Regole per piantare e prendersi cura di una calla in campo aperto

Due varietà di calle si adattano perfettamente alle nostre latitudini: tuberosa e rizoma. Se segui le semplici regole di coltivare le callas, piantare e curare il terreno dietro di esso porterà alla comparsa di bellissimi fiori. Una pianta esotica ti farà piacere per almeno un mese - questo è il numero di fiori calla.

Preparazione dei tuberi per la semina

Prima di atterrare calla in piena terra, la preparazione per il quale inizia a febbraio-marzo, i tuberi di calle devono essere conservati in frigorifero. Per mantenerli in buone condizioni, avvolgere i tuberi con carta normale e metterli in un sacchetto di plastica. Per evitare il ristagno d'aria, praticare alcuni fori nella borsa.

Pronto a piantare tuberi, verificare la presenza di segni di decomposizione. Se tuttavia sono comparsi, la superficie del tubero deve essere pulita con un coltello fino alla comparsa di tessuti sani. Per rendere nuovamente elastici i tuberi, tenerli in un panno umido.

Per proteggere le callas da infezioni fungine, puoi immediatamente prima di piantare, trattare i tuberi con un fungicida (ad esempio, Vitaros o Fundazol).

È consigliabile piantare la calla non immediatamente in terreno aperto, ma in vasi con una miscela di terreno preparata, in modo che sopravvivano meno dolorosamente al pianerottolo. Il suolo dovrebbe consistere in una miscela di compost o humus con torba, terreno del giardino e sabbia. La profondità di impianto è di circa 2 cm dalla superficie del tubero.

Calla sopporta bene i cambiamenti di temperatura, così che i vasi primaverili possono essere messi direttamente sul davanzale della finestra. Non dimenticare di annaffiare i tuberi dopo la semina, ma è consigliabile farlo con attenzione, in modo da non sfocare lo strato superiore della terra. Per il successo dello sviluppo della pianta, è consigliabile concimare con fertilizzanti minerali ogni 2 settimane.

Se noti che le radici della calla iniziano a penetrare in superficie, aggiungi altri 2-3 cm di terreno nel vaso.

Quando e dove piantare le callas sul sito?

Quando piantare calla in campo aperto? È meglio eseguire lavori di semina in primavera, non appena le ultime gelate si allontanano e la temperatura rimarrà sopra i 15 gradi Celsius. Di solito questo è già l'inizio o la metà di maggio.

Il terreno per la semina dovrebbe essere caldo e sufficientemente illuminato. Anche una piccola penombra è adatta - in essa le piante possono svilupparsi quasi come nel sole. Assicurati che non vi siano correnti d'aria e forti venti sul sito di atterraggio, il luogo migliore è un sito con un microclima morbido.

È meglio non piantare calla e prendersi cura di loro all'aperto alla luce diretta del sole. Da questo, i fiori possono soffrire, e al posto di un giardino di fiori luminoso, si svilupperà semplicemente una vegetazione lussureggiante.

Il suolo è meglio scegliere non neutro, ma debolmente acido. La medicazione superiore viene eseguita prima del periodo di fioritura, dopo la comparsa dei fiori è meglio smettere di concimare il letto.

Caratteristiche di piantare un giardino calla

Per piantare calla e averne cura in campo aperto hanno avuto successo, è necessario seguire alcune raccomandazioni:

  1. Non è necessario praticare fori troppo profondi per piantare fiori. Rizomi o tuberi dovrebbero essere leggermente cosparsi con uno strato di terra in modo che non marciscano.
  2. Cerca di non danneggiare le radici, quando prendi la calla dal piatto. Le radici sono molto fragili e dopo la rottura non crescono.
  3. Innanzitutto, attorno al tubero si forma un apparato radicale, e solo allora la calla getta via il germe. Quindi se non è trascorso più di un mese dall'impianto, non dovresti preoccuparti.
  4. Piantare calla in piena terra in primavera e prendersene cura viene eseguita solo dopo che la temperatura smette di scendere sotto i 15 gradi.
  5. Il modo migliore per concimare le callas è rimuovere lo strato superiore della terra dai tuberi e sostituirlo con una miscela nutriente di torba, humus e una piccola frazione di sabbia.

Cura per Callas

Se tieni adeguatamente le callas giovani, fioriranno appena 1,5 mesi dopo l'atterraggio sul sito. Anche se pianti le callas in aperta campagna in Siberia, prendersi cura di loro e di un luogo ben scelto contribuirà ad ottenere un bellissimo giardino fiorito.

Uno dei vantaggi delle callas è che non è necessario acquisire fondi aggiuntivi contro funghi e altre malattie. Queste piante non sono quasi mai malate, dal momento che possono affrontare i parassiti da soli.

Entro 10-15 giorni dopo aver piantato le callas in un terreno aperto, la cura dovrebbe consistere nel rifiutare l'irrigazione. Questo è fatto per non lasciare che il sistema delle radici marce inizi a svilupparsi. Anche dopo che i tuberi sono forti, non dirigere direttamente il getto d'acqua verso di loro, basta inumidire il terreno intorno alla pianta.

Nutrirsi con fertilizzanti minerali può essere fatto una volta a stagione, e questo sarà sufficiente per far fiorire la calla in modo magnifico.

Mantenere i tuberi di calla in campo aperto, svernare

Prendersi cura della calla dalla semina fino al momento in cui si peresvetut, è semplice. Tuttavia, non appena è arrivato l'autunno, i fiori dovrebbero essere preparati per lo svernamento. I tuberi insieme alle radici vengono scavati prima delle prime partenze a freddo. Farlo con attenzione in modo che il sistema di root non sia danneggiato.

Lasciare le callas in terra aperta negli Urali o in Siberia per l'inverno è indesiderabile: è probabile che solo poche piante sopravvivano alle gelate. È meglio tenere i tuberi pelati, lavati e leggermente asciugati in un luogo fresco a casa, per esempio, nel reparto di verdure del frigorifero. Se prima della comparsa del freddo le foglie di calla non hanno avuto il tempo di cadere, non è necessario separarle per altre due settimane, in modo che i nutrienti vengano trasferiti ai tuberi.

Riassumendo:

  1. È meglio piantare una calla non sotto la luce diretta del sole, ma nella penombra.
  2. A Callas non piacciono troppo le annaffiature e le concimazioni - la concimazione può essere fatta solo una volta a stagione.
  3. Callas ben fiorenti in un terreno debolmente acido con aggiunta di torba e compost.
  4. È importante non danneggiare le radici durante il trapianto e non metterle a fondo nel terreno.
  5. La calla da giardino non richiede una protezione aggiuntiva contro le malattie e tutti i tipi di parassiti. È possibile trattare i tuberi con un fungicida solo immediatamente prima della semina.

Segreti di coltivare le callas in giardino 3 regole di cura

Magnifiche piante tropicali sono state a lungo radicate in aiuole e giardini fioriti, continuando ad aumentare la sua popolarità. Se solo pochi anni fa erano considerati esotici e si trovavano solo nella ceramica o nei fiori recisi nei mazzi di fiori, oggi piantare le calle in giardino è diventata una procedura comune per molti proprietari di cottage estivi. Questi fiori delicati, che sollevano elegantemente le loro frecce con gemme, decorano efficacemente il paesaggio, introducendo in esso una nota di tenerezza e mistero, e per lungo tempo soddisfano l'occhio. La cura è richiesta per loro minimo, ma alcune conoscenze ed esperienze della loro crescita richiedono ancora.

Requisiti del sito

In natura, il giardino kalla si trova in Sud America e in Africa. Naturale per lei è il clima afoso e umido delle foreste tropicali. Ma la pianta non è troppo impegnativa rispetto alle condizioni della sua manutenzione. Il suo atterraggio in piena terra avrà successo in quasi tutte le regioni, è solo necessario tener conto del ritmo naturale della vita calla. Se nel suo ambiente naturale il periodo di fioritura per la cultura cade in inverno, allora nel nostro paese si dissolveranno i suoi boccioli di lusso nella stagione estiva.

Per piantare piante in giardino è meglio scegliere un luogo aperto, luminoso e spazioso. Ma è importante ricordare: nonostante la sua origine meridionale, le callas tenere non sopportano il caldo torrido. Sotto il sole, le loro foglie si staccano e svaniscono, e possono persino bruciare e asciugarsi. Pertanto, a mezzogiorno hanno bisogno di ombreggiatura. La soluzione ottimale è piantare le callas accanto agli arbusti o spargere alberi che possano proteggerli dai raggi del sole durante il giorno e al mattino non copriranno la luce.

Il terreno calla ha bisogno di nutrimento, dal punto di vista della sua fertilità dipende dalla qualità e dalla durata della sua fioritura. Preferiscono il terreno acido, almeno - debolmente acido.

Preparare un substrato ideale per le piante è semplice, basta mescolare nella stessa quantità di 4 ingredienti:

Una condizione obbligatoria per l'allevamento delle callas sia in terra aperta che a casa è quella di garantire un buon drenaggio. I fiori sono molto sensibili al ristagno del terreno, reagiscono con il decomporsi istantaneo delle radici. È importante considerare questa caratteristica quando si sceglie un posto per un'aiuola nel giardino. Il terreno sul sito dovrebbe asciugarsi rapidamente dopo la pioggia o l'irrigazione, e le falde acquifere non dovrebbero avvicinarsi alla superficie.

Regole di sbarco

La piantagione delle callas viene effettuata esclusivamente in primavera, all'inizio di maggio, quando la minaccia di gelate diventa minima. La procedura richiede una preparazione preliminare del sito stesso e dei tuberi vegetali. Piantare il materiale prima di metterlo nel terreno per 30 minuti è tenuto in una soluzione di permanganato di potassio. Quindi i tuberi vengono accuratamente esaminati. Se vengono trovate aree con segni di putrefazione o altre malattie, vengono accuratamente rimosse con un coltello acuto, lasciando solo i tessuti intatti. Le fette vengono elaborate con la vegetazione. È impossibile saltare questo stadio, poiché la crescita della calla aperta avrà successo solo se si utilizza un materiale di piantagione sano.

Il terreno sul sito è arricchito dalla diffusione sui suoi complessi minerali di superficie (in dosi di 30-40 g per 1 m 2) e di scavo. La piantagione di tuberi viene effettuata in pozzetti con una profondità di 5-10 cm, se si sceglie una varietà rizoma di un fiore, le fosse sono rese ancora più piccole, piuttosto un po 'spargendo i rizomi con il terreno. Con un atterraggio profondo, quasi certamente marciscono. Per sviluppare appieno la calla richiede molto spazio, quindi tra le piante si lascia un intervallo di 30-40 cm. Mettendo i tuberi nel terreno, vengono cosparsi di substrato nutritivo. Non possono essere spinti nel terreno. L'atterraggio è completato con un'irrigazione intensiva.

Un errore tipico di giardinieri inesperti sta aspettando la rapida comparsa della calla. Non arrabbiarti, tanto meno cercare di scoprire il tubero per controllarne le condizioni, se i germogli non colpiscono per molto tempo. Decidendo di far crescere una cultura, devi essere paziente. I suoi germogli compaiono solo quando la parte sotterranea del fiore è completamente formata. Questo periodo può essere da 2 settimane a un mese.

La cura per il posto nelle callas del suolo implica il rifiuto di acqua per i primi 14 giorni. I tuberi dovrebbero avere abbastanza umidità, che hanno ricevuto durante la piantagione.

È possibile facilitare la sopravvivenza delle piante in piena terra, preparandola per il cambiamento delle condizioni. A tal fine, alla fine di marzo, i suoi tuberi vengono piantati in piccoli vasi. È consentito spostare il periodo di procedura all'inizio di aprile, ma non oltre. Non è necessario approfondirli in profondità, è sufficiente scavare a 2 cm. Piantare fiori è meglio in un substrato appositamente acquistato nel negozio, ma è possibile utilizzare il terreno normale, pre-calcolarlo in forno per 40 minuti. Ulteriore cura per le callas include irrigazione regolare (una volta ogni 3-4 giorni). Prima di trasferirsi sull'aiuola, le giovani piante si induriscono per una settimana, aprendo una finestra per un breve periodo. Piantali nel terreno di cui hai bisogno con un pezzo di terra, in modo da non danneggiare il sistema radicale.

Chiamata agrotecnica

In estate, la cura per la calla in giardino non è gravosa. Un'attenzione particolare sarà riservata ai fiori solo nel periodo di preparazione per l'inverno. Fino alla caduta hanno bisogno solo di irrigazione, diserbo e allentamento del terreno. Esecuzione regolare e corretta di queste semplici procedure ˗ garantire che la coltivazione di una nobile calla sul sito porterà al suo normale sviluppo, suggerendo una fioritura lunga e rigogliosa.

La cultura di innaffiatura ha bisogno di un moderato, ma frequente. Non esagerare, altrimenti il ​​rischio di rovinare le piante è alto. Ma il terreno non dovrebbe asciugare. Regolarmente idratare inizia quando i fiori rilasciano le prime foglie. La quantità di umidità introdotta dipende dalle condizioni meteorologiche. Se l'estate era afosa e arida, innaffia la calla più abbondantemente. Quando i giorni non sono caldi, e c'è abbastanza precipitazioni naturali, il terreno sull'aiuola si inumidisce 2 volte a settimana. Finire l'irrigazione sempre con un facile allentamento dello strato superiore del terreno.

Se durante la piantagione si aggiungono sostanze nutritive complesse alla pianta, non sarà necessaria ulteriore cura sotto forma di ulteriore fertilizzazione con calla. Meglio di tutti, questi fiori si sviluppano in terreno acido. Se il terreno non soddisfa questo requisito, viene annaffiato con una soluzione acquosa debole di acido citrico o aceto (1 cucchiaio per 1 secchio d'acqua). Spesso, la procedura non è necessaria, abbastanza 2-3 volte a stagione. Le callas non differiscono in modo capriccioso, ma saranno grate se il terreno intorno a loro viene dissotterrato, in precedenza disseminato di aghi secchi. Tale cura contribuirà a creare un ambiente acido ottimale per le piante. Indubbiamente il suo vantaggio è che si forma naturalmente ˗ come risultato dell'elaborazione degli aghi con i vermi.

Preparazione per l'inverno

Anche nelle regioni meridionali, i nostri inverni per la calla sono troppo rigidi, quindi la cura autunnale della pianta implica la sua estrazione dal suolo. Dopo che il periodo di fioritura è finito, le foglie delle varietà tuberose di cultura cominciano a ingiallire e gradualmente si prosciugano. Se questo è accaduto, allora è il momento di tirarli fuori. Effettuare la procedura di solito nella terza settimana di settembre, facendo attenzione, poiché i tuberi delle callas sono facilmente danneggiati. Puoi posticiparlo fino all'inizio e anche a metà ottobre, se le condizioni meteorologiche lo consentono. L'importante è arrivare al primo gelo.

Tuberi accuratamente puliti del suolo, lavato abbondantemente con acqua corrente e per resistere 30 minuti in una soluzione di permanganato di potassio e risciacquo nuovo, messe ad asciugare in un luogo fresco buio e ben ventilato dove la temperatura non superi i 5-10 C. colori memorizzati lì per 2 settimane. Tale ritiro è necessario, in modo che i nutrienti accumulati nelle foglie della pianta, passati nei tuberi. Alla fine di questo periodo, le parti aeree sbiadite possono essere rimosse senza difficoltà ei tuberi sono disposti in sacchetti di carta con perforazioni. La temperatura ottimale in inverno per loro è 5-7 ° C. Fornire le sue scatole per le verdure in un frigorifero convenzionale.

Lo stoccaggio delle callas è possibile in scatole, ma in questo caso ogni tubero deve essere avvolto in diversi strati di carta da giornale.

Il rizoma del fiore dopo l'estrazione dal terreno insieme al grumo di terra è desiderabile per tenerlo in un luogo fresco, a volte moderatamente annaffiato. Se non esiste tale possibilità, allora farà un altro metodo. I rizomi devono asciugarsi un po 'e tagliare le foglie. Le regole per la loro conservazione sono identiche alle regole per la conservazione dei tuberi. Ma lasciare entrambi per l'intero inverno senza attenzione, hanno bisogno di cure.

È necessario monitorare le loro condizioni, ispezionando il materiale di semina futuro ogni settimana. Se la temperatura per loro è troppo alta, i tuberi e i rizomi inizieranno ad asciugarsi e ad arricciarsi. E l'eccesso di umidità porterà alla loro decomposizione. Avendo scoperto i primi segni di gemme in erba, i fiori possono essere piantati in una pentola, e poi ˗ su un'aiuola, osservando le regole sopra descritte.

Non avere paura della chiamata di origine meridionale. Per tutto il loro esotismo, sono molto senza pretese. La cura per loro è incredibilmente semplice, che li distingue da molte piante da giardino e li rende i preferiti della maggior parte dei fioristi. È solo necessario fornire un atterraggio di calla nel posto giusto, irrigarlo regolarmente e allentare il terreno sull'aiuola, e daranno al mondo tutto il suo splendore. Prova a coltivare questo elegante fiore sulla trama, e ti affascinerà!

Coltivazione di calle in terreno aperto

Molti di voi probabilmente hanno incontrato i callas, cresciuti come piante d'appartamento. Tuttavia, questi fiori esotici possono essere coltivati ​​magnificamente in campo aperto, l'importante è fornire loro un'attenzione adeguata.

Continua a leggere su Дача6.ру:

Le callas appartengono agli aroidi della famiglia. La loro patria è il Sudafrica. Lì queste piante tolleranti all'ombra crescono intorno a paludi e altri corpi idrici forestali.

Il famoso fiore calla è chiamato una foglia che copre la pannocchia dell'inflorescenza (copriletto attorno alla "candela" gialla). I fiori stessi, di cui l'infiorescenza è estremamente piccola, emanano un aroma gradevole, simile all'odore di vaniglia.

Nelle descrizioni, puoi incappare in qualche confusione. In una letteratura è indicato che nei portainnesti dei vitelli, nell'altro - i cormi. In effetti, lo è. Ibridi calla etiope parte sotterranea è un rizoma, mentre i discendenti di calle e calla Rehmanniae Eliot è bulbo sotterraneo. Nella seguente descrizione useremo callas bulbose. Le callas rizoma possono anche essere perfettamente coltivate in un'area suburbana all'aperto.

In Sud Africa, a casa, chiamate, durante il nostro inverno arriva un'estate calda, estenuante. Durante questo periodo, i bulbi entrano in uno stato di riposo. Nella nostra estate, nel loro habitat naturale - un inverno caldo, durante il quale le piante crescono attivamente. È grazie a questa caratteristica che queste piante apparentemente del sud possono essere coltivate così semplicemente nel clima della Russia centrale (tenendo conto dello scavo di tuberi per l'inverno).

Atterraggio in terreno aperto

In piena terra, il callo può essere trapiantato solo dopo che la minaccia di gelo è completamente passata. Prima di questa procedura, le piante, ancora in vaso, sono ben irrigate. L'irrigazione consente di preservare l'omogeneità del coma basale, il che significa che il trapianto avrà maggior successo (le radici della calla sono piuttosto fragili, nonostante le loro dimensioni).

Prima di trapiantare in piena terra, bisogna fare attenzione a preparare il terreno. Dovrebbe essere leggero e aspro. Una miscela di 2 parti di torba, 2 parti di humus, 2 parti di fogliame e 1 parte di sabbia funzionerà bene. In tutte le fasi della crescita delle piante, è necessario effettuare fertilizzanti. Se all'inizio della crescita vengono utilizzati principalmente fertilizzanti azotati (per aumentare la massa verde), il fosforo di potassio viene applicato prima della fioritura. Ma prima di tutto la dimensione delle callas, così come il numero di possibili peduncoli su di loro, dipende dalla dimensione della lampadina che è stata piantata. Tuberi 6 cm di altezza e forma una macchia 70 cm (steli di 7 a 12), e un piccolo bambino è in grado di rilasciare una coppia di foglie e fiori pure.

Le callas in fiore in campo aperto durano da giugno a ottobre. Ogni fiore sbocciato conserva la sua bellezza per circa 1,5 mesi. Mentre all'aperto, la loro lampadina cresce di dimensioni.

Il periodo di riposo

Prima dell'arrivo del gelo, le piante vengono scavate (lasciando foglie), i cormi vengono lavati e conservati in una dispensa ben ventilata. Le foglie non sono tagliati fuori da queste considerazioni che per 1,5 settimane dopo il taglio le sostanze nutritive in essi contenute, andare in tuberi (foglie stesse, mentre a secco). Dopo 10-12 giorni di conservazione, sono facilmente separati dai tuberi. Allo stesso tempo, tagliare accuratamente le radici (se lasciato, quindi le piante prima del termine possono muoversi in crescita). Scollegati dal bulbo della madre per separarli finché non ti serve, dagli loro l'opportunità di crescere un po '. Paglia le calle con carbone schiacciato (legno) e trasportalo nell'appartamento in questa forma.

A casa, vengono trasferiti al frigorifero, al reparto verdure, per la conservazione a lungo termine. Un'altra opzione è quella di spostare i tuberi in una cantina o in una cantina. La temperatura costante ottimale dovrebbe essere tra +2 e +7 C. Se sale sopra, le lampadine inizieranno a germinare. La durata del periodo di riposo deve essere compresa tra 1,5 e 2 mesi. Se vengono trascurati, in futuro sarà possibile dimenticare le callas in fiore.

Piantare in vaso

Alla fine del periodo di riposo i bulbi possono essere piantati in vaso. Allo stesso tempo, è possibile separare i bambini (sono separati dalle lampadine di partizione dalla pelle genitori, cercare di separarli facilmente senza un coltello, e se i tagli sono inevitabili, si spruzzano cenere di legno o trattati con una soluzione di permanganato di potassio, foraggio verde).

Prima di piantare la lampadina, è necessario spostarla per alcune ore in un fertilizzante speciale contrassegnato "per il tifo bulboso". A questo punto, 2-5 litri di pentole (a seconda della dimensione dei bulbi) sono riempiti con un substrato. Sul fondo stendete uno strato di grande drenaggio di circa 4-5 cm di spessore, quindi riempite il terreno nutritivo. La superficie del terreno compattato non dovrebbe estendersi di circa 10 cm fino al bordo superiore del vaso. È anche fertilizzato per un migliore radicamento della lampadina. Un po 'più tardi, metti il ​​tubero sulla rosetta verso l'alto (non mescolare, i tuberi sono piatti). Metti il ​​tubero su un terreno umido con un po 'di terreno con la stessa composizione. I rizomi dovrebbero essere coperti solo 1-2 cm con uno strato di terra (non di più, altrimenti marciranno).

Le cipolle piantate non necessitano di annaffiature. Il vaso viene trasferito in un luogo caldo senza correnti d'aria. La cosa principale in questo periodo è che il terreno non si asciughi. Innaffiare le calle preferibilmente attraverso un vassoio con acqua tiepida. Una volta in 7 giorni nell'acqua preparata per l'irrigazione è possibile aggiungere del fertilizzante per la cipolla.

I primi germogli apparsi pallido (appaiono in un paio di settimane dopo la semina), ma dopo pochi giorni, si trasformano verde e visibilmente commosso dalla crescita attiva.

Riproduzione di callas

Come notato sopra, propagato camera calla e bambini seduti. Una pianta madre è formato da 15 a 30 bambini circa 5-15 mm di dimensione ogni. Tali piccoli noduli doraschivat da essi piantando in scatole con nutrienti terreno sciolto (è necessario aggiungere immediatamente concimi fosfatici in forma granulare). Essi sono messi in profondità del solco di circa 6-7 cm. Dopo l'impianto, tuberi sparpagliate 3-4 cm strato di terriccio.

A 1 m2 può essere piantato contemporaneamente fino a 500 bambini. Anche nelle piante fase 1 anta sedute più ampia che ogni area occupata 6 x 7 cm. Per il normale sviluppo della temperatura ambiente deve essere mantenuta a circa +17 C. Nel processo di crescita regolarmente eseguire irrigazione e l'allentamento dello strato superficiale.

Non appena piantine appaiono secondo foglio, è possibile iniziare ad alimentare circa 1 volta al mese con fertilizzante contenente azoto liquido e potassio.

La prima estate, le giovani piante vengono coltivate senza un periodo di riposo. Alla fine della seconda estate (fine agosto - inizio settembre), le piante coltivate vengono trapiantate in vasi permanenti.

Malattie delle callas

Una delle più comuni malattie calla è un mosaico, il cui agente causale è l'X-virus delle patate. Per quanto riguarda l'infezione, le macchie bianche che appaiono sulle foglie sono di varie dimensioni. Dopo un po ', si fondono in strisce che corrono lungo le vene. Molto presto le foglie colpite si arricciano e muoiono. L'infezione si verifica principalmente durante l'inoculazione dei tuberi.

Callouse del giardino: piantatura e cura nella terra aperta. Calla kalla a casa, cura dei fiori, top dressing

Di sicuro, ogni giardiniere ha incontrato almeno una volta le callas, che vengono coltivate come una pianta in vaso.

Pochi pensavano che piantare le callas potesse essere fatto in giardino, l'importante è fornire loro le cure adeguate.

Come far crescere calla in campo aperto

Durante la fioritura, le calle sono molto belle. Ogni cucchiaio di fiori vive per un mese.

Se decidi di coltivare le callas, dai loro abbastanza spazio. Le piante preferiscono le radure aperte, ma nel caldo diurno hanno bisogno di un'ombra che salva. È buono se gli arbusti o gli alberi crescono nelle vicinanze.

Il terreno per la coltivazione delle callas è raccolto fertile. Povera nella composizione, la terra è arricchita di humus e torba. Prima di piantare, il terreno deve essere drenato, poiché le piante non tollerano il ristagno di umidità alle radici.

Tra le altre cose, Calla ha le sue caratteristiche che è necessario considerare quando si pianta:

• il rizoma è piantato superficialmente, a malapena terra prisypev, per evitare di marcire;

• i germogli compaiono solo dopo un mese, le callas accumulano a lungo il sistema radice;

• I tuberi della pianta sono piuttosto fragili, dovrebbero essere maneggiati con cura.

Coltivare le callas nella parte centrale della Russia non è difficile, ma per l'inverno i tuberi devono essere scavati e conservati in un luogo freddo.

Come piantare calla nel giardino (foto)

Nella terra aperta i tuberi vengono piantati in primavera, quando passa la minaccia del gelo. La piantagione autunnale non è fornita.

Di regola, hanno piantato le callas a metà maggio, dopo aver preparato i tuberi.

1. Il materiale di piantagione viene conservato in una soluzione di permanganato di potassio per 30 minuti.

2. I tuberi asciugano e tagliano tutti i punti interessati, catturando i tessuti sani.

3. Tutte le fette vengono elaborate con la vegetazione.

I tuberi incisi sono piantati su un letto, che viene pre-digerito con fertilizzanti minerali. La profondità di inclusione dei tuberi è di circa 5-10 cm, i bulbi più grandi sono sepolti più in profondità e quelli piccoli si trovano quasi sulla superficie del terreno. La distanza tra le piante in aiuola va da 30 a 40 cm.

Dopo aver piantato le calle, abbi pazienza. Ricorda che la pianta non cresce molto finché non si forma un buon apparato radicale. Per tutto questo tempo non è necessario innaffiare il letto, sarà sufficiente l'umidità che è rimasta dopo la semina.

C'è un altro modo di piantare calla, che viene spesso utilizzato dai giardinieri. A metà marzo i tuberi vengono piantati in una ciotola e ben irrigati. Adatto a qualsiasi terreno fiorito, che viene venduto nei negozi. Un mese prima di piantare le piante sull'aiuola, le pentole vengono portate in strada per essere indurite. Callas di trapianto insieme a un grumo di terra, un metodo di trasbordo.

Come prendersi cura di una calla in campo aperto

Prendersi cura della calla non causa problemi. Tutto ciò che è necessario per le piante è l'irrigazione e il terreno sciolto.

Innaffia i fiori moderatamente, ma regolarmente. Durante il periodo di siccità, l'irrigazione è aumentata. Inoltre, dopo ogni annaffiatura, il terreno attorno al cespuglio si allenta dolcemente, cercando di non danneggiare le radici.

Kallah fertilizza solo se il terreno sul sito è povero. Per fertilizzare fertilizzanti minerali adatti, la soluzione di cui acqua i fiori una volta al mese. Se hai piantato i fori sono stati riempiti con fertilizzanti, quindi non è necessario alimentare ulteriori callas.

Il periodo di riposo

In Russia, le callas sono coltivate come pianta annuale, in quanto non tollerano gli inverni rigidi. Pertanto, ogni autunno i tuberi vengono scavati e conservati fino alla piantagione.

Dopo la fioritura, i tuberi vengono rimossi dal terreno, ben lavati e asciugati in una stanza ventilata. Le foglie quindi provano a non rimuovere, siccome durante questo periodo le sostanze nutrienti cadono in tuberi. Tuberi secchi circa 1,5 settimane, fino a quando le foglie stesse sono asciutte e non separate dalle radici.

Dopo 10-15 giorni, i tuberi vengono esaminati, i danneggiati o i malati vengono rimossi. Il resto taglia piccole radici, in modo che i tuberi non inizino a germogliare prima della data di scadenza. Se i bambini sono formati, vengono lasciati insieme alla pianta madre, non separati.

Conservare le lampadine in una stanza fresca, dove la temperatura non supera + 7 ° C. Se questa condizione non viene soddisfatta, puoi dimenticare la fioritura delle callas. Molti giardinieri conservano tuberi nel seminterrato, ma devono essere asciutti. È molto importante monitorare l'umidità dell'aria, in modo che le piante non si muovano in crescita o iniziano a marcire. Ispezionare regolarmente i tuberi, selezionare sospetti.

È possibile memorizzare i rizomi nel frigorifero sul ripiano inferiore. In via preliminare, ogni tubero è avvolto in carta e messo in una borsa. Il periodo di riposo dura da 1,5 a 2 mesi.

Riproduzione di calle

Le callas si riproducono dai bambini, che si formano sulle radici della pianta uterina. Sono accuratamente separati dai tuberi e coltivati ​​in una ciotola o su un letto.

Su un tubero può formare fino a 30 bambini. Sono separati e collocati in una ciotola con terreno sciolto. Profondità di chiusura dei bambini - 5-6 cm Utilizzare un primer nutritivo, che è premiscelato con fertilizzanti minerali.

Dopo l'apparizione dei germogli, i noduli vengono piantati a una distanza di 6-7 cm l'uno dall'altro. Nella stanza in cui vengono coltivate le callas, la temperatura viene mantenuta a 15-17 gradi. Si prendono cura delle giovani callas e degli adulti. I bambini regolarmente, ma a poco a poco annaffiato, il terreno nella pentola viene allentato.

Non appena la calla cresce e rilascia la seconda foglia, le piante vengono nutrite con fertilizzanti complessi. Devono contenere azoto e potassio. La frequenza di alimentazione è 1 volta al mese. Le piante giovani del primo anno vengono coltivate in una stanza senza un periodo di riposo, e la prossima estate i tuberi vengono trasferiti in uno schema standard.

Che tipo di calla piantata sul sito (varietà di foto)

Nella coltivazione di nuove varietà, sono coinvolti solo tre tipi di callas:

La calla etiope è un grande rizoma che non ha una lampadina. L'altezza del peduncolo di questa pianta raggiunge 1 metro. La calla etiope preferisce il terreno umido, non esiste un periodo di riposo espresso, le foglie non si liberano. Tra questa varietà le seguenti varietà sono più popolari:

• La dea verde - l'altezza della pianta è di circa 90 cm, un velo di colore verde;

• Le perle sono una piccola varietà che è conveniente coltivare in vaso;

• Nicholas - un velo di colore verde, grande, diametro fino a 12 cm, altezza del peduncolo fino a 1,5 metri.

Kalla Remanna - l'altezza della pianta raggiunge a malapena i 70 cm. La copertina del peduncolo è di un rosa tenue con una sfumatura lilla. La parte sotterranea è rappresentata da un tubero che assomiglia a un tubero di gloxinia. Calla lascia le foglie, un periodo di riposo è necessario per la fioritura regolare. Varietà popolari:

• Serate - una copertura di una tonalità nero-lilla;

• Estate indiana - una copertura di tonalità di melograno;

• Chameleon - una copertura di un pedicello di un color pesca con traboccamenti dorati.

Calla Eliotta - una copertina di un peduncolo di colore giallo, grande. L'altezza della pianta è di circa 50 cm, le foglie sono grandi, a forma di cuore con granelli. specie:

• Vermeer - una copertura di un peduncolo con un colore ondulato di ciliegio scuro;

• Angolo giallo: piante luminose, foglie con macchie gialle;

• La bellezza dagli occhi neri - un velo color limone, le foglie sono macchiate.

Altre specie di calla che crescono in natura non sono adatte alla coltivazione in giardino.

I migliori consigli per la cura della calla in piena terra

Calla ha sempre attirato una forma insolita di infiorescenza, aspetto stravagante e aroma insolito. Ma anche i floricoltori lo adorano perché il fiore può essere facilmente coltivato sia in giardino che in una pentola a casa. In nessuno di questi casi, la calla è una pianta relativamente senza pretese.

Piantare le calle in giardino in primavera

Piantare le callas in piena terra è solo in primavera. L'atterraggio d'autunno comporta lo svernamento nel terreno e il sistema radicale della pianta non lo sopporta.

La scelta della posizione e il momento ottimale per la semina

Sebbene la calla sia una pianta relativamente poco modesta, è difficile scegliere un posto per essa. Dovrebbe essere un'ombra o ombra parziale, ma con abbastanza luce. Fai attenzione che in estate a mezzogiorno i fiori non brucino i raggi diretti del sole, altrimenti le foglie della pianta svaniranno e si asciugheranno. È auspicabile che il fiore cresca all'ombra di alberi o cespugli. Ricorda anche che le callas non tollerano le bozze.

A loro non piace il ristagno dell'acqua. Pertanto, le acque sotterranee sotto il sito dovrebbero essere lontane e il territorio stesso non dovrebbe contribuire al ristagno idrico. Il terreno sotto le piante dovrebbe avere un buon drenaggio ed essere leggermente acido. Terreno ideale per il fiore - in uguali proporzioni humus di foglie miste, torba, sabbia e terreno del giardino.

Un'altra domanda importante: quando piantare calla in piena terra. Il tempo viene scelto quando l'ultimo congelamento si ferma e l'aria e il terreno si scaldano sufficientemente. Di norma, questo è l'inizio di maggio.

Preparazione del materiale di piantagione

Per piantare è necessario scegliere tuberi forti e forti di una pianta. E più sono più grandi, più possibilità di vedere i fiori nel primo anno di piantagione. I tuberi curati e letargici potrebbero non essere vitali. I tuberi piantati immediatamente nel terreno non sono raccomandati, devono essere pretrattati. Quindi, se li hai acquistati a febbraio, il materiale da semina dovrebbe essere avvolto in un tovagliolo e tenuto nel fondo del frigorifero.

Altrimenti, la preparazione per piantare bulbi di calla è quella di sostenere i tuberi in una debole soluzione di permanganato di potassio e successiva sanificazione. Le aree danneggiate e decadute sono ordinatamente tagliate, le sezioni sono trattate con vegetazione. Dopo di ciò, sono pronti per piantare in piena terra.

Alcuni giardinieri praticano la semina precoce di piantine in vaso - a marzo-aprile. I bulbi vengono piantati in vasi poco profondi appositamente preparati: i contenitori vengono preventivamente disinfettati e il terreno viene cotto nel forno. Nel substrato, i tuberi vengono immersi per 2-3 cm e annaffiati una o due volte a settimana. Dal mese di aprile, possono essere effettuati su un balcone o in una serra per il risveglio. Trapiantare piante in piena terra insieme a un grumo di terra.

Preparazione del sito per la semina

L'area in cui le callas dovrebbero crescere, pulire e scavare con un substrato di sabbia e fogliame, preso in parti uguali. Assicurarsi che il terreno abbia un buon drenaggio. Poiché la calla ama un terreno leggermente acido, vale la pena aggiungere alcuni aghi al terreno intorno al sito di impianto. Attirerà i lombrichi, che contribuiscono all'ossidazione del suolo. Preparare anche un fertilizzante minerale complesso, che deve essere aggiunto a 30-40 g per metro quadrato della trama.

Piantare tuberi sul sito

Piantare giardino calla in piena terra, rimuoverli delicatamente dalla pentola, in modo da non danneggiare i tuberi, perché sono molto fragili. Sono immersi in pozzi pre-preparati di circa 5-10 cm di profondità. La distanza tra loro dipende dalla dimensione del bulbo, ma non più di 40 cm. Il materiale di piantagione non è raccomandato per essere premuto nel terreno, ma solo leggermente cosparso dall'alto, altrimenti le radici potrebbero marcire.

Le piante piantate dovrebbero essere ben annaffiate e le prossime due settimane circa l'irrigazione non interessa. Se dopo un paio di settimane non sono comparsi germogli, è necessario inumidire il terreno intorno al buco in modo che l'acqua non entri nei tuberi stessi, che possono marcire.

Come prendersi cura di un giardino calla

Agrotehnika calla è estremamente semplice. Deve essere regolarmente irrigato e allentato dopo questo terreno, pur osservando condizioni di luce e termiche sufficienti. Se hai applicato del concime durante la piantagione, in linea di principio, non è necessario nutrirlo di più. Se in precedenza ti attiravi nel sito dei lombrichi, allora l'allentamento potrebbe non essere necessario, anche se è meglio farlo dopo ogni irrigazione.

Se è necessaria la concimazione, si deve scegliere il fertilizzante per i fiori di fragola, che dovrebbero essere fatti una volta ogni due o tre settimane. Quando la pianta fiorisce, metti 15-20 g di potassio sotto ogni cespuglio. È importante non esagerare con i fertilizzanti azotati, poiché contribuiscono all'aumento della massa verde della pianta.

Una domanda molto importante è come innaffiare calla? Amano l'umidità, ma non sopportano quando l'acqua ristagna. Pertanto, non asciugare eccessivamente il terreno, ma non è necessario riempire i tuberi.

Per stimolare la crescita del cespuglio, è necessario tagliare tutti i peduncoli dopo il periodo della loro fioritura. In questo caso, i giovani germogli non dovrebbero essere toccati. Se tieni adeguatamente la calla, otterrai fino a una dozzina di peduncoli.

Il vantaggio del fiore è che raramente appaiono parassiti o malattie. A volte può sembrare mosche bianche, ma non causano danni significativi alla pianta.

Metodi di riproduzione calla

La riproduzione della calla dipende dal tipo di pianta. Alcuni hanno un potente rizoma ramificato, altri - forti tuberi. In quest'ultimo caso, la riproduzione viene effettuata piantando il ceppo. In un altro - la divisione del cespuglio. Ma entrambi possono essere propagati da semi. La verità è un metodo molto problematico e inaffidabile.

tuberi

Per la riproduzione, le piantine vengono acquistate in negozi specializzati, dove vengono immesse sul mercato entro la fine di febbraio. Selezionare i tuberi solidi, densi e interi, metterli in un vassoio e metterli in un luogo fresco con una temperatura di 5-7 ° C. Periodicamente arieggiali e invertirli.

Pianta i tuberi in vasi spaziosi ad aprile. Ogni tubero ha un tubercolo distintamente distinto, che è la parte superiore della pianta. Dopo aver immerso il substrato nel substrato per 2-3 cm, cospargerlo di terriccio e portarlo in una stanza con una temperatura di 20-22 ° C. Fare attenzione che il terriccio nel vaso non si asciughi, ma non riempirlo.

Tirare gradualmente le pentole sul balcone per l'indurimento. Per piantare una pianta in un terreno aperto è possibile alla fine della primavera o all'inizio dell'estate. Lo schema di atterraggio dipende dalla varietà. Quei fiori che hanno una piccola crescita, piantati ad una distanza di 20 cm, medio - 35 cm, alto - 50 cm.

Dividendo il cespuglio

Questo metodo è adatto solo per la varietà delle calli etiopiche e dei suoi derivati. Puoi dividere il suo cespuglio in autunno con uno scavo pianificato. Fuggi dal rizoma insieme al rizoma, cercando di tenere più terra possibile su di esso e piantalo in una pentola con una miscela speciale. La pentola deve essere collocata in una stanza chiusa con una temperatura di 12-15 ° C e alta umidità. All'inizio della primavera dovrebbero comparire i primi germogli e all'inizio dell'estate la pianta è pronta per la semina in piena terra. Il materiale di impianto può anche essere acquistato in qualsiasi vivaio.

semi

La riproduzione della calla da parte dei semi viene effettuata principalmente dagli allevatori. Se lo fai a casa, c'è un'alta probabilità che i semi non aumentino. Aumentare le possibilità di successo aiuterà a immergere nella soluzione bio-stimolante per 5 - 6 ore. Molto spesso, l'umato di potassio viene usato per questo scopo. Dopo l'immersione, i semi vengono disposti su un pallet bagnato, che viene posto per 6 - 8 giorni in un luogo caldo. Fare attenzione che i semi non si asciughino. Una volta che germinano, devono essere collocati nel terreno e cresciuti in una stanza calda fino a quando appaiono i germogli. Solo quando la pianta è rafforzata, può essere piantata in piena terra. Se i semi vengono seminati, bypassando questo stadio, nella maggior parte dei casi muoiono.

Come conservare le Tuberi in inverno

Molte persone hanno una domanda su cosa fare con la calla dopo la fioritura, perché la pianta è molto termofila. In realtà non tollera i nostri inverni, quindi alla fine di settembre è consigliabile scavare i rizomi e, insieme con la massa di terra, riporli in un luogo fresco, inumidendo periodicamente il terreno.

I calli dei tuberi sono soggetti a scavo senza tagliare la parte a terra alla fine di settembre. Il materiale deve essere estratto dal terreno, sciacquato bene e delicatamente, in modo da non danneggiare la pianta. Dopo di ciò, mezz'ora viene mantenuta in una soluzione di permanganato di potassio e lavata di nuovo. Quindi mettere in un luogo fresco con una temperatura di 5-10ºC e attendere fino a quando tutte le foglie appassiscono e si asciugano. Solo dopo vengono rimossi e i tuberi vengono inviati per la conservazione.

Come conservare le callas? In sacchetti di carta negli scantinati o in una scatola di verdure nel frigorifero. I rizomi delle callas etiopiche vengono inviati per la conservazione, seguendo una sequenza simile di procedura. Durante l'inverno, è necessario controllare periodicamente le condizioni del materiale di impianto. Fai attenzione che non ci sono posti marci su di esso, non c'erano parti rugose e secche. Questo è l'unico modo per prepararsi bene all'atterraggio primaverile.

Nonostante il fatto di conservare le callas richiede un certo zelo, piantare una pianta nel giardino e prendersene cura è molto semplice. È relativamente senza pretese, non interessante per i parassiti. Ma nel periodo della fioritura piace al coltivatore di fiori con meravigliosi fiori decorativi.

Piantare e curare la calla in campo aperto

Le callas da giardino, la loro messa a dimora e la cura in terra aperta, sono un compito abbastanza fattibile. Nonostante le callas (calla) siano piante tropicali, possono essere coltivate in piena terra con cura adeguata.

Kalla è considerato un ornamento di qualsiasi giardino, grazie ai suoi fiori, più precisamente al velo. I fiori sono in realtà piccoli e poco attraenti, raccolti nell'infiorescenza delle pannocchie.

Varietà di callas per terreni aperti

Quando si pianta, scegliere varietà migliori che siano adatte all'area in cui verranno coltivate, ovvero allevate appositamente per questa regione. In generale, puoi scoprire quali varietà di calle in giardino sono senza pretese, acquistandole nel negozio.

Tutte le varietà di callas provenivano da tre principali:

  • Etiopico (rizoma): pianta grande crescita fino a 150 cm, fiori con un velo bianco ("Perla", "Dea verde", "Nicolai");
  • Calla Eliotte, crescita fino a 100 cm, rivestimento giallo dorato ("Vermeer", "Bellezza dagli occhi neri", "Angolo giallo");
  • Kallah Remani, crescita fino a 50 cm, copertura rosa-rosso ("Indian Summer", "Chameleon", "Evening").

La coltivazione e la cura della calla in giardino inizia con la preparazione del terreno e del materiale di piantagione.

Piantare calla in piena terra

Per l'atterraggio, è necessario scegliere un luogo soleggiato senza correnti d'aria. Anche un'ombra traforata. Sotto il sole, le callas danno molto verde e all'ombra ci sono più peduncoli, quindi la scelta del posto rimane per i giardinieri.

Il terreno dovrebbe essere fertile, ma senza un alto contenuto di sostanza organica e azoto, poiché questo ha un cattivo effetto sulla fioritura. Nel terreno argilloso, la torba e la sabbia dovrebbero essere aggiunte in proporzioni uguali.

I semi più adatti sono i terreni acidi: terra di torba, torba, terra di lamiera, sabbia (2: 1: 1: 1).

Piantare tuberi

Possono essere raccolti da soli o acquistati nel negozio alla fine dell'inverno. Al momento dell'acquisto, dovresti prestare attenzione al loro aspetto: aspetto sano come una giovane patata, daranno fiori durante l'anno della semina.

1 via

  • Dopo aver acquistato il nodulo, è necessario pulirlo bene e metterlo in una soluzione debole di permanganato di potassio per la disinfezione.
  • Prima di piantare i tuberi vengono posti in un luogo fresco con una temperatura (5-7 gradi), è possibile in frigorifero. Allo stesso tempo vengono periodicamente girati e mandati in onda.
  • Piantare le piante meglio all'inizio di maggio, la temperatura a meno di due piante è normale.
  • I tuberi sono piantati a una profondità di 10 cm, con un tubercolo verso l'alto.
  • Abbondantemente annaffiato con una soluzione di "Energen".

2 vie.

  • Ad aprile, i tuberi vengono piantati in vasi con un volume fino a 3,5 litri a una temperatura superiore a 20 gradi.
  • L'irrigazione viene effettuata solo con l'essiccazione.
  • All'inizio di giugno, i tuberi germinati vengono trapiantati nel terreno aperto a una profondità di 12 cm.

Indipendentemente dal metodo di impianto, è necessario osservare una certa distanza tra le piante:

  • per piccole varietà 20 cm;
  • medio - 35 cm;
  • alto - 50 cm.
al sommario ↑

Moltiplicazione della razza

  • Questa riproduzione è adatta per le callas che non hanno tuberi, ma rizomi, ad esempio, varietà africana (etiope). Per questo è necessario:
  • Radica accuratamente il collo in autunno e separalo dalla radice;
  • Insieme al terreno vengono messi in contenitori;
  • Conservare a 13 gradi in condizioni di maggiore contenuto di umidità;
  • In primavera appaiono i germogli;
  • All'inizio di giugno sono piantati nel giardino;
  • Se non puoi preparare le radici in autunno, puoi comprare semenzali già pronti nel negozio.
al sommario ↑

Riproduzione per seme

Semi, queste piante raramente si riproducono.

Per questo è necessario:

  • Immergere i semi in una soluzione di stimolante della crescita, ad esempio, umido di potassio per 5-6 ore;
  • Mettere su una superficie piana su un panno umido, sulla parte superiore anche bisogno di coprire con un materiale umido;
  • Lasciare per una settimana in una stanza calda, periodicamente idratante;
  • Dopo l'apparizione delle piantine, i semi vengono seminati in contenitori con terreno fino all'emergenza;
  • Quando i germogli si rafforzano, vengono trapiantati in terreno aperto.
al sommario ↑

Cura per il giardino calla

  • Le callas irrigue dovrebbero essere rare, solo durante la siccità.
  • Malattie e parassiti non sono praticamente influenzati. L'eccezione è la mosca bianca, ma per sbarazzarsene è sufficiente trattare le piante con un farmaco insetticida, ad esempio il comandante.
  • I peduncoli sbiaditi si tagliano meglio, in modo che appaiano dei nuovi.
  • L'alimentazione dovrebbe essere effettuata ogni 2-3 settimane con fertilizzanti per le varietà bulbose. Durante la fioritura, è possibile aggiungere 15-20 g di fertilizzante di potassio a ciascuna pianta.

I fertilizzanti azotati sono i migliori per non lasciarsi trasportare, poiché contribuiscono alla crescita della vegetazione, ma non alla comparsa di peduncoli.

Cura autunnale

  • Se le piantagioni vengono piantate in piena terra, a settembre i cespugli devono essere accuratamente scavati e lavati le radici;
  • Un paio di settimane per tenere in una stanza con una temperatura non inferiore a 5 e non superiore a 15 gradi. Durante questo periodo, i nutrienti passano dalle foglie ai tuberi;
  • Dopo l'essiccamento i tuberi devono essere separati dai germogli, ma non tagliati fino in fondo;
  • Luoghi sezioni tagliate con carbone attivo;
  • Conservare a una temperatura non superiore a 12 gradi, altrimenti si perderà umidità. Per una protezione aggiuntiva contro l'essiccazione, i tuberi possono essere avvolti in carta o in un giornale. Ma questo dovrebbe essere periodicamente arieggiato;
  • Se le radici danno germogli in caso di stoccaggio improprio, possono essere piantati in un vaso, e in primavera possono essere trapiantati in terreno aperto.
al sommario ↑

Perché non fioriscono le callas nel giardino?

Questa domanda è posta da molti fioristi. Per calla blossom, le seguenti condizioni devono essere osservate:

  • Non puoi seppellire profondamente le radici oi tuberi di una pianta;
  • Non aggiungere molti fertilizzanti azotati;
  • È necessario tagliare i gambi sbiaditi, ma non toccare la crescita giovane;
  • È necessario mantenere il terreno umido, ma non eccessivamente umido;
  • La maggior parte della giornata calla dovrebbe essere ben illuminata.

Spesso la fioritura delle callas non si verifica a causa della varietà selezionata sbagliata, che non è adatta alle condizioni meteorologiche nella regione.

Piantare e curare la calla in campo aperto

Negli ultimi anni, i giardini da giardino sono diventati sempre più comuni nei frutteti. Ricevono attenzione da un numero crescente di giardinieri perché hanno non solo un aspetto attraente, ma anche una fioritura abbastanza lunga. Tuttavia, hanno bisogno di creare condizioni favorevoli per questo. In linea di principio, questa pianta è abbastanza modesta, tuttavia, nel processo di crescita e cura di esso ci sono caratteristiche speciali che ogni fiorista dovrebbe essere a conoscenza se vuole che le calle lo deliziino ogni stagione con i suoi boccioli luminosi.

Callas da giardino

È un errore considerare le callas solo come una pianta da interno. Questa opinione è confutata dalle specie di giardino che possono crescere magnificamente in piena terra se vengono fornite condizioni ottimali.

E realizzare questa idea è abbastanza reale, anche se la patria di questo rappresentante della famiglia degli aroidi è il tropico del Sud Africa. Un fatto interessante è che in condizioni naturali, le callas in fiore si verificano esclusivamente in inverni caldi. Nelle condizioni del nostro clima, queste piante si sentiranno bene nei giardini in qualsiasi momento dell'anno, dimostrando pienamente le loro proprietà decorative in primavera ed estate.

Se hai familiarità con le regole della crescita delle dalie, allora sicuramente con le callas non avrai molti problemi. Sebbene le dalie per i fioristi nazionali sembrino essere una delle piante tradizionali, ma le calle, che sono anche conosciute come la Calla, sono rare nelle trame. Come prepararsi adeguatamente per piantare questi fiori?

Selezione del materiale per la semina

Prima di tutto, devi capire che tipo di callas vorresti ricevere sul tuo sito. Risolvere questo problema non sarà così difficile, dato che oggi nei negozi questi fiori sono rappresentati in una grande varietà, e quindi troverai sicuramente tra loro la varietà che più ti piace. Se ti rivolgi alla pratica della coltivazione delle callas nel nostro paese, allora il più delle volte i giardinieri scelgono i seguenti tipi:

  • Kalla Rehmanni (Calla rehmannii);
  • Calla dell'Etiopia (Calla aethiopica).

Tra le varietà da giardino, le varietà più popolari derivavano dai calli etiopi. Tuttavia, si deve tener conto che questa pianta è esotica, quindi non sarà così facile coltivarla alle nostre latitudini. Ma con la cura adeguata, è possibile ottenere dai semi piante piuttosto grandi fino a 1 metro di altezza, decorate con grandi fiori.

Regole di selezione

Per salvarti da inutili difficoltà nel processo di crescita e cura delle callas, devi affrontare in modo competente la scelta del materiale adatto per la semina. Puoi determinare la qualità dei tuberi kalli secondo le loro dimensioni: non solo devono essere abbastanza grandi, ma anche non mostrare segni di sfruttamento o letargia.

Per essere sicuri che questi fiori non moriranno nel primo anno, si consiglia di utilizzare tuberi coltivati ​​in condizioni climatiche. Pertanto, è auspicabile trovare callas "locali" come materiale di impianto. Se cerchi di coltivare questi fiori dalle piante portate, anche se attecchiscono, è improbabile che la loro fioritura soddisfi le tue aspettative. E, molto probabilmente, i primi fiori di queste piante appariranno molto più tardi del solito.

Come e dove piantare i fiori?

I più preferiti per la coltivazione delle callas da giardino sono le calde zone soleggiate, dove i fiori saranno creati in condizioni favorevoli. Non è auspicabile collocare le piante in condizioni di ombreggiamento parziale, per queste piante i luoghi migliori saranno dove avranno la massima quantità di luce solare. Ma se sul luogo prescelto durante il giorno i fiori cadrà sui raggi roventi, è auspicabile creare un'ombra per loro per evitare scottature di foglie. Inoltre è necessario occuparsi della protezione dal vento, in quanto le correnti d'aria possono anche danneggiare le callas.

È necessario prestare attenzione alla composizione del suolo: deve avere un'alta fertilità e una reazione debolmente acida. Ma quando si applicano fertilizzanti organici, è necessario osservare la misura, dal momento che il loro eccesso porterà ad un effetto completamente opposto. Prima di tutto, questo riguarda l'azoto, una quantità eccessiva di cui può influire notevolmente sulla fioritura. In assenza di altri luoghi adatti, è possibile coltivare le calle su terra argillosa: prima di piantare, torba e sabbia, in quantità uguale, devono essere introdotte in essa.

Di solito la semina delle callas da giardino viene effettuata in primavera. Già nei primi giorni di maggio si stabilisce un clima abbastanza confortevole, in cui i bulbi possono rapidamente attecchire e iniziare a crescere.

Tuttavia, è necessario fare attenzione ai tempi, poiché l'ultima gelata può danneggiare le giovani piante. Le fosse sono preparate per piantare con una profondità di 5-10 cm. Da questo momento iniziano a prendersi cura dei fiori. E la prima operazione che dovrà essere eseguita sarà l'irrigazione.

Caratteristiche di atterraggio

Quando si piantano le callas da giardino, è importante mantenere la profondità ottimale, che dovrebbe essere di circa 10 cm. Le piante dovrebbero essere posizionate a non più di 30-40 cm l'una dall'altra. Quando si piantano fiori, non manipolare il terreno, comprimendolo o spingendo i bulbi nel terreno. Hai solo bisogno di metterli nei pozzetti preparati e rabboccare con uno strato di terreno.

Inoltre, molti coltivatori praticano il metodo di coltivare le callas attraverso la germinazione. Per fare questo, è necessario un vaso temporaneo, in cui sono piantati i tuberi, dopo di che si prendono cura fino al momento in cui possono essere trapiantati in un luogo permanente. In alcuni anni, con questo metodo di crescita dei bulbi, le callas spesso iniziano a fiorire anche prima del momento favorevole per il trapianto in giardino.

Il trapianto di tuberi in vasi viene effettuato alla fine di marzo, tuttavia è importante scegliere le dimensioni adeguate della capacità. Come miscela di terreno utilizzare terreno misto pronto per le piantine, che può essere trovato nei negozi di fiori. La cura per i bulbi in vaso non è diversa dal metodo tradizionale di coltivazione dei fiori:

  • per questo, è necessario mantenere il terreno bagnato, annaffiandolo 2-3 volte a settimana;
  • anche prima che avvenga il momento favorevole per trapiantare i fiori in campo aperto, è necessario indurire i tuberi entro 7-8 giorni;
  • direttamente nel giorno in cui è programmato il trapianto di bulbo calla, è necessario estrarre attentamente le piante dal vaso, cercando di mantenere intatto il sistema radicale.

Come prendersi cura dei fiori piantati?

È importante ricordare che le callas sono una pianta tropicale, quindi hanno bisogno di cure speciali. Se ti prendi cura delle callas da giardino, di solito iniziano a fiorire dopo 1,5-2 mesi dal momento del loro trapianto. E questa fase dura fino all'autunno.

La corretta cura per il giardino calla è direttamente correlata alle loro caratteristiche fisiologiche: durante la prima volta, le callas trascorrono la loro energia sulla formazione del sistema radicale, e solo allora iniziano a germogliare. Pertanto, è molto importante non consentire la formazione errata delle radici. Per questo, i tuberi appena piantati devono essere mantenuti per le prime due settimane in modalità "secca". Un accenno al fatto che è ora di iniziare l'irrigazione sarà la formazione dei primi germogli. Di solito questo accade solo dopo 2-3,5 settimane. Le callas di versamento dovrebbero essere molto attente, cercando di evitare l'umidità sui tuberi. Il modo più semplice è osservare questa condizione se si innaffia il terreno ai bordi.

Eseguire annaffiature frequenti possono essere solo nella fase in cui i tuberi formeranno volantini. Ma anche qui, l'irrigazione dovrebbe essere moderata. Di solito, la calla deve essere annaffiata 1-2 volte a settimana, tuttavia, a seconda del tempo attuale, il numero di annaffiature può variare.

Le attività principali, che include la cura delle callas:

Per la prima volta i fertilizzanti vengono introdotti nel terreno durante la piantagione di fiori. A questo punto, è possibile utilizzare concimi minerali complessi, che vengono introdotti nel terreno secondo lo schema - 30-40 gr. su 1 quadrato. Questa quantità di fertilizzanti sarà sufficiente affinché le piante non manchino di nutrienti durante la stagione estiva. Va tenuto presente che l'acido più debole è il tipo più adatto per le callas, quindi, almeno due o tre volte a stagione, è necessario irrigare limone o acido acetico, che viene aggiunto nella quantità di un cucchiaio per secchio d'acqua.

Le callas appartengono a un gruppo di piante che non causano problemi e durante le misure di protezione contro malattie e parassiti. Il fatto è che sono resistenti a qualsiasi manifestazione esterna di questo tipo. A volte le callas possono essere interessate alle mosche bianche, tuttavia, non causano gravi danni ai fiori.

Come conservare i tuberi scavati nel giardino di calla?

Piantare e prendersi cura dei fiori comporta lo svolgimento di varie attività durante tutta la stagione. In autunno è necessario preparare i bulbi per lo svernamento. Di solito questo è iniziato a settembre. I tuberi devono essere scavati prima dell'inizio del primo raffreddore. Durante lo scavo dei tuberi è necessario fare molta attenzione a non danneggiare il sistema radicale. Inoltre, devono essere puliti da terra e lavati. Tutte queste operazioni devono essere eseguite con particolare attenzione, poiché le radici teneri sono molto facili da danneggiare. Di solito in questo periodo dell'anno sui tuberi ci sono ancora foglie che possono essere lasciate.

Dopo questo, le feci del giardino vengono conservate in una stanza speciale, dove vengono conservate per due settimane. Tienili a una temperatura compresa tra + 5 e +15 gradi. Questo tempo è sufficiente perché le foglie trasferiscano i nutrienti accumulati ai tuberi.

conclusione

Sebbene molti coltivatori di fiori abbiano sentito parlare di callas da giardino, non tutti hanno il desiderio di farli crescere sulla loro trama. La mancanza di determinazione può essere spiegata dalla natura capricciosa di questi fiori, la cui patria è i tropici dell'Africa. Pertanto, non tutti i giardinieri possono essere sicuri del risultato positivo di questo evento. Ma questo non è un grosso problema, perché per la coltivazione di questi fiori alle nostre latitudini è possibile utilizzare le callas locali. Inoltre, è possibile accelerare questo processo se iniziano a germogliare in vaso all'inizio della primavera.

Quando l'ultima ondata di gelo passa a maggio, puoi metterli in un luogo permanente, senza temere che il loro apparato radicale possa danneggiare il freddo. È anche facile prendersi cura di questi fiori, poiché per loro sono necessarie misure standard. Ma anche qui non porteranno molti problemi al fioraio, perché non dovrà nemmeno combattere i parassiti e le malattie alle quali i callas da giardino sono molto stabili.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante