Piantare primule con semi secondo tutte le regole: i tempi della semina, le caratteristiche della cura. Come far crescere buone piantine di primule dai semi

Il giardino di Primula si riferisce alle primule primaverili, che non sono così facili da coltivare. Spesso il fallimento comprende persino i giardinieri esperti.

Ma la perdita di alcune piantine non significa che sia impossibile piantare e far crescere anche una primula. Il processo richiede esposizione, conoscenza e pazienza.

Come scegliere i semi di primula per la semina

Per la semina, è meglio usare semi freschi e appena raccolti. Anche con la corretta conservazione entro la primavera, il tasso di germinazione scenderà del 40%. Cosa dire dei semi dei negozi, le cui condizioni di conservazione sono sconosciute.

Importante! Più vecchi i semi di primula, più a lungo avranno bisogno di germogliare. Spesso i semi semplicemente non emergono affatto.

Raccogli i semi insieme alle scatole per prevenire l'auto-dispersione. Successivamente, i semi maturano in un luogo fresco. La temperatura di circa 20 ° C è già fatale per il materiale di piantagione.

Se non è possibile raccogliere le proprie sementi, prima di acquistare prestare attenzione alle date di scadenza indicate sulla confezione.

Regole per la germinazione dei semi di primula

Non disperare se i tuoi semi non lo sono. Il successo della crescita del 90% dipende non solo dai semi, ma anche dalla coltivazione di macchinari agricoli. Pertanto, i semi dovrebbero essere acquistati poco prima di piantare la primula, soprattutto nel tardo autunno o all'inizio della primavera.

Immediatamente procedere all'atterraggio. Quando la piantagione estiva è un po 'complicata, innaffia regolarmente il letto del giardino e frulla con l'humus. La semina viene effettuata direttamente nel terreno, superficialmente. Non appena compaiono i germogli e si forma la seconda coppia di foglie, la primula deve essere strappata via. Le piante coltivate in questo modo per l'inverno sono coperte con uno spesso strato di pacciame dalle foglie secche.

È meglio tenere le primule di semina podzimny in scatole, ma non prima di una temperatura gelida stabile sarà stabilita, e il terreno si congelerà sufficientemente. In questo caso, i semi sono anche posizionati superficialmente, ma coperti con foglie secche, dopo di che sono coperti con un film. In questo stato sono lasciati nella penombra fino alla primavera stessa. Il rifugio viene rimosso non appena cade la neve.

Suggerimento: La semina Podzimniy viene eseguita densamente, alcuni semi possono diventare congelati o bagnati.

Non appena compaiono i germogli, la primula viene annaffiata regolarmente. Anche una siccità a breve termine ha un effetto dannoso sulle piante.

In primavera, le primule vengono piantate a fine febbraio o inizio marzo. I semi non penetrano nel terreno, il contenitore è coperto da un film e viene portato in un luogo freddo dove la temperatura non scende al di sotto di -10 C. La stratificazione viene effettuata per tutto il mese. Successivamente, i contenitori vengono trasferiti in una stanza calda con una temperatura di +16 C e una buona illuminazione. Dopo un po ', dovrebbero apparire i primi scatti. Le piantine vengono versate delicatamente, la serra è ventilata.

Come far crescere piantine di qualità di primule dai semi

La primula cresce e si sviluppa molto lentamente, quindi sii paziente. Immergere le piantine non appena hanno una seconda o terza coppia di foglie. In questo caso, una piccola pianta viene pizzicata da una pinzetta e trasferita in un vaso. Il trapianto di primula ha bisogno di più volte durante la crescita. Coltivate le piante prima di atterrare nel giardino avete bisogno di due anni.

I contenitori per piantine crescenti si adattano a tutti, la cosa principale è che hanno abbastanza fori di drenaggio e un buon livello di drenaggio. Il suolo per piantare primule da semi sceglie una struttura fertile, friabile, ma ruvida. Piantine idonee o terreno autoprodotto da tali componenti:

• terreno erboso - 1 parte;

• foglio di humus - 2 parti.

Prima di piantare il terreno non viene setacciato, nel contenitore è ben irrigato, quindi è compattato, non ci sono solchi e noccioli.

La qualità delle piantine è influenzata dal trattamento delle sementi preplant. Se i semi sono stati acquistati nel negozio, non è necessario eseguire tale trattamento. I produttori li pre-incisero prima dell'imballaggio.

I semi raccolti dall'area suburbana devono essere disinfettati per evitare la comparsa di malattie fungine che distruggeranno la semina delle primule. Per fare questo, i semi sono immersi in una soluzione di permanganato di potassio o un fungicida adatto per 20 minuti, dopo di che vengono lavati in acqua pura e asciugati.

Cura delle piantine di primula

Il compito principale del giardiniere è un'attenta irrigazione. Non sovrastare il terreno e la sua aridità. Il terreno dovrebbe essere sempre in uno stato moderatamente umido.

Non affrettarti ad aprire la serra presto con i germogli, si sviluppano così lentamente che non sarà presto sepolto nel rifugio. Ma l'aumento dell'umidità dell'aria è necessario per le piantine.

Durante l'irrigazione, l'acqua non deve cadere sui delicati germogli, annaffiare delicatamente il terreno da siringhe, siringhe o altri materiali improvvisati.

Prima di piantare primule nel giardino, non ha bisogno di essere ulteriormente indurito. Solo i più grandi cespugli in una settimana vengono effettuati per strada.

Come piantare una primula in giardino (foto)

In un posto permanente le primule vengono trapiantate in primavera, quando la minaccia di gelate passa o all'inizio dell'autunno. In estate, le piante possono essere coltivate in un contenitore.

Piantare una enotera in uno spazio aperto con luce moderata, sotto gli alberi o arbusti. La luce solare diretta è inaccettabile. Il terreno sul sito deve essere sciolto e nutriente. Ma dipende più dalla varietà primula. Assicurati di prestare attenzione a questo.

Durante il trapianto cerca di non traumatizzare le radici, trasferisci le piantine ai buchi insieme al grumo di terra, con il metodo di trasbordo. Importante è la distanza tra le piante. Per sviluppare la primula, hai bisogno di abbastanza spazio, quindi tra i grandi arbusti lasciare 30 cm, e quelli piccoli sono piantati ad una distanza di 15 cm.

Dopo il trapianto, la primula viene triturata e ben irrigata. Vengono gradualmente trasferiti al solito modo di coltivazione. Di regola, le piante adulte annaffiano solo durante la siccità.

Il fiore piantato da primule di semi solo dopo 1,5 anni, alcune varietà sono permesse a fiorire solo nel terzo anno di coltivazione. Questo vale la pena considerare.

Come propagare la primula

Le primule del giardino possono essere propagate in diversi modi:

La divisione del cespuglio viene coltivata da cespugli di primule adulti che sono cresciuti bene. Per 4-5 anni vengono scavati, le radici vengono lavate sott'acqua e separate con un coltello affilato nelle trame. Piantare primule in una nuova posizione a metà agosto o inizio settembre. Una volta piantate le primule, sono facili da moltiplicare e allo stesso tempo ricevono molto materiale da piantare.

Le piante deboli possono essere salvate moltiplicandole con ritagli di foglie. La foglia con un tacco viene tagliata dal cespuglio e fatta radicare in un substrato umido a una temperatura di 16-18 ° C al riparo dalla luce solare. Quando compaiono giovani germogli, le piante vengono scavate e poste in un contenitore dove sono in inverno. In primavera le piante vengono trasferite in giardino.

Cosa fare con la primula dopo la fioritura

Quando la pianta cessa di sbocciare, il terreno attorno a esso si allenta delicatamente, le alghe vengono rimosse e lasciate fino alla caduta. In questo momento, la primula cresce foglie, che devono essere conservate fino all'inverno. Serviranno come un rifugio naturale.

In autunno, le foglie non possono essere tagliate, poiché i fiori saranno ridotti, la pianta rinascerà. Le foglie vecchie e svernanti vengono rimosse solo in primavera.

Le giovani primule in regioni con inverni rigidi sono inoltre riparate da foglie secche, il cui strato non è inferiore a 10 cm. Se il clima lo consente, sufficiente copertura nevosa, ma con l'arrivo della primavera la crosta di ghiaccio viene rimossa dalla pianta.

Apparentemente, non è facile coltivare le primule, ma anche se diverse piante sopravvivono, è già una ricompensa per il lavoro svolto.

Primula: cresce dai semi a casa e semina nel terreno

Il suo nome è primula, e altrimenti - primula, è stato ottenuto a causa della fioritura precoce. Dopo tutto, molti rappresentanti del genere Primula sono tra i primi in primavera a formare infiorescenze con numerosi fiori. Apparendo fragili e teneri, le primule non sono affatto principesse viziate. Tollerano perfettamente i bruschi cambiamenti nelle temperature diurne e notturne e nelle gelate improvvise. Tra i loro vantaggi, oltre a non essere stravagante, è molto decorativo. La gente amava le primule e le piantava nei giardini per lungo tempo, a casa sul davanzale, e gli allevatori creavano le varietà più diverse. L'interesse per la pianta solleva interrogativi sulla cura e sulla riproduzione delle piante. Ti diremo come far crescere primula dai semi.

COME CRESCERE IL PRIMOLO DA SEMI

Coltivare primule da semi è il modo più interessante di riproduzione, poiché ti permette di avere una nuova specie o una varietà mattutina per te stesso, senza spendere un sacco di soldi. Il materiale da semina risultante, con tutte le regole di coltivazione, sarà caratterizzato da un'eccellente salute e un alto potenziale di fioritura, poiché l'intero processo sarà controllato da voi. Di conseguenza, le piante non saranno sovralimentate con fertilizzanti, non saranno colpite da malattie o parassiti - tali problemi si verificano talvolta quando si acquistano piantine o piante in vaso.

Da semi coltivati ​​e da giardino e primula da giardino. Indoor significa contenuti della casa. Queste sono primule amanti del calore, non ibernate in terra aperta nel nostro clima. I loro semi germinano in calore. La coltivazione di semi di primula da semi viene effettuata sia in piena terra, sia attraverso piantine seminando a casa o in serra.

Il periodo di fioritura di molte primule si verifica in primavera, ad esempio, le primule sono alte, akaulis, finemente dentate, primavera, rosa, padiglione auricolare. Tra le primizie estive troviamo i primati di Viali, giapponese, Bulla, Bullesian, Bissa, Kokkburn, Florinda e altri.

A seconda della specie e della varietà, la primula viene coltivata perenne, biennale o annuale. Come una primula pianta ornamentale viene utilizzato:
• su aiuole in composizioni con effimeroidi primaverili (tulipani sparsi, a crescita bassa, giacinti, crochi);
• le varietà estive sono combinate con piante ornamentali (felce, iris, rogiersia, geicher) o altri fiori che si armonizzano nel colore dell'infiorescenza;
• Le varietà non staminali possono essere coltivate come copertura del terreno, creando vivaci tappeti floreali; tali piantagioni sono rilevanti in prossimità di arbusti a foglia caduca e alberi con una corona densa, poiché in estate i fiori non possono fiorire all'ombra degli alberi;
• come pianta da vaso riccamente fiorita in un appartamento;
• in contenitori stradali, che vengono tenuti in locali freschi in inverno e portati in balcone o in terrazza in primavera.
La coltivazione delle primule da seme è diversa per ciascuno di questi casi? Proviamo a capire.

Ce ne sono molti sul mercato. Quindi: 1) scegli quello che ti piace, 2) informati sulla durata di conservazione dei semi, 3) dai la preferenza a un produttore e venditore ben collaudato.

La seconda opzione è la coltivazione di primule dai semi, che hai raccolto da piante appassite con frutti maturati. In precedenza, all'inizio dell'estate, i semi delle primule primaverili maturavano. Se la primula di diverse varietà cresce nelle vicinanze, i semi possono produrre le primule che differiscono da loro, poiché c'è una reimpollinazione. Le primule della stanza per ottenere semi vengono impollinate a mano usando un pennello. Le specie svernanti sono in grado di riprodursi in piena terra autoseminate.

Per la semina, puoi prendere i semi appena raccolti o usarli ad asciugare. I semi freschi di primule sono coperti da un guscio sottile e lucido e hanno una piccola appendice - Eliasom. Il guscio e l'appendice sono costituiti da grassi vegetali, vicini ai grassi animali, servono per attirare le formiche - insetti, diffondendo semi. Pertanto, se i semi raccolti non vengono seminati immediatamente, ma rimossi per la conservazione, devono essere asciugati. Tali semi non perdono la capacità di germinazione 1-2 anni. Con una shelf life più lunga, la percentuale di germinazione è significativamente ridotta. Un modo per conservare i semi freschi prima della semina è metterli in frigorifero, mescolando con la sabbia. Semina i semi in modo superficiale. Quando spruzzati o con la neve, vengono trascinati nel terreno. A volte sono leggermente cosparsi di terra o sabbia.

SERBATOI PER SEMINA

Per la germinazione dei semi di primula a casa o in piena terra, è meglio usare contenitori di plastica poco profondi. In vendita puoi trovare una vasta gamma di prodotti simili.
Anche i contenitori adatti sono "propria cucina":
- scatole di verdure basse in legno o plastica; il loro fondo è rivestito da un film, e poi vi fanno diversi buchi per evitare il ristagno dell'acqua;
- koreksy trasparente di plastica usa e getta con coperchi, che sono solitamente utilizzati per il cibo (a casa, i fori di drenaggio non possono essere fatti, ma limitati all'annaffiatura);
- contenitori per alimenti riutilizzabili in plastica rigida (i fori sul fondo possono essere fatti con un chiodo, un coltello, ecc.).
Se i semi sono costosi e pochi, puoi seminare ogni seme in una singola cella, un bicchiere o una pentola.
Quando si coltivano semi di primula in piena terra, un contenitore piatto con colture viene sepolto in piano con il terreno. Ciò non rovinerà le piantine tra le altre piante, proteggerà i germogli dalle erbacce e quando trapianterà le piantine in un luogo permanente, eviterà il loro trauma. Un tale contenitore può essere lasciato in letargo, coperto di foglie o segatura.

STRATIFICAZIONE: FREEZE O NO?

I semi di molte specie di primule per la germinazione hanno bisogno di raffreddamento - stratificazione. La selezione di varietà, così come alcune specie naturali, ad esempio Primula elatior, non è necessaria. Pertanto, prima di iniziare la coltivazione delle primule dai semi, è necessario conoscere le esigenze individuali della varietà - di solito, questo è indicato sulla confezione.
A casa, la stratificazione può essere fatta in diversi modi:
- mantenere i semi in frigorifero ad una temperatura di 3-5 gradi per 14-30 giorni;
- posizionare il contenitore con semi seminati in un luogo freddo (balcone, frigorifero, portar via per strada), mentre la temperatura può essere leggermente inferiore a 0, i semi non fanno male;
- posizionare i semi di primula appena seminata per diverse ore dal frigorifero, quindi estrarla e lasciarla per un paio d'ore nel fuoco, quindi rimetterla in frigorifero (ripetere la procedura 4-5 volte).

CONDIZIONI PER LA CRESCITA DEI PRIMI DA SEMENTI NELLA TERRA CHIUSA

La coltivazione delle primule dai semi a casa è un compito abbastanza semplice, che un nuovo arrivato affronterà. Nel terreno chiuso è possibile seminare i semi delle primule da interno - senza pretese, con abbondante fioritura, compatto. Parecchi vasi con una primula fiorita possono essere posti su un davanzale stretto e allo stesso modo, puoi coltivare piantine di primule da giardino per la fioritura dell'anno di semina. Primula biennale e perenne può essere seminata in giardino.

Nonostante la diversità delle specie e i vari periodi di fioritura, le condizioni per la germinazione dei semi di primula sono quasi identiche, con la differenza che la primula prematura richiede una temperatura più calda rispetto alle primule che svernano nel giardino. Ma il tempo di sviluppo dal seme alla pianta in fiore varia nelle diverse specie. Questo dovrebbe essere tenuto in considerazione, specialmente se la fioritura è pianificata per un certo periodo, ad esempio, per il nuovo anno o l'8 marzo. La velocità di germinazione dei semi di primula in casa e il tempo di sviluppo della pianta sono influenzati da temperatura, illuminazione e umidità. Regolando questi fattori, è possibile accelerare o rallentare la fioritura della primula.

Quando si coltivano le primule come una pianta in vaso, il tempo di piantare i semi non ha importanza, soprattutto, condizioni adatte. Tuttavia, è più favorevole seminare primule amanti del calore nelle stagioni calde e leggere, in modo che le piante crescano più forti durante l'inverno. Di solito, la primula da seme viene coltivata a maggio-giugno ea volte a luglio.

Se i semi delle primule vengono seminati per ottenere piantine, che in seguito verranno spostate in piena terra, allora inizieranno la coltivazione entro gennaio e talvolta anche a dicembre. Termini successivi possono portare al fatto che le piantine non hanno il tempo di svilupparsi e non fioriranno in primavera, ma solo in autunno o in un anno. Le varietà moderne e gli ibridi hanno un breve periodo dalla semina alla fioritura. Per esempio, le primule primitive della serie Primlet vengono seminate a febbraio, la fioritura avviene nello stesso anno. La primula instabile di Pagent si consiglia di seminare a marzo - la fioritura arriva in 4 mesi. Di solito dal momento della semina alla fioritura, la primula richiede circa 5,5 - 6 mesi.

Nella terra aperta, la coltivazione dei semi inizia nel tardo autunno (semina di podzimnius) o all'inizio della primavera. In primavera è utile cospargere le colture con la neve. Le specie non coinvolte vengono seminate in piena terra alla fine della primavera - inizio estate.

Per germinare i semi della maggior parte delle primule, è richiesta una temperatura di +15 gradi - in questo caso le piantine compaiono da 10 a 16 giorni dopo. Ridurre la temperatura di 2-4 gradi non influenza significativamente il tempo di germinazione, ma l'aumento della temperatura di solito porta a un ritardo nella germinazione per una settimana o due.

Dopo la germinazione le piantine contengono ad una temperatura non superiore a 20 gradi, per le singole specie questa soglia è di +13 gradi. Anche le piante da fiore adulte non amano il calore, preferendo un fresco (+15 gradi). La temperatura troppo elevata porta ad una riduzione dei tempi di fioritura primula.

La condizione principale - il substrato deve essere leggero e ben areato, quindi dovrebbe essere 30-50% di perlite, vermiculite o sabbia. Il secondo componente può essere il legno duro, la torba, il suolo universale (acquistato nel negozio). È inoltre possibile utilizzare un substrato speciale per la coltivazione di piante da semi. In una tale miscela terrestre non è necessario aggiungere nulla. Prima di seminare il terreno è leggermente inumidito, ma il substrato non deve essere bagnato!

Durante il trapianto viene fornito un terreno fertile, umido e traspirante. Le piantine di picco vengono effettuate quando si formano due foglie reali sui germogli. Le piantine successive vengono piantate in vasi separati. Il terreno viene piantato ad una distanza di 10-15-20 cm, a seconda delle dimensioni delle piantine e della dimensione delle piante future.

Dopo la semina, il contenitore con i semi viene lasciato in un luogo luminoso, ma senza luce solare diretta. Alcuni giardinieri consigliano di germinare per lasciare semi al buio. Ma, come dimostra la pratica, l'illuminazione non influenza la velocità di germinazione. I semi di germogliatura non necessitano di retroilluminazione aggiuntiva.

Quando si coltiva la primula da semi, bisogna ricordare che in autunno inoltrato e in inverno le piante si sviluppano molto più lentamente o generalmente fermano la crescita. Per evitare questo e rendere la fioritura primula per il nuovo anno o per il giorno degli amanti forniscono illuminazione supplementare. Ciò non solo accelererà la crescita della primula, ma influenzerà anche il numero di colori.

In letteratura è possibile trovare informazioni che la primula non ama la luce diretta del sole e che devono crescere in modo categorico nella penombra o in una luce luminosa ma diffusa. Questo non è del tutto corretto. Primrose sono così diverse che tra loro ci sono anche specie tolleranti all'ombra (senza gambi, piccoli denti, giapponesi) e fotofile (cascata, maloide, obcon, in polvere).

Quando ti occupi della stanza, considera il periodo dell'anno. A casa, il sole autunnale e invernale non le fa del male, e dalla primavera luminosa e dal caldo sole cocente la primula dovrebbe essere protetta.

UMIDITÀ E ACQUA

I semi di primula vengono seminati in un terreno umido e quindi, per evitare che la terra si secchi, copriteli con un vetro o un film (nel caso di un coperchio del contenitore). Quando il substrato si asciuga, la germinazione dei semi può essere prolungata. Quando i germogli compaiono, è necessario assicurarsi che il terreno non si asciughi, ma anche evitare l'eccessiva irrigazione. Particolarmente attentamente è necessario per serbatoi d'acqua, in cui non ci sono buchi di drenaggio. L'annaffiatura va fatta meglio con l'aspersione. In presenza di fori di drenaggio, spruzzare primula può essere nel pallet, dopo la saturazione del terreno con umidità, l'acqua in eccesso viene scaricata.

Le foglie delle piccole piantine di primula sono prive di cuticola protettiva, che impedisce l'essiccazione dei tessuti. Pertanto, le piante dovrebbero essere mantenute ad un'umidità relativa del 75-85%. Quando si coltivano piantine in contenitori con coperchio, assicurarsi che la condensa non si accumuli sulle pareti e sul coperchio. Per fare questo, il coperchio è leggermente aperto, creando uno scambio d'aria.

Quando annaffiano piante adulte, cercano di non portare l'acqua in uno sbocco di foglie o fiori. Durante il periodo di fioritura, l'annaffiatura è combinata con il condimento con fertilizzanti leggermente concentrati. In futuro, per preservare l'umidità nel terreno, le piante vengono piantate nel terreno in modo che le loro foglie siano chiuse o venga eseguita la pacciamatura. Ciò preserva l'umidità necessaria per le radici.

TIPI E PRIMI VARIETÀ CHE POSSONO ESSERE COLTIVATI DA SEMI

Per crescere in casa, primula compatta di primula con peduncoli bassi o medi, così come ibridi e varietà a base di essi (specie di primula malokoides, okunik, akaulis, ecc.) Funzionerà.

Crescere primule da semi a casa

Primula non è solo bella, ma anche una pianta piuttosto senza pretese, perché può essere coltivata all'aperto e in casa. Primrose rende felici i giardinieri con la fioritura precoce, perché i suoi fiori si aprono già nel momento in cui scende l'ultima neve.

A causa di questa caratteristica, le primule sono considerate dei precursori della primavera. In questi momenti, una terra scura molto umida sembra molto bella, che è decorata con fiori primaverili in fiore.

Caratteristiche della primula crescente

Primula appartiene a un gruppo di piante perenni, quindi può essere coltivata nello stesso luogo per diversi anni. Se viene coltivato in una casa di campagna, dopo 7 anni è necessario pensare a un trapianto.

Qui, è necessario dividere piccole prese, altrimenti i fiori primula inizieranno a sciogliersi più tardi, le piante degenereranno e il sistema radicale si indebolirà.

In condizioni naturali, la primula può essere trovata spesso in luoghi umidi e ombreggiati. Il suo apparato radicale è vicino alla superficie, quindi l'essiccazione dello strato superficiale superiore influisce negativamente sullo sviluppo delle piante. Questo deve essere ricordato durante la coltivazione di primule sul sito o nell'appartamento.

Riproduzione di primule

Per ottenere nuovi cespugli di primula, è possibile utilizzare i seguenti metodi: talee, semina, dividendo la rosetta. È inoltre possibile propagare mediante il rooting, che comporta l'immersione nelle talee di terra con il rene del segmento ascellare.

Il metodo di propagazione per divisione rosone è diventato più diffuso grazie alla sua semplicità. Per fare questo, è necessario scavare il cespuglio primula, utilizzare un coltello per dividerlo in gruppi o rosette.

In alcuni casi, è possibile separare direttamente le prese da terra, tuttavia, ciò deve essere fatto con molta attenzione. Per una sopravvivenza di successo, si consiglia di utilizzare questo metodo di riproduzione all'inizio della primavera.

Per i principianti si consiglia di utilizzare uno dei primi tre metodi, che di solito forniscono un buon tasso di sopravvivenza per i cespugli di primule. Ma ci sono situazioni in cui è necessario utilizzare il metodo di riproduzione seminando semi. Tuttavia, ci possono essere difficoltà anche per i giardinieri esperti.

Quando il seme viene usato come materiale da piantare, è possibile aspettare la fioritura solo per il quinto mese dopo la germinazione. In generale, le primule cresciute dai semi non sono diverse dalle piante madri. La cosa principale è che devono fornire le cure necessarie a partire dal momento della semina.

Selezione dei semi

Quando si seleziona il seme per la semina, è necessario considerare le condizioni in cui questa pianta è pianificata per crescere. Per il normale sviluppo della primula, deve essere garantita la freddezza.

Pertanto, la temperatura ottimale per esso non sarà superiore a 10 gradi. Avendo soddisfatto questa condizione, è possibile prolungare il periodo di fioritura delle primule.

Se questi fiori devono essere coltivati ​​in un appartamento, i semi di primula possono essere usati come seme.

Quando si selezionano i semi, è necessario tenere conto della loro durata di conservazione e delle condizioni di conservazione. Se vengono acquistati pochi mesi prima della semina, i semi vengono conservati in frigorifero. Questa lavorazione aumenta la germinazione dei semi. Oltre ai semi, sarà richiesta una miscela di terreno della composizione ottimale, oltre a un fertilizzante.

Stratificazione di semi

Poiché la primula ha uno speciale ritmo biologico, questo impone alcune restrizioni quando viene coltivato dai semi. Considerando che inizia a fiorire dopo che la neve si è sciolta, è necessario fare attenzione che la primula sia in uno stato attivo molto prima di questo tempo.

Quando si seminano semi in piena terra, che di solito è pianificata in aprile o maggio, c'è una violazione di questo ritmo. Un'uscita qui può essere la creazione delle condizioni il più possibile vicine al naturale.

Una tale operazione, nota a molti residenti estivi, come stratificazione può aiutare in questo. Sebbene possa essere eseguito in modi diversi, ma in generale, la sua essenza si riduce al fatto che i semi vengono prima messi in un panno umido prima di gonfiarsi a temperatura ambiente, dopo di che vengono trasferiti in un luogo freddo.

Qui verranno create condizioni simili a quelle che si trovano sotto la copertura nevosa. A casa, la stratificazione può essere effettuata in frigorifero. Per i proprietari di una casa privata, può essere sostituito da una cantina o da un passaggio.

Come possono essere stratificati i semi?

I primi fiori primaverili possono essere gustati solo se la semina inizia a metà gennaio.

  1. La prima cosa da fare è tenere i semi per diversi giorni su un davanzale leggero.
  2. Successivamente, vengono messi in un sacchetto con terreno umido, che viene messo in frigorifero.
  3. Circa due settimane dopo, ci sarà tempo per posizionare piantine sul davanzale della finestra. Tuttavia, deve essere protetto dalla luce solare diretta.
  4. A volte dopo alcune settimane i semi non mostrano segni di vita. In questo caso, i processi di germinazione possono essere stimolati spostando il sacchetto nel freezer, in cui la temperatura deve essere mantenuta a 10 gradi.

È importante assicurarsi che il terreno nella bustina sia costantemente bagnato. In questo caso, la germinazione dei semi avviene dopo 10 giorni.

La stratificazione delle sementi può essere fatta e in qualche modo in modo diverso.

  • Per preparare i semi per la semina e aumentare la percentuale di germinazione, possono essere posti per tre minuti in una soluzione di permanganato di potassio, e quindi tenere per un giorno in acqua.
  • Quando i semi si gonfiano, vengono seminati in vasi di torba o scatole con terreno del giardino. Mettili nel terreno che hai bisogno di profondità, che dovrebbe corrispondere alle dimensioni dei semi stessi. Dopo la semina, i piccoli semi devono essere leggermente cosparsi con uno strato di terra.
  • A umidità meno evaporata, il film viene stirato sopra i cassetti, dopo di che vengono trasferiti in un luogo freddo.
  • In futuro, il terreno deve essere costantemente mantenuto allo stato umido.

Metodo di stratificazione con una spugna

Se i primi due metodi di stratificazione non vengono avvicinati per qualche motivo, allora i semi possono essere preparati per la semina.

  1. Se i semi di primule acquistati per la semina sono piuttosto piccoli o sono risultati molto, allora è possibile eseguire la certificazione con l'aiuto di una spugna. Prima bisogna tagliarlo un po 'in modo che i solchi longitudinali si siano rivelati. È in loro che sono posti i semi.
  2. La spugna deve essere posta su un pallet o una piastra, prima di riempirla di acqua.
  3. Durante l'intero periodo di coltivazione, è necessario prestare attenzione per garantire che la spugna sia bagnata. È necessario creare le condizioni più interessanti per i semi.
  4. È meglio usare una spugna, che ha i pori più piccoli, per la semina di piccoli semi. Tuttavia, se si scopre che i semi sono ancora molto diversi dal diametro dei pori, allora è possibile disporre le linguette di tessuto in loro prima di posizionarli nelle incisioni.

Cura dei semi

Quando le piantine formano le prime due foglie vere, viene eseguito un plettro. Due giorni dopo la raccolta, le piantine iniziano a indurirsi. È necessario farlo solo se è pianificato di essere successivamente trapiantato sul sito.

Deve essere tolto all'ombra e aprire leggermente la confezione. Dopo circa 10 giorni, quando le piantine si abituano all'aria aperta, il polietilene viene completamente rimosso.

Da questo momento, le piantine vengono coltivate in un luogo fresco, continuando a sostenere il terreno umido. È necessario condurre l'irrigazione molto attentamente, usando, per esempio, una pipetta.

Anche le giovani piantine di primule hanno bisogno e nella migliore vestizione. Sarà sufficiente fare fertilizzanti speciali con frequenza una volta alla settimana. Quando il tempo è più caldo, le piantine possono essere lasciate per un giorno su un balcone aperto.

Tuttavia, la sera deve essere riportato all'interno. Un momento favorevole per trapiantare le piantine in un luogo permanente avviene dopo l'ultima gelata. Il modo più semplice è estrarre i germogli dalla spugna con dispositivi come uno stuzzicadenti, un raggio o un filo. La condotta in relazione a questi germogli non ha bisogno di un prelievo.

Primaverina dai semi raccolti nel giardino

Il modo più semplice per far crescere una primula libera da semi è quella di preparare il materiale di piantagione dalla primula di primula già in crescita sul tuo sito.

Ad esempio, puoi sistemare un bellissimo letto di fiori di primula sotto un vecchio albero. Quindi fiorirà ogni primavera e ti fornirà semi.

Naturalmente, per le loro qualità varietali, differiscono dalla materna, ma la cosa principale è che possono piacere al coltivatore con un colore più originale.

  • fino al giorno della semina, le capsule di semi di primula devono essere conservate a una temperatura di circa 7 gradi Celsius;
  • averli tenuti per un po 'al fresco, piuttosto presto i semi freschi cominciano a germogliare;
  • inoltre, devono essere trasferiti in frigorifero, dove dovrebbero essere nel contenitore per 2-3 settimane;
  • poi arriva un momento per il loro trasferimento alla finestra di luce, tuttavia, hanno bisogno di fornire protezione dalla luce solare diretta.

Durante lo stoccaggio, i semi possono essere influenzati da funghi e malattie. Questo può essere evitato se vengono trattati con preparazioni speciali prima della semina.

Tuttavia, questa operazione non può essere eseguita per quanto riguarda i semi acquistati nel negozio. È necessario solo decapare il terreno in cui verrà effettuata la semina. Per quanto riguarda i semi raccolti nel suo giardino arriva per analogia con il negozio.

Trapiantare piantine in luogo permanente

Quando la piantina raggiunge uno stato in cui può essere trapiantata in una posizione permanente, si consiglia di selezionare un sito adatto per esso. La cosa migliore è che la primula non steroidea crescerà nella penombra.

Prima di trasferire le piantine nei fori devono essere riempiti con compost e fertilizzante minerale. Se il suolo pesante è prevalente nell'area scelta per il trapianto, allora non farà male aggiungere terra fogliare.

I campioni più grandi dovrebbero essere posizionati a una distanza non inferiore a 30-40 cm. Le piante più piccole possono essere piantate ad una distanza di 10-15 cm.

Primula è una delle piante perenni famose e famose, che possono essere facilmente coltivate non solo all'aperto, ma anche a casa.

Il modo più semplice è quello di ottenere nuove piante dividendo la boscaglia, tuttavia, quando non ci sono piante madri, si può usare un metodo più laborioso - seminare i semi senza semi primula.

La coltivazione dalle sementi presuppone la loro preparazione, per la quale viene effettuata la stratificazione. Questa operazione consente di aumentare la germinazione dei semi rendendoli più resistenti alle malattie.

È molto importante determinare correttamente il momento del trapianto in una piantagione permanente. Questo dovrebbe essere fatto quando passano le ultime gelate. In questo caso, con la dovuta cura, le primule di primula possono fiorire già nello stesso anno.

Primula dai semi - coltivazione e consigli

Suggerimenti per la coltivazione di primule da semi. Come piantare e coltivare primule dai semi? È necessaria la stratificazione dei semi di primula? Devo immergermi nelle piantine? Primula crescerà a casa? Quanto correttamente e quando seminare i semi delle primule nel giardino? Condivido esperienze di successo personali nella coltivazione di primule da semi. Inoltre alcuni esperimenti interessanti e consigli pratici. Quindi, come piantare i semi di primula? Quando dovrebbe essere piantato? Caratteristiche della coltivazione di primule da semi a casa.

Come far crescere primule dai semi?

Prima di diventare un primogenito da seme, ho letto diversi forum. Le informazioni erano varie e, a volte, le note su un forum contraddicevano le informazioni su un altro sito. Quindi, per arrivare all'agricoltura di maggior successo per la coltivazione delle primule dai semi della casa, ho deciso di condurre un piccolo esperimento e di apprendere in pratica le condizioni ottimali per l'allevamento di questa pianta.

Seminare semi di primula possono essere nel giardino e nel vostro appartamento. In entrambi i casi, la pianta servirà come un bellissimo ornamento.

Quando fiorisce la primula dai semi? Tutto dipende dai tempi della semina e dalla varietà selezionata. Così, i semi di primula piantati in giardino in agosto, per così dire, "sotto la neve", sono pronti per la fioritura la prossima primavera. La primula è il fiore selvatico a più rapida crescita. Tollera costantemente l'ibernazione in piena terra. Il più estroso è la primula dell'orecchio e dei suoi ibridi. Si iberna in piena terra, se è ben coperto. Le piantine superstiti fioriranno più vicine a giugno, mentre la primula fiorirà ad aprile.

La situazione è diversa con la primula dei semi, che è stata piantata a casa. Indipendentemente dalla varietà scelta, la primula cresciuta dai semi a casa fiorisce solo l'anno successivo dopo la semina.

Le condizioni per la semina di semi di primula in un appartamento dovrebbero essere il più vicino possibile al naturale. In campo aperto, dopo la maturazione, la scatola di semi della primula si apre ei chicchi cadono sul terreno. Alcuni di essi germogliano, alcuni - inverno nel giardino sotto uno strato di neve per dare alla primavera un nuovo germoglio. Pertanto, per il successo della germinazione, i semi di primula nelle condizioni della stanza devono essere sottoposti alla procedura di stratificazione, cioè germinare a basse temperature. Quindi è stato scritto in alcuni forum. Su altre risorse, le condizioni per piantare primule per seme erano categoricamente diverse. Quindi, non è necessario stratificare il materiale seme, perché, a causa della selezione, sono state sviluppate varietà che si sviluppano perfettamente dai semi nelle condizioni di un appartamento ordinario.

Cosa fare e come seminare i semi di primula?

La stratificazione dei semi di primula è necessaria a casa? Per rispondere in modo univoco a questa domanda, ho deciso di condurre un piccolo esperimento. I semi di una bustina sono divisi in due parti (per la purezza dell'esperimento). Ho deciso di piantare una parte dei semi, avendo precedentemente effettuato la stratificazione. La seconda parte che ho appena esposto sulla superficie del terreno.

Selezione del terreno Gli esperti raccomandano alle primule di prendere terreno con pH = 5.5-6.5, dove non c'è humus. Puoi piantare semi in perlite o vermiculite. L'opzione ottimale è un primer per piantine + perlite + vermiculite in un rapporto 1: 1: 1. Questa miscela è piuttosto piccola, trasmette perfettamente aria alle radici delle piantine, differisce per un buon scambio ionico, dona rapidamente umidità alle radici della pianta, si asciuga bene e non si inacidisce.

Ho scelto il solito primer universale per la fioritura, piante da interno. Per aumentare l'umidità e la permeabilità all'aria, ha aggiunto fibra di cocco e poca sabbia.

Capacità di piantare. Seminare i semi di primula meglio in una serra. Per fare questo, usa contenitori speciali che vengono acquistati nei negozi di fiori. Da mezzi improvvisati, puoi usare bottiglie di plastica tagliate, vassoi di cibo con coperchi, pacchetti di biscotti. Non è necessario che le pareti della serra siano trasparenti, poiché i semi di primula germinano nell'oscurità - in un cumulo di neve o in un frigorifero. Questa è una delle condizioni per la stratificazione del seme.

Stratificazione di semi di primula. Nel mio esperimento, una parte dei semi di primula deve superare una stratificazione. In questo caso stiamo parlando dell'effetto sui semi delle basse temperature. La temperatura ottimale per la germinazione è +5. 10 gradi. Può essere più basso, ma la temperatura per ottenere piantine di primule non dovrebbe scendere sotto i -10 gradi Celsius.

1 passo. Prima di seminare i semi di primula, nel vassoio o nella serra versare il terreno precedentemente preparato con uno strato di 3-5 cm, è leggermente speronato. Successivamente, uno strato di neve di 1-2 cm di altezza viene deposto sulla superficie del terreno. È livellato.

2 step. Il seme è posto sulla superficie della neve. La distanza tra i grani dovrebbe essere di almeno 0,5 cm. In futuro ciò semplificherà il germogliamento delle piantine.

3 step. La stratificazione dei semi di primula può avvenire in frigorifero o in una deriva di neve per 11-14 giorni, cioè prima della comparsa dei primi germogli.

La stratificazione dei semi di primula viene effettuata su dischi di cotone idrofilo. Per fare questo, è necessario inumidire i dischi di cotone, ma non si può ottenere acqua da loro, è meglio usare una pistola a spruzzo. Quindi posizionare con attenzione i semi sulla superficie del disco. Se ce ne sono molti, è possibile preparare diversi dischi. Dischi con semi possono essere inseriti in un sacchetto di plastica. Imballare il pacchetto, ma in modo che all'interno ci fosse uno strato d'aria, perché i semi devono respirare. È meglio posizionare i dischi nelle serre. Questi ultimi sono più facili da ventilare. Piantine di primule da semi su tamponi di cotone, così come nel terreno, vengono coltivate a basse temperature, e quindi una serra o un pacchetto viene posto in un frigorifero.

È importante Non è possibile permettere alle piantine di primule di mettere radici nel batuffolo di cotone. La pianta sarà difficile da rimuovere dalle fibre del tessuto, senza danneggiare il sistema radicale, e quindi i semi devono essere trasferiti dalla superficie del disco ovattato al terreno non appena sono forati.

Quindi, è necessaria la stratificazione dei semi di primula? Per esperienza, dirò che questa procedura non è necessaria. Mentre la prima parte dei semi di primula era tranquillamente nel frigorifero sopra lo strato di neve, ad una temperatura di +6. +8 gradi e non ha dato alcun segno di vita, la seconda parte dei semi dalla bustina del 5 ° -6 ° giorno ha cominciato a beccare. Teplichka in questo caso si trovava su una normale mensola dei fiori, dove c'è una luce e la temperatura è entro +17. 20 gradi.

Sulla prima foto di piantine di semi di primula, che hanno superato la stratificazione. Nella foto in basso, la seconda parte dei semi di primula proviene dalla stessa bustina, che non era esposta a basse temperature. Nel primo caso, i semi beccano solo, nel secondo - le piantine rilasciano il primo paio di queste foglie.

Quando posso nutrire le piantine di primule? Primula risponde perfettamente all'alimentazione. I primi fertilizzanti nel terreno possono essere applicati per 7-10 giorni dopo l'emergenza. Per fare questo, utilizzare fertilizzanti liquidi e complessi, mentre la loro concentrazione è ridotta di 4 volte rispetto a quella raccomandata sulla confezione. Le primule delle foglie sono molto delicate e quindi la soluzione fertilizzante non dovrebbe cadere su di esse.

Quando puoi raccogliere le primule delle piantine? Se i germogli sono fortemente addensati, la raccolta viene eseguita non appena viene beccata la prima coppia di queste foglie. Se i germogli non sono ispessiti e le piante non interferiscono tra loro, la raccolta viene effettuata quando la giovane primula costruisce una seconda o una terza coppia di foglietti veri. Dopo la raccolta, le piantine rallentano leggermente nella crescita, ma questo è un processo naturale. Una giovane pianta costruisce il sistema radicale, cercando di riempire l'intero volume del suolo fornito con le radici. Per le prime primule di raccolta vengono utilizzate cassette speciali da 50 ml o tazze di plastica dello stesso volume.

Le seconde piantine di semenza di primule da semi sono condotte in maggio-giugno. Questo può essere un atterraggio in giardino o un vaso per adulti, dove la pianta sarà localizzata e si svilupperà in un ambiente spazioso.

Picking primule nella foto

Il prelievo è stato effettuato nella fase della prima o della seconda coppia di questi volantini. Poiché i semi di primula erano cresciuti in un vassoio trasparente, non era difficile vedere quanto fosse cresciuto il sistema radicale delle giovani piante. Ecco perché è stato deciso di raccogliere le primule, anche se le piantine non erano ispessite.

Piantine di primule da semi sono state immerse in bicchieri di plastica ordinarie da 50 ml ciascuna. Il terreno in questo caso era considerato universale per la fioritura di piante d'appartamento.

Le piantine delle primule dai semi sono state dragate secondo lo schema standard: il terreno è stato versato nelle tazze. Poi nel terreno fu fatta una piccola depressione per il trapianto futuro. Il terreno è stato inumidito, quindi la pianta è stata trasportata lì, ordinatamente rimossa dal vassoio con una spatola speciale. Ogni piantina dovrebbe essere leggermente premuta con le dita alla base dello stelo per rimuovere l'aria dal terreno sotto il sistema radicale. Le capsule d'aria possono causare il decadimento del sistema radicale. Perché ci si accumula acqua.

Come prendersi cura di piantine primula?

Per informazioni su ulteriori cure per le piantine di primula dopo la raccolta, mi sono rivolto alle raccomandazioni degli specialisti sui forum tematici. Quindi, dopo la truffa, gli esperti raccomandano un po 'di tempo per mantenere giovani piantine nella penombra. Perché? La spiegazione è semplice. Nel corso del picking anche più accurato, il sistema di root è rotto e ha bisogno di tempo per riprendersi. Il sistema di radici rotte non è in grado di fornire alla pianta acqua nella sua interezza, quindi se le piantine vengono poste in una zona soleggiata dopo la raccolta, possono appassire.

Piantine primate ottimale:

1. La temperatura è entro +20. 25 gradi. Se la temperatura è più alta, spruzzare.

2. Irrigazione moderata. Non asciugare eccessivamente il primer.

3. Un sacco di luce brillante e diffusa. Le primule sono anche esposte alla luce solare diretta. Ma la primula si abitua gradualmente alla luce solare diretta. Nel sole splendente, le foglie della primula spesso svaniscono, il che influisce sulle condizioni generali del fiore. Irrigazione regolare e irrorazione sono molto importanti in tali condizioni. Questi ultimi si svolgono al mattino o alla sera.

4. L'alimentazione viene effettuata una volta alla settimana, metà della concentrazione di fertilizzanti liquidi per la fioritura delle piante d'appartamento.

Che cosa ho fatto e in che modo le piantine di primule crescono dopo i picconi? Come dovrebbe essere dopo il trapianto, ho tenuto una crescita giovane nella stanza sulla finestra ovest. Ho un controluce lì. Si è acceso al mattino, dopo le 14.00 un sole splendeva sulla pianta. Ma era già primavera per la strada. Nonostante il fatto che il mese di maggio si sia rivelato freddo, ho comunque distribuito le piantine di primule sul balcone. Durante il giorno la temperatura è stata mantenuta entro +18. 20 gradi. Di notte, è sceso a +15 gradi. Dal sole diretto (balcone sul lato ovest della casa) ho piantato una tenda leggera sulle finestre.

Primrose è piaciuto così tanto alla strada che alla fine di maggio ho dovuto immergermi le piante una seconda volta. Per risparmiare spazio, ed è molto limitato, ho fatto cadere 5-6 primule in un vaso. Il suolo era universale per la fioritura, piante d'appartamento, in più ho aggiunto fibra di cocco lì. Dopo la seconda scelta, la primula è tornata al suo posto originale, questo è il balcone sul lato ovest della casa.

Parte della piantina, sempre a causa della mancanza di spazio, l'ho data per piantare in giardino. Partirò dall'argomento e dirò che nel giardino della primula mi piaceva ancora di più che sul mio balcone e in autunno ogni piantina di primule dava una o due prese supplementari. La fioritura non è venuta.

A luglio, la temperatura sul balcone ha raggiunto +40 gradi, ma non ho pulito la primula. Rimase nel suo posto originale. Al sole la pianta abbassava le foglie. Ma l'annaffiatura serale e la spruzzatura mattutina hanno contribuito a ripristinare il turgore alle sue foglie. L'irrigazione è stata effettuata con acqua stagnante, che in bottiglia si trovava proprio lì sul balcone, vicino ai vasi di fiori.

Voglio dire separatamente sulla medicazione migliore. Nel periodo di crescita intensiva primula bisogno sia di sostanze nutritive e oligoelementi. Per fertilizzare, ho scelto fertilizzanti per piante da fiore, dove il rapporto di N: P: K come 1: 2: 2 e necessariamente presente ferro, magnesio, boro, ferro. La medicazione è stata condotta ogni settimana. Una volta al mese nutrivo la primula con chelato di ferro.

A settembre, la primula fu rafforzata. La foto qui sotto mostra la mia primula dai semi a settembre. Ogni pianta ha acquisito 8-10 foglioline. Speravo tanto di fiorire, ma nessuna pianta mi piaceva.

L'articolo sulle malattie da primula aiuterà a capire perché le foglie di primula diventano gialle e secche.

Perché la primula non cresce e non fiorisce - maggiori dettagli nell'articolo.

Quando fiorirà la primula?

Piantine di primule da semi sono pronti a deporre gemme nella fase di 6-8 di queste foglie. Per le varietà precoci, ciò avviene 16 settimane dopo la semina, per le varietà tardive - 8-10 di queste foglie. Per riuscire a fiorire nella fase di deposizione delle gemme per la primula, è necessario abbassare la temperatura. Di notte, dovrebbe essere compreso tra 0 e +10 gradi, durante il giorno - 2 gradi in più. L'illuminazione intensa senza luce solare diretta è obbligatoria. Qui la cosa principale è non esagerare con l'irrigazione. A bassa temperatura, il contenuto della primula beve pochissima acqua, e quindi è possibile versare fiori.

Mantengono la primula nella fase iniziale a basse temperature per circa 6 settimane, fino alla comparsa dei boccioli. Quindi la temperatura del contenuto delle piante viene aumentata a +10. +15 gradi di notte e fino a +18 di pomeriggio. La temperatura sopra influisce negativamente sulla fioritura. Puoi fare concimazione, ma metà della concentrazione dal raccomandato, perché a basse temperature, il metabolismo della pianta rallenta.

Primula in inverno

Come mantenere la primula in inverno? La primula del giardino è perfettamente ibernata nel giardino senza alcun riparo. Così dicono sui forum tematici. Tuttavia, per motivi di sicurezza, ha ancora bisogno di coprire le foglie cadute. Primula cresciuta in casa dovrebbe inverno a basse temperature. Una bassa temperatura in inverno è necessaria per le piante per deporre le gemme.

Come mi sono preso cura della primula in inverno? Permettetemi di ricordarvi che ho ricevuto primule dai semi a febbraio. Tutte le pentole dell'estate con le piante erano sul balcone. Con l'inizio dell'autunno, la cura delle piante è leggermente cambiata. Quindi, ho ridotto significativamente l'irrigazione, dato che la temperatura media giornaliera è diminuita. Spruzzo non ha condotto. Top-vestirsi con l'inizio di settembre che ho introdotto una volta al mese.

Le pentole con una primula stavano sul mio balcone vetrato fino ai primi di novembre. Non appena la temperatura scese sotto lo zero di notte, portai una pentola nella stanza, e una lasciata lì, cioè sul balcone. Ero curioso di sapere dove andrà meglio l'inverno primula: in una stanza con una temperatura media giornaliera di +14 gradi, o su un balcone dove la temperatura scenderà sotto i -25 gradi.

Nella stanza, la primula è stata annaffiata dopo l'asciugatura del primer. L'alimentazione veniva effettuata una volta al mese, metà della concentrazione di fertilizzanti per i fiori in fiore, non c'era retroilluminazione. Un vaso di piante era situato sul davanzale della finestra sul lato ovest dell'appartamento. Non ho spruzzato le piante o le ho trapiantate. Sul balcone, la primula si bloccò naturalmente quando, come una primula nella stanza, continuò a diventare verde e persino a espellere nuove foglie.

Come far crescere primule dai semi?

Per i giardinieri che amano coltivare le proprie piantine, la coltivazione delle primule non è meno che una sfida. Queste piccole piante da giardino, sebbene rimangano tra le più tradizionali, sono ancora così colorate e diverse che hanno vinto con successo il titolo di stelle del design moderno del paesaggio. Combinando talenti unici per disporre accenti "pezzo" con facilità di cura, le primule non sono così semplici.

Primula è alta, o Primula è alta "Crescendo Blue Shades" (Primula elatior 'Crescendo Blue Shades'). © benary

Coltivare primule da semi non è facile, e soprattutto non dipende da nulla. E la prima cosa che devi preparare è il fallimento. Non importa con quanta cura si seguono i consigli per ottenere gli stessi germogli amichevoli, come chiodi di garofano Chabot o Lobelia, tutti voi può avvenire solo se il vostro lato è fortuna. E se sei già in anticipo che anche alcune piante - questo è un grande successo, il successo ottenuto, allora sarà tanto più preziosa e gioiosa la tua avventura. La perdita di una parte delle piante non significa affatto che sia impossibile coltivare primule da sole e non provare. Le difficoltà rendono il processo stesso incredibilmente affascinante.

Primrose - piante leggendarie e molto diverse, che sono unite solo da una piccola taglia e una forma di crescita. erbacee perenni da raccolti nel rosone grandi foglie pelose e teste, scudi e ombrelloni infiorescenze di fiori luminosi in movimento nel letto di fiori appare ancora molto piccolo, ma l'accento di lusso.

I rappresentanti della famiglia Primula sono una delle piante primaverili più amate. Ma sono così diverse che è tra le molte specie ci sono e gli abitanti classici delle aiuole, e quelle bellezze che sono pronti a stabilirsi in stagni o fioritura in termini insoliti - estate. Nel genere delle primule ci sono circa mezzo migliaio di piante, e sono tutte ugualmente interessanti e belle. Per comodità, sono divisi in sezioni in base alle principali caratteristiche decorative. E se nel caso del leggendario crenato, le primule cortiose per capire facilmente, altri nomi sono tutt'altro che così eloquenti. A molto più pratico di classificazione affascinanti briciole di tipo fioritura - capitato, kandelyabrovye, ombrello a forma di campana e offrire cuscino-primula una selezione di varietà stupefacenti con diversi colori e dimensioni.

Il metodo di moltiplicazione delle sementi è altrettanto complesso per tutte le primule, senza eccezioni, la maggior parte delle specie ha bisogno di stratificazione e le condizioni per la loro germinazione sono spesso significativamente diverse.

Raccolta indipendente di semi di primula e loro scelta per la semina

I semi di primula maturano nelle cassette della frutta. Sono molto piccoli, sferici o cilindrici, con un colore scuro, in 1 g "fit" fino a 2 mila semi. Ma tale fertilità non significa che puoi ottenere un numero enorme di piante. La riproduzione dai semi è molto difficile e richiede pazienza e resistenza. Ma con la semina primula è meglio sbrigarsi: i semi ancor prima della semina primaverile perdono la loro capacità di germinazione in condizioni ideali del 40%. Ma, cosa più importante, il tempo necessario per germinare aumenta più volte dopo la raccolta dei semi. Pertanto, è preferibile utilizzare i semi di primula immediatamente dopo la raccolta e asciugatura facile (o anche senza affatto). I semi maturano in luglio e agosto, raccogli quando il testo leggermente aperta leggermente, ma non ancora completamente aperto (per evitare la fuoriuscita ed evitare la necessità di monitorare costantemente le scatole, è meglio legare una scatola di tessuto trasparente). Conserva i semi solo in un luogo fresco, la temperatura di anche 20 gradi di calore è considerata molto alta per i semi di primula.

Semi di Primula © kininvie

Se vuoi sperimentare l'allevamento indipendente di nuove varietà e colori, puoi ricorrere al metodo dell'impollinazione incrociata. Per questo, durante la fioritura, devi solo armarti di un pennello e trasferire il polline da diversi cespugli e diverse varietà agli altri.

I semi di primule provenienti dal proprio orto, i coltivatori esperti di piante si raccomandano di essere conservati sempre, raccoglierli con cura ogni anno e mantenerli freschi fino alla primavera. Così avrai sempre la possibilità di coltivare nuove piante, se, come risultato dell'inverno, i tuoi cespugli e varietà preferiti moriranno. E per alcuni, la riproduzione dei semi di primula è l'unica opzione che aiuterà ad osservare la fioritura in tutta la sua gloria. È, prima di tutto, una primula giapponese, che fiorisce rigogliosamente solo all'età di due e tre anni e richiede un periodico rimpiazzo per le nuove piante cresciute dai semi.

Oggi è in vendita un numero enorme di semi di primula e si può scegliere tra miscele di varietà e singole varietà, e tra le varietà ci sono sia varietà convenzionali che ibride. Al momento dell'acquisto di quest'ultimo, si dovrebbe tenere presente che le piante potrebbero non conservare le caratteristiche varietali o salvarle solo parzialmente. La scelta è migliore in base alle qualità estetiche, alle dimensioni e alle caratteristiche raccomandate dal produttore di tecnologia agricola. Ma l'attenzione principale dovrebbe essere rivolta allo studio dei tempi della raccolta delle sementi e delle informazioni sul periodo di utilizzo raccomandato. Più i semi sono freschi, meglio è. Ma preparati a spiacevoli sorprese: gli stessi semi di un lotto in diversi negozi possono crescere in modi diversi. A proposito della temperatura del loro deposito nel negozio non troverete informazioni, quindi non vi è alcuna garanzia che le primule aumenteranno del tutto. Più nuova e più costosa è la varietà, maggiore è il rischio. E infatti, il 99% di probabilità di successo dipende ancora solo dalle sementi e non dalla specifica agrotecnologia della loro germinazione.

Semina i semi di primula immediatamente dopo la raccolta e la semina di podzimnius

Se hai la possibilità di seminare immediatamente dopo la raccolta, allora i semi devono essere seminati in terra da giardino di qualità in scatole, prikopannye in letti o in letti aperti. Il terreno prima della semina viene abbondantemente versato. La semina è eseguita superficialmente, in solchi o superficialmente. Poiché la semina viene effettuata in estate, la pianta deve fornire pacciamatura e irrigazione permanente. Il diradamento viene eseguito dopo il rilascio di un secondo paio di foglie vere. Le giovani piante per l'inverno sono protette con uno spesso strato di pacciame secco (fino a 10 cm, preferibilmente da foglie secche).

La semina di Podzimnius è anche meglio fatta in scatole, non prima di quando arrivano le nevi notturne stabili e il terreno si congela. Per le primule necessariamente garantire la presenza di non solo un numero sufficiente di fori di drenaggio, ma anche la posa di un potente strato di materiali di drenaggio sul fondo delle scatole. Anche i semi di primula vengono seminati superficialmente, coprendo solo leggermente il terreno con la parte superiore, ma la semina viene eseguita il più densamente possibile. Come protezione contro le erbe infestanti, bagnate e innevate, le colture sono coperte con qualsiasi materiale non tessuto o film. Le scatole vengono lasciate in un luogo semiombreggiato fino alla primavera, cercando di rimuovere il lutrasil subito dopo la caduta della neve. Le giovani primule avranno bisogno di annaffiature regolari, non dobbiamo permettere nemmeno la siccità a breve termine per i germogli.

Piantine di piantine di primula. © Simon Eade

Terreno e contenitori per la semina

Per la coltivazione delle primule, è meglio usare un terreno fertile, sciolto e piuttosto grossolano. Per la semina si utilizza sia un substrato classico per la piantina, sia una miscela di parti uguali di terra e sabbia fangose ​​e una doppia frazione di terreno fogliare in modo indipendente. Il terreno prima della semina non è necessario setacciare, ma dopo aver riempito i contenitori, deve essere accuratamente livellato, assicurandosi che non ci siano solchi e buchi (i semi sono poco profondi e falliscono facilmente).

I contenitori sono facili da raccogliere. Le primule sono adatte per piantine classiche con altezza da 5 a 7 cm. Quando si semina in contenitori di grandi dimensioni è importante assicurarsi che ci siano fori di drenaggio di qualità. Invece di una scatola "comune", puoi seminare primule in piccoli vasi, cassette, contenitori con celle.

Tempi di semi di primula e pre-trattamento

Il momento ottimale per la semina dei semi di primula è il momento della loro raccolta: più velocemente i semi cadono nel terreno, maggiore è la probabilità di successo. Di conseguenza, la semina ideale viene effettuata a luglio o ad agosto, ma a tale scopo l'agricoltura e la cura delle piante sono sostanzialmente cambiate. Se si desidera ottenere un semenzale classico, allora il tempo di impianto è limitato a febbraio (se c'è l'opportunità di organizzare l'illuminazione artificiale, può essere seminato a gennaio e dicembre). Il terreno prima della semina non viene annaffiato per tutte le specie che necessitano di stratificazione.

Per prevenire la diffusione di malattie fungine prima della semina, i semi primari stessi possono essere ulteriormente immersi in una soluzione debole di fungicida o una soluzione debole di manganese (le procedure in 20 minuti sono sufficienti).

Un approccio diverso alla semina primula

Tutti primula, se non con una multa e ordinaria, così come alcune varietà ibride ha bisogno di elaborazione del tutto normale dopo la semina - nella stratificazione fredda. Ma ci sono diverse strategie per trattare i semi freddi di queste piante, e sono radicalmente differenti. La primula può essere stratificata sia per basse temperature negative, sia in modo più delicato. Di conseguenza, ci sono due strategie principali per la crescita delle piantine:

  1. Metodo classico con una fase gelida.
  2. Metodo semplificato con trattamento a bassa temperatura positiva.
Piantine di decapaggio di primule cresciute da semi. © auff

Se non si ha la possibilità di mettere i contenitori nel frigorifero con il terreno, quindi almeno mettere i semi stessi per almeno 12 ore nel congelatore. In questo caso, la crescita è simile alle primule senza stratificazione.

Per evitare problemi inutili, studiare attentamente le raccomandazioni sulla confezione con i semi di primule ibridi, se non hanno bisogno di stratificazione, la sua condotta - è solo una perdita di tempo, che non influisce la germinazione dei semi. Il tuo successo dipenderà solo dalla loro qualità.

Stratificazione del gelo o classico metodo di semina primula

Se vuoi usare il metodo classico e il più affidabile, semina solo su suolo asciutto e superficialmente. I semi dall'alto non possono essere coperti anche con un sottile strato di sabbia o substrato setacciato: devono solo essere premuti nel terreno, ma non troppo, ma solo fissandoli. A volte è consigliabile seminare nella neve, può semplificare il processo stesso e aiutare i semi a "farsi coinvolgere". La densità di semina ottimale per la primula può essere un parametro critico, gli errori nella densità vengono immediatamente percepiti nella fase di germogliare i giovani germogli. I semi di primula non sono disposti in modo denso, in modo che non più di 5 semi cadano su 1 centimetro quadrato del terreno. Nonostante le piccole dimensioni, i semi di primula non devono essere mescolati con sabbia e disposti a mano, usando uno stuzzicadenti o una pinzetta.

Dopo aver piantato, non spruzzare i semi dall'alto. Le capacità dovrebbero essere semplicemente coperte con un film o un vetro. Ma non affrettarti a portare i contenitori sul davanzale: la strategia di germinazione delle primule è speciale.

Rivestiti con film o contenitori di vetro con semi di primula devono essere inviati per stratificazione. La tenuta ottimale viene considerata a temperature comprese tra -5 e -10 gradi per almeno 10 (idealmente - 20-30) giorni. Per la primula, un congelatore è abbastanza adatto, ma puoi semplicemente mettere i contenitori per strada (se è gelido, guardare i disgeli), scavare nel cumulo di neve o nel giardino.

Stratificazione a freddo o metodo semplificato di semina primula

Oggi invece di congelare, si usa anche il metodo della stratificazione più semplice - a temperature basse ma positive. Il processo di crescita sta accelerando, ma la probabilità di successo con questo metodo è inferiore.

Per la primula, due strategie di semina possono essere utilizzate senza trattamento con temperature negative:

  1. Con il preliminare "gonfiore" di semi fuori dal suolo;
  2. Semina diretta nel terreno con esposizione prima a caldo e poi a freddo
Le piantine sono primule cresciute da semi. © Jane Hoehoegrow

Pre-ammollo i semi di primula è meglio fare su una spugna di schiuma, tagliata in due parti (o con tagli profondi in cui è possibile mettere i semi). La spugna è ben inumidita, i semi sono disposti sulla superficie e poi coperti con la metà superiore della spugna. Mettendo una tale "oasi" in un sacchetto o un contenitore di plastica, è meglio conservarlo in frigorifero per una settimana, a una temperatura compresa tra 2 e 5 gradi Celsius, e monitorare il mantenimento di un'umidità costante della spugna. Una settimana o prima, i semi di primula si gonfiano e possono essere seminati nel substrato come al solito. Ma puoi usare altre strategie:

  • semi di primula ammollo in acqua calda o una debole soluzione di permanganato di potassio per un giorno, e poi a "naklevyvaniya" loro messa in frigorifero;
  • scomporre i semi di primula su un panno umido e metterli sotto un involucro di plastica in un luogo caldo per 2-3 giorni, quindi porre i primi segni di germinazione nel frigorifero.

Gonfi o iniziando a beccare semi, la primula si spande sulla superficie del substrato inumidito con uno stuzzicadenti, inumidendo la punta in acqua e tirando delicatamente i semi. Non è necessario comprimerle nel terreno, ma le colture dovrebbero essere coperte con vetro o pellicola il prima possibile.

Se non vuoi pre-ammollo, semina immediatamente i semi di primula nel terreno, lascialo gonfiare già in esso, quindi posiziona i contenitori in condizioni fredde. I semi vengono semplicemente sparsi sulla superficie di un substrato ben inumidito e immediatamente coperti con vetro o pellicola. Per 4 o 5 giorni, i contenitori sono collocati nel posto più caldo in modo che i semi si gonfino (non è necessario attendere l'emergere dei germogli, questo passaggio deve essere preso in frigorifero). Il piatto viene trasferito in frigorifero e lasciato in condizioni fredde finché i germogli non iniziano a svegliarsi e compaiono i primi germogli. Le capacità con primule sono trasferite in condizioni standard per la piena germinazione.

C'è anche una strategia alternativa: mettere i contenitori con le colture in frigorifero (o portare fuori strada) solo per la notte e mantenere la giornata calda. Gli shock possono accelerare il processo di germinazione dei semi, ma questa strategia non sempre funziona.

Semina di primule di varietà ibride: a denti fini e comuni

Piantine di primule. © jane

Per le primule che non hanno bisogno di congelare e raffreddare i semi, la semina viene effettuata secondo gli stessi principi del congelamento, ma seminare in terreno umido. Inoltre, la fase di raffreddamento viene semplicemente passata e le piante vengono immediatamente spostate nelle condizioni di germinazione.

Condizioni per la germinazione dei semi di primula

Tutte le primule senza eccezioni, sia stratificate che non passate, è necessario garantire la stessa temperatura per la germinazione - da 16 a 18 gradi. Ma l'illuminazione non sarà necessaria per tutte le primule:

  • contenitori messi a punto luminoso per gli ibridi, primula comune sera, giapponese, rosa, Florinda, pubescenti (per l 'obbligo di diffusione schermate che seme non è in luce diretta del sole);
  • i contenitori sono messi all'ombra, con ombreggiatura completa o ricoperti da un film nero per la primula di Zybold, finemente dentata e primula.

Per accelerare la germinazione dei semi può essere, se i primi giorni per coprire i semi con un sottile strato di neve, ma aspettarsi la comparsa di germogliare prima di due o tre settimane non ne vale la pena. La successiva semina, più a lungo i semi germinano. Una condizione importante per la germinazione in questa fase è mantenere l'umidità leggera e stabile. L'essiccazione del substrato è quasi garantita per portare a una completa perdita di colture. Tuttavia, non è meno pericoloso per primule e ristagni.

Prima della germinazione, tutte le primule devono essere sottoposte ad aerazione, film o rimozione del vetro. Dal momento in cui i primi germogli (per il passaggio non è gelida stratificazione - i primi falsi foglie), necessità di primula per adattarsi lentamente al contenitore aperto, abituato all'aria, l'apertura del film o di vetro primi 30 minuti, ma ogni giorno che aumentando il tempo di messa in onda. Rimuovere completamente la pellicola o il vetro sarà possibile solo dopo 10-12 giorni. A questo punto le piantine dovrebbero essere abbastanza forti da sopravvivere in condizioni non-serra. La paura che primula semplicemente "seppellire" il rifugio non è necessaria: i germogli si sviluppano così lentamente che ben presto minacciati di distruzione dalla violazione di umidità, piuttosto che dal contatto con il film. La rapida crescita e lo sviluppo in essi iniziano più tardi.

L'illuminazione di tutte le primule dopo la comparsa di germogli amichevoli dovrebbe essere brillante, ma diffusa. Luce solare diretta, le giovani piante non sopportano.

Coltivazione delle piante

Lento sviluppo delle piantine primula è la ragione principale che un tuffo è eseguito abbastanza presto le piante: piante in un contenitore comune doraschivat solo fino alla prima foglia completo (a forti primi germogli, al momento di scaricare il primo foglio del resto dello sviluppo è il secondo). Fino a questo momento, il compito principale è un'attenta irrigazione. Le piante vengono spruzzate da uno spray sottile, inumidendo uniformemente il terreno e cercando di non bagnare i germogli stessi. Il substrato, come nella fase di germinazione, deve essere costantemente umido, ma non umido. L'essiccazione del suolo è mortale.

Piantine di primule. © Ray Molin-Wilkinson

Subacquea semenzali

Primula viene solitamente coltivata con due raccolte. Il primo viene effettuato allo stadio di una o due foglie vere, trasportando le piante il più accuratamente possibile, evitando il contatto con le radici, in singole cellule o grandi contenitori con una distanza di 5-6 cm tra le piante. Le piante per la cura hanno bisogno dello stesso, con irrigazione accurata. Dopo la prima raccolta, le primule iniziano a crescere attivamente.

Il processo di crescita dei germogli di primula è spesso talmente ritardato che al momento della seconda immersione la minaccia di un serio scongelamento di notte scompare completamente e le piante possono essere trasferite sul terreno aperto senza immergersi. In un posto permanente dove piantare tali primule può essere, ma è meglio piantarle su un letto o un'aiuola separati per crescere, e nella composizione da spostare al secondo anno. Se il tempo non è ancora adatto per la semina in giardino, le giovani primule si immergono in grandi contenitori o piantine, resistendo a una distanza di circa 15 cm dal miele ai cespugli. Se necessario, la raccolta può essere ripetuta per la terza volta (se le piante si sviluppano troppo attivamente, crescono strettamente, devono essere spostate dalle scatole in contenitori separati).

Estinzione di piantine di primula

Primula non ha bisogno di indurimento nel senso classico. Se la piantina dovesse ancora immergersi due volte, le piante possono essere portate all'aperto, non appena la temperatura diurna sale sopra i 10 gradi. Grandi cespugli o piantine nelle piantine sono meglio conservati per una settimana in aria fresca prima di atterrare.

Piantagione di Primula

In un posto permanente nel giardino la primula può essere trasferita in primavera, a maggio (quando la minaccia di forti crisi notturne scompare), o all'inizio dell'autunno, crescendo come piante in vaso in estate. Scegliere per le primule sono luoghi protetti con illuminazione isolata, qualitativamente friabile, leggera tessitura e suolo nutriente, ma le condizioni specifiche dovrebbero essere selezionate in conformità con le raccomandazioni per alcuni tipi di primule. Quando si piantano piantine in un luogo permanente, è necessario maneggiare con cura il sistema di radici, cercando di causare le primule il minor danno possibile. Ma l'attenzione principale dovrebbe essere pagato a tutti la stessa distanza quando piantare: primule piantate in modo che le piante hanno spazio sufficiente per la libera circolazione dell'aria intorno al cespuglio, ma che tra i cespugli non era libero del suolo (la distanza ottimale - da 20 a 30 cm per le grandi razze e 15-20 per piccolo, questo intervallo è sufficiente per chiudere il verde, ma non troppo vicino zona).

Dopo aver piantato le primule, è meglio fornire diverse irrigazioni di supporto in caso di siccità. Dalla ripresa della crescita attiva, le piante vengono trasferite alle cure regolari. L'unica differenza è che i primi due anni per l'inverno, prelevati da semi di primula, richiederanno un riparo supplementare. Piantare è necessario per pacciamare, creando uno strato di foglie secche alte circa 10 cm.Questo modesto rifugio proteggerà completamente le briciole dal gelo e dai capricci del tempo.

La primaverina, ottenuta dai semi, di solito fiorisce dopo mezzo anno per le varietà ibride, ma in alcune specie la fioritura inizia solo nel secondo o terzo anno.

Metodi alternativi di primula di moltiplicazione:

  • la divisione dei cespugli all'età di 3-5 anni in primavera o nella seconda metà dell'estate;
  • ramo di prese di figlia;
  • talee di radice

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante