è selezionata per il volume del sistema di root. Le foglie appena piantate sono piantate nei vasi più piccoli. Le piante più mature vengono selezionate con una capacità uguale o leggermente superiore al volume occupato dalle radici diffuse. Gli esemplari in crescita intensiva vengono trasferiti ogni anno ad una capacità leggermente più grande all'inizio della stagione di crescita.

Ricorda: un piatto troppo voluminoso è un fattore di rischio in termini di abbaio e decadimento del sistema di root!

Gloxinia è sbiadito, cosa dovrei fare dopo?

Fiorisce da marzo ad agosto. Il gloxinium del fiore dura circa un mese, dopo di che il peduncolo essiccato può essere tagliato in sicurezza. Quando la gloxinia è svanita, cosa fare dopo non è nota a tutti. La prima cosa da fare quando la fioritura è finita, è rimuovere i resti di fiori, foglie deboli e troppo "grasse". A proposito, quest'ultimo può essere utilizzato per la riproduzione.

Lavora sui bug

Cosa succede se commetto errori nella cura di gloxin? Con i segni progressivi della baia e marcendo delle radici, il fiore ha bisogno di essere trapiantato. Dobbiamo estrarlo dal vaso, pulirlo dal terreno, rimuovere radici marce e foglie troppo deboli e piantarlo in un nuovo terreno leggero. La composizione del suolo "rianimatore" dovrebbe contenere più sabbia grossa e lievito in polvere rispetto a quella standard. Dopo di che, la pianta è moderatamente innaffiata, sigillata con un sacchetto di plastica trasparente e conservata nella penombra fino a quando non cresce. Puoi ventilare una mini serra 1-2 volte a settimana. Con un risultato favorevole, può essere gradualmente rimosso.

Come calcolare le radici marce? Vengono diagnosticati per diversi motivi e inizieremo con il più ovvio. Se la radice è facilmente staccata dalla radice dello stelo, allora è marcio al 100%. Se non si stacca completamente, ma come se fosse esfoliante, questo è anche un sicuro segno della sua morte. Questa radice viene tagliata in una parte sana o nel punto di diramazione. Segni meno evidenti sono il colore nero o marrone scuro e un odore putrido. Le parti sane hanno un colore marrone chiaro o bianco uniforme. Nei casi in esecuzione, il sistema di root è così marcio che non ne rimane nulla. L'unica opzione in questo caso è prendere le foglie sopravvissute e provare a radicarle.

Caratteristiche di riproduzione

La riproduzione della gloxinia nella pratica è più facilmente realizzata con talee. Meno spesso ricorrono alla semina e alla divisione del tubero.

Riproduzione di foglia di gloxinia

A tale scopo, una foglia grande e stagionata viene tagliata dalla pianta. Si consiglia di accorciare la crosta per una lunghezza di 1,5-2 cm per evitare il suo decadimento. Dopo di ciò, il foglio viene piantato in sabbia a grana grossa umida e inserito in una mini-serra sigillata. Invece di sabbia a grana grossa, è possibile utilizzare una piccola cava, ma è leggermente meno preferibile. In questa forma, il foglio impiega circa 1 mese per rilasciare piccole radici. Quando raggiungono una lunghezza di 1-2 cm, puoi spostare la pianta in un piccolo vaso di terra. In un primo momento, è ancora necessario tenere il foglio sotto copertura, solo non già sigillato, ma con un piccolo foro. Mentre il foglio si abitua ad asciugare l'aria interna, è possibile aumentare il divario e dopo 2 settimane il film può essere rimosso. Circa a quest'ora, dalla base del picciolo dovrebbe sparare una rosetta di foglie piccole. Ciò significa che la riproduzione della gloxinia ha avuto successo! In futuro, è importante assicurarsi di non riempire la giovane pianta, che a questa età è particolarmente sensibile al ristagno.

Riproduzione di semi

Puoi coltivare il Gloxinium dai semi, solo che è importante sapere che germinano molto a lungo: da 4 a 9 mesi. I piccoli germogli si sviluppano lentamente. Per raggiungere il successo in questo settore, si raccomanda di piantare i semi in un terreno sabbioso e sigillati con un film di polietilene. Rimuovere dovrebbe essere gradualmente, non appena la maggior parte dei semi aumenterà.

Divisione del tubero

Questo metodo è il più complesso e rischioso, poiché sussiste il pericolo di causare il decadimento del tubero dopo il suo taglio. Si consiglia di dividere grandi tuberi che non presentano segni di putrefazione e danno. È meglio tagliarli in non più di due parti. I posti delle fette sono versati con carbone.

Talee di gambo

Puoi propagare il gloxinium e le talee del gambo, solo questo metodo è complicato dal fatto che la loro lunghezza è molto piccola. Pertanto, è raramente ricorso a. La tecnologia è la stessa di quando si radicano le foglie: il gambo è posto in sabbia bagnata a grana grossa e coperto ermeticamente da una mini-parrucca. L'aspetto delle prime radici può essere previsto in un mese.

Parassiti, malattie e metodi di trattamento

Il Gloxinia è raramente colpito da parassiti. A volte viene attaccato da un acaro rosso. Questi insetti sembrano piccoli punti rossi sulla superficie del piatto fogliare. In nessun caso dovrebbe essere consentito moltiplicare! Innanzitutto, puoi provare a ritirare il segno di spunta dal phytoverm, ma se risulta essere troppo, dovrai ricorrere a strumenti più potenti: Omita, Oberon, Sanmayt.

Delle malattie gloxinia spesso soffre di marciume radicale. Viene trattato sostituendo il coma terroso e annaffiando la pianta con una soluzione debole di fitosporina.

In generale, la crescente gloxinia sul davanzale della finestra non crea molti problemi. Questa è una bella pianta decorativa con bellissimi fiori, che con cura adeguata hanno un colore più intenso. Per una buona attitudine a te stesso, la gloxinia è sempre felice di ripagare la fioritura abbondante e rigogliosa.

Una cura adeguata per Gloxinia a casa

Se decidi di coltivare Gloxinium a casa, dovrai prenderti cura di questo meraviglioso fiore. Ma se fai tutto bene, sicuramente non te ne pentirai, perché Gloxinia è giustamente considerato uno dei fiori più belli della casa, unendo quasi tutti i colori dell'arcobaleno.

Questo fiore ama moltissimo la luce. È importante collocare aree ben illuminate (davanzale, terrazza), con luce solare diretta.

Gloxinia ha 3 cicli di vita, ognuno di essi richiede un approccio speciale per la cura di questa pianta. Ad esempio, durante un periodo di riposo, i petali non sbocciano e il fiore stesso deve essere posto in un luogo fresco e buio dove aspetterà la primavera.

Il ciclo successivo consiste nel fatto che la parte terrestre della pianta inizia a formarsi, molti tuberi vengono piantati e il più forte cresce.

L'ultimo ciclo è in fiore. Ecco perché coltiviamo Gloxinia! Dopotutto, con tutte le condizioni, il fiore si rivela davvero una bellezza incredibile.

In questo articolo, abbiamo cercato di rivelare tutti i segreti e le sfumature, in modo da poter avere un bel fiore!

ILLUMINAZIONE E TEMPERATURA

Per ottenere una pianta abbondantemente fiorente, devi mettere il fiore sul lato est o ovest della casa. Per formare un cespuglio uniforme, è necessario ruotare il fiore una volta alla settimana alla luce del sole dall'altro lato. Gloksinia si riferisce alle piante amanti del calore, quindi una temperatura adatta oscilla intorno a + 22-24 gradi. Durante il periodo di germinazione dei tuberi, la temperatura dovrebbe essere di circa +25 gradi.

illuminazione

  • Una pianta di una lunga giornata di luce.
  • Per ottenere un esemplare forte e abbondantemente fiorente, è necessaria una buona illuminazione con luce diffusa.
  • Se tenuti al sole, le gloxine soffrono di calore, brucia sulle foglie, quindi sulle finestre a sud e ad est è necessario ombreggiare dalla luce solare diretta.
  • Sulle finestre settentrionali della gloxinia il gambo e i peduncoli più lunghi della solita e seconda fioritura, di norma, potrebbero non verificarsi.
  • Per formare un cespuglio uniforme, la pianta della gloxinia dovrebbe essere girata una volta alla settimana alla luce del sole dall'altra parte.

Condizioni di temperatura

Il Gloxinium appartiene alle piante amanti del calore, quindi la temperatura ottimale per la crescita del gloxinium è 18-22 ° C.

Durante la germinazione dei tuberi, la temperatura dell'aria dovrebbe essere leggermente superiore - circa 25 gradi, il che contribuisce a una crescita più rapida dei giovani germogli.

A temperature più elevate (sopra i 28 gradi) la pianta cessa di svilupparsi:

  • c'è il surriscaldamento del sistema di root,
  • le foglie perdono turgore,
  • i boccioli non sono sbocciati,
  • i fiori svaniscono rapidamente.

In questo caso, sarà meglio se la pianta viene riorganizzata in un luogo ombreggiato.

Con una diminuzione della temperatura, la crescita delle gloxine rallenta, possibile il supercooling e il decadimento del sistema radicale, l'ingiallimento delle foglie, l'annerimento, la caduta delle gemme.

Gloxinia royal (Gloxinia regina)

è un fiore con steli ispessiti fino a 10 cm di altezza. foglie verde scuro pubescenti, con striature argento sul lato superiore e inferiore rossastra, ampiamente disposti oppositely 4-6 pezzi e una lunghezza di 15 cm a 20 cm. Peduncoli lungo, a forma di campana cadenti fiori tonalità viola scuro raggiungere una lunghezza di 5 cm e di diametro 7 cm.

Gloxinia è bella (Gloxinia speciosa)

- una pianta erbacea con un ampio ovale, stretta alla base con foglie uniformemente verdi su talee lunghe. Fiori di varie forme, a seconda della varietà, compresa la Terry Gloxinia, bianca, rossa, viola, blu, rosa, viola, hanno forme con un bordo bianco lungo il bordo.

Come ogni pianta, la gloxinia ha alcune caratteristiche:

  • - dopo la fioritura, la parte aerea del fiore muore, ed è importante aspettare che questo processo finisca spontaneamente;
  • - prima del periodo di riposo il Gloxinium richiede la concimazione con fertilizzanti che non contengano azoto - monofosfato di potassio, per esempio;
  • - Il vaso di gloxinia richiede una taglia decente, per una pianta adulta - diametro non inferiore a 15 cm;
  • - Se vuoi che la tua gloxinia fiorisca tutto l'anno, disponili per loro una mensola o una mensola calda con un rinfresco per 14 ore al giorno.

IRRIGAZIONE

Gloksinia deve essere spruzzato dallo spray più volte al giorno o può essere utilizzato un umidificatore. Le innaffiature dovrebbero essere abbastanza abbondanti, specialmente durante la crescita e la fioritura attiva.


Le radici di Gloxinia sono sottili e se la pianta non è adeguatamente annaffiata, alcune radici potrebbero morire. Di conseguenza, il fiore smette di crescere e talvolta elimina anche i boccioli. Ad agosto, la fioritura termina, quindi l'irrigazione può essere leggermente ridotta. Quando si annaffia e si spruzza si raccomanda di usare solo acqua tiepida. La stanza dove cresce il fiore deve essere ventilata giornalmente, poiché il ristagno d'aria può portare a malattie fungine.

umidità

  • In primavera la pianta ha bisogno di elevata umidità. Dall'aria secca, le foglie possono torcere.
  • Quando si annaffia e si spruzza l'aria intorno alla pianta, viene utilizzata solo acqua calda.
  • Innaffia il gloxinium abbastanza abbondantemente durante la crescita e la fioritura, impedendo all'acqua di cadere su foglie e fiori, poiché l'eccessiva umidità è mortale.
  • Alla fine di agosto, la fioritura sta volgendo al termine, l'annaffiatura viene tagliata un po ', e alla fine di settembre viene versata poca acqua, mentre la pianta svanisce, dopodiché inizia il periodo di riposo.
  • La stanza dove cresce la gloxinia, è necessario ventilare regolarmente, poiché il ristagno di aria umida può portare allo sviluppo di malattie fungine.
  • Le radici della gloxinia sono molto sottili e se non adeguatamente irrigate, alcune delle radici che non hanno ricevuto la loro parte di umidità possono morire.

Di conseguenza, la pianta rallenta la crescita e può perdere i boccioli. Pertanto, la pianta deve essere annaffiata in modo uniforme, distribuendo delicatamente acqua in tutta la pentola. Non innaffiare la pianta al centro del tubero, dovresti anche evitare di bagnare le foglie, i boccioli. Irrigazione eccessiva può portare alla decomposizione di germogli, peduncoli e steli.

SUOLO E COLLEGAMENTO

Il terreno deve essere nutriente e friabile. È possibile recuperare il terreno da una miscela di foglie e sabbia fluviale. È inoltre possibile acquistare una miscela già pronta per piante da fiore. Il piatto per Gloxinia dovrebbe essere ampio. Per lo sviluppo normale della pianta, la distanza tra il tubero e la parete del vaso deve essere di circa 5 cm. Le piante vengono concimate dalla primavera all'autunno, ogni settimana. Il fertilizzante dovrebbe contenere una grande quantità di potassio e fosforo. Per non bruciare le radici di un fiore, è meglio preparare il condimento dopo l'irrigazione serale.

Si noti che le piante deboli o appena trapiantate non sono raccomandate per l'alimentazione.

Concimazione aggiuntiva

  • La top-dressing inizia approssimativamente da aprile - fino all'inizio di agosto, settimanalmente.
  • I fertilizzanti speciali sono utilizzati per la fioritura di piante da interno contenenti una quantità sufficiente di potassio e fosforo, piuttosto che di azoto.
  • L'eccesso di azoto può portare alla formazione di potenti foglie verde intenso e piccoli fiori brutti.
  • Gloxinia è molto sensibile all'introduzione di acidi umici.
  • Spruzzare solo se assolutamente necessario.
  • Non applicare fertilizzanti e fungicidi allo stesso tempo.
  • Puoi usare simultaneamente i migliori stimolanti per la medicazione e la crescita.

Per calcolare la concentrazione di fertilizzanti, la norma indicata sulla confezione è divisa per il numero di presunte alimentazioni durante lo stesso tempo, ed è meglio ridurre leggermente la concentrazione.

Non abusare del fertilizzante al fosforo, si può ottenere presto e abbondante, ma fioritura fugace.

Per non bruciare le radici della pianta, i fertilizzanti dovrebbero essere applicati solo su terreni umidi. È meglio nutrire il Gloxinium più spesso, ma con una soluzione più debole (a metà della concentrazione indicata sulla confezione). Non nutrire piante deboli o appena trapiantate, così come le talee appena radicate. Dopo il risveglio, durante la preparazione per il periodo di riposo, e anche durante il periodo di riposo, la gloxinia non viene nutrita. Le piante sovralimentate sono più spesso gemme marce, le talee radicali sono peggiori.

Suolo e piatti

Quando si coltiva il gloxinium, si usano vasi sufficientemente ampi di piccola altezza, poiché il sistema radicale è superficiale: si sviluppano non tanto in profondità quanto in larghezza.

  • I piatti sono selezionati in proporzione alla dimensione del tubero: più grande è il tubero, più grande è il piatto.
  • Di solito, per uno sviluppo normale di un grosso tubero, la distanza tra il tubero e la parete del vaso è di 4-5 cm, quella piccola di 3-4 cm.
  • Il terreno deve essere nutriente, friabile, umido e permeabile all'aria, avere una reazione debolmente acida.
  • Il terreno è costituito da una miscela: 2 parti di terreno fogliare, 1 parte di torba o terreno a effetto serra, 1 parte di sabbia fluviale. Puoi utilizzare i mix acquistati "Violet", ecc.
  • È richiesto un buon drenaggio.
  • Durante il trapianto, il tubero viene seppellito solo a metà strada.

CURA DELLA GLOSSINA DOPO LA FIORITURA

Cura per Gloxinia dopo la fioritura è per potare gli steli, è necessario lasciare solo alcune foglie più basse. In tale periodo, il fiore di Gloxinia deve essere nutrito con fertilizzanti per la crescita attiva, e dopo la comparsa delle gemme è necessario passare alla concimazione per migliorare la fioritura.

La fioritura ripetuta non risulta così brillante e abbondante, ma non preoccuparti, succede molto spesso. L'anno prossimo la pianta darà una fioritura più bella. A volte capita che Gloxinia possa fiorire per tutta l'estate e non ci sarà una seconda fioritura, anche questa situazione è considerata normale.

Dopo che la gloxinia si affievolisce (maggio-giugno), la radice può essere tagliata, lasciando solo 2-4 foglie più basse.

  • Nei seni in pochi giorni i figliastri di proklyutsya.
  • Lascia uno o due più forti e taglia il resto.
  • A questo punto, è necessario nutrire il fiore con fertilizzante per la crescita.
  • Tra un mese i germogli cominceranno a raccogliere le gemme, dopo di che è necessario nutrire i fertilizzanti per la fioritura.
  • La seconda fioritura non sarà così tempestosa, i fiori della gloxinia non daranno il colore e la forma originali. Questo è normale
  • L'anno prossimo, ripeterà la fioritura desiderata.
  • Se la pianta ha un punto di crescita, non puoi tagliarla, la fioritura si ripeterà in un mese.

A volte alla fine della fioritura, i germogli germinano dal tubero, possono essere rimossi e radicati, e si può lasciare, tagliando (alla fine della fioritura) il gambo principale. Succede che la gloxinia sbocci tutta l'estate e la seconda fioritura non avvenga, è normale. Ritagliare non è necessario, perché l'inverno andrà se stesso, in quanto ottiene la forza necessaria.

Cura durante il periodo di riposo

Gloxinia è una pianta con un periodo di riposo pronunciato. In autunno, quando il secondo gloxini viene scartato, l'irrigazione viene ridotta, la concimazione viene eseguita una volta ogni due o tre settimane.

  • Quando le foglie di gloxinia cominciano a ingiallire e seccare, la pianta viene tagliata, lasciando un moncone di 1-2 cm e messo a riposo.
  • Puoi mettere i tuberi in un contenitore con sabbia bagnata, ed è meglio riporli in vasi in una stanza con una temperatura ridotta (15-12 gradi), coprendo con un involucro di plastica.
  • Se non ci sono tali condizioni, quindi è possibile memorizzare sotto il bagno o vicino al balcone, coprendo qualcosa per non rovinare l'interno.
  • Dovresti innaffiare i tuberi una o due volte al mese, in modo che i tuberi non si secchino, e in piccole dosi, in modo che il tubero non marcisca.
  • A gennaio, quando il terreno è pronto, è necessario trapiantare le gloxin dalla vecchia terra a una nuova, più nutriente.

A volte da terra in un luogo buio prima del tempo c'è una via di fuga fino a 1,5 cm di altezza e oltre.

Se il tubero è abbastanza grande e forte, allora è meglio interrompere il germoglio, poiché con un'ulteriore crescita la pianta perde la forma compatta della rosetta e sarà molto allungata. Il tubero darà una nuova fuga dopo un po '.

Prenditi cura di gloxinia in autunno e in inverno

Dopo una lunga fioritura, e accade da maggio a settembre compreso, la pianta dovrebbe riposare per diversi mesi. Prendersi cura di gloxinia dopo la fioritura è semplice, ma anche responsabile. Dal momento in cui le foglie iniziano ad appassire, l'irrigazione si riduce, riducendola gradualmente a zero. Cioè, quando il gloxinium si estingue in parte, l'acqua non solo non è necessaria, ma anche impossibile.

Come prendersi cura di gloxinia in questo periodo?

  • Ha semplicemente bisogno di essere portato in una stanza fresca, dove la temperatura dell'aria è di circa +10.
  • Se immagazzini il gloxinium in una stanza più fresca, cadrà durante i prossimi fiori in fiore, non avendo il tempo di aprirsi.
  • Innaffia la pianta anche in inverno, in modo che i tuberi non si secchino.
  • Solo questo viene fatto non più di una volta al mese.
  • La quantità di umidità dovrebbe essere molto moderata.
  • Se hai una piccola gloxinia dai semi in autunno, probabilmente non è ancora riuscita a far crescere il tubero in misura sufficiente. Pertanto, è impossibile organizzare uno svernamento.
  • Una tale pianta dovrebbe essere lasciata tiepida e continuare ad annaffiare.
  • È possibile inviare l'inverno solo tale gloxinia, che è riuscito a costruire almeno 6 coppie di foglie.

Puoi altrimenti curare la gloxinia dopo la fioritura. Scava il tubero da terra (ancora trapiantato in primavera) e mettilo in una busta di cellophane trasparente con terra e muschio, che sono stati precedentemente cosparsi d'acqua. Questo pacchetto da legare. Il muschio fornirà umidità sufficiente per i tuberi di gloxinia e un pacchetto trasparente darà l'opportunità di controllare in qualsiasi momento se il tubero ha iniziato a germogliare.

Cura della gloxinia in primavera

Se gloxinia trascorre il periodo di riposo in un vaso "nativo", in primavera viene messo sul davanzale e aumenta gradualmente l'irrigazione. Presto ci saranno nuovi germogli di gloxinia.
Se il tubero è stato scavato per l'inverno, è di nuovo piantato nel suolo in aprile.

Come prendersi cura di gloxinia in questo periodo?

  • Per farla svegliare dal sonno invernale, il vaso può essere coperto con una busta di cellophane.
  • Prima di piantare un tubero, dovrebbe essere ispezionato per vedere se eventuali piaghe, per esempio, marcire, è apparso su di esso durante l'inverno.
  • Se tali siti vengono trovati, vengono rimossi e le ferite vengono disinfettate con qualsiasi antisettico.
  • Per garantire che tutti i batteri putrefattivi vengano uccisi, puoi anche mantenere l'intero tubero in una soluzione di permanganato di potassio.
  • Se la radice è molto secca, la pianta potrebbe non rigenerarsi.
  • Inoltre, il tubero di gloxinia acquistato nel negozio potrebbe non iniziare a crescere.
  • Se c'è qualche dubbio sullo stato del tubero della gloxinia svernante, deve essere tagliato.
  • Se il taglio è giallastro o rosato, allora è tutto a posto.
  • Le sezioni vengono disinfettate e parti del tubero vengono piantate come piante future indipendenti. Se il taglio è marrone o nero, il tubero è morto.

Ma se le macchie scure sospette colpiscono solo una parte del tubero, la gloxinia può essere tentata di salvare. Per fare questo, tutti i neri sono tagliati, le ferite sono trattate con un antisettico, e il tubero è piantato in un buon terreno calcinato. Anche nella cura del gloxinium in primavera includono la concimazione. Il primo può contenere azoto, che aiuta a costruire la massa verde. Nel successivo azoto dovrebbe essere molto meno di potassio, fosforo e magnesio.

TRAPIANTO

La glaxinia viene trapiantata una volta all'anno, dopo un periodo di riposo. Il segnale per il trapianto saranno piccoli processi sul tubero. Appare tali processi in tempi diversi, ma solitamente da febbraio ad aprile.


Prima di piantare, la pianta viene rimossa dalla vecchia pentola e tagliata tutte le radici secche. Quindi è necessario lavare il tubero con acqua tiepida. Se ci sono danni o punti marci sul tubero, dovrebbero essere tagliati con un coltello affilato, e il posto tagliato dovrebbe essere trattato con carbone schiacciato. Prima di piantare il tubero, il primo strato viene riempito con drenaggio da piccole pietre nella pentola, quindi il terreno è pronto. Il tubero è piantato in un piccolo foro e ammucchiato in cima alla terra per coprire i due terzi dell'altezza del tubero. Dopo il trapianto, devi innaffiare la pianta. L'acqua dovrebbe solo sul bordo, in modo da non riempire l'intero tubero.

RIPRODUZIONE

Propagazione Gloksinii in casa fatta con l'aiuto di semi, talee o la divisione dei tuberi.

I coltivatori esperti ritengono che gli esemplari più sani e abbondantemente coltivati ​​siano ottenuti dai semi.

Crescere Gloksinia dai semi è meglio produrre nel periodo da novembre a febbraio. I semi vengono seminati in ampie coppe, con terreno nutriente e permeabile all'aria. Dopo la semina, la ciotola dovrebbe essere coperta con un bicchiere, un barattolo o un sacchetto di plastica e cresciuta a temperatura ambiente. La durata di conservazione dei semi non deve superare i 3 anni, il tempo delle riprese dipende direttamente da questo. Di solito i primi scatti compaiono dopo 2-4 settimane. Quando i germogli appaiono forti 2 foglie, le piante possono essere tuffate in una ciotola.


La seconda scelta viene effettuata quando compaiono un paio di coppie di foglietti. Il terzo prelievo viene eseguito quando tutte le foglie sono già ben sviluppate e le piantine vengono trapiantate in una ciotola a una distanza di 12 cm l'una dall'altra. Quando le piante iniziano a toccarsi con le foglie, possono già essere sedute in vasi separati. Con cura adeguata, la fioritura inizia già 7 mesi dopo la semina.


La riproduzione di Gloxinia mediante talee è il metodo più comune. Il gambo dovrebbe essere non più di 4-5 cm. Prima di piantare il gambo viene abbassato in acqua calda bollita, per formare le radici.


Per il radicamento delle talee è necessario un terreno sciolto. Nel mezzo della pentola, facciamo un buco non più grande di 4 cm di diametro e versiamo sabbia umida lì. Le talee sono piantate nella sabbia e coperte con un film o un vaso di vetro. Il più efficace, le radici si formeranno durante il riscaldamento del terreno, quindi il gambo può essere posizionato sul lato soleggiato della casa. Il può essere rimosso quando il tubero inizia a formare tuberi. Di solito, i tuberi iniziano ad apparire solo un mese dopo il radicamento.


La riproduzione per mezzo di un tubero è fatta nel periodo di primavera. Il tubero troppo cresciuto dovrebbe essere diviso in più parti con un coltello affilato. Ogni parte dovrebbe avere 1-2 germogli.


Le fette di tuberi devono essere cosparsi di carbone schiacciato e parti del tubero devono essere piantate in vasi separati. Dopo aver piantato il tubero, il fiore non disturba per alcuni giorni e non annaffia. Questo metodo di riproduzione è piuttosto rischioso se hai intenzione di coltivare una varietà molto preziosa. C'è una probabilità che le divisioni non si abituino, perché le sezioni fresche spesso portano a malattie fungine.

Riproduzione per talea fogliare

Il metodo più comune e laborioso della riproduzione gloxinia. Le foglie giovani prese durante il periodo di germogliamento sono adatte a questo.

  • Il picciolo non deve essere molto lungo (3-4 cm).
  • Se il foglio viene lasciato in uno stato di zoppia, allora può essere avviato a "nuotare", brevemente immerso nell'acqua - il turgore si riprenderà.
  • La foglia dà facilmente radici in acqua bollita ad una temperatura di 20-25 ° C, e può essere radicata in un substrato adatto.
  • Per il radicamento, prelevare un terreno nutriente e sciolto, nel mezzo della pentola praticare un foro di circa 3 cm di diametro e della stessa profondità e versare nella sabbia umida del fiume.
  • Il gambo è piantato nella sabbia e coperto con un vaso.

Più efficaci le radici si formano durante il riscaldamento del terreno, quindi il gambo radicante è tenuto sul davanzale soleggiato, coprendo le foglie dalla luce solare diretta. Il vaso può essere rimosso quando i noduli iniziano a formarsi alle estremità del picciolo, che di solito si verifica un mese dopo l'inizio della radicazione.

Riproduzione di gloxinia da una foglia

Prendi una grande foglia, taglia le vene su di essa e mettila sul terreno, premila, mettila in una serra, e alla fine ottieni parecchie giovani piante. In questo caso, i noduli sono molto più piccoli rispetto a quando radichiamo l'intera foglia.

Riproduzione di gloxinia da peduncoli

Dopo che il fiore è sbocciato, la punta del fiore viene tagliata con cura con un coltello affilato e posta sul radicamento nell'acqua. Quindi la sequenza di azioni è la stessa del radicamento della foglia.

Quando si moltiplica dividendo il tubero

In primavera, prendi un tubero molto cresciuto e tagliatelo a pezzi con un coltello affilato. Ogni parte dovrebbe avere 1-2 germogli. Le sezioni del tubero sono cosparse di carbone schiacciato e parti del tubero sono piantate in vasi separati. In questo caso, dopo aver piantato un tubero della sua giornata, due non fanno acqua. Questo metodo è piuttosto rischioso quando si moltiplicano le varietà di valore. Ci sono possibilità che i villaggi non sopravvivranno, perché le fette fresche sono la porta d'accesso alla penetrazione delle malattie fungine.

Riproduzione per processi (stepsons)

In primavera si possono formare molti germogli su un nodulo. Di solito 2-3 di loro sono più forti, ma il resto viene rimosso.

Dopo la ri-fioritura, gli stepson emergenti possono anche essere usati per la riproduzione. Tutti questi germogli sono radicati nel solito modo in acqua e piantati in vasi separati. Scions e figliastro sbocciano nello stesso anno.

Quando si propagano per seme

I semi vengono seminati in novembre-febbraio in ampi appezzamenti, coperti di terra frondosa, possono essere di conifere, erica mista a sabbia. Seminare non denso, non seppellire nel terreno e non cospargere di terra. Il piano è coperto di vetro e mantenuto ad una temperatura di almeno 22 gradi.

  • La germinazione dei semi dipende dal tempo di conservazione, non deve superare i 3 anni dal momento della raccolta.
  • Le piantine compaiono di solito 2 settimane dopo la semina.
  • Quando le prime due foglie sono chiaramente distinguibili dal gambo, vengono immerse in una ciotola a una distanza di 2 cm l'una dall'altra.
  • Il secondo prelievo viene eseguito quando le piantine hanno una terza coppia di foglie, piantandole a una distanza di 5 cm l'una dall'altra.
  • Il terzo prelievo viene eseguito quando tre paia di foglie sono già ben sviluppate, e le piantine vengono anche piantate in una scatola comune a una distanza di 10 cm l'una dall'altra.
  • Quando i giovani cespugli iniziano a toccarsi l'un l'altro con le foglie, possono già essere piantati in vasi con un diametro di 12 cm.

La fioritura della giovane gloxinia con cura adeguata può iniziare già 7 mesi dopo la semina.

Possibili problemi con il contenuto di gloxins

Gloxinia può essere influenzata da mosche bianche, cocciniglie, tripidi, acari e ciclamini, nematodi. E anche in grado di sviluppare malattie fungine, putrefazione.

Il maggior problema nella cura della gloxinia sono le malattie fungine, che sono favorite da bruschi cambiamenti di temperatura, umidità interna, irrigazione eccessiva, materiale di semina contaminato e inventario. Quando le lesioni di gambi e foglie, macchie morte o acquosi appaiono su di loro, la radice si scurisce, diventa morbida. In questo caso, è necessario rimuovere tutte le parti interessate della pianta, trattare la pianta e il terreno con soluzioni speciali di "Trichoderma", "Maxima", "Fitosporina".

Quando il tubero ruota, la pianta ha una perdita di tetano, dopo l'irrigazione il turgore non si riprende. In questa fase, puoi provare a ri-radicare la parte superiore o le foglie della pianta. Tuber deve essere scavato, esaminato, rimosso l'area interessata, conservato nella soluzione di "Maxim" secondo le istruzioni e ben asciugato. Dopo questo, il tubero può essere piantato di nuovo e annaffiato molto delicatamente.

Gloxinia è spesso soggetta a varie malattie. Considera le malattie più comuni e le cause del loro aspetto.

  • Il tubero si ammorbidisce e comincia a marcire. Cause: irrigazione con acqua fredda, troppo abbondante, non c'è drenaggio. È necessario: ridurre l'irrigazione, utilizzare per l'acqua calda, per fornire un buon drenaggio.
  • I piatti fogliari sono rugosi, le punte diventano marroni. Ciò accade quando l'aria è secca e troppo calda. È necessario: aumentare l'umidità con una spruzzatura più frequente o mettere un pallet con acqua.
  • Le gemme non si aprono. Cause: aria secca o correnti permanenti. È necessario: aumentare l'umidità, trovare un altro posto per il fiore.
  • Il colore delle foglie diventa pallido, i bordi diventano marroni. Motivo: illuminazione insufficiente.
  • Crescita e sviluppo rallentano, le lamelle cadono. Motivo: mancanza di calore, temperatura inferiore a 17 gradi.
  • Lastre fogliare troppo rialzate. Cause: mancanza di illuminazione o aria calda.
  • L'aspetto delle macchie marroni sulle lamine fogliari. Motivo: irrigazione con acqua fredda.
  • L'aspetto di un'incursione grigia sulla pianta. Motivo: muffa o muffa grigia. È necessario: rimuovere le foglie e i fiori colpiti e trattare la pianta con un fungicida.
  • Le foglie si torcono, si asciugano, ritagli e strisce appaiono sulle talee. Cause: Fusarium, provocato da un'annaffiatura eccessiva.
  • Arrossamento delle lame fogliari. Motivo: carenza di fosforo.
  • Decolorazione di volantini Motivo: mancanza di magnesio.

E per i fan per saperne di più, ti consigliamo di leggere il video dettagliato sulla cura e la riproduzione della gloxinia.

MALATTIE E PEST

Il più grande pericolo è rappresentato da malattie fungine. Lo sviluppo della malattia contribuisce a un forte calo di temperatura, correnti d'aria, umidità e irrigazione molto abbondante. Quando la pianta è danneggiata, le foglie appaiono sulle foglie, il gambo può scurirsi.


In caso di malattia, tutte le parti interessate del fiore devono essere rimosse e trattate con una soluzione speciale di "Fitosporina". Quando il tubero marcisce, si verifica la perdita del turgore della foglia. In questa situazione, puoi provare a ri-allevare il fiore. Tuber dovrebbe essere scavato ed esaminato, quindi eliminare l'area interessata. Quindi il tubero viene mantenuto nella soluzione "Maxima" e ben asciugato.

Ciclo vitale del glokisinium

Per capire in quale periodo di tempo dovrai occuparti di gloxinium e ammirarlo, vale la pena studiare il ciclo di vita, che è speciale nelle piante tuberose.

Ci sono 3 periodi:

  1. Il periodo di riposo;
  2. Il periodo di crescita attiva;
  3. Periodo di fioritura

Primo ciclo: periodo di riposo

Sfortunatamente, per tutto l'anno non potrai contemplare non solo i magnifici fiori di questa pianta, ma anche le sue foglie. In autunno, in ottobre-novembre, i proprietari iniziano a notare che la gloxinia, lasciando nelle condizioni di casa per le quali è stata condotta qualitativamente, cessa di consumare acqua intensamente, le foglie gradualmente si prosciugano. Questo indica l'inizio di un periodo di riposo, che è osservato nelle piante tuberose.

A questo punto, l'irrigazione dovrà fermarsi, la pentola con gloxinium viene spostata in un luogo buio e asciutto (con una temperatura di circa +12 gradi) e attendere che il gambo e le foglie appassiscano e cadano, quindi rimuoverli.

  • Sul tubero, che ora deve essere ripulito da terra, dopo questo rimane un piccolo "ceppo".
  • Il materiale vegetale deve essere trattato con un antisettico e conservato in un luogo buio e asciutto con una temperatura massima di +12, vermiculite ben versata o altri mezzi simili.
  • Quindi la gloxinia, la cui assistenza a domicilio è temporaneamente sospesa, durerà da uno a tre mesi.
  • In precedenza, non è consigliabile consentire la germinazione della pianta, altrimenti si indebolirà e certamente non fiorirà.

Nel periodo di riposo anche sulla pianta, è necessario fare attenzione - un paio di volte al mese per spruzzare i tuberi con un fungicida disciolto in acqua, a un terzo della profondità.

Il secondo ciclo: piantare tuberi

A febbraio, i tuberi vengono rimossi dalle scatole e inizia la fase successiva del ciclo vitale: la crescita delle parti a terra. I noduli vengono rimossi dal luogo in cui sono stati immagazzinati e poi piantati nel terreno distribuito su piccoli vasi, il cui diametro è di 9-14 cm. Non dimenticare di trattare il futuro fiore in modo che il marciume nocivo non lo distrugga. Il materiale di piantagione non dovrebbe essere immerso nel terreno di oltre un terzo.
Noduli immersi nella terra non più di 1/3 della profondità

Nello spessore della terra pian piano iniziano a svegliare la gloxinia

Quando dalla gloxinia tuber, l'assistenza domiciliare per la quale richiedono molte condizioni, i germogli inizieranno a salire, è necessario rimuovere i loro campioni deboli e lasciare il 3-4 più forte. Dopo questa procedura, attendere un giorno e coprire i noduli con terra completamente, annaffiato e lasciato sul posto con illuminazione adeguata.

Terzo ciclo: fioritura

Quando sul gambo fresco appaiono alcune paia di foglie, anche i boccioli dovrebbero formarsi. Il numero di fiori futuri dipende direttamente dalla qualità dell'assistenza. Con tutte le condizioni, la gloxinia può fiorire e due volte a stagione.

In che tipo di terreno per piantare la gloxinia?

Gloxinia, la foto di cura per la quale è possibile vedere in una varietà di illustrazioni, non è molto impegnativa sulla composizione del terreno, ma senza il controllo dell'acidità con questa pianta è indispensabile.

I terreni acidi non sono adatti per un fiore tenero, il pH dovrebbe essere tra 5,5 e 6,5.

Una miscela di torba, foglia di terra e sabbia è adatta per la gloxinia, la cura della casa dopo che sarà più facile se il terreno in cui è piantato, liberamente, ben permeato di aria. Il rapporto componente appropriato in questo caso è 1: 1: 0,5.

Anche l'humus o il letame non saranno superflui in questo terreno. Aggiungi 200 grammi di questi fertilizzanti naturali per ogni 5 litri e otterrai una pianta forte e bella abbastanza in fretta.

Il terreno deve essere disinfettato.

Non dimenticare il drenaggio e prenditi cura della larghezza della pentola per la bellezza brasiliana. Le radici del fiore crescono in larghezza, quindi la soluzione migliore è l'opzione con una riserva, che permetterà alla pianta di svilupparsi pienamente, e non sarai costretto a fare un trapianto.

I giovani tuberi dovrebbero essere piantati in vasi di 7-10 cm di altezza, il materiale di piantagione sarà più adatto per piatti di 11-15 cm di profondità. Il materiale può essere naturale (argilla) o artificiale (plastica).

Come ottenere dalla gloxinia il secondo per la stagione della fioritura

Se vuoi davvero che la gloxinia fiorisca di nuovo, e il periodo dell'anno lo consente, puoi farlo in modo che la pianta sbocci ancora. Per questo, le foglie sono tagliate, lasciando 2 sulla pianta, un massimo di 3 coppie. Dopo una simile "operazione", la gloxinia inizia a ricostruirle e allo stesso tempo getta nuovi steli di fiori.

Il processo di restauro dura circa un mese e mezzo. Questo è importante da considerare, perché gloxinia deve necessariamente avere il tempo di fluire ripetutamente e andare a riposare, che dovrebbe durare quattro mesi.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante