Foto del pelargonio reale e cura della pianta a casa

Nei giardini del cortile, sui davanzali delle finestre, sui balconi e persino nelle aiuole della città, con l'inizio dell'estate, si possono vedere i cespugli di pelargoni dai colori vivaci, popolarmente chiamati gerani. Grazie alla semplicità e alla semplicità delle cure, i pelargoni sono ben meritati dai floricoltori. Ma poche persone, purtroppo, sospettano che tra la famiglia di queste "Cenerentole" ci siano anche le loro "regine".

Il Pelargonium reale, il Pelargonium grandiflorum o la regale si differenziano dai parenti più stretti nella fioritura più rigogliosa e di natura un po 'più capricciosa.

Peculiarità del pelargoni a fiore grande

Così come è necessario per una pianta con un nome così grande, a casa, il pelargonio reale, nella foto, è più difficile da curare delle varietà comuni di geranio zonale, e fiorisce non così a lungo. Ma una volta che vedi i fiori enormi raccolti nell'infiorescenza di ombrelli di varie forme e colori, è impossibile non prendere fuoco dal desiderio di far crescere una pianta altrettanto bella sul davanzale della finestra.

Il pelargonio reale, di altezza pari a 30-60 cm, si differenzia da altre varietà:

  • foglie piegate con una lastra di lamiera tesa, ruvida al tatto e bordi dentellati;
  • grande, fino a 7 cm di diametro con colori semplici e doppi.

Le decorazioni delle infiorescenze sono aggiunte dal colore multicolore dei petali, ma se i gerani zonali fioriscono in autunno, le ultime infiorescenze sul pelargonio reale svaniscono nella seconda metà dell'estate.

Di conseguenza, puoi ammirare i cappelli dai colori vivaci e luminosi per 3 o 5 mesi, ed è doppiamente offensivo se i boccioli non appaiono sulla boscaglia in primavera.

Perché il pelargoni reale non fiorisce?

Piantando una pianta giovane nel terreno, i floricoltori dilettanti stanno aspettando con impazienza la comparsa di spettacolari infiorescenze sul verde, ma a volte devono affrontare la delusione. Invece di fiori, il geranio a fiori grandi dà solo verde, e rapidamente i germogli in crescita perdono di vista e si allungano. Quali errori sono stati commessi quando si è preso cura del pelargoni reale a casa e perché, come nella foto, la pianta è rimasta quasi senza fiori?

Infatti, se il Pelargonium non fiorisce nel tempo richiesto, può dire:

  • circa il regime di temperatura selezionato in modo errato o la mancanza di illuminazione;
  • che la pianta è piantata in una pentola eccessivamente voluminosa o riceve fertilizzanti di una composizione disarmonica;
  • sul trapianto intempestivo;
  • riguardo alla potatura illetterata o alla sua completa assenza.

Come prendersi cura del pelargonio reale, in modo che la pianta continuasse a sbocciare regolarmente, fosse sana e non perdesse la sua decoratività per tutto l'anno?

Cura estiva per il pelargoni reale a casa

Parlando della mancanza di pretese del pelargoni, gli intenditori di questa specie non vengono affatto ingannati.

Per il Pelargonium reale, i proprietari di fiori confortevoli e soddisfatti con abbondante fioritura, il fioraio deve rispettare solo alcune regole che porranno il successo dell'intera coltivazione.

Le varietà a fiore grande di Pelargonium richiedono illuminazione e amano essere esposte alle più luminose finestre soleggiate. Solo nei giorni più caldi le piante hanno bisogno di scottature, in altri casi la restrizione della luce è un rischio:

  • stretching e spara nudi;
  • diminuzione in intensità di fioritura;
  • lasciando cadere i boccioli già comparsi.

A differenza delle specie affini, il pelargonio reale non tollera correnti d'aria e venti freddi: se una tale pianta viene piantata in un giardino, probabilmente non piacerà anche alle infiorescenze. Pertanto, essi allevano pelargoni reali a casa e le cure estive comprendono la protezione dalle bozze. Le piante si sentono grandi e fioriscono abbondantemente su terrazze e logge vetrate.

Con l'eccessiva secchezza dell'aria in estate, il pelargonio può essere spruzzato con acqua a temperatura ambiente, assicurandosi che i raggi diretti del sole non raggiungano le foglie e le infiorescenze umide.

I coltivatori di fiori, appassionati di questo spettacolare raccolto, hanno bisogno di sapere che nella stagione calda le piante sono più suscettibili agli attacchi di afidi e altri parassiti che parassitano su steli e foglie seriamente indeboliscono il pelargonium. E qui la risposta alla domanda: "Perché il Pelargonium reale non fiorisce?" Sarà ovvio.

In questo caso, non dimenticare l'annaffiatura e la medicazione delle piante floreali. Sebbene il Pelargonium tolleri facilmente periodi secchi e non sia molto esigente sulla composizione del suolo, senza acqua e nutrimento, certamente non darà la giusta quantità di fiori. Nella stagione calda, le varietà a fiore grande richiedono un'irrigazione particolarmente abbondante, che viene effettuata quando lo strato superiore del terreno si asciuga un po '.

Per prolungare la fioritura e preservare la forza della pianta, è possibile, se in tempo, rimuovere i fiori secchi che hanno perso la decorazione.

Caratteristiche di cura invernale per gerani a fiore grande

Dopo l'appassimento dei fiori di lusso, il pelargonium dovrebbe essere restaurato, ma se rimane fino alla primavera successiva su un davanzale caldo, la prossima fioritura non può attendere. Come posso curare il pelargon in autunno e in inverno? Con l'inizio dell'autunno, quando la temperatura cala, si presta attenzione ai cambi di pelargoni reali a casa. L'impianto è fornito per tre mesi:

  • temperatura dell'ordine di 12-15 ° C;
  • irrigazione rara, solo a supporto della diminuita attività del geranio;
  • illuminazione sufficiente

La medicazione viene interrotta per tutto il periodo di svernamento. Se tutte le condizioni di cura sono soddisfatte, la pianta pone un numero sufficiente di boccioli di fiori e con il rilascio dello stupore invernale fiorisce necessariamente in modo lussureggiante.

Esecuzione del trapianto e vestizione top del Royal Pelargonium

Tutti i tipi di pelargoni si distinguono per la rapida crescita della parte fuori terra della pianta. Se il cespuglio è abbastanza cresciuto durante l'estate, insieme al terreno estratto dalla pentola, le radici sono completamente ricoperte da una massa di terra, alla fine dell'inverno viene trapiantato il geranio reale. Il primer per questa coltura deve essere sciolto, ben permeabile all'aria e trattenere l'umidità. Considerando il motivo per cui il pelargonio reale non fiorisce, il fiorista deve tenere conto della corretta selezione della miscela di terreno. Una buona opzione è una miscela di parti uguali di terreno giardino disinfettato, sabbia e torba.

Poiché il sistema radicale della pianta non tollera il ristagno di umidità, il pelargonio richiede un potente strato di drenaggio, non viene prestata meno attenzione durante la semina alla selezione del vaso. È a causa del trapianto in un piatto troppo grande che molti coltivatori sono delusi dalla cultura e il pelargonio reale non sboccia.

Entrando nel vaso voluminoso, la pianta aumenta rapidamente la massa verde, ma completamente "dimentica" del set di gemme.

Un processo simile si verifica con il mix sbagliato di fertilizzanti. Se nella fasciatura superiore durante la formazione di gemme e fioritura, predomina l'azoto, gli steli e le foglie crescono, ma i boccioli diventano più piccoli. Le migliori miscele per il condimento Top Pelargonium hanno un aumentato contenuto di potassio e fosforo, fornendo abbondante e lunga fioritura.

Potatura di pelargonio

La ragione per cui il pelargonio reale non fiorisce può essere una potatura scorretta o insufficiente. Mentre le piante crescono rapidamente e le cime si formano sulla punta dei germogli, è facile aumentare i boccioli di fiori puri, in luglio e agosto, pizzicando o potando le punte dei gambi troppo cresciuti. Questa misura consentirà:

  • le talee da utilizzare per la riproduzione;
  • per ottenere una magnifica fioritura nella prossima stagione;
  • stimolare la crescita di giovani germogli;
  • dare al cespuglio una forma compatta e attraente.

Ritaglia la pianta gradualmente, senza danneggiare seriamente il pelargoni, e dopo l'operazione, la pianta deve essere nutrita. Alla fine dell'inverno, con l'inizio della nuova formazione di gemme, la potatura è completata.

Talee di pelargonium

Le talee possono essere radicate tutto l'anno, ma nella stagione calda è molto più facile.

Quando il materiale da piantare prende delle punte forti, avendo almeno due paia di foglie e tagliato 5 mm sotto il nodo. Le foglie più basse vanno tagliate immediatamente e non lasciano più di 3 foglie superiori. Dopo questo posto i tagli sulle talee vengono trattati con carbone schiacciato e lasciati in aria per 18-24 ore.

È vero, c'è un altro modo. Dopo 10 minuti dalla separazione dalle talee tagliate dalla pianta madre:

  • trattato con portainnesto;
  • piantato in una miscela di sabbia, humus e torba;
  • per 2-3 giorni coperti con materiale non tessuto.

Buoni risultati si ottengono piantando talee in compresse di torba inumidite.

In ogni caso, la semina viene annaffiata con una soluzione di fitosporina, che proteggerà le sezioni dallo sviluppo della putrefazione. E come prendersi cura del geranio dopo che le talee hanno dato radici?

Fino al momento in cui le talee, che hanno una temperatura di 19-23 ° C, mettono radici bene, dureranno da 8 a 12 settimane. Alla fine di questo tempo:

  • Le giovani piante sono piantate in un luogo permanente;
  • pizzica le riprese principali sulla terza coppia di foglie, che causerà alla boscaglia nuovi steli laterali.

Se a casa, la cura del pelargonio reale, come nella foto, è buona, le giovani piante si sviluppano bene, e la primavera successiva, piccoli cespugli ordinati danno le prime infiorescenze.

Caratteristiche di cura o perché il pelargoni reale non fiorisce?

Accade che l'acquisizione tanto attesa di un fiore di lusso sia oscurata da vari problemi. La cosa più angosciante è la mancanza di fioritura.

In questo articolo, prenderemo in considerazione in dettaglio le varie cause di questo fenomeno, perché si verificano e, naturalmente, imparare i modi per eliminarli. Spero che il tuo pelargonio reale ti darà la sua magnifica fioritura. Inoltre puoi vedere video utili e informativi sull'argomento.

descrizione

Il Royal Pelargonium, o in un altro modo domestico, è stato allevato da allevatori inglesi. I progenitori erano varietà a fiore grande e glomerulari. Royal Pelargonium - questa non è una varietà, ma una varietà che ha un enorme numero di varietà.

La principale differenza della bellezza nobile è la sua grande, raccolta in un ombrello, con fiori di 5-7 cm di diametro. Alcune varietà hanno bordi sfrangiati di petali. La colorazione è molto diversa dal bianco e delicatamente rosa al bardo e viola. Nella varietà dei colori non ci sono tonalità blu-blu e gialle.

La maggior parte delle varietà di pelargoni reali presenta macchie scure sui due petali superiori e strisce scure lungo i petali rimanenti. Questa caratteristica lo fa sembrare una viola (viola del pensiero). Anche le foglie della regina di pelargonium sono speciali: il loro bordo non è rappresentato da onde levigate, ma ha una struttura dentata. L'arbusto è compatto da 40 a 60 cm, ci sono varietà con fiori piccoli e cespugli piccoli fino a 30 cm. Sono chiamati angelici pelargoni.

Caratteristiche di fioritura

Non appena la pianta si risveglia dal letargo, inizia ad accumulare energia per la fioritura. I reni sono posti in cui cominciano a formarsi gli organi riproduttivi del fiore. Un ombrello con boccioli di fiori cresce dal rene. Quando la pianta è pronta per la riproduzione, i boccioli fioriscono. Dopo l'impollinazione, i fiori appassiscono.

La fioritura è una tappa importante nel processo di riproduzione delle piante. In questo momento, consuma la maggior quantità di energia durante l'intero ciclo di vita del fiore. I processi di scambio avvengono ad un ritmo accelerato, l'impianto consuma ed elabora un gran numero di nutrienti.

Quando e quanto è questo processo?

La fioritura insolitamente bella e rigogliosa del pelargonio reale è compensata dal periodo di fioritura relativamente breve. Se il solito Pelargonium fiorisce dall'arrivo della primavera e fino all'autunno inoltrato, il nostro aristocratico piace con la sua bellezza solo da 3 a 5 mesi all'anno. Il tempo approssimativo di fioritura va da aprile ad agosto.

Il Pelargonium reale è molto capriccioso, a differenza della solita varietà zonale, spesso accade che se non si osservano alcune condizioni, la fioritura non avviene. Pertanto, se hai avuto un tale problema, leggi attentamente le regole per prendersi cura della regina capricciosa e considera i tuoi difetti.

Condizioni necessarie e regole di cura

L'osservanza rigorosa di tutte le condizioni di detenzione è un aspetto molto importante nella cura del pelargoni reale:

  • Il regime di temperatura è molto importante e ha esigenze diverse in diversi periodi dell'anno. In inverno, la pianta ha bisogno di basse temperature da 12 a 15 gradi. Il contenuto in tali condizioni consente di rimanere a riposo al fine di recuperare le forze. Nella stagione calda, quando il pelargonio è nella fase attiva, la temperatura abituale della stanza da 18 a 22 gradi è adatta per questo. Un'atmosfera molto calda può essere dannosa per i gerani. E, ovviamente, l'assenza di bozze è importante.
  • L'umidità è un fattore altrettanto importante. L'aria eccessiva vicino ai radiatori e l'elevata umidità possono causare la comparsa di varie malattie. I valori medi dal 40 al 60% sono ottimali per la vita normale del pelargonio reale.
  • L'illuminazione in inverno per ragioni naturali diventa meno intensa, cosa necessaria per questa bellezza. Ha bisogno di una piccola giornata di luce con luci soffuse e diffuse. L'illuminazione prolungata e brillante può abbattere i bioritmi floreali e disturbare il periodo di riposo. Durante il periodo di crescita e fioritura, il pelargonio è molto affezionato alla luce del sole, si sente benissimo sui davanzali più illuminati. La mancanza di luce durante questo periodo porta allo stiramento di germogli e al colore sbiadito delle foglie.
  • Il primer per pelargoni si adatta in modo fertile sciolto, con reazione leggermente acida o neutra. Suoli argillosi e argillosi fortemente non idonei, terreno con reazione acida. Nella parte inferiore del vaso deve essere presente uno strato di drenaggio di briciole di mattoni, argilla espansa o piccole pietre.

Oltre a garantire tutte le condizioni di detenzione descritte sopra, il fiore dovrebbe essere adeguatamente curato. Considerare come.

  1. Effettuare un'irrigazione competente. In inverno, come minimo, solo in modo che il terreno nel vaso non si asciughi. In estate, annaffiature più frequenti e abbondanti, ma, in ogni caso, non si riempiono. L'opzione più sicura e più competente è l'acqua attraverso il pallet. Nei negozi di fiori fai questo: in un vassoio profondo versa uno strato di drenaggio e versa acqua, e metti un contenitore con un fiore in cima. Quindi le radici non marciranno mai, il terreno sarà sempre sufficientemente umido e l'umidità dell'aria intorno al fiore sarà ottimale.
  2. Per le piante da fiore, è necessario introdurre fertilizzanti aggiuntivi con concimi minerali complessi. Dalla fine di febbraio, quando la pianta è risvegliata dal letargo, è necessario iniziare la concimazione. Una volta ogni 3-4 settimane è necessario applicare una soluzione di fertilizzante minerale per piante da fiore con il contenuto necessario di potassio, come elemento principale. Quando la pianta passa nella fase della fioritura attiva, la fecondazione può essere eseguita più spesso di una volta ogni 2 settimane.

Guarda un video sulla cura del pelargonio reale:

Le ragioni per l'assenza di fiori?

Le ragioni possono essere le seguenti:

  • Il fiore non ha abbastanza potenza.
  • Troppa capacità viene scelta per la semina.
  • Le radici sono danneggiate. Questo può essere sia un danno meccanico che un decadimento o un'infezione.
  • La sconfitta del pelargonium da parte dei parassiti. Questi possono essere mosche bianche o afidi, meno spesso altri insetti.
  • La pianta è malata. Il più delle volte tra le malattie del pelargonio si verifica la putrefazione grigia.
  • A causa della non osservanza delle condizioni, non c'è periodo di riposo.
  • Inosservanza delle regole di cura, in particolare dell'irrigazione impropria.

Come far sbocciare la pianta?

Naturalmente, prima di tutto è necessario garantire tutte le condizioni necessarie per la detenzione. Se la pianta riposava durante l'inverno, tutte le misure erano prese, ma la primavera termina e non ci sono fiori, dovremmo procedere come segue:

  1. Ispezionare l'intera pianta per malattie e parassiti. Se ci sono insetti distrutti a mano o trattati con insetticidi. Le piante malate sono trattate con fungicidi sistemici, ad esempio Topaz, Fundazol, Vitaras, Rovral e altri.
  2. Se la pianta sembra male, ma non ci sono segni di malattia sulle foglie e sul gambo, dovresti rimuoverla attentamente dal vaso e ispezionare le radici per verificare se sono danneggiate e marcire. Le aree colpite dovrebbero essere rimosse e piantate pelargoni in un nuovo terreno.
  3. Se la pianta sembra sana e forte, puoi provare a trapiantarla in strada. È meglio posizionarlo in luoghi protetti - su balconi, verande, in un gazebo.
  4. Se il fiore è completamente sano, aggiungi fertilizzanti minerali e continua a farlo ogni 10 o 14 giorni.
  5. Assicurare attentamente che tutte le condizioni siano soddisfatte e garantire un'adeguata assistenza.

conclusione

La nostra regina capricciosa non tollera l'abbandono e richiede un'attenzione speciale. Pertanto, dovrebbe essere curato con meticolosa precisione, nel pieno rispetto di tutte le regole. Penso che gli amanti dei fiori saranno d'accordo con me sul fatto che ne vale la pena, perché non è stato invano chiamato il pelargoni reale. Ti auguro una magnifica fioritura!

Come far fiorire il geranio a casa

Tra gli amanti dei fiori, il geranio (pelargonium) è molto diffuso e cresciuto come un giardino, un balcone o un fiore.

Tale popolarità è dovuta non solo alla possibilità di coltivarlo in qualsiasi condizione, ma anche a un vasto assortimento di varietà che si differenziano per tipi e colori di fiori e foglie, oltre che per la sua mancanza di pretese.

Infatti, persino un fioraio in erba può coltivare gerani, poiché prendersene cura è piuttosto facile. Tuttavia, ha le sue peculiarità. Succede che Pelargonium si rifiuta completamente di sbocciare, e anche se il cespuglio sembra esteriormente sano e forte, non vuole dare steli floreali.

Perché il geranio non sboccia e come farlo sbocciare?

Per fare qualcosa, devi prima capire perché il geranio non vuole fiorire. È possibile che gli errori di floricoltura siano stati commessi durante lo sbarco del pelargonio acquisito o nella cura di esso.

Errori nel piantare gerani

Dopo che è stato acquistato il tipo di geranio desiderato, di solito viene trapiantato in una bella pentola, che fungerà anche da decorazione per la casa.

  • E qui può sorgere il primo errore - non ogni vaso è adatto per piantare gerani.

Non può essere piantato in un contenitore troppo grande, altrimenti la fioritura dovrà aspettare a lungo.

Il vaso viene selezionato in base alle dimensioni della piantina, altrimenti il ​​pelargonio inizia a crescere nel sistema radicale in un grande volume della terra, dimenticando completamente la funzione della fioritura.

La pentola deve anche fornire un foro di drenaggio per il deflusso di umidità in eccesso.

Se il Pelargonium è piantato in una pentola, è necessario posare un buon strato di drenaggio sul fondo. Altrimenti, le radici della pianta possono marcire, il che ha anche un effetto negativo sulla fioritura.

  • Il secondo errore, a causa del quale il geranio della stanza non fiorisce, può riempire la nave per l'atterraggio con terreno inadatto.

Qui non si tratta affatto della sua acidità (i gerani a questo fattore sono senza pretese), ma della friabilità.

Il substrato può essere acquistato pronto nel deposito o prodotto indipendentemente dal terreno del giardino, dalla torba e dalla sabbia, rispettivamente nella proporzione di 2: 1: 1.

Non è raccomandato piantare geranio in un terreno argilloso pesante.

Errori nella cura dei gerani

Se la piantagione di geranio è stata eseguita correttamente, la capacità e il terreno nutritivo sono stati abbinati, allora è possibile che gli errori nella cura dei fiori siano consentiti e, di conseguenza, non vuole fiorire. Come prendersi cura di un geranio per farlo sbocciare?

  • Condizioni di crescita scomode

Qui è necessario prestare attenzione a fattori così importanti come temperatura, illuminazione e ventilazione.

In linea di principio, il geranio è senza pretese per l'illuminazione, crescendo sia in zone soleggiate che in zone d'ombra. Tuttavia, il luogo ideale per piantare e installare il vaso sarà una delicata penombra leggera.

L'esposizione costante al fiore della luce diretta del sole non è desiderabile, ma all'ombra la fioritura sarà piuttosto scarsa.

Alla temperatura di mantenimento durante la stagione estiva, quando la piantagione in piena terra non è, poiché la pianta è resistente al freddo, ma quando si coltivano vasi di pelargoni, si consiglia di mettere vasi su logge e balconi in primavera quando vengono i giorni caldi.

La differenza tra le temperature diurne e notturne durante questo periodo influenzerà favorevolmente la fioritura e stimolerà il geranio alla formazione di gemme.

Quando i vasi vengono portati sul balcone, non vengono più riorganizzati, spostati o girati. Il cambiamento di posizione avrà un effetto negativo sulla fioritura.

L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere permanente e non fredda. In diversi periodi dell'anno, l'irrigazione è regolata come segue: in estate è necessario abbastanza spesso per un'abbondante fioritura, e nel periodo autunnale-invernale diventa più moderata e viene prodotta ogni 10 giorni.

Quando i gerani in vaso vengono coltivati, vengono versati in un vassoio, quindi una crosta secca non si forma sulla superficie della terra e rimane friabile. Quando si annaffia è importante non bagnare le foglie della pianta.

Se il geranio è sovralimentato con fertilizzanti azotati, è improbabile che voglia fiorire. Una grande quantità di azoto nell'alimentazione aiuterà a costruire la massa verde, che avrà un effetto negativo sulla fioritura - è scarsa o inesistente.

Inoltre, il pelargonio non tollera l'introduzione di fertilizzanti organici freschi, quindi è meglio rifiutare la fertilizzazione fresca con letame fresco.

Nel periodo di riposo (autunno-inverno), il fiore non viene nutrito.

  • Potatura scorretta e irregolare

Affinché i gerani fioriscano a lungo, è necessario rimuovere le parti sbiadite della pianta in modo tempestivo. E in settembre si consiglia di trascorrere una potatura parsimoniosa con accorciamento di tutti gli steli di un geranio circa la metà. In questo caso, devi lasciare 2... 3 reni vivi per le riprese.

Questa formazione consentirà ai gerani di fiorire vivacemente per il prossimo anno.

Se pizzichi il pelargonium in febbraio, la lussureggiante fioritura sarà garantita, ma i suoi termini verranno dopo.

Tali regole di modellatura e potatura si applicano a tutti i tipi di gerani ad eccezione del reale. È tagliato molto raramente, perché dopo il taglio non vuole fiorire molto a lungo.

Per stimolare la fioritura di pelargoni in una pentola, è necessario cambiare la terra dei rifiuti una volta all'anno in una nuova, anche se periodicamente vengono introdotti dei fertilizzanti.

Se il geranio non fiorisce, il trapianto è un'eccellente opportunità per valutare le condizioni del suo apparato radicale. Per fare questo, è necessario scrollarsi di dosso la vecchia terra dalle radici e esaminarli attentamente.

Se le radici sono insalubri e in alcune zone ci sono tracce di marciume, dovrebbero essere puliti cesoie di taglio o una lama tagliente, e posto fette cosparsi di polvere di carbone o di trattare con una soluzione diluita di permanganato di potassio. Dopo di ciò, il geranio deve essere piantato in una nuova terra.

Ora sai come far fiorire il geranio a casa. Ma se sono stati considerati tutti i requisiti per la piantumazione e la cura di pelargonium, e si rifiuta ancora a fiorire nella stanza, quindi ha senso per l'estate di trapiantare nella zona del giardino in piena terra, e in autunno scavare e portare a casa.

In tal modo, dovrebbe essere tagliato corto e fornire condizioni di svernamento a una temperatura di circa 100 ° C con irrigazione moderata ogni 2 settimane. Poi l'anno prossimo il geranio sarà sbocciato.

Perché il geranio non sboccia, ma dà solo fogliame: cosa fare?

I fiori al coperto possono trasformare qualsiasi spazio vitale. Le piante fiorite e sane rinfrescano l'ambiente domestico, creano intimità. Non complicato è il pelargonium e, più semplicemente, il geranio. È molto popolare con molte casalinghe. La sua varietà di colori vivaci piace all'occhio. Fiorisce a lungo. Capita spesso che la pianta per qualche motivo non sbocci per molto tempo. Perché il Pelargonium non sboccia e cosa fare per farlo sbocciare di nuovo?

Perché il geranio non fiorisce nella stanza?

La patria del geranio è il Sudafrica, questa parte del continente è famosa per le sue dure condizioni climatiche. A questo proposito, la coltivazione del geranio a casa non è difficile. Il fiore piace con un'abbondanza di colori quasi tutto l'anno. Ancora, sorgono problemi. Il pelargonio può sembrare un fiore abbastanza sano, avere foglie verdi succose e non fiorire. Qual è la ragione e perché il geranio non è soddisfatto della sua brillante fioritura?

La fioritura e lo sviluppo dei gerani sono influenzati da molti fattori, tutti associati alla crescita e alla cura del fiore. Ci sono molte varietà di gerani e solo i reali richiedono un'attenzione speciale, è molto capriccioso. Le restanti varietà di gerani crescono bene sul davanzale di casa. Viene coltivato con successo in altri luoghi:

  • estate in giardino;
  • su aiuole nei parchi;
  • in ciotole sospese su balconi e logge.

Molte casalinghe, sapendo che la cura dei gerani è semplice, sono limitate solo alle innaffiature. Per tutto l'anno i berretti luminosi dei fiori sono piacevoli all'occhio, un irrigazione non è sufficiente. Pelargonium ha anche i suoi piccoli segreti, che dovresti sapere di avere un fiore in casa.

Errori e cause di base

Forse diversi motivi per cui il geranio non fiorisce. Sembra in buona salute, ha nuove foglie, ma non ha colori. Dopo aver studiato attentamente i motivi principali, è possibile comprendere e correggere possibili errori.

Quando il vaso non ha le stesse dimensioni del pelargoni, continua a crescere, consente nuovi rami. Ha una nuova massa decidua e per questo motivo tutti i suoi poteri vanno solo alla crescita, non alla fioritura. È necessario cambiare il contenitore e poi fiorirà in una piccola pentola. Per diversi pelargoni si può raccogliere un grande contenitore e piantare più piante contemporaneamente. Quindi, avranno una competizione e tutti i pelargoni fioriranno necessariamente.

Per piantare pelargoni, è necessario un determinato substrato, che consiste in:

  • di 2 parti di terreno giardino;
  • 1 parte di sabbia;
  • 1 parte di humus.

Per fiorire meglio, è necessario cambiare il mix di terreno più fresco e nutriente una volta all'anno.

Il geranio ama crescere in un luogo ben illuminato, il lato ombroso non è adatto a lei. La luce solare diretta è anche controindicata per questo. È meglio cercare di proteggerlo dal sole splendente. È ideale per scegliere un posto dove c'è un sole, ma a mezzogiorno dovrebbe esserci una piccola penombra.

Il pelargonio reagisce in modo inadeguato al ristagno del suolo, poiché causa il decadimento dell'apparato radicale. L'irrigazione dovrebbe essere fatta quando lo strato superiore nella pentola è già ben asciugato. Occasionalmente puoi versare gerani con l'acqua del rubinetto, ma non puoi sempre. Tale acqua porterà alla comparsa della placca sullo strato superiore del suolo e alla salatura del suolo. La pianta non ha bisogno di essere spruzzata con acqua, un eccesso di umidità superficiale porterà alla malattia del fiore. Inoltre non può essere collocato nello stesso posto con piante da interno che amano l'umidità. Ciò avrà un effetto negativo sul fogliame.

Alimentazione e cura adeguate

Da marzo a settembre inizia il periodo della vegetazione attiva al Pelargonium. In questo momento, ha bisogno di concimazione con fertilizzanti minerali. Il contenuto di azoto in esso non deve superare l'11%, altrimenti la pianta avrà solo una vegetazione lussureggiante, ma non fiorirà. È meglio usare come una composizione fertilizzante, che è dominata da potassio e fosforo.

Quando è già caldo per la strada, è preferibile posizionare il pelargonio su un balcone o una loggia. La differenza di temperatura, che si verifica in primavera durante la notte, funziona molto bene su un fiore. Tale soggiorno sul balcone o sulla veranda fornirà un'abbondante espulsione di gemme. Quando le infiorescenze in fiore iniziano ad appassire, è meglio tagliarle immediatamente o romperle. Pertanto, è possibile estendere il periodo di fioritura per un periodo più lungo. Una pentola di geranio non deve essere toccata o scartata. Il cambiamento della posizione del contenitore con il fiore può influire negativamente sulla fioritura.

In inverno, il pelargonium ha un periodo di riposo. È auspicabile che la temperatura sia nell'intervallo di 10-12 o C. Per irrigare in questo momento non è necessario più di 1 volta in 10 giorni e molto moderatamente. La pianta non può essere alimentata durante questo periodo di tempo. Se rispetti tutte queste regole, la fioritura del geranio sarà abbondante e prolungata.

Rifilatura e trapianto in campo aperto

La corretta potatura e la rimozione dei vecchi steli è anche una condizione necessaria per il normale sviluppo e vegetazione. L'unica varietà che reagisce negativamente a queste misure è il pelargoni reale. Le restanti varietà di geranio necessitano di una potatura corta all'inizio dell'autunno. Hai bisogno di pizzicare il fiore alla fine dell'inverno. Ciò darà slancio alla fioritura buona e abbondante della pianta.

Ottimo effetto sul trapianto di geranio in piena terra. Può essere fatto quando non ci sono probabilità di minaccia per l'impianto - basse temperature notturne o diurne. Cambiamenti taglienti porteranno alla morte del fiore.

Dopo la sua permanenza in campo aperto, il geranio deve essere riportato nella posizione originale, tagliato corto e sistemato in un luogo fresco della casa. Questa procedura andrà necessariamente a beneficio del fiore. Già all'inizio della primavera fiorirà abbondantemente e per lungo tempo permetterà di ammirare le sue infiorescenze luminose.

TONATURE.INFO

Elenco di piante da appartamento

Menu principale

Come far sbocciare il geranio reale?

Tutto quello che devi sapere sul geranio reale

Il geranio reale (pelargonium) è una pianta che giustifica pienamente il suo nome. Basta una sola occhiata a lui per essere attribuito a una pianta lussuosa e allo stesso tempo capricciosa. La cura per il geranio reale è una vera opera per il fioraio, premiata con la fioritura, come conseguenza del travaglio.

Quello che devi sapere sulla cura del geranio reale, quali sfumature e problemi si incontrano e come far fiorire il geranio reale, lo scoprirai nell'articolo di oggi. Continua a leggere.

Cura di base per gerani reali

Il geranio reale preferisce un ritiro costante e costante. È abbastanza semplice, ma vale comunque la pena di chiarire cosa vive il geranio reale in casa.

Prenditi cura del geranio reale:

  • Non ama il ristagno di acqua;
  • Inumidimento permanente in estate;
  • In inverno, irrigazione 1-2 volte al mese;
  • Acqua a temperatura ambiente;
  • In inverno, la temperatura dell'aria è di 13-15 °;
  • Una pentola stretta;

Perché il geranio reale non sboccia?

Il geranio reale è stato creato per una fioritura rigogliosa. Quando si attarda a lungo, i coltivatori iniziano a dare l'allarme.

I motivi per cui il geranio reale non fiorisce:

  • Pentola grande / spaziosa;
  • Danno meccanico alle radici;
  • Sconfitta di marciume grigio;
  • Parassiti: tonchio, zecca, afidi, mosche bianche;
  • Fase quiescente / periodo invernale;
  • Irrigazione eccessiva;

Avendo determinato la ragione, che, con ogni probabilità, ha influenzato l'assenza di fioritura nel geranio reale a casa, è necessario iniziare la sua immediata eliminazione.

Come far sbocciare il geranio reale?

Da una vasta pentola il geranio viene trapiantato in uno stretto, dove il sistema di radici sarà confortevole e la pianta inizierà a posare intensamente i boccioli. Nel processo di trapianto è importante non danneggiare il sistema radicale, poiché questo è un altro motivo per cui la pianta non fiorisce.

I danni al sistema radicale possono essere curati con soluzioni di prodotti biologici, bloccando la ferita con carbone, potando la parte danneggiata e una cura moderata in futuro.

Malattie e parassiti devono essere eliminati con fungicidi e insetticidi di azione diretta. Inoltre, vale la pena creare condizioni in cui le malattie non influenzeranno più il geranio reale.

Con un'annaffiatura eccessiva, il geranio reale è malato. Si consiglia di idratare non più di 1-2 volte al mese in inverno, e in estate - una volta alla settimana. Prima della successiva annaffiatura, la miscela di terreno viene controllata, asciugata o meno.

Come far fiorire il geranio reale:

  • Concimi minerali foraggi (azoto, fosforo, potassio). Il fosforo e il potassio influenzano la formazione e lo sviluppo dei germogli, l'azoto - per costruire la massa verde.
  • In estate, mettere su una loggia, aumentare la quantità di illuminazione;
  • Organizzare i cambiamenti di temperatura (notte e giorno);
  • Le infiorescenze essiccate dovrebbero essere staccate o tagliate, il che preserverà la durata della fioritura del pelargonio reale;
  • Non muoverti, non cambiare la posizione del fiore;
  • Trapianto (se non precedentemente eseguito) nel substrato nutritivo;

Composizione del terreno per il trapianto del geranio reale:

  • 2 pezzi di terreno giardino;
  • 1 parte di humus;
  • 1 parte di sabbia (calcinata);

Si prega di valutare il materiale letto :)

Artgarbar.Ru

Per aiutare il giardiniere

Artgarbar.Ru

Per aiutare il giardiniere

  • Homepage
  • Il tuo consiglio
  • Come far fiorire il pelargoni reale

Come far fiorire il pelargoni reale

Perché il geranio non fiorisce in casa? Cosa posso fare per far fiorire il geranio?

Forse questa foto aumenta con il clic:

Molte piante, che per centinaia di anni sono cresciute in campi e prati, alla fine sono cambiate e trasferite nei nostri appartamenti. Ora piante d'appartamento possono essere trovate in quasi ogni appartamento e casa privata. E uno dei rappresentanti più comuni di tali colture è il geranio, noto anche come pelargonium. Ora ci sono molte varietà di tali piante, dando fiori bellissimi di diversi colori. Ma cosa fare se il geranio ha smesso di farti piacere con i fiori? Perché il geranio non fiorisce in casa? Come aiutare il fiore a tornare al ritmo normale della vita? Cosa posso fare per far fiorire il geranio?

Ci sono diversi fattori che possono interferire con la normale fioritura dei gerani. Consideriamoli in modo più dettagliato.

Può darsi che i tuoi gerani non amino quei fertilizzanti che usi per curarlo. I composti di potassio saranno una scelta eccellente, possono essere usati una volta ogni settimana o due. Il biologico non è l'opzione migliore per questa cultura vegetale.

Come sapete, la stanza del geranio, come un fiore lunatico, è piuttosto negativa per l'eccessiva irrigazione. La mancanza di un normale drenaggio, così come un'annaffiatura eccessiva possono danneggiare il fiore. Le sue foglie possono diventare giallastre, e quelle inferiori spesso marciscono. Inoltre, con una forte idratazione, il geranio semplicemente non fiorisce. Per correggere una situazione del genere, è meglio limitare l'irrigazione - per eseguirla solo quando necessario, quando la terra si asciuga leggermente. Si consiglia inoltre di allentare il terreno di volta in volta, in modo che le radici ricevano una quantità sufficiente di ossigeno.

Eccessiva pentola grande

Per la coltivazione del geranio è preferibile utilizzare contenitori che non superino di molto le dimensioni del suo sistema di radici. Un vaso molto grande contribuirà ad un aumento attivo della massa verde e delle dimensioni complessive della pianta, ma in una dimensione adatta - il geranio vi delizierà con un aspetto bello e attraente. Si noti che un contenitore troppo piccolo può anche danneggiare la pianta.

Può darsi che il tuo geranio si rifiuti di crescere se ti dimentichi di tagliarlo correttamente. Tutti i rappresentanti di questo genere hanno bisogno di tagliare i germogli all'inizio della primavera, sulla boscaglia si consiglia di lasciare solo un paio di germogli con gli occhi.

Quantità di luce insufficiente

Il geranio reagisce positivamente ai raggi solari ombreggiati e la loro carenza può influire negativamente sul normale sviluppo della pianta e sulla sua fioritura. Ma spostando il vaso con questa cultura, non è necessario posizionarlo nel sole diretto, perché in questo caso la pianta può soffrire di ustioni, il che accorcia significativamente il periodo della sua fioritura.

Numero eccessivo di vicini

Nel caso in cui il geranio coesiste con molte altre culture, possono oscurarlo, interferendo con il normale sviluppo e fioritura. Dai alla pianta abbastanza spazio.

Se hai già elencato tutti i motivi sopra elencati e la pianta continua a non dare colore, devi pensare alle condizioni in cui il tuo geranio stava svernando. Secondo gli esperti, in inverno questa cultura ha bisogno di riposo, è auspicabile collocarla in una stanza sufficientemente fresca, la cui temperatura non superi i quindici gradi. Le annaffiature dovrebbero essere fatte abbastanza con parsimonia. Allo stesso tempo, nel periodo di tempo stabilito, i gerani devono essere dotati di illuminazione sufficiente - almeno cinque ore al giorno. In estate è preferibile posizionare una pentola con una pianta sul balcone o sulla terrazza, per un accesso completo all'aria aperta.

Cosa fare, come creare un fiore di pelargonium?

Affinché il tuo geranio ti possa piacere con un aspetto attraente, puoi utilizzare i seguenti semplici consigli.

Dal momento che questa pianta appartiene al fotofilo, è meglio posizionarla sulla finestra a sud del tuo appartamento.

Permetti ai gerani d'inverno in condizioni normali adeguate. Posizionare il geranio per l'inverno vicino al vetro in modo che la temperatura ambiente non superi i quindici gradi. Se sei il proprietario di un geranio reale o ampelico, il termometro non dovrebbe superare i dodici gradi al freddo.

In primavera, il pelargonio deve essere necessariamente tagliato, questa procedura stimolerà la fioritura attiva e prolungata.

Assicurati di piantare le piante, se noti che sono un po 'anguste in una pentola. Inoltre, è necessario ricordare che il geranio più giovane offre il miglior colore, quindi è necessario aggiornarlo di volta in volta.

Perché il colore non dà un geranio reale?

Una delle varietà più attraenti di pelargoni è considerata il geranio reale. Ha fiori incredibili che hanno una varietà di colori e sfumature che vanno dal bianco al viola. Sui petali corrugati ci sono molte macchie scure o strisce contrastanti. Questo geranio è considerato più esigente e capriccioso, di conseguenza è necessario prendersene cura un po 'diversamente.

Il Pelargonium regala colore solo se sverna in una stanza fresca, con un'annaffiatura minima sufficiente. Tali misure aiuteranno la pianta a formare più ovaie di fiori.

Va anche tenuto presente che il geranio reale ha paura del vento e della pioggia, rispettivamente, è meglio posizionarlo su un balcone di vetro o solo in casa.

Prima che i boccioli compaiano sulla pianta, pungoli sistematicamente le cime della pianta, e dopo che i fiori sono sbiaditi, assicurati di rimuoverli.

- Cari nostri lettori! Si prega di selezionare l'errore e premere Ctrl + Invio. Scrivici cosa c'è che non va.

- Per favore lascia il tuo commento qui sotto! Vi chiediamo! Per noi è importante conoscere la tua opinione! Grazie! Grazie!

Foto del pelargonio reale e cura della pianta a casa

Nei giardini del cortile, sui davanzali delle finestre, sui balconi e persino nelle aiuole della città, con l'inizio dell'estate, si possono vedere i cespugli di pelargoni dai colori vivaci, popolarmente chiamati gerani. Grazie alla semplicità e alla semplicità delle cure, i pelargoni sono ben meritati dai floricoltori. Ma poche persone, purtroppo, sospettano che tra la famiglia di queste "Cenerentole" ci siano anche le loro "regine".

Il Pelargonium reale, il Pelargonium grandiflorum o la regale si differenziano dai parenti più stretti nella fioritura più rigogliosa e di natura un po 'più capricciosa.

Peculiarità del pelargoni a fiore grande

Così come è necessario per una pianta con un nome così grande, a casa, il pelargonio reale, nella foto, è più difficile da curare delle varietà comuni di geranio zonale, e fiorisce non così a lungo. Ma una volta che vedi i fiori enormi raccolti nell'infiorescenza di ombrelli di varie forme e colori, è impossibile non prendere fuoco dal desiderio di far crescere una pianta altrettanto bella sul davanzale della finestra.

Il pelargonio reale, di altezza pari a 30-60 cm, si differenzia da altre varietà:

  • foglie piegate con una lastra di lamiera tesa, ruvida al tatto e bordi dentellati;
  • grande, fino a 7 cm di diametro con colori semplici e doppi.

Le decorazioni delle infiorescenze sono aggiunte dal colore multicolore dei petali, ma se i gerani zonali fioriscono in autunno, le ultime infiorescenze sul pelargonio reale svaniscono nella seconda metà dell'estate.

Di conseguenza, puoi ammirare i cappelli dai colori vivaci e luminosi per 3 o 5 mesi, ed è doppiamente offensivo se i boccioli non appaiono sulla boscaglia in primavera.

Perché il pelargoni reale non fiorisce?

Piantando una pianta giovane nel terreno, i floricoltori dilettanti stanno aspettando con impazienza la comparsa di spettacolari infiorescenze sul verde, ma a volte devono affrontare la delusione. Invece di fiori, il geranio a fiori grandi dà solo verde, e rapidamente i germogli in crescita perdono di vista e si allungano. Quali errori sono stati commessi quando si è preso cura del pelargoni reale a casa e perché, come nella foto, la pianta è rimasta quasi senza fiori?

Infatti, se il Pelargonium non fiorisce nel tempo richiesto, può dire:

  • circa il regime di temperatura selezionato in modo errato o la mancanza di illuminazione;

  • che la pianta è piantata in una pentola eccessivamente voluminosa o riceve fertilizzanti di una composizione disarmonica;
  • sul trapianto intempestivo;
  • riguardo alla potatura illetterata o alla sua completa assenza.

    Come prendersi cura del pelargonio reale, in modo che la pianta continuasse a sbocciare regolarmente, fosse sana e non perdesse la sua decoratività per tutto l'anno?

    Cura estiva per il pelargoni reale a casa

    Parlando della mancanza di pretese del pelargoni, gli intenditori di questa specie non vengono affatto ingannati.

    Per il Pelargonium reale, i proprietari di fiori confortevoli e soddisfatti con abbondante fioritura, il fioraio deve rispettare solo alcune regole che porranno il successo dell'intera coltivazione.

    Le varietà a fiore grande di Pelargonium richiedono illuminazione e amano essere esposte alle più luminose finestre soleggiate. Solo nei giorni più caldi le piante hanno bisogno di scottature, in altri casi la restrizione della luce è un rischio:

  • stretching e spara nudi;
  • diminuzione in intensità di fioritura;
  • lasciando cadere i boccioli già comparsi.

    A differenza delle specie affini, il pelargonio reale non tollera correnti d'aria e venti freddi: se una tale pianta viene piantata in un giardino, probabilmente non piacerà anche alle infiorescenze. Pertanto, essi allevano pelargoni reali a casa e le cure estive comprendono la protezione dalle bozze. Le piante si sentono grandi e fioriscono abbondantemente su terrazze e logge vetrate.

    Con l'eccessiva secchezza dell'aria in estate, il pelargonio può essere spruzzato con acqua a temperatura ambiente, assicurandosi che i raggi diretti del sole non raggiungano le foglie e le infiorescenze umide.

    I coltivatori di fiori, appassionati di questo spettacolare raccolto, hanno bisogno di sapere che nella stagione calda le piante sono più suscettibili agli attacchi di afidi e altri parassiti che parassitano su steli e foglie seriamente indeboliscono il pelargonium. E qui la risposta alla domanda: "Perché il Pelargonium reale non fiorisce?" Sarà ovvio.

    In questo caso, non dimenticare l'annaffiatura e la medicazione delle piante floreali. Sebbene il Pelargonium tolleri facilmente periodi secchi e non sia molto esigente sulla composizione del suolo, senza acqua e nutrimento, certamente non darà la giusta quantità di fiori. Nella stagione calda, le varietà a fiore grande richiedono un'irrigazione particolarmente abbondante, che viene effettuata quando lo strato superiore del terreno si asciuga un po '.

    Per prolungare la fioritura e preservare la forza della pianta, è possibile, se in tempo, rimuovere i fiori secchi che hanno perso la decorazione.

    Caratteristiche di cura invernale per gerani a fiore grande

    Dopo l'appassimento dei fiori di lusso, il pelargonium dovrebbe essere restaurato, ma se rimane fino alla primavera successiva su un davanzale caldo, la prossima fioritura non può attendere. Come posso curare il pelargon in autunno e in inverno? Con l'inizio dell'autunno, quando la temperatura cala, si presta attenzione ai cambi di pelargoni reali a casa. L'impianto è fornito per tre mesi:

  • temperatura dell'ordine di 12-15 ° C;
  • irrigazione rara, solo a supporto della diminuita attività del geranio;
  • illuminazione sufficiente

    La medicazione viene interrotta per tutto il periodo di svernamento. Se tutte le condizioni di cura sono soddisfatte, la pianta pone un numero sufficiente di boccioli di fiori e con il rilascio dello stupore invernale fiorisce necessariamente in modo lussureggiante.

    Esecuzione del trapianto e vestizione top del Royal Pelargonium

    Tutti i tipi di pelargoni si distinguono per la rapida crescita della parte fuori terra della pianta. Se il cespuglio è abbastanza cresciuto durante l'estate, insieme al terreno estratto dalla pentola, le radici sono completamente ricoperte da una massa di terra, alla fine dell'inverno viene trapiantato il geranio reale. Il primer per questa coltura deve essere sciolto, ben permeabile all'aria e trattenere l'umidità. Considerando il motivo per cui il pelargonio reale non fiorisce, il fiorista deve tenere conto della corretta selezione della miscela di terreno. Una buona opzione è una miscela di parti uguali di terreno giardino disinfettato, sabbia e torba.

    Poiché il sistema radicale della pianta non tollera il ristagno di umidità, il pelargonio richiede un potente strato di drenaggio, non viene prestata meno attenzione durante la semina alla selezione del vaso. È a causa del trapianto in un piatto troppo grande che molti coltivatori sono delusi dalla cultura e il pelargonio reale non sboccia.

    Entrando nel vaso voluminoso, la pianta aumenta rapidamente la massa verde, ma completamente "dimentica" del set di gemme.

    Un processo simile si verifica con il mix sbagliato di fertilizzanti. Se nella fasciatura superiore durante la formazione di gemme e fioritura, predomina l'azoto, gli steli e le foglie crescono, ma i boccioli diventano più piccoli. Le migliori miscele per concimare il Pelargonium sono caratterizzate da un aumento del contenuto di potassio e fosforo. fornendo abbondante e lunga fioritura.

    Potatura di pelargonio

    La ragione per cui il pelargonio reale non fiorisce può essere una potatura scorretta o insufficiente. Mentre le piante crescono rapidamente e le cime si formano sulla punta dei germogli, è facile aumentare i boccioli di fiori puri, in luglio e agosto, pizzicando o potando le punte dei gambi troppo cresciuti. Questa misura consentirà:

  • le talee da utilizzare per la riproduzione;
  • per ottenere una magnifica fioritura nella prossima stagione;
  • stimolare la crescita di giovani germogli;
  • dare al cespuglio una forma compatta e attraente.

    Ritaglia la pianta gradualmente, senza danneggiare seriamente il pelargoni, e dopo l'operazione, la pianta deve essere nutrita. Alla fine dell'inverno, con l'inizio della nuova formazione di gemme, la potatura è completata.

    Talee di pelargonium

    Le talee possono essere radicate tutto l'anno, ma nella stagione calda è molto più facile.

    Quando il materiale da piantare prende delle punte forti, avendo almeno due paia di foglie e tagliato 5 mm sotto il nodo. Le foglie più basse vanno tagliate immediatamente e non lasciano più di 3 foglie superiori. Dopo questo posto i tagli sulle talee vengono trattati con carbone schiacciato e lasciati in aria per 18-24 ore.

    È vero, c'è un altro modo. Dopo 10 minuti dalla separazione dalle talee tagliate dalla pianta madre:

  • trattato con portainnesto;
  • piantato in una miscela di sabbia, humus e torba;
  • per 2-3 giorni coperti con materiale non tessuto.

    Buoni risultati si ottengono piantando talee in compresse di torba inumidite.

    In ogni caso, la semina viene annaffiata con una soluzione di fitosporina, che proteggerà le sezioni dallo sviluppo della putrefazione. E come prendersi cura del geranio dopo che le talee hanno dato radici?

    Fino al momento in cui le talee, che hanno una temperatura di 19-23 ° C, mettono radici bene, dureranno da 8 a 12 settimane. Alla fine di questo tempo:

  • Le giovani piante sono piantate in un luogo permanente;
  • pizzica le riprese principali sulla terza coppia di foglie, che causerà alla boscaglia nuovi steli laterali.
  • Se a casa, la cura del pelargonio reale, come nella foto, è buona, le giovani piante si sviluppano bene, e la primavera successiva, piccoli cespugli ordinati danno le prime infiorescenze.

    Come radicare talee di gerani reali - video

    Perché il geranio non fiorisce nella stanza?

    La madrepatria del geranio è il Sudafrica. questa parte del continente è famosa per le sue dure condizioni climatiche. A questo proposito, la coltivazione del geranio a casa non è difficile. Il fiore piace con un'abbondanza di colori quasi tutto l'anno. Ancora, sorgono problemi. Il pelargonio può sembrare un fiore abbastanza sano, avere foglie verdi succose e non fiorire. Qual è la ragione e perché il geranio non è soddisfatto della sua brillante fioritura?

    La fioritura e lo sviluppo dei gerani sono influenzati da molti fattori, tutti associati alla crescita e alla cura del fiore. Ci sono molte varietà di gerani e solo i reali richiedono un'attenzione speciale, è molto capriccioso. Le restanti varietà di gerani crescono bene sul davanzale di casa. Viene coltivato con successo in altri luoghi:

  • su aiuole nei parchi;
  • in ciotole sospese su balconi e logge.

    Molte casalinghe, sapendo che la cura dei gerani è semplice, sono limitate solo alle innaffiature. Per tutto l'anno i berretti luminosi dei fiori sono piacevoli all'occhio, un irrigazione non è sufficiente. Pelargonium ha anche i suoi piccoli segreti, che dovresti sapere di avere un fiore in casa.

    Errori e cause di base

    Quando il vaso non ha le stesse dimensioni del pelargoni, continua a crescere, consente nuovi rami. Ha una nuova massa decidua e per questo motivo tutti i suoi poteri vanno solo alla crescita, non alla fioritura. È necessario cambiare il contenitore e poi fiorirà in una piccola pentola. Per diversi pelargoni si può raccogliere un grande contenitore e piantare più piante contemporaneamente. Quindi, avranno una competizione e tutti i pelargoni fioriranno necessariamente.

  • di 2 parti di terreno giardino;
  • 1 parte di sabbia;

    Per fiorire meglio, è necessario cambiare il mix di terreno più fresco e nutriente una volta all'anno.

    Il geranio ama crescere in un luogo ben illuminato, il lato ombroso non è adatto a lei. La luce solare diretta è anche controindicata per questo. È meglio cercare di proteggerlo dal sole splendente. È ideale per scegliere un posto dove c'è un sole, ma a mezzogiorno dovrebbe esserci una piccola penombra.

    Il pelargonio reagisce in modo inadeguato al ristagno del suolo, poiché causa il decadimento dell'apparato radicale. L'irrigazione dovrebbe essere fatta quando lo strato superiore nella pentola è già ben asciugato. Occasionalmente puoi versare gerani con l'acqua del rubinetto, ma non puoi sempre. Tale acqua porterà alla comparsa della placca sullo strato superiore del suolo e alla salatura del suolo. La pianta non ha bisogno di essere spruzzata con acqua, un eccesso di umidità superficiale porterà alla malattia del fiore. Inoltre non può essere collocato nello stesso posto con piante da interno che amano l'umidità. Ciò avrà un effetto negativo sul fogliame.

    Quando è già caldo per la strada, è preferibile posizionare il pelargonio su un balcone o una loggia. La differenza di temperatura, che si verifica in primavera durante la notte, funziona molto bene su un fiore. Tale soggiorno sul balcone o sulla veranda fornirà un'abbondante espulsione di gemme. Quando le infiorescenze in fiore iniziano ad appassire, è meglio tagliarle immediatamente o romperle. Pertanto, è possibile estendere il periodo di fioritura per un periodo più lungo. Una pentola di geranio non deve essere toccata o scartata. Il cambiamento della posizione del contenitore con il fiore può influire negativamente sulla fioritura.

    La corretta potatura e la rimozione dei vecchi steli è anche una condizione necessaria per il normale sviluppo e vegetazione. L'unica varietà che reagisce negativamente a queste misure è il pelargoni reale. Le restanti varietà di geranio necessitano di una potatura corta all'inizio dell'autunno. Hai bisogno di pizzicare il fiore alla fine dell'inverno. Ciò darà slancio alla fioritura buona e abbondante della pianta.

    Ottimo effetto sul trapianto di geranio in piena terra. Può essere fatto quando non ci sono probabilità di minaccia per l'impianto - basse temperature notturne o diurne. Cambiamenti taglienti porteranno alla morte del fiore.

    Dopo la sua permanenza in campo aperto, il geranio deve essere riportato nella posizione originale, tagliato corto e sistemato in un luogo fresco della casa. Questa procedura andrà necessariamente a beneficio del fiore. Già all'inizio della primavera fiorirà abbondantemente e per lungo tempo permetterà di ammirare le sue infiorescenze luminose.

    Scopriamo le ragioni per cui il geranio non fiorisce

    Fiore di geranio per interni come per una bella fioritura lunga. Perché il geranio non fiorisce, se la pianta sembra sana, diventa un indovinello per il fioraio. I segreti della fioritura prolungata e le ragioni della sua assenza sono noti. Dai primi passi creeremo le condizioni per il corretto sviluppo del pelargonium. Il consiglio di esperti coltivatori di fiori contribuirà a creare un giardino sul davanzale della finestra.

    Come fare fiorire il geranio a casa

    Anche quando si pianta il pelargonio, bisogna fare attenzione affinché la pianta sia soddisfatta delle sue caratteristiche decorative. La terra viene scelta come luce, composta da terra e terra, sabbia e humus. Se prendi un contenitore, dove le radici sono spaziose, la pianta accumulerà la massa e le foglie della radice. La fioritura dovrà aspettare a lungo. Come far sbocciare un geranio rapidamente? In una scatola spaziosa per piantare alcuni cespugli, lasciali stretti. Sul fondo perforato è necessario mettere dopo il drenaggio a secco una torta di mucca secca. Per lungo tempo nutrirà le radici di una sostanza organica a pieno titolo.

    Quindi, quando atterra, dovresti:

  • scegliere la giusta capacità;
  • creare un substrato nutriente che assorbe l'umidità;
  • pianta per il rapido sviluppo di peduncoli in un vaso poche piante.

    Il posto per l'albero di Natale dovrebbe essere scelto come luce, ma inaccessibile ai raggi di mezzogiorno diretti del sole. Sotto il sole, le foglie si bruciano e perdono il loro effetto decorativo. Perché il geranio non fiorisce sotto il sole? Fiorisce, ma perde rapidamente la sua bellezza, nel giardino il geranio deve essere tenuto in condizioni di risparmio non sotto la luce diretta del sole.

    Il geranio può essere annaffiato con acqua dura e persino dal rubinetto. Il sale sul terreno dovrebbe essere pulito periodicamente.

    Se il geranio non fiorisce, hai bisogno di annaffiature adeguate. La sovraespressione porterà alla decomposizione delle radici, quindi la fioritura non può attendere. Irrigidire il geranio in una pentola è necessario quando lo strato superiore della terra si asciuga. Il geranio fiorirà se c'è poco azoto nel terreno. Ma i fertilizzanti al fosforo aumentano la vitalità della pianta e sono necessari per la fioritura rigogliosa. Cosa dare al geranio per un'abbondante fioritura? Può essere utilizzata l'estrazione dal perfosfato. È preferibile utilizzare una speciale formulazione liquida per piante da interno, dove l'azoto è dell'11%. Tuttavia, i fertilizzanti minerali non amano il pelargonio e devono essere usati in piccole quantità. In terra fresca, nel primo anno di vita, l'alimentazione dei gerani, in generale, non è necessaria.

    Se nonostante il contenuto corretto, il geranio non fiorisce, useremo metodi di shock.

    Perché il geranio non fiorisce a casa

    Ricorda quando tutte le piante tendono a procreare. Quindi, quando la minaccia della vita incombe. Pertanto, crea le condizioni quando una pianta sana getterà un peduncolo in vari modi:

  • fresco svernamento con restrizioni nell'irrigazione e nella nutrizione;
  • Il miglior stimolatore per la fioritura del geranio sarà lo iodio;
  • Rigorosa potatura delle piante all'inizio dell'autunno con la partenza di 2-3 occhi per tutte le varietà, ad eccezione del geranio reale;
  • portare la pianta in estate sul balcone per creare un calo di temperatura.

    Cosa succede se il geranio continua a non sbocciare? Devi piantarlo nel giardino, fiorire! In autunno, mantenere la pianta sull'aiuola per lungo tempo, evitando il congelamento. In una stanza calda, i cespugli vengono potati e tenuti in inverno in condizioni spartane. In primavera la testarda sboccerà sul davanzale della finestra. Tuttavia, va ricordato che in inverno un tempo pericoloso per la pianta. Dovrebbe essere protetto da correnti d'aria, ipotermia, non versare e non asciugare.

    Per il geranio reale questo metodo non si applica! Dopo la potatura, i fiori si possono aspettare su questa varietà per anni. Forse questa sarà la risposta, perché il geranio non fiorisce nella stanza.

    Per una fioritura prolungata nella stanza, una volta alla settimana, le piante vengono annaffiate con acqua iodata, sulla base di 1 goccia di iodio per litro d'acqua. In questo caso, la dose singola deve essere di 50 ml. L'aggiunta di microelementi per il fiore è uno stimolante della fioritura.

    Alcune caratteristiche di cura per i gerani

    Per centinaia di anni il nostro ospite spazioso ha mostrato il suo carattere. I migliori fioristi hanno imparato le sue preferenze. I grani hanno raccolto informazioni su come realizzare fiori di geranio a casa con cappelli lunghi e grandi.

    Gli amanti sono consigliati più spesso, ma in micro dosi forniscono i sali di potassio della pianta. La cenere dalla cenere sarà il miglior fertilizzante. Se un cucchiaio di legno di frassino viene infuso con un litro d'acqua, scola il liquido e usa un cucchiaio per diluirlo, l'afide non si depositerà sulla pianta. Le foglie saranno verde scuro, le radici sono sane.

    Non è necessario innaffiare il geranio in modo che le radici nuotino nell'acqua. Non appena compare l'umidità in eccesso, la pianta cesserà di fiorire. Se il geranio diventa angusto, è necessario cambiare i piatti. Quando diverse piante siedono in una scatola, lo strato superiore del terreno in primavera viene sostituito con uno nuovo. Sono gerani allo stesso tempo, come la tensione interferirà con lo sviluppo del bush.

    Puoi cercare il posto migliore per un fiore spostandolo nella stanza. Ma non appena appaiono i boccioli, la pianta viene lasciata in un posto, anche senza cambiare la posizione delle foglie. Geranium sosterrà la cura per una lunga fioritura.

    Un geranio non è l'unica pianta in un floricoltore. Se gli esemplari più alti pendono e pritenyayut pelargonium - la fioritura non aspetta. Non gli piace il geranio, quindi i vicini non possono ammirare la sua bellezza.

    Non far fiorire il geranio in inverno. Crea le condizioni per il suo riposo al fresco, e lei ringrazierà la rivolta estiva di bellissime infiorescenze. In condizioni di stanza in inverno dovrebbe essere posizionato vicino alla finestra. Se anche la temperatura è di 15 gradi, non farà male.

    Condizioni speciali devono essere create per lo svernamento della bella pianta - il geranio reale. I suoi fiori sono spugna, le sfumature sono le più inaspettate. Ma può fiorire in abbondanza, se in inverno le è stato dato un periodo di riposo a 12 gradi, non ha tagliato e mantenuto in salute. L'ampel geranium ama le stesse condizioni.

    I gerani reali non possono essere piantati nel giardino. Una pianta ibrida è molto decorativa. È una cultura della stanza, anche un balcone non ne ha bisogno. Quando i boccioli appaiono, le corone devono essere pizzicate, in modo che le forze della pianta non vadano a crescere, a fiorire. I rami sbiaditi devono essere rimossi.

    Gli innamorati notati, il geranio vive cinque anni, in buone condizioni, fino a dieci anni. Tuttavia, nel corso degli anni l'ornamentalità del cespuglio è persa, sboccia più debolmente. Ecco perché è possibile ottenere annualmente cespugli giovani, che saranno morbidi, compatti. Pelargonium, cresciuto da semi, sarà sbocciato nel primo anno.

    Tutto quanto scritto sopra riguarda piante sane, senza i minimi segni di malattie di alcun tipo. Se il colore dei fogli cambia, l'asciugatura dei tronchi inizia o l'annerimento vicino alla radice, è necessario ottenere la fioritura, per salvare la pianta. Le malattie possono essere:

  • Fisiologico, quando le condizioni di detenzione non sono osservate;
  • batterica, virale e fungina;
  • associato all'insediamento di insetti nocivi.

    Dopo che la causa della malattia è stata eliminata, la pianta diventerà sana e fiorirà. Soprattutto per il pelargonio sono stati rilasciati prodotti per la cura dei cespugli. Usandoli aumenta l'immunità dell'animale domestico, il che influenzerà necessariamente la durata della fioritura.

    Come rendere il fiore di geranio - video

    Prenditi cura del pelargonio reale. Come ottenere la fioritura

    Venerdì 10 maggio 2013 02:29 + nel preventivo

    Il nome del pelargoni reale si giustifica pienamente. È davvero un fiore lussuoso e capriccioso, una persona reale tra i pelargoni o semplicemente gerani. La cura per il pelargonio reale ha le sue caratteristiche, e per raggiungere la sua fioritura non è sempre facile, è necessario conoscere alcune sfumature. La pianta è fotofila. In inverno, i suoi germogli sono fortemente tesi a causa di un'illuminazione insufficiente ed è necessario formare una pianta per potare ogni primavera. Allo stesso tempo, lo strato superiore del terreno nel vaso viene sostituito con fresco, senza trapiantare la pianta.

    Il Pelargonium reale non tollera la sovra-tensione, da esso può persino ammalarsi. Ma il terreno dovrebbe essere costantemente umido in estate, e l'irrigazione - piuttosto abbondante. L'acqua invernale meno spesso, solo un paio di volte al mese. L'acqua dovrebbe essere ferma, a temperatura ambiente. L'irrigazione viene effettuata attraverso il pallet. Quindi evita la compattazione della terra, che il pelargonio reale non sopporta. E le radici e attraverso il pallet riceveranno una quantità sufficiente di umidità. La cura del pelargonio reale dovrebbe prevedere un periodo di riposo durante i mesi invernali con scarsa irrigazione e una temperatura dell'aria di 13-15 gradi. In questa pianta, germogliamento si verifica solo a una temperatura inferiore.

    Un altro piccolo segreto riguardante il pelargonium. Tutti i gerani e il pelargonio reale sono più fioriti nelle terrecotte, quindi vengono trapiantati solo quando il sistema radicale è così sviluppato da penetrare attraverso il foro di drenaggio. Ma anche allora un nuovo piatto dovrebbe essere scelto solo leggermente più grande di quello vecchio, centimetro per 1,5 di diametro. Per concimare, acquista fertilizzanti speciali per il pelargoni e fallo durante la stagione vegetativa due volte al mese.

    Coltivazione del pelargonio reale

    Il principale capriccio di questo bellissimo aristocratico è che, rispetto ad altri tipi di pelargoni, non ci rovina con una fioritura molto lunga.

    Il Pelargonium reale fiorisce estremamente poco - solo pochi mesi all'anno. E poi le piace con i fiori solo a condizione che in inverno le sia stato fornito il giusto contenuto: una temperatura fresca (non superiore a +15 gradi) e un'illuminazione supplementare.

    Tuttavia, quei coltivatori di fiori, che una volta videro l'incantevole fioritura di questa bellezza e si innamorarono incondizionatamente, accettarono tutti i suoi capricci. Fornire le sfumature di cura per il nobile pelargonium comincia a sembrarle un po 'meno rispetto alla tanto attesa festa della sua fioritura!

    Quindi, che il pelargoni reale ha messo radici con successo in casa e soddisfatto della normale fioritura, è necessario soddisfare diverse regole importanti:

    1. Alloggio I pelargoni zaristi amano lussureggiare sotto i raggi delicati. Ma a calore estremo è necessario proteggere ulteriormente questa pianta dal sole caldo, perché altrimenti può facilmente ottenere ustioni.

    A differenza di altre specie di pelargonium, che vivono in sicurezza nella stagione calda nel giardino, il pelargonio reale ha paura della pioggia e del vento. Pertanto, è meglio lasciarlo a casa o posto in un angolo accogliente di una terrazza vetrata, veranda o balcone con un'abbondanza di aria fresca.

    2. Regime di temperatura. L'aristocratico-pelargonium non tollera il caldo. Avendo dato tutta la forza di esistere in condizioni di alta temperatura, il pelargonio reale poi non cresce a lungo e, inoltre, non sboccia.

    È auspicabile che le temperature invernali e notturne del suo contenuto in un luogo luminoso e fresco non superino i 15 gradi (che è semplicemente sistemato in un giardino d'inverno, ma non è sempre possibile in un soggiorno).

    In condizioni avverse di manutenzione, specialmente nel calore, appaiono le foglie di parassiti reali di pelargoni (afidi, mosche bianche).

    3. Fioritura Dato il periodo di fioritura relativamente breve del nobile Pelargonium, voglio vedere questa bellezza più a lungo!

    Come sottolineato sopra, per una fioritura più lunga e rigogliosa è necessario in inverno per garantire le condizioni termiche corrette e un'illuminazione supplementare con un'irrigazione rara. Poi un sacco di boccioli si formeranno sul cespuglio.

    Il Royal Pelargonium sarà migliore per sbocciare e sbocciare più fiori se punti regolarmente le cime dei germogli della pianta. Ma è necessario interrompere questa procedura molto prima che inizi la fioritura, in modo che i germogli possano essere posati sul cespuglio.

    L'estensione della fioritura del nobile pelargonium è facilitata dalla concimazione della pianta durante il periodo di crescita attiva, in primavera e in estate. È ideale l'uso di fertilizzanti liquidi per piante da fiore con un alto contenuto di potassio e microelementi.

    Da marzo ad agosto il nobile Pelargonium richiede un'abbondante irrigazione, ma senza ristagni di umidità!

    E, naturalmente, per prolungare la fioritura del cespuglio di pelargoni e mantenere un aspetto pulito, è necessario rimuovere i fiori sbiaditi.

    Riproduzione del Pelargonium zarista

    Il pelargoni reale è propagato vegetativamente, per talea delle punte del germoglio. Il momento migliore per questa procedura è la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno, agosto-settembre.

    Le estremità dei tagli apicali affettati del nobile Pelargonium con 2-3 interstizi devono essere cosparsi di polvere di carbone con l'aggiunta di "Kornevin", e poi un po 'di essiccazione (un paio d'ore).

    Dopo di ciò, le talee preparate per la semina vengono poste in sabbia inumidita o una miscela di sabbia e torba (in parti uguali).

    In nessun caso dovremmo coprire le talee radicali del pelargonio reale!

    Il modo classico, che di solito è propagato pelargoni zonale vegetativamente - il radicamento delle talee nell'acqua - non è adatto per il nobile Pelargonium. Perché le talee del Reale Pelargonium immerse nell'acqua inevitabilmente marciscono. E la pianta adulta non tollera eccessive annaffiature: le sue radici marciscono e la muffa grigia appare sui germogli. Per questo motivo, le talee radicali di Pelargoni zarista devono essere annaffiate con molta cura: solo quando il substrato si asciuga, e solo lungo il bordo del vaso.

    Le giovani piante trincea vengono trapiantate in vasi con fori di drenaggio e uno strato di drenaggio, riempito con un leggero substrato nutriente.

    Zarellino ben curato Pelargonium sviluppa bene l'apparato radicale, si sviluppa con successo, forma un bellissimo cespuglio e fiorisce l'anno prossimo.

    La cura del geranio oroliano richiede attenzione e attenzione, poiché la pianta è piuttosto capricciosa. Quando l'illuminazione è scarsa, sboccia male o non sboccia affatto. Oltre all'illuminazione intensiva, richiede anche una sufficiente freddezza (10-15 gradi). Pertanto, si consiglia di tenerlo all'aperto in estate. Questa pianta tenera ha un gambo fragile, che ha bellissimi fiori. Per migliorare la fioritura, la pianta durante l'emergenza dei germogli dovrebbe essere nutrita una volta alla settimana con un fertilizzante standard per le piante da fiore. Anche la rimozione di fiori e foglie essiccati stimola la fioritura.

    Il geranio reale cresce bene. Dopo la stagione della fioritura, è necessario formare la corona, ad es. tagliare i rami e punzecchiare i reni. In primavera, questo non può essere fatto, perché la pianta entra nella fase di fioritura. In estate, la pianta dovrebbe essere annaffiata abbondantemente, e in inverno - con parsimonia. La temperatura in inverno dovrebbe essere mantenuta intorno ai 10-15 gradi Celsius, per cui viene avvicinata al vetro o posta su una veranda chiusa (loggia).

    Spesso il geranio trapiantato non è necessario, perché necessita di terreno sciolto, leggero, nutriente, ben drenato. Il terreno è meglio utilizzato da una miscela di sabbia e terra in un rapporto 1: 1 o una miscela di parti uguali di sabbia, perlite e torba, precedentemente sottoposti a disinfezione. Con l'invecchiamento, la pianta perde la sua attrattiva - gli steli crescono, si disgregano, quindi c'è un bisogno di potare, cioè di ringiovanimento, che consiste nel tagliare le talee apicali del fiore.

    Molti tipi di gerani sono facilmente radicati in qualsiasi momento dell'anno, ma non il geranio reale, richiede condizioni speciali.

    Poiché la propagazione per talea avviene all'inizio della primavera e alla fine dell'estate, l'intervallo di temperatura dell'aria in primavera dovrebbe oscillare nell'intervallo di 18-20 gradi e in estate non più di 25 gradi. Se il regime di temperatura non viene rispettato, il radicamento diventa debole e non tutte le talee attecchiscono. Nella fredda estate, l'intero periodo di crescita attiva è adatto alla riproduzione. E in primavera, la pianta da cui vengono prelevate le talee per la riproduzione deve entrare nella fase di crescita attiva.

    Tagliare con un coltello affilato e talee essiccate piantate nel terreno. Il radicamento dura circa 3 settimane, mentre non vengono annaffiati, ma solo spruzzati. Dopo il radicamento nelle piante giovani, si punge il gambo centrale per la ramificazione.

    Ho paura di deluderti, ma non ho segreti particolari nella coltivazione del pelargonio reale. Tutto è come tutti gli altri.

    In precedenza, il Pelargonium reale cresceva sui davanzali delle finestre e sbocciava notevolmente.

    Il più ben si mostrarono alla varietà casa come Aztec, Dark Secret, Eileen Postle, Fareham, First Blush, Hazel Candy, Imperiale, Lord Bute, il Monte Bianco (in genere è di grado molto laboriosa), Scelta di Pietro, Roussilion, Stress da vampiro, Bold Candy e RAS. Ma questa è la mia osservazione su queste varietà. Fortemente non sono allungate e fioritura profusamente.

    Quest'anno abbiamo le condizioni più favorevoli per lo svernamento del pelargonio. Ora vanno in letargo ad una temperatura di +15 gradi (un po 'troppo, devi essere più fresco). In una giornata di sole invernale, le temperature diurne raggiungono i +30 gradi. Pertanto, devono costantemente arieggiare, per cui le finestre sono state appositamente dotate nel tetto. Lo scorso inverno il Pelargonium è stato svernato in una serra di film, dove la temperatura non superava i +10 gradi e in caso di forte gelo era di +4 gradi. Questo è ciò di cui hanno bisogno. Le piante di questa temperatura diventano molto grandi, molte gemme sono poste nell'asse delle foglie. E il colore dei fiori diventa più intenso. E insieme al reale, ci svernarono sia zonali che edera. Tutti si sentivano bene in queste condizioni. Per quanto riguarda la potatura, posso dire di essere un sostenitore di misure coordinate. A volte tagliare in modo che ci siano ceppi lignificati senza una singola foglia. La cosa principale è non avere paura, altrimenti sarà più costoso allora. La pianta si estenderà e fiorirà da qualche parte sul vertice. Dopo un po '(aspetta un po') queste macchie cominciano a diventare troppo rigogliose e si trasformano in cespugli soffici. E ogni volta dopo averti tagliato sei sorpreso, si abitueranno davvero ad esso? E troppo cresciuto - piccole gemme, cominciano a svegliarsi sui gambi lignificati. E il punto principale. Dopo la potatura, è necessario fare attenzione con l'irrigazione, poiché la massa fogliare è piccola, a causa della quale l'evaporazione e la fotosintesi vengono rallentate. Da un eccessivo inumidimento, c'è una possibilità di limo del terreno e, di conseguenza, il decadimento del sistema radicale. Tagliare la potatura a fine settembre - inizio ottobre e trapiantarla immediatamente in una nuova terra. Compilo io stesso la miscela della terra. La parte principale sono gli aghi di pino, il vantaggio delle pinete cresce intorno alla città. Aggiungo anche la terra acquistata di Terra Vita, grande sabbia bianca (grande) e un po 'di humus (solo un po', dato che se andate oltre, la terra risulterà pesante, diventerà acida e rapidamente si frulla). Invece di sabbia, puoi usare la perlite o la vermiculite, ma la sabbia costa meno, dal momento che mi porta un marito dal fiume Don. La miscela terrestre è ariosa e molto friabile, e il ruolo principale in questo è giocato dalla sabbia. Ho trapiantato il mio Korolev ogni anno - nutrienti in una terra per una crescita completa e una fioritura sufficiente per un anno. Precedentemente niente e mai fecondato. Il pelargonium sbocciò, per così dire, dal suo potenziale e ricevette tutte le sostanze nutritive dalla terra, che, al meglio delle sue possibilità, fu fertilizzata con l'humus. Ora sto facendo un piccolo esperimento: ho versato una parte del fertilizzante Kemira Lux (ho letto molto sulle proprietà miracolose) e l'altra parte - con l'acqua semplice di un rubinetto, come facevo prima. Voglio vedere chi fiorirà più velocemente e in modo più lussureggiante e, in generale, quali saranno le differenze. Scriverò i risultati del mio esperimento.

    E, cosa più importante, qual è il nostro errore, è che avendo ricevuto un gambo di una nuova varietà non vediamo l'ora di vederla fiorire (beh, è ​​così, è un po 'come i boccioli sono apparsi). Ma non ci sono gemme, si sono rivelate foglie, e poi di nuovo foglie. E alla fine otteniamo una pianta che sembra una "giraffa" con fiori sul vertice. E non hai bisogno di farlo, altrimenti sarà più costoso per te stesso e molto altro ancora. Quindi a me è andata a finire con la Marchesa di Bute (beh, quindi sarebbe desiderabile vedere come fiorisce). Sventolato per due anni in un metro e non sbocciato - ahimè. Ieri mi sono arrabbiato con lui e gli ho fatto una "bashka sikir". Può essere spaventato e deciderà di farmi piacere un giorno con la fioritura. Non commetto più errori e non ti consiglio.

    Oh, mi dispiace, l'intero poema è venuto fuori.

    Pelargonium reale

    Il Pelargonium reale è una delle piante più belle che si possano coltivare in casa. È erroneamente chiamato geranio. Il pelargoni ha solitamente tre grandi petali inferiori e due petali superiori, mentre nei gerani tutti e cinque i petali hanno la stessa dimensione. Conosciuto Pelargonium chiamato reale: i suoi fiori raggiungono un diametro di 15 cm e si differenziano non solo per la bellezza insolita, ma anche per il colore (fiori rossi, rosa, bianco, viola e bordeaux). Per poter osservare la fioritura del geranio, devi sapere come badare al pelargonio reale.

    Pelargonium reale: assistenza domiciliare

    Il pelargonio ama una buona illuminazione, ma dovrebbe essere protetto dalla luce solare diretta. Se non c'è abbastanza luce, allora la sua infiorescenza sarà superficiale. Può essere posizionato in qualsiasi posto luminoso nell'appartamento ad eccezione del lato nord.

    In inverno, a causa della mancanza di luce, il pelargonium viene mantenuto a bassa temperatura (circa 15 gradi). Deve essere messo in luce in una stanza fresca, in modo che il pelargoni riposasse. Se non si riposa in inverno, avrà i tralci allungati e smetterà di sbocciare, che col tempo può portare alla morte della pianta.

    La coltivazione del pelargonio reale implica un atteggiamento attento all'irrigazione della pianta, poiché con una forte essiccazione del terreno cesserà di fiorire. Se il terreno è troppo umido, il pelargonium può iniziare a dolere. Per l'irrigazione utilizzare l'acqua stabilizzata della temperatura ambiente. L'irrigazione del fiore è necessaria quando lo strato di terra superiore si sta già asciugando. Inoltre, è necessario spruzzare le foglie di pelargonium prima dell'inizio della sua fioritura.

    Il pelargonium è piantato in terra fradicia, in cui vengono aggiunte torba e sabbia. Come fertilizzanti aggiuntivi utilizzare significa che contengono meno azoto.

    In primavera e in estate, la pianta viene alimentata una volta al mese.

    Royal Pelargonium: trapianto e riproduzione

    Il trapianto di pelargoni dovrebbe essere fatto ogni due o tre anni. Se lo fai ogni anno, la sua fioritura non sarà così abbondante. Il periodo migliore per il trapianto è la primavera. In questo caso, è necessario potare i germogli.

    Coltivare meglio il pelargonium in una piccola pentola, dove le sue radici saranno un po 'anguste.

    La prima volta è necessario tagliare il pelargonium in autunno. È necessario rimuovere i germogli deboli prima dell'inizio dell'inverno. In primavera, le parti essiccate della pianta vengono solitamente tagliate. La potatura è necessaria affinché le punte dei germogli crescano più velocemente. Per un mese e mezzo, la fioritura della potatura viene interrotta.

    La riproduzione del geranio viene effettuata per talea in primavera o alla fine dell'estate. Come propagare il pelargoni reale è descritto di seguito.

    1. È necessario tagliare talee lunghe 8-10 cm. Prima di piantare, devono essere lavorate a maglia un po 'per quattro ore. Quindi le talee vengono piantate in una pentola o in un piccolo contenitore contenente una miscela di sabbia e torba in proporzioni uguali.
    2. Per mantenere il livello ottimale di umidità, la pentola con talee viene coperta con un sacchetto di plastica.
    3. Mantenere sempre il terreno umido.
    4. Dopo che le talee sono state finalmente radicate, vengono trapiantate in una miscela preparata composta da foglie, erba e sabbia.

    Malattie del Pelargonium Royal

    Il pelargonium è raramente malato. Ma ci sono un certo numero di malattie a cui è esposto:

  • marciume del gambo nero;
  • macchie grigie su foglie e fiori;
  • la ruggine;
  • malattie virali;
  • sconfitta dal nematode;
  • idropisia.

    Se il royal pelargonium cresce a casa e si nota che le sue foglie inferiori diventano gialle, ciò potrebbe essere il risultato di una mancanza di umidità o di un'esposizione prolungata alla pianta alla luce solare diretta.

    Come far sbocciare il pelargonium reale?

    Affinché il pelargonio reale inizi a fiorire, è possibile intraprendere numerose azioni:

  • creare le condizioni per un inverno freddo: mantenere la temperatura dell'ambiente ad un livello di 5-10 gradi;
  • fornire una buona illuminazione;
  • in primavera, tagliare per stimolare la fioritura.

    Perché non fiorisce il pelargoni reale?

    Il pelargonio non può essere fatto gemme, se in inverno non ha abbastanza luce e la temperatura ambiente è superiore ai 15 gradi.

    Nonostante le difficoltà di cura per il pelargonio reale, lei ti farà piacere con i suoi fiori di straordinaria bellezza.

    Perché il geranio non sboccia, ma dà solo fogliame: cosa fare?

    Forse diversi motivi per cui il geranio non fiorisce. Sembra in buona salute, ha nuove foglie, ma non ha colori. Dopo aver studiato attentamente i motivi principali, è possibile comprendere e correggere possibili errori.

  • 1 parte di humus.

    Alimentazione e cura adeguate

    Da marzo a settembre inizia il periodo della vegetazione attiva al Pelargonium. In questo momento, ha bisogno di concimazione con fertilizzanti minerali. Il contenuto di azoto in esso non deve superare l'11%, altrimenti la pianta avrà solo una vegetazione lussureggiante, ma non fiorirà. È meglio usare come una composizione fertilizzante, che è dominata da potassio e fosforo.

    In inverno, il pelargonium ha un periodo di riposo. È auspicabile che la temperatura sia nell'intervallo di 10-12 o C. Per irrigare in questo momento non è necessario più di 1 volta in 10 giorni e molto moderatamente. La pianta non può essere alimentata durante questo periodo di tempo. Se rispetti tutte queste regole, la fioritura del geranio sarà abbondante e prolungata.

  • Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante