Piantine di semi di primula: quando e come farlo correttamente

La primula è uno dei fiori primaverili più delicati e belli. Il suo nome dal latino si traduce come "primo". E questa è la verità vera, dopo tutto, dopo un inverno rigido, la primula, come presagio dell'avvento della primavera, sboccia nel giardino del primissimo. Per questo nella gente è stata chiamata la primula.

L'amore dei coltivatori di fiori per questa pianta è davvero enorme. E questo è spiegato dalla cura senza pretese, un lungo periodo di fioritura, luminosità e varietà di colori. La primula può decorare non solo il giardino anteriore o la trama del giardino, ma anche una casa, un appartamento o un balcone.

Tuttavia, molti temono che non possano coltivare un fiore così lussuoso dai semi. In effetti, conoscendo alcune sottigliezze e segreti e applicando un piccolo sforzo e lavoro, puoi facilmente ottenere un vero premio per il paradiso!

Selezione dei semi

Il primo passo verso la coltivazione delle primule è scegliere i semi. Per crescere a casa, è meglio scegliere semi primari di comune. Spesso l'inoculo può essere acquistato in un negozio di fiori. Tuttavia, è necessario prestare attenzione alla data di scadenza e alle condizioni di conservazione.

È anche possibile raccogliere semi da primule che crescono in piena terra. È importante scegliere il momento giusto. In scatole densamente chiuse, i semi sono ancora acerbi e, dopo la loro maturazione, le capsule si aprono e sparpagliano i semi a terra.

Ottimale per ottenere il seme dalle capsule secche leggermente aperte.

È importante sapere che più a lungo i semi giacciono, peggiore è la loro germinazione. È meglio seminare semi freschi, che non hanno più di 1-2 anni.

Condizioni di semina e loro caratteristiche in diversi periodi dell'anno

Crescere primule da semi è un processo lungo e complesso, ma piacevole con risultati. Il momento più appropriato per seminare è la fine dell'inverno, l'inizio della primavera.

Se è possibile creare un'illuminazione artificiale per i germogli, allora è possibile prima, in dicembre - gennaio. Anche prima, la semina non è raccomandata, poiché le piantine crescono e si sviluppano abbastanza rapidamente, possono riempire l'intero spazio del davanzale.

Un altro possibile periodo di semina è l'estate. I semi, che maturano sui peduncoli, vengono seminati sul terreno pianificato. In questo caso, la semina dovrebbe essere densa, perché a causa del caldo e della siccità, non tutto il materiale di piantagione sarà in grado di ascendere e sopravvivere.

Sotto inverno, i semi vengono seminati a fine ottobre-novembre. In questo caso, la somiglianza sarà la più alta. Dopo tutto, la molla è dotata di condizioni ottimali - umidità e bassa temperatura dell'aria.

Capacità e selezione del terreno

I contenitori per la semina primula possono scegliere i tuoi gusti. La condizione principale - la presenza di fori di drenaggio. È anche importante che in seguito ci sia l'opportunità di creare un mini-ragazzo. Questo può essere piatti usa e getta, pentole, vasi, contenitori, scatole trasparenti o traslucide con coperchi.

Una versione eccellente del serbatoio di semina è il più semplice contenitore per alimenti. Di questi, sarà molto semplice, senza troppi sforzi, realizzare una mini-serra per piantine in crescita.

Il terreno normale, acquistato nel negozio, è buono per la coltivazione di primule. È preferibile scegliere un substrato di produttori noti, poiché la sua qualità e composizione sono controllate dal tempo e dai fioristi.

Come additivo per primer ordinario, vermiculite e perlite sono utilizzati per inoculare primula. A causa della vermiculite, la terra non si frulla e non forma una crosta sulla superficie. Protegge le radici dai cambiamenti di temperatura. Questo è particolarmente importante quando i contenitori con un inverno primula sulla finestra.

A causa della vermiculite nel suolo, l'umidità e la permeabilità all'aria sono normalizzate, diventa più friabile. L'acidità diminuisce, impedendo la salinizzazione del terreno.

La perlite migliora la struttura del suolo, lo scioglie, migliora l'umidità e lo scambio d'aria. Previene la compattazione del coma terroso.

La pianta è meglio sviluppata grazie ad una distribuzione uniforme del sistema radicale in tutto il serbatoio. Le radici non mancano di ossigeno.

Come additivo, invece di perlite con vermiculite, si può usare lo sfagno. Il terreno deve contenere dal 20 al 50% di una miscela di vermiculite + perlite o sfagno.

Più piccoli sono i semi di primula, maggiore è la percentuale di additivi nel terreno. Prima di piantare zemlesmes dovrebbe essere decontaminato. Per questo, dura 15-20 minuti in un forno preriscaldato o versato con una soluzione debole di permanganato di potassio.

Metodi di semina

I serbatoi per la semina sono riempiti con la miscela di terra finita. Per le varietà che hanno semi molto piccoli, ad esempio Primula Zybold o Pimula Auriculum, la superficie della terra viene versata con vermiculite. Il substrato prima della semina è leggermente inumidito con un atomizzatore a grana fine.

I semi si versano su un tovagliolo normale. Se ce ne sono molti, possono essere distribuiti sulla superficie direttamente da un tovagliolo piegato a metà. Se non è abbastanza, il semplice stuzzicadenti verrà in aiuto. La sua punta dovrebbe essere inumidita in acqua, quindi, impegnando i semi dal tovagliolo, adagiarli sulla superficie del terreno, premendo leggermente.

Le colture sono coperte con un coperchio da sotto il contenitore di plastica, vetro o polietilene e messe in un luogo caldo con una temperatura di 16-20 gradi. I primi scatti dovrebbero apparire tra 20-30 giorni, ma potrebbe richiedere più tempo.

Molti sostengono che per una migliore germinazione dei semi di primula, hanno bisogno di stratificazione (imitazione delle condizioni invernali) in un luogo freddo.

Non affrettarti a mettere i contenitori con le piantine nel frigorifero o nella neve, come consigliano alcuni coltivatori.

Solo poche specie di piante selvatiche richiedono il mantenimento a freddo prima della germinazione. Tuttavia, tali specie sono raramente coltivate da dilettanti, in particolare sono amate solo da collezionisti e allevatori. Le varietà ibride comuni di primula in stratificazione fredda non hanno bisogno e positivamente non le influenzano.

Se la semina avviene alla fine dell'autunno, i semi vengono seminati in un contenitore di plastica con un'apertura sul fondo. I semi possono essere stesi con lo stesso stuzzicadenti inumidito in acqua ad una distanza di 1-1,5 cm l'uno dall'altro. Quindi il terreno è leggermente condensato e inumidito con un atomizzatore. Il contenitore è coperto con polietilene o un coperchio.

Il contenitore è sepolto nella zona suburbana, sul letto in modo che i suoi lati siano a livello del terreno. Quindi inverni. In primavera, il contenitore non viene rimosso da terra, il coperchio viene semplicemente aperto e la terra viene bagnata con acqua. Quando le piantine raggiungono un'altezza di 1-2 cm, si tuffano nell'angolo ombreggiato del giardino. E in autunno - vengono trasferiti in un luogo permanente.

Piantine subacquee

Si consiglia di scattare dei primula in immersione 2 o 3 volte. A causa di ciò, lo stelo viene seppellito, lo scambio d'aria delle radici migliora, il che contribuisce a una crescita e uno sviluppo della pianta più rapidi e migliori in futuro.

Il primo prelievo viene effettuato quando 2-3 foglie presenti compaiono nelle piantine. Ma se i germogli sono molto densi, la procedura può essere eseguita anche se ci sono solo cotiledoni (le prime foglie che emergono dal seme). Le piante deboli e danneggiate vengono rimosse.

Pozzi in un contenitore per esemplari giovani possono essere fatti con uno stuzzicadenti. Con molta attenzione, in modo da non danneggiare, la piantina viene presa con una pinzetta e piantata nella buca con l'aiuto, ancora una volta, di uno stuzzicadenti.

La semina viene approfondita fino alla base delle foglie di cotiledone. Immediatamente è necessario versare giovani primule, per esempio, usando una siringa senza un ago.

Quando la pianticella cresce, dovrebbe essere nuovamente immersa. Secondo la condizione delle piantine, si può determinare se questa sarà un'altra immersione in un contenitore più grande o un trapianto in un luogo permanente in un vaso separato o in un terreno aperto.

Cura dei semi in tutte le fasi di sviluppo

È meglio che i raggi diretti del sole non cadano sulla serra. Sebbene prima dell'emergere del germogliare questo non sia un problema. Ma non appena appaiono le prime piantine, dal sole dovrebbero essere ombreggiate senza ambiguità. Da questo punto è anche importante monitorare le condizioni della superficie del suolo. Non dovrebbe mai asciugarsi, ma troppa acqua non può essere tollerata.

È necessario assicurarsi che la terra sia umida, ma non umida, perché in questo caso le piante inizieranno a marcire. Rimuovere il coperchio, vetro o polietilene dovrebbe essere, quando i giovani esemplari avranno 2-3 foglie vere. È necessario abituarli gradualmente all'aria fresca.

L'irrigazione dovrebbe essere cauta e moderata. Per questo, viene utilizzato un atomizzatore a grana fine o una siringa senza ago.

I fiori per gli adulti devono fornire condizioni di detenzione fresche. La temperatura ottimale è di 15-17 gradi.

È necessario ombreggiare dalla caduta dei raggi roventi del sole e dall'irrigazione moderata.

La primula reagisce bene all'alimentazione. La procedura deve essere eseguita una volta al mese con fertilizzanti universali per piante da fiore.

Ogni anno in primavera, dovresti versare un po 'di terra nella pentola, mentre le giovani radici crescono dalla base del cespuglio. Una volta in 3-4 anni, è necessario dividere cespugli.

Seguendo la semplice consulenza sulla coltivazione e la cura per la primula contribuirà alla sua fioritura annuale in fiore. L'inizio della primavera, i colori vivaci e molte emozioni positive sono garantite!

Ulteriori informazioni sulla cura della primula possono essere lette qui.

Crescere primule da semi a casa

Primula non è solo bella, ma anche una pianta piuttosto senza pretese, perché può essere coltivata all'aperto e in casa. Primrose rende felici i giardinieri con la fioritura precoce, perché i suoi fiori si aprono già nel momento in cui scende l'ultima neve.

A causa di questa caratteristica, le primule sono considerate dei precursori della primavera. In questi momenti, una terra scura molto umida sembra molto bella, che è decorata con fiori primaverili in fiore.

Caratteristiche della primula crescente

Primula appartiene a un gruppo di piante perenni, quindi può essere coltivata nello stesso luogo per diversi anni. Se viene coltivato in una casa di campagna, dopo 7 anni è necessario pensare a un trapianto.

Qui, è necessario dividere piccole prese, altrimenti i fiori primula inizieranno a sciogliersi più tardi, le piante degenereranno e il sistema radicale si indebolirà.

In condizioni naturali, la primula può essere trovata spesso in luoghi umidi e ombreggiati. Il suo apparato radicale è vicino alla superficie, quindi l'essiccazione dello strato superficiale superiore influisce negativamente sullo sviluppo delle piante. Questo deve essere ricordato durante la coltivazione di primule sul sito o nell'appartamento.

Riproduzione di primule

Per ottenere nuovi cespugli di primula, è possibile utilizzare i seguenti metodi: talee, semina, dividendo la rosetta. È inoltre possibile propagare mediante il rooting, che comporta l'immersione nelle talee di terra con il rene del segmento ascellare.

Il metodo di propagazione per divisione rosone è diventato più diffuso grazie alla sua semplicità. Per fare questo, è necessario scavare il cespuglio primula, utilizzare un coltello per dividerlo in gruppi o rosette.

In alcuni casi, è possibile separare direttamente le prese da terra, tuttavia, ciò deve essere fatto con molta attenzione. Per una sopravvivenza di successo, si consiglia di utilizzare questo metodo di riproduzione all'inizio della primavera.

Per i principianti si consiglia di utilizzare uno dei primi tre metodi, che di solito forniscono un buon tasso di sopravvivenza per i cespugli di primule. Ma ci sono situazioni in cui è necessario utilizzare il metodo di riproduzione seminando semi. Tuttavia, ci possono essere difficoltà anche per i giardinieri esperti.

Quando il seme viene usato come materiale da piantare, è possibile aspettare la fioritura solo per il quinto mese dopo la germinazione. In generale, le primule cresciute dai semi non sono diverse dalle piante madri. La cosa principale è che devono fornire le cure necessarie a partire dal momento della semina.

Selezione dei semi

Quando si seleziona il seme per la semina, è necessario considerare le condizioni in cui questa pianta è pianificata per crescere. Per il normale sviluppo della primula, deve essere garantita la freddezza.

Pertanto, la temperatura ottimale per esso non sarà superiore a 10 gradi. Avendo soddisfatto questa condizione, è possibile prolungare il periodo di fioritura delle primule.

Se questi fiori devono essere coltivati ​​in un appartamento, i semi di primula possono essere usati come seme.

Quando si selezionano i semi, è necessario tenere conto della loro durata di conservazione e delle condizioni di conservazione. Se vengono acquistati pochi mesi prima della semina, i semi vengono conservati in frigorifero. Questa lavorazione aumenta la germinazione dei semi. Oltre ai semi, sarà richiesta una miscela di terreno della composizione ottimale, oltre a un fertilizzante.

Stratificazione di semi

Poiché la primula ha uno speciale ritmo biologico, questo impone alcune restrizioni quando viene coltivato dai semi. Considerando che inizia a fiorire dopo che la neve si è sciolta, è necessario fare attenzione che la primula sia in uno stato attivo molto prima di questo tempo.

Quando si seminano semi in piena terra, che di solito è pianificata in aprile o maggio, c'è una violazione di questo ritmo. Un'uscita qui può essere la creazione delle condizioni il più possibile vicine al naturale.

Una tale operazione, nota a molti residenti estivi, come stratificazione può aiutare in questo. Sebbene possa essere eseguito in modi diversi, ma in generale, la sua essenza si riduce al fatto che i semi vengono prima messi in un panno umido prima di gonfiarsi a temperatura ambiente, dopo di che vengono trasferiti in un luogo freddo.

Qui verranno create condizioni simili a quelle che si trovano sotto la copertura nevosa. A casa, la stratificazione può essere effettuata in frigorifero. Per i proprietari di una casa privata, può essere sostituito da una cantina o da un passaggio.

Come possono essere stratificati i semi?

I primi fiori primaverili possono essere gustati solo se la semina inizia a metà gennaio.

  1. La prima cosa da fare è tenere i semi per diversi giorni su un davanzale leggero.
  2. Successivamente, vengono messi in un sacchetto con terreno umido, che viene messo in frigorifero.
  3. Circa due settimane dopo, ci sarà tempo per posizionare piantine sul davanzale della finestra. Tuttavia, deve essere protetto dalla luce solare diretta.
  4. A volte dopo alcune settimane i semi non mostrano segni di vita. In questo caso, i processi di germinazione possono essere stimolati spostando il sacchetto nel freezer, in cui la temperatura deve essere mantenuta a 10 gradi.

È importante assicurarsi che il terreno nella bustina sia costantemente bagnato. In questo caso, la germinazione dei semi avviene dopo 10 giorni.

La stratificazione delle sementi può essere fatta e in qualche modo in modo diverso.

  • Per preparare i semi per la semina e aumentare la percentuale di germinazione, possono essere posti per tre minuti in una soluzione di permanganato di potassio, e quindi tenere per un giorno in acqua.
  • Quando i semi si gonfiano, vengono seminati in vasi di torba o scatole con terreno del giardino. Mettili nel terreno che hai bisogno di profondità, che dovrebbe corrispondere alle dimensioni dei semi stessi. Dopo la semina, i piccoli semi devono essere leggermente cosparsi con uno strato di terra.
  • A umidità meno evaporata, il film viene stirato sopra i cassetti, dopo di che vengono trasferiti in un luogo freddo.
  • In futuro, il terreno deve essere costantemente mantenuto allo stato umido.

Metodo di stratificazione con una spugna

Se i primi due metodi di stratificazione non vengono avvicinati per qualche motivo, allora i semi possono essere preparati per la semina.

  1. Se i semi di primule acquistati per la semina sono piuttosto piccoli o sono risultati molto, allora è possibile eseguire la certificazione con l'aiuto di una spugna. Prima bisogna tagliarlo un po 'in modo che i solchi longitudinali si siano rivelati. È in loro che sono posti i semi.
  2. La spugna deve essere posta su un pallet o una piastra, prima di riempirla di acqua.
  3. Durante l'intero periodo di coltivazione, è necessario prestare attenzione per garantire che la spugna sia bagnata. È necessario creare le condizioni più interessanti per i semi.
  4. È meglio usare una spugna, che ha i pori più piccoli, per la semina di piccoli semi. Tuttavia, se si scopre che i semi sono ancora molto diversi dal diametro dei pori, allora è possibile disporre le linguette di tessuto in loro prima di posizionarli nelle incisioni.

Cura dei semi

Quando le piantine formano le prime due foglie vere, viene eseguito un plettro. Due giorni dopo la raccolta, le piantine iniziano a indurirsi. È necessario farlo solo se è pianificato di essere successivamente trapiantato sul sito.

Deve essere tolto all'ombra e aprire leggermente la confezione. Dopo circa 10 giorni, quando le piantine si abituano all'aria aperta, il polietilene viene completamente rimosso.

Da questo momento, le piantine vengono coltivate in un luogo fresco, continuando a sostenere il terreno umido. È necessario condurre l'irrigazione molto attentamente, usando, per esempio, una pipetta.

Anche le giovani piantine di primule hanno bisogno e nella migliore vestizione. Sarà sufficiente fare fertilizzanti speciali con frequenza una volta alla settimana. Quando il tempo è più caldo, le piantine possono essere lasciate per un giorno su un balcone aperto.

Tuttavia, la sera deve essere riportato all'interno. Un momento favorevole per trapiantare le piantine in un luogo permanente avviene dopo l'ultima gelata. Il modo più semplice è estrarre i germogli dalla spugna con dispositivi come uno stuzzicadenti, un raggio o un filo. La condotta in relazione a questi germogli non ha bisogno di un prelievo.

Primaverina dai semi raccolti nel giardino

Il modo più semplice per far crescere una primula libera da semi è quella di preparare il materiale di piantagione dalla primula di primula già in crescita sul tuo sito.

Ad esempio, puoi sistemare un bellissimo letto di fiori di primula sotto un vecchio albero. Quindi fiorirà ogni primavera e ti fornirà semi.

Naturalmente, per le loro qualità varietali, differiscono dalla materna, ma la cosa principale è che possono piacere al coltivatore con un colore più originale.

  • fino al giorno della semina, le capsule di semi di primula devono essere conservate a una temperatura di circa 7 gradi Celsius;
  • averli tenuti per un po 'al fresco, piuttosto presto i semi freschi cominciano a germogliare;
  • inoltre, devono essere trasferiti in frigorifero, dove dovrebbero essere nel contenitore per 2-3 settimane;
  • poi arriva un momento per il loro trasferimento alla finestra di luce, tuttavia, hanno bisogno di fornire protezione dalla luce solare diretta.

Durante lo stoccaggio, i semi possono essere influenzati da funghi e malattie. Questo può essere evitato se vengono trattati con preparazioni speciali prima della semina.

Tuttavia, questa operazione non può essere eseguita per quanto riguarda i semi acquistati nel negozio. È necessario solo decapare il terreno in cui verrà effettuata la semina. Per quanto riguarda i semi raccolti nel suo giardino arriva per analogia con il negozio.

Trapiantare piantine in luogo permanente

Quando la piantina raggiunge uno stato in cui può essere trapiantata in una posizione permanente, si consiglia di selezionare un sito adatto per esso. La cosa migliore è che la primula non steroidea crescerà nella penombra.

Prima di trasferire le piantine nei fori devono essere riempiti con compost e fertilizzante minerale. Se il suolo pesante è prevalente nell'area scelta per il trapianto, allora non farà male aggiungere terra fogliare.

I campioni più grandi dovrebbero essere posizionati a una distanza non inferiore a 30-40 cm. Le piante più piccole possono essere piantate ad una distanza di 10-15 cm.

Primula è una delle piante perenni famose e famose, che possono essere facilmente coltivate non solo all'aperto, ma anche a casa.

Il modo più semplice è quello di ottenere nuove piante dividendo la boscaglia, tuttavia, quando non ci sono piante madri, si può usare un metodo più laborioso - seminare i semi senza semi primula.

La coltivazione dalle sementi presuppone la loro preparazione, per la quale viene effettuata la stratificazione. Questa operazione consente di aumentare la germinazione dei semi rendendoli più resistenti alle malattie.

È molto importante determinare correttamente il momento del trapianto in una piantagione permanente. Questo dovrebbe essere fatto quando passano le ultime gelate. In questo caso, con la dovuta cura, le primule di primula possono fiorire già nello stesso anno.

Piantare primule con semi secondo tutte le regole: i tempi della semina, le caratteristiche della cura. Come far crescere buone piantine di primule dai semi

Il giardino di Primula si riferisce alle primule primaverili, che non sono così facili da coltivare. Spesso il fallimento comprende persino i giardinieri esperti.

Ma la perdita di alcune piantine non significa che sia impossibile piantare e far crescere anche una primula. Il processo richiede esposizione, conoscenza e pazienza.

Come scegliere i semi di primula per la semina

Per la semina, è meglio usare semi freschi e appena raccolti. Anche con la corretta conservazione entro la primavera, il tasso di germinazione scenderà del 40%. Cosa dire dei semi dei negozi, le cui condizioni di conservazione sono sconosciute.

Importante! Più vecchi i semi di primula, più a lungo avranno bisogno di germogliare. Spesso i semi semplicemente non emergono affatto.

Raccogli i semi insieme alle scatole per prevenire l'auto-dispersione. Successivamente, i semi maturano in un luogo fresco. La temperatura di circa 20 ° C è già fatale per il materiale di piantagione.

Se non è possibile raccogliere le proprie sementi, prima di acquistare prestare attenzione alle date di scadenza indicate sulla confezione.

Regole per la germinazione dei semi di primula

Non disperare se i tuoi semi non lo sono. Il successo della crescita del 90% dipende non solo dai semi, ma anche dalla coltivazione di macchinari agricoli. Pertanto, i semi dovrebbero essere acquistati poco prima di piantare la primula, soprattutto nel tardo autunno o all'inizio della primavera.

Immediatamente procedere all'atterraggio. Quando la piantagione estiva è un po 'complicata, innaffia regolarmente il letto del giardino e frulla con l'humus. La semina viene effettuata direttamente nel terreno, superficialmente. Non appena compaiono i germogli e si forma la seconda coppia di foglie, la primula deve essere strappata via. Le piante coltivate in questo modo per l'inverno sono coperte con uno spesso strato di pacciame dalle foglie secche.

È meglio tenere le primule di semina podzimny in scatole, ma non prima di una temperatura gelida stabile sarà stabilita, e il terreno si congelerà sufficientemente. In questo caso, i semi sono anche posizionati superficialmente, ma coperti con foglie secche, dopo di che sono coperti con un film. In questo stato sono lasciati nella penombra fino alla primavera stessa. Il rifugio viene rimosso non appena cade la neve.

Suggerimento: La semina Podzimniy viene eseguita densamente, alcuni semi possono diventare congelati o bagnati.

Non appena compaiono i germogli, la primula viene annaffiata regolarmente. Anche una siccità a breve termine ha un effetto dannoso sulle piante.

In primavera, le primule vengono piantate a fine febbraio o inizio marzo. I semi non penetrano nel terreno, il contenitore è coperto da un film e viene portato in un luogo freddo dove la temperatura non scende al di sotto di -10 C. La stratificazione viene effettuata per tutto il mese. Successivamente, i contenitori vengono trasferiti in una stanza calda con una temperatura di +16 C e una buona illuminazione. Dopo un po ', dovrebbero apparire i primi scatti. Le piantine vengono versate delicatamente, la serra è ventilata.

Come far crescere piantine di qualità di primule dai semi

La primula cresce e si sviluppa molto lentamente, quindi sii paziente. Immergere le piantine non appena hanno una seconda o terza coppia di foglie. In questo caso, una piccola pianta viene pizzicata da una pinzetta e trasferita in un vaso. Il trapianto di primula ha bisogno di più volte durante la crescita. Coltivate le piante prima di atterrare nel giardino avete bisogno di due anni.

I contenitori per piantine crescenti si adattano a tutti, la cosa principale è che hanno abbastanza fori di drenaggio e un buon livello di drenaggio. Il suolo per piantare primule da semi sceglie una struttura fertile, friabile, ma ruvida. Piantine idonee o terreno autoprodotto da tali componenti:

• terreno erboso - 1 parte;

• foglio di humus - 2 parti.

Prima di piantare il terreno non viene setacciato, nel contenitore è ben irrigato, quindi è compattato, non ci sono solchi e noccioli.

La qualità delle piantine è influenzata dal trattamento delle sementi preplant. Se i semi sono stati acquistati nel negozio, non è necessario eseguire tale trattamento. I produttori li pre-incisero prima dell'imballaggio.

I semi raccolti dall'area suburbana devono essere disinfettati per evitare la comparsa di malattie fungine che distruggeranno la semina delle primule. Per fare questo, i semi sono immersi in una soluzione di permanganato di potassio o un fungicida adatto per 20 minuti, dopo di che vengono lavati in acqua pura e asciugati.

Cura delle piantine di primula

Il compito principale del giardiniere è un'attenta irrigazione. Non sovrastare il terreno e la sua aridità. Il terreno dovrebbe essere sempre in uno stato moderatamente umido.

Non affrettarti ad aprire la serra presto con i germogli, si sviluppano così lentamente che non sarà presto sepolto nel rifugio. Ma l'aumento dell'umidità dell'aria è necessario per le piantine.

Durante l'irrigazione, l'acqua non deve cadere sui delicati germogli, annaffiare delicatamente il terreno da siringhe, siringhe o altri materiali improvvisati.

Prima di piantare primule nel giardino, non ha bisogno di essere ulteriormente indurito. Solo i più grandi cespugli in una settimana vengono effettuati per strada.

Come piantare una primula in giardino (foto)

In un posto permanente le primule vengono trapiantate in primavera, quando la minaccia di gelate passa o all'inizio dell'autunno. In estate, le piante possono essere coltivate in un contenitore.

Piantare una enotera in uno spazio aperto con luce moderata, sotto gli alberi o arbusti. La luce solare diretta è inaccettabile. Il terreno sul sito deve essere sciolto e nutriente. Ma dipende più dalla varietà primula. Assicurati di prestare attenzione a questo.

Durante il trapianto cerca di non traumatizzare le radici, trasferisci le piantine ai buchi insieme al grumo di terra, con il metodo di trasbordo. Importante è la distanza tra le piante. Per sviluppare la primula, hai bisogno di abbastanza spazio, quindi tra i grandi arbusti lasciare 30 cm, e quelli piccoli sono piantati ad una distanza di 15 cm.

Dopo il trapianto, la primula viene triturata e ben irrigata. Vengono gradualmente trasferiti al solito modo di coltivazione. Di regola, le piante adulte annaffiano solo durante la siccità.

Il fiore piantato da primule di semi solo dopo 1,5 anni, alcune varietà sono permesse a fiorire solo nel terzo anno di coltivazione. Questo vale la pena considerare.

Come propagare la primula

Le primule del giardino possono essere propagate in diversi modi:

La divisione del cespuglio viene coltivata da cespugli di primule adulti che sono cresciuti bene. Per 4-5 anni vengono scavati, le radici vengono lavate sott'acqua e separate con un coltello affilato nelle trame. Piantare primule in una nuova posizione a metà agosto o inizio settembre. Una volta piantate le primule, sono facili da moltiplicare e allo stesso tempo ricevono molto materiale da piantare.

Le piante deboli possono essere salvate moltiplicandole con ritagli di foglie. La foglia con un tacco viene tagliata dal cespuglio e fatta radicare in un substrato umido a una temperatura di 16-18 ° C al riparo dalla luce solare. Quando compaiono giovani germogli, le piante vengono scavate e poste in un contenitore dove sono in inverno. In primavera le piante vengono trasferite in giardino.

Cosa fare con la primula dopo la fioritura

Quando la pianta cessa di sbocciare, il terreno attorno a esso si allenta delicatamente, le alghe vengono rimosse e lasciate fino alla caduta. In questo momento, la primula cresce foglie, che devono essere conservate fino all'inverno. Serviranno come un rifugio naturale.

In autunno, le foglie non possono essere tagliate, poiché i fiori saranno ridotti, la pianta rinascerà. Le foglie vecchie e svernanti vengono rimosse solo in primavera.

Le giovani primule in regioni con inverni rigidi sono inoltre riparate da foglie secche, il cui strato non è inferiore a 10 cm. Se il clima lo consente, sufficiente copertura nevosa, ma con l'arrivo della primavera la crosta di ghiaccio viene rimossa dalla pianta.

Apparentemente, non è facile coltivare le primule, ma anche se diverse piante sopravvivono, è già una ricompensa per il lavoro svolto.

Primula: cresce dai semi a casa e semina nel terreno

Il suo nome è primula, e altrimenti - primula, è stato ottenuto a causa della fioritura precoce. Dopo tutto, molti rappresentanti del genere Primula sono tra i primi in primavera a formare infiorescenze con numerosi fiori. Apparendo fragili e teneri, le primule non sono affatto principesse viziate. Tollerano perfettamente i bruschi cambiamenti nelle temperature diurne e notturne e nelle gelate improvvise. Tra i loro vantaggi, oltre a non essere stravagante, è molto decorativo. La gente amava le primule e le piantava nei giardini per lungo tempo, a casa sul davanzale, e gli allevatori creavano le varietà più diverse. L'interesse per la pianta solleva interrogativi sulla cura e sulla riproduzione delle piante. Ti diremo come far crescere primula dai semi.

COME CRESCERE IL PRIMOLO DA SEMI

Coltivare primule da semi è il modo più interessante di riproduzione, poiché ti permette di avere una nuova specie o una varietà mattutina per te stesso, senza spendere un sacco di soldi. Il materiale da semina risultante, con tutte le regole di coltivazione, sarà caratterizzato da un'eccellente salute e un alto potenziale di fioritura, poiché l'intero processo sarà controllato da voi. Di conseguenza, le piante non saranno sovralimentate con fertilizzanti, non saranno colpite da malattie o parassiti - tali problemi si verificano talvolta quando si acquistano piantine o piante in vaso.

Da semi coltivati ​​e da giardino e primula da giardino. Indoor significa contenuti della casa. Queste sono primule amanti del calore, non ibernate in terra aperta nel nostro clima. I loro semi germinano in calore. La coltivazione di semi di primula da semi viene effettuata sia in piena terra, sia attraverso piantine seminando a casa o in serra.

Il periodo di fioritura di molte primule si verifica in primavera, ad esempio, le primule sono alte, akaulis, finemente dentate, primavera, rosa, padiglione auricolare. Tra le primizie estive troviamo i primati di Viali, giapponese, Bulla, Bullesian, Bissa, Kokkburn, Florinda e altri.

A seconda della specie e della varietà, la primula viene coltivata perenne, biennale o annuale. Come una primula pianta ornamentale viene utilizzato:
• su aiuole in composizioni con effimeroidi primaverili (tulipani sparsi, a crescita bassa, giacinti, crochi);
• le varietà estive sono combinate con piante ornamentali (felce, iris, rogiersia, geicher) o altri fiori che si armonizzano nel colore dell'infiorescenza;
• Le varietà non staminali possono essere coltivate come copertura del terreno, creando vivaci tappeti floreali; tali piantagioni sono rilevanti in prossimità di arbusti a foglia caduca e alberi con una corona densa, poiché in estate i fiori non possono fiorire all'ombra degli alberi;
• come pianta da vaso riccamente fiorita in un appartamento;
• in contenitori stradali, che vengono tenuti in locali freschi in inverno e portati in balcone o in terrazza in primavera.
La coltivazione delle primule da seme è diversa per ciascuno di questi casi? Proviamo a capire.

Ce ne sono molti sul mercato. Quindi: 1) scegli quello che ti piace, 2) informati sulla durata di conservazione dei semi, 3) dai la preferenza a un produttore e venditore ben collaudato.

La seconda opzione è la coltivazione di primule dai semi, che hai raccolto da piante appassite con frutti maturati. In precedenza, all'inizio dell'estate, i semi delle primule primaverili maturavano. Se la primula di diverse varietà cresce nelle vicinanze, i semi possono produrre le primule che differiscono da loro, poiché c'è una reimpollinazione. Le primule della stanza per ottenere semi vengono impollinate a mano usando un pennello. Le specie svernanti sono in grado di riprodursi in piena terra autoseminate.

Per la semina, puoi prendere i semi appena raccolti o usarli ad asciugare. I semi freschi di primule sono coperti da un guscio sottile e lucido e hanno una piccola appendice - Eliasom. Il guscio e l'appendice sono costituiti da grassi vegetali, vicini ai grassi animali, servono per attirare le formiche - insetti, diffondendo semi. Pertanto, se i semi raccolti non vengono seminati immediatamente, ma rimossi per la conservazione, devono essere asciugati. Tali semi non perdono la capacità di germinazione 1-2 anni. Con una shelf life più lunga, la percentuale di germinazione è significativamente ridotta. Un modo per conservare i semi freschi prima della semina è metterli in frigorifero, mescolando con la sabbia. Semina i semi in modo superficiale. Quando spruzzati o con la neve, vengono trascinati nel terreno. A volte sono leggermente cosparsi di terra o sabbia.

SERBATOI PER SEMINA

Per la germinazione dei semi di primula a casa o in piena terra, è meglio usare contenitori di plastica poco profondi. In vendita puoi trovare una vasta gamma di prodotti simili.
Anche i contenitori adatti sono "propria cucina":
- scatole di verdure basse in legno o plastica; il loro fondo è rivestito da un film, e poi vi fanno diversi buchi per evitare il ristagno dell'acqua;
- koreksy trasparente di plastica usa e getta con coperchi, che sono solitamente utilizzati per il cibo (a casa, i fori di drenaggio non possono essere fatti, ma limitati all'annaffiatura);
- contenitori per alimenti riutilizzabili in plastica rigida (i fori sul fondo possono essere fatti con un chiodo, un coltello, ecc.).
Se i semi sono costosi e pochi, puoi seminare ogni seme in una singola cella, un bicchiere o una pentola.
Quando si coltivano semi di primula in piena terra, un contenitore piatto con colture viene sepolto in piano con il terreno. Ciò non rovinerà le piantine tra le altre piante, proteggerà i germogli dalle erbacce e quando trapianterà le piantine in un luogo permanente, eviterà il loro trauma. Un tale contenitore può essere lasciato in letargo, coperto di foglie o segatura.

STRATIFICAZIONE: FREEZE O NO?

I semi di molte specie di primule per la germinazione hanno bisogno di raffreddamento - stratificazione. La selezione di varietà, così come alcune specie naturali, ad esempio Primula elatior, non è necessaria. Pertanto, prima di iniziare la coltivazione delle primule dai semi, è necessario conoscere le esigenze individuali della varietà - di solito, questo è indicato sulla confezione.
A casa, la stratificazione può essere fatta in diversi modi:
- mantenere i semi in frigorifero ad una temperatura di 3-5 gradi per 14-30 giorni;
- posizionare il contenitore con semi seminati in un luogo freddo (balcone, frigorifero, portar via per strada), mentre la temperatura può essere leggermente inferiore a 0, i semi non fanno male;
- posizionare i semi di primula appena seminata per diverse ore dal frigorifero, quindi estrarla e lasciarla per un paio d'ore nel fuoco, quindi rimetterla in frigorifero (ripetere la procedura 4-5 volte).

CONDIZIONI PER LA CRESCITA DEI PRIMI DA SEMENTI NELLA TERRA CHIUSA

La coltivazione delle primule dai semi a casa è un compito abbastanza semplice, che un nuovo arrivato affronterà. Nel terreno chiuso è possibile seminare i semi delle primule da interno - senza pretese, con abbondante fioritura, compatto. Parecchi vasi con una primula fiorita possono essere posti su un davanzale stretto e allo stesso modo, puoi coltivare piantine di primule da giardino per la fioritura dell'anno di semina. Primula biennale e perenne può essere seminata in giardino.

Nonostante la diversità delle specie e i vari periodi di fioritura, le condizioni per la germinazione dei semi di primula sono quasi identiche, con la differenza che la primula prematura richiede una temperatura più calda rispetto alle primule che svernano nel giardino. Ma il tempo di sviluppo dal seme alla pianta in fiore varia nelle diverse specie. Questo dovrebbe essere tenuto in considerazione, specialmente se la fioritura è pianificata per un certo periodo, ad esempio, per il nuovo anno o l'8 marzo. La velocità di germinazione dei semi di primula in casa e il tempo di sviluppo della pianta sono influenzati da temperatura, illuminazione e umidità. Regolando questi fattori, è possibile accelerare o rallentare la fioritura della primula.

Quando si coltivano le primule come una pianta in vaso, il tempo di piantare i semi non ha importanza, soprattutto, condizioni adatte. Tuttavia, è più favorevole seminare primule amanti del calore nelle stagioni calde e leggere, in modo che le piante crescano più forti durante l'inverno. Di solito, la primula da seme viene coltivata a maggio-giugno ea volte a luglio.

Se i semi delle primule vengono seminati per ottenere piantine, che in seguito verranno spostate in piena terra, allora inizieranno la coltivazione entro gennaio e talvolta anche a dicembre. Termini successivi possono portare al fatto che le piantine non hanno il tempo di svilupparsi e non fioriranno in primavera, ma solo in autunno o in un anno. Le varietà moderne e gli ibridi hanno un breve periodo dalla semina alla fioritura. Per esempio, le primule primitive della serie Primlet vengono seminate a febbraio, la fioritura avviene nello stesso anno. La primula instabile di Pagent si consiglia di seminare a marzo - la fioritura arriva in 4 mesi. Di solito dal momento della semina alla fioritura, la primula richiede circa 5,5 - 6 mesi.

Nella terra aperta, la coltivazione dei semi inizia nel tardo autunno (semina di podzimnius) o all'inizio della primavera. In primavera è utile cospargere le colture con la neve. Le specie non coinvolte vengono seminate in piena terra alla fine della primavera - inizio estate.

Per germinare i semi della maggior parte delle primule, è richiesta una temperatura di +15 gradi - in questo caso le piantine compaiono da 10 a 16 giorni dopo. Ridurre la temperatura di 2-4 gradi non influenza significativamente il tempo di germinazione, ma l'aumento della temperatura di solito porta a un ritardo nella germinazione per una settimana o due.

Dopo la germinazione le piantine contengono ad una temperatura non superiore a 20 gradi, per le singole specie questa soglia è di +13 gradi. Anche le piante da fiore adulte non amano il calore, preferendo un fresco (+15 gradi). La temperatura troppo elevata porta ad una riduzione dei tempi di fioritura primula.

La condizione principale - il substrato deve essere leggero e ben areato, quindi dovrebbe essere 30-50% di perlite, vermiculite o sabbia. Il secondo componente può essere il legno duro, la torba, il suolo universale (acquistato nel negozio). È inoltre possibile utilizzare un substrato speciale per la coltivazione di piante da semi. In una tale miscela terrestre non è necessario aggiungere nulla. Prima di seminare il terreno è leggermente inumidito, ma il substrato non deve essere bagnato!

Durante il trapianto viene fornito un terreno fertile, umido e traspirante. Le piantine di picco vengono effettuate quando si formano due foglie reali sui germogli. Le piantine successive vengono piantate in vasi separati. Il terreno viene piantato ad una distanza di 10-15-20 cm, a seconda delle dimensioni delle piantine e della dimensione delle piante future.

Dopo la semina, il contenitore con i semi viene lasciato in un luogo luminoso, ma senza luce solare diretta. Alcuni giardinieri consigliano di germinare per lasciare semi al buio. Ma, come dimostra la pratica, l'illuminazione non influenza la velocità di germinazione. I semi di germogliatura non necessitano di retroilluminazione aggiuntiva.

Quando si coltiva la primula da semi, bisogna ricordare che in autunno inoltrato e in inverno le piante si sviluppano molto più lentamente o generalmente fermano la crescita. Per evitare questo e rendere la fioritura primula per il nuovo anno o per il giorno degli amanti forniscono illuminazione supplementare. Ciò non solo accelererà la crescita della primula, ma influenzerà anche il numero di colori.

In letteratura è possibile trovare informazioni che la primula non ama la luce diretta del sole e che devono crescere in modo categorico nella penombra o in una luce luminosa ma diffusa. Questo non è del tutto corretto. Primrose sono così diverse che tra loro ci sono anche specie tolleranti all'ombra (senza gambi, piccoli denti, giapponesi) e fotofile (cascata, maloide, obcon, in polvere).

Quando ti occupi della stanza, considera il periodo dell'anno. A casa, il sole autunnale e invernale non le fa del male, e dalla primavera luminosa e dal caldo sole cocente la primula dovrebbe essere protetta.

UMIDITÀ E ACQUA

I semi di primula vengono seminati in un terreno umido e quindi, per evitare che la terra si secchi, copriteli con un vetro o un film (nel caso di un coperchio del contenitore). Quando il substrato si asciuga, la germinazione dei semi può essere prolungata. Quando i germogli compaiono, è necessario assicurarsi che il terreno non si asciughi, ma anche evitare l'eccessiva irrigazione. Particolarmente attentamente è necessario per serbatoi d'acqua, in cui non ci sono buchi di drenaggio. L'annaffiatura va fatta meglio con l'aspersione. In presenza di fori di drenaggio, spruzzare primula può essere nel pallet, dopo la saturazione del terreno con umidità, l'acqua in eccesso viene scaricata.

Le foglie delle piccole piantine di primula sono prive di cuticola protettiva, che impedisce l'essiccazione dei tessuti. Pertanto, le piante dovrebbero essere mantenute ad un'umidità relativa del 75-85%. Quando si coltivano piantine in contenitori con coperchio, assicurarsi che la condensa non si accumuli sulle pareti e sul coperchio. Per fare questo, il coperchio è leggermente aperto, creando uno scambio d'aria.

Quando annaffiano piante adulte, cercano di non portare l'acqua in uno sbocco di foglie o fiori. Durante il periodo di fioritura, l'annaffiatura è combinata con il condimento con fertilizzanti leggermente concentrati. In futuro, per preservare l'umidità nel terreno, le piante vengono piantate nel terreno in modo che le loro foglie siano chiuse o venga eseguita la pacciamatura. Ciò preserva l'umidità necessaria per le radici.

TIPI E PRIMI VARIETÀ CHE POSSONO ESSERE COLTIVATI DA SEMI

Per crescere in casa, primula compatta di primula con peduncoli bassi o medi, così come ibridi e varietà a base di essi (specie di primula malokoides, okunik, akaulis, ecc.) Funzionerà.

Piantine di primule da seme - cresciamo bellezza, accessibile a tutti

Primula è una pianta molto comune e poco impegnativa. È anche facile coltivarlo dalle piantine. La difficoltà principale è far germogliare i semi più piccoli in casa. Questo non è per tutti. Eppure è possibile farlo, sebbene sia problematico.

In primo luogo, definiamo con i semi, sono più facili da acquistare in un negozio che offre una varietà di varietà di diversi gradi di spugna e colore. La germinazione dei semi è la peggiore, più i vecchi sono, i bambini di due anni non possono salire affatto. Pertanto, dobbiamo controllare le date di scadenza sulle borse. Per crescere nel giardino, sono preferibili cespugli con foglie grandi e peduncoli alti.

La primula molto efficace è finemente dentata, auricola, alta, orchidea e candelabri. Solo loro sono improbabili che vivano a lungo nella terra aperta della cintura di mezzo. Il più comune - primula comune o bezstebelnaya, che ha una varietà di varietà di colori diversi. Ci sono anche fiori doppi, come Rosie, Rosanna, Scarlet, ma sono termofili. Ma le varietà dell'Artico sono resistenti al freddo e non hanno bisogno di riparo.

Gli ibridi di primula e di altezza non sono adatti per la coltivazione all'aperto. Alcune varietà straniere vengono coltivate in patria in serra, sono usate come monouso, decorano a breve termine le verande e gli uffici. Questi cespugli non daranno la desiderata spettacolare ri-fioritura e muoiono nell'inverno senza neve.

Le informazioni sulle bustine sul metodo di coltivazione possono essere inaffidabili e la forma del colore è determinata in modo errato. Più spesso hanno un'origine ibrida. Nel negozio ci sono semi rari di primule di specie, ma si trovano nei coltivatori domestici amatori-floricoltori. Le piante selvatiche sono più difficili da coltivare rispetto agli ibridi, ma il processo è più avvincente e il risultato è più prezioso.

Nelle zone della zona centrale della Russia è da tempo in crescita un giardino rosa primula perenne di Zybold, a volte lilla. Ma i collezionisti stanno già crescendo primule varietali di questa varietà di colori unici, forme diverse, compresa la spugna. Sono impegnati nell'allevamento, il che significa che raccolgono anche i semi delle loro piante e vendono eccedenze.

Nel Garden Center è meglio scegliere ibridi di auricula, primule di alta, polyanthus o primule di Julia. Se gli esemplari più modesti e belli di piante ottenute dalle piantine si incrociano con primule locali provate, è possibile dedurre nuove primule rustiche di vari colori.

Il modo più semplice è quello di raccogliere i semi dai cespugli del giardino. A volte vengono coltivate piantine di primule da semi per garantire la conservazione dei fiori nel giardino in caso di morte. Un altro obiettivo è la ripresa di varietà di novellame o la ricezione di un gran numero di piante da fiore.

Raccogliamo nel periodo in cui le capsule di semi sono leggermente aperte. Li strappiamo tutti e li mettiamo in un luogo fresco per la maturazione. Esistono diversi termini e modi di germinazione:

  • Seminato in piena terra immediatamente dopo la semina, i semi hanno la massima germinazione e le condizioni meteorologiche sono più favorevoli. Seminiamo superficialmente, ma non dimentichiamoci di pacciamatura e irrigazione. Entro la fine della stagione di loro già crescono piccole piantine. Non tutti sopravvivranno all'inverno, ma in questo modo avviene la selezione naturale.
  • Le colture sub-invernali sono densamente confezionate in cassette con drenaggio obbligatorio, leggermente cosparse di terra, subito dopo le prime gelate, copertura con materiale non tessuto. Dopo lo scioglimento della neve, rimuoviamo il materiale, facendo attenzione che le piantine non siano influenzate dalla siccità.
  • Quando si semina in casa, i semi devono essere sottoposti a stratificazione. Con una piccola quantità li spalmo sulla superficie bagnata del terreno in un contenitore, copri con un film o un coperchio e rimani in piedi per un massimo di cinque giorni in un luogo caldo. Dopo il rigonfiamento, riorganizziamo il frigorifero, controllando di tanto in tanto il grado di umidità. Trasportiamo i tralci risultanti in una finestra con una temperatura di circa 18 gradi. Se non accadesse nulla in un mese, abbiamo ancora messo una ciotola nella luce, alcuni gradi per il risveglio sono necessari.
  • Invece di un mix di terra, è possibile utilizzare un panno umido collocato in una borsa.
  • Per risparmiare spazio nel frigorifero, seminiamo lo stesso schema nella spugna, che di solito è lavato i piatti. Fai alcuni tagli al centro dello strato di schiuma, disponi i semi in essi. Un po 'spremere la spugna, idratarla e metterla in un sacchetto. Una volta ogni due giorni controlliamo, contemporaneamente all'aria, aprendo le fessure, quindi poniamo il pacco sul ripiano più freddo del frigorifero. I germogli si staccano dalla spugna con la punta umida dello stuzzicadenti. Ponendoli immediatamente nelle celle con il terreno, saltiamo la fase di immersione.
  • Un'altra opzione è quella di immergere i semi in un luogo caldo per un giorno, quindi mettere in un frigorifero, accanto - sulla finestra.
  • Ancora è possibile bagnare le compresse di torba, metterle nel contenitore di plastica, premere uno stuzzicadenti su una superficie di ciascuno di essi su diversi semi di girasole. Chiudendo il coperchio, togliamo tutto in un luogo buio, senza dimenticare di inumidire se necessario. Un mese dopo le piantine vengono piantate in vaso.
  • Alcuni coltivatori semplicemente mettono i semi nel congelatore per dodici ore, eliminando la stratificazione durante la germinazione.

Abbiamo messo i serbatoi con le colture in un luogo caldo e soleggiato. Il film o la copertina vengono rimossi, quando la maggior parte delle piantine si toglierà il guscio. Eseguiamo la prima immersione con la crescita di due o tre foglioline, scartando le piantine non vitali. Tenendo le foglie con una pinzetta, alza il germoglio e mettilo nel buco, fai uno stuzzicadenti, approfondendo i cotiledoni. Delicatamente versato da una pipetta o una siringa senza aghi.

Per quanto riguarda le esigenze speciali, la primula non è presente, ma è meglio acquistare miscele di produttori affermati. È preferibile aggiungere perlite a loro, che impedisce l'incrostazione del suolo e fornisce il drenaggio. La vermiculite mista normalizza la capacità di umidità, riduce l'acidità del terreno, aiuta il sistema radicale ad adattarsi e svilupparsi bene. Dopo la crescita dei germogli o tuffarli una seconda volta, o immediatamente piantati in vasi separati. I semi di scrofa possono essere da febbraio ad aprile, quindi al momento dell'atterraggio in piena terra otteniamo piantine di diverse età.

Da maggio, quando passa la minaccia del gelo, i cespugli vengono piantati sul sito. Li coltiviamo nella penombra, in modo che i piccoli non siano bruciati dai raggi del sole. Facciamo in modo che il terreno non si asciughi, ma non è stato saturo d'acqua. In autunno, le rosette cresciute vengono trapiantate in un luogo permanente. In futuro, terremo la terra intorno alle prese in una forma libera e umida, rimuovendo le erbacce. Nutriamo la primula con una soluzione a bassa concentrazione di fertilizzanti contenenti potassio e fosforo, cercando di non esagerare con l'azoto, in modo che i cespugli non diventino verdi a scapito della fioritura.

Per 4-5 anni, la primula è notevolmente ampliata. Per ringiovanire le tende noi scaviamo e lo dividiamo in parti, ottenendo il materiale di semina, che ripete completamente le caratteristiche varietali del cespuglio della madre. Per la protezione contro le malattie effettuiamo un trattamento preventivo con la soluzione di Nitrofen in autunno, in primavera - con liquido di Bordeaux o Fundazol.

Se la varietà primula è adattata alle condizioni del sito, la lasciamo all'inverno senza riparo, le piante amanti del calore sono coperte con lapnik, steli tagliati a secco. In primavera, assicurati che le rosette non formino una crosta di ghiaccio e che non ci sia ristagno d'acqua. In questo caso, la probabilità di sbavatura del cespuglio è alta.

La stagione autunno-inverno nella cintura media è lunga e scarsa per le vernici. Estendere la stagione della gioia aiuterà a casa i fiori. Per questi scopi, adatto: primula, cinese o sgombro. Tuttavia, queste varietà vengono utilizzate come cultura della stanza di un anno. La scelta migliore per una casa è la primula perenne della sera, che sboccia molto intensamente e continuamente per quasi senza sosta, soprattutto abbondante in inverno e primavera. È termofilo e non tollera nemmeno il gelo e la casa può crescere con successo per diversi anni.

È un cespuglio basso con foglie coniche posteriori su piccioli allungati. Allo stesso tempo crescono diverse infiorescenze umbellate, che subito dopo la fioritura vengono tagliate, lasciando spazio ai seguenti fiori: diversi, luminosi ed eleganti.

Le foglie di questa primula possono causare allergia nelle persone sensibili al contenuto in esse contenuto. Togliamo la pianta più in alto se la casa ha bambini piccoli!

Per ottenere i nostri semi, eseguiamo l'impollinazione artificiale. Per fare questo, trasferiamo il polline da un fiore all'altro. Nell'impollinazione incrociata, le rosette coltivate possono avere caratteristiche specifiche di ciascuna delle loro primule parentali o qualcosa di abbastanza speciale può essere derivato. Per avere nell'appartamento dalle piante da fiore autunnali a quelle primaverili, i semi raccolti vengono seminati da gennaio ad estate ogni mese. Seminiamo in un contenitore sulla superficie del terreno, idratiamo leggermente, copriamo con un film o un vetro. Tenerli in un luogo luminoso ad una temperatura di circa 18 gradi, regolarmente aria e cospargere con acqua.

Tra due settimane spuntano i germogli, che crescono due volte in picchiata. Tre mesi dopo, trapiantiamo i germogli in vasi separati (il terreno è costituito da torba, sabbia e humus). Sei mesi dopo la semina, i cespugli fioriranno. Prendersi cura della primula al coperto è facile:

  • Ha bisogno di una stanza luminosa senza luce solare diretta in assenza di correnti d'aria. Le finestre occidentali o settentrionali sono le più adatte.
  • Le migliori condizioni per la fioritura sono le temperature da 12 a 16 gradi.
  • Versiamo moderatamente, evitando di bagnare le foglie.
  • Per l'umidità dell'aria, la primula non è meticolosa.
  • Iniziamo a nutrirci due volte al mese solo dopo che le gemme si sono formate, in modo che la pianta non si fermi con la fioritura e le foglie in crescita.
  • Con il tempo togliamo l'infiorescenza scolorita, e anche noi raccogliamo i gambi e le foglie secche.

Il cespuglio sbiadito è piantato nel posto ombreggiato del giardino o del balcone, nell'autunno ritorniamo alla stanza. Una volta all'anno alla fine della fioritura, le primule vengono trapiantate in un vaso di diametro leggermente più grande. In tal modo, rimuoviamo le radici danneggiate o marce.

È molto bello avere un cespuglio in fiore l'8 marzo o il compleanno, e tirarlo fuori e darlo come regalo due volte più gioioso. Per uno sviluppo e una fioritura accelerati, creiamo le condizioni più favorevoli per le primule adulti sane:

  • In autunno, scaviamo i fiori, li trasferiamo in piccoli contenitori separati.
  • Conserviamo in una stanza buia e fredda con una temperatura di circa otto gradi.
  • Per indovinare entro l'8 marzo, alla fine di gennaio stiamo trasferendo le piante in un luogo più leggero e più caldo. La temperatura non dovrebbe superare i 18 gradi. Iniziamo a versare il terreno in vaso.
  • All'inizio della primavera inizia la fioritura. Per la prevenzione delle malattie versato un mese fungicida, alimentato regolarmente.
  • Il cespuglio sbiadito viene riorganizzato in un luogo fresco e luminoso per il riposo e il restauro. Ancora una volta, non sarà possibile espellerlo solo dopo due o tre anni.

Primavere piante senza pretese e riconoscenti. Il loro valore - all'inizio della fioritura rigogliosa, quando gli altri abitanti del giardino non hanno nemmeno coltivato il fogliame. La fioritura fuori orario accentuerà qualsiasi celebrazione. E in ogni caso, la gioia di contemplare questa bellezza più che premiare per gli sforzi sulla sua creazione scrupolosa.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante