Malattie delle viole con foto e loro trattamento

Molti coltivatori di fiori amano coltivare la viola Uzumbara. Questa affascinante e fragile pianta adorna la casa in estate e in inverno. La salute delle violette dipende in gran parte dalla cura adeguata. Un fiore delicato soffre spesso di parassiti, è suscettibile a malattie di origine virale, batterica, fungina. In tempo per venire in aiuto di descrizioni di aiuto di malattie e parassiti di viole con fotografie informative. Con una cura ben organizzata, la viola fiorirà tutto l'anno.

Tipi di prevenzione e trattamento dell'oidio

False e vere muffe polverose diventano una frequente causa di morte di violette domestiche. Entrambe le malattie sono di natura fungina. Nel caso della presente oidio, l'agente eziologico di un fungo di melo (Erysiphales). I funghi della Peronosporaceae, una famiglia di funghi peronosporosi, causano una peronospora.

L'odio presente polveroso

Per capire che la viola è malata di oidio, è possibile nella fase iniziale della malattia. Dovrebbe avvisare una leggera incursione bianca sulle foglie e piccioli. Sembra che la pianta fosse leggermente cosparsa di farina. La progressione della malattia è accompagnata da danni a tutte le parti della pianta da ulcere. La superficie del foglio diventa irregolare.

Nella fase finale, si nota l'oppressione generale delle violette: cessa di crescere, indebolisce, muore. Le cause dell'infezione da oidio sono molte. Il più delle volte, il fungo si moltiplica indebolito a causa della scarsa cura delle piante da fiore. L'eccesso di azoto nel terreno provoca la rugiada polverosa. Possibili percorsi di infezione:

  • da un'altra pianta malata;
  • terreno infetto da funghi;
  • Strumento sporco e contaminato utilizzato nel trapianto, riproduzione.

trattamento

Ai primi segni di malattia, inizia il trattamento di una viola malata. In primo luogo, ispezionare il fiore, pizzicare tutte le foglie con danni. Il suolo e le foglie dovrebbero essere trattati con un fungicida. Per l'elaborazione delle violette "Fundozol", "Topaz" si adatterà. Questi fungicidi non danneggiano le foglie tenere, la soluzione spray deve essere leggermente calda. Violet mise un posto caldo e buio. Tienilo al buio finché non si asciuga completamente. Questa misura preverrà le scottature sulle foglie.

prevenzione

Monitorare l'equilibrio di azoto, potassio e fosforo nel terreno. Utilizzare per concimare un fertilizzante di fiori con un'alta percentuale di potassio e fosforo. Prima di trapiantare (piantare) le violette, trattare il terreno con un fungicida:

Peronospora

Il trattamento e le misure preventive sono le stesse dell'oidio. I sintomi della malattia sono diversi:

  • il primo stadio - placca argentata o bianca nella parte inferiore del piatto fogliare;
  • il secondo stadio - le macchie sulla superficie superiore delle foglie, il colore delle macchie è verde chiaro, marrone, rossastro;
  • il terzo stadio - in assenza di trattamento il fiore perisce.

È importante ricordare! L'umidità aumentata accelera il decorso della malattia e promuove la propagazione della peronospora.

ruggine

Perdere la tua viola preferita a causa del fungo Phragmidium, che causa la ruggine - una pericolosa malattia delle piante d'appartamento. Questa malattia dovrebbe essere riconosciuta e trattata nelle prime fasi. La probabilità di infezione delle violette con ruggine è maggiore nel periodo di transizione della primavera-inverno. Mancanza di luce solare, ridotta per questo motivo, l'immunità, la presenza di funghi nell'appartamento - le principali cause di ruggine.

I segni di ruggine sono chiaramente visibili nella foto. Sulla superficie esterna ci sono macchie di colore giallastro. Girando la foglia, puoi vedere le pustole gialle - le colonie fungine. Quando la pustola si rompe, le spore fungine vengono trasportate nella stanza, infettando altre piante. Dopo aver scoperto i segni di ruggine sulla tua viola, devi iniziare il trattamento di emergenza del fiore:

  • rimuovere e distruggere le foglie colpite dal fungo;
  • fiore isolato da altre piante da appartamento;
  • trattare le foglie con un fungicida.

Da aiuto ruggine: "Fitosporin-M", "Bactofit", "Topaz". Quando il modulo è iniziato, il trattamento non può essere d'aiuto. In questo caso, la pianta viene distrutta, il vaso di fiori deve essere smaltito.

Marciume delle radici

Un segnale di allarme - la viola non fiorisce. È possibile suggerire marciume radicale in una violetta, se con un substrato umido le foglie inferiori del fiore, che hanno perso la loro elasticità, sono flaccide, ed i pezioli sono morbidi al tatto. La ragione del marciume radicale delle violette è il fungo (phytopthora, pythium), ma il contenuto attivo del fiore provoca la loro riproduzione attiva, per essere più precisi:

  • nessun foro di drenaggio nella pentola, irrigazione eccessiva;
  • suolo non di qualità (tratto dal giardino);
  • raffreddando il terreno nella pentola;
  • abbondanti innaffiature su terreno arido.

Secondo le statistiche, il 75% di tutte le malattie delle viole sono marciumi radicali. Al fine di evitare questa spiacevole malattia, è consigliabile prendere il consiglio di fioristi esperti di regola - per l'acqua in piccole porzioni in caso di trapianto di violetta e dopo una prolungata siccità forzata. Acqua una volta alcuni giorni, fino a quando la pianta si adatta dopo lo stress.

Se sospetti una putrefazione della radice viola, non ritardare, procedi alla rianimazione del tuo fiore preferito. La prima cosa da fare è estrarla dal vaso, esaminare le radici. L'assenza di radici bianche conferma la diagnosi. Il prossimo passo è rimuovere le foglie inferiori, tagliare la parte radice. Se ci sono delle macchie marroni sul taglio del gambo, taglia il gambo più in alto. In steli non danneggiati, il colore ha una tonalità viola. Se si danneggia la putrefazione dell'intero tronco, la pianta viene distrutta.

Abbiamo raggiunto la parte sana del gambo - pulire le foglie dal fondo 1-1,5 cm, spruzzare con fungicida, lasciare riposare per 30 minuti e riporre nel substrato (vermiculite, acqua, terra) per formare nuove radici. È meglio usare la vermiculite inumidita, mettere una confezione trasparente sulla parte superiore del fiore. Un contenitore con un fiore viene portato in una stanza fresca e una lampada fluorescente viene usata per illuminarla. Dopo la comparsa di nuove radici, la viola viene piantata in una nuova pentola piena di terra.

batteriosi

Nel bel mezzo della calura estiva, molti viticoltori stanno cominciando a morire di violette dalla batteriosi. È quasi impossibile salvare i fiori. Segni di batteriosi delle viole:

  • comparsa di macchie marroni su steli, piccioli, foglie;
  • le foglie, partendo dal basso, cambiano colore, diventando scuro;
  • le foglie sono ammorbidite, il fiore muore.

Morendo fiori rapidamente (da 2 a 30 giorni), la malattia può diffondersi ad altre piante. Le batteriosi sono più spesso colpite dalle violette in coltivatori di fiori negligenti, che vengono poi essiccati, quindi vengono versate piante povere. Il mese più critico per la batteriosi è luglio. Nel calore delle violette c'è bisogno di ombreggiare dal sole, di lasciare riposare, di organizzare un'irrigazione di stoppino. In primavera, le violette vengono trapiantate in vasi con una nuova miscela di terreno. All'inizio dell'estate, per processare le violette Epin.

Malattia delle viole - Batteriosi vascolare: video

Parassiti di viole

Per ispezionare foglie, germogli, piccioli nelle viole devono essere regolari. Soprattutto in primavera e in estate, quando le finestre sono aperte per la messa in onda. Ricorda di insetti parassiti quando si acquista una nuova pianta in vaso in un negozio di fiori e decorare la casa con fiori recisi. Non importa se vengono tagliati nel loro giardino o in una serra industriale. Con i fiori, con terreno per il trapianto attraverso l'aria, c'è la possibilità di ottenere parassiti sulle tue violette in fiore. L'afide più comune degli afidi:

  1. Zecche (aereo, ciclamino, ragno).
  2. Schermatura (falsificazione).
  3. Nematodi.
  4. Tripidi.
  5. Afidi.
  6. Gelso in polvere.

Parassiti che parassitano su una viola sono molti. La foto degli insetti e delle viole danneggiate aiuterà in tempo a identificare il parassita e scegliere il modo giusto per combattere.

tenaglie

Le zecche si nutrono di succo di viola. La dimensione delle zecche è così piccola che è difficile vederle ad occhio nudo.

Acaro Ragno

Il tipo più comune di zecca, che si deposita su piccioli e foglie di violette, è un acaro. Videro la migliore ragnatela di colore bianco su piccioli, germogli, foglie - era un acaro di ragno sulla violetta. La povera pianta da perdita di succo perde la sua decoratività. Le foglie deformate di colore marrone appaiono sui cespugli. Si asciugano e cadono.

Spuntare il tumulo

Se la violetta non cresce, smette di fiorire, le foglie giovani sono ricoperte di macchie gialle e compattate - sul ticchettio ciclamino del fiore sistemato. È popolato nella parte superiore della presa.

Segno di spunta

Questi fioristi di acari hanno meno probabilità di incontrarsi con le loro viole. I sintomi della presenza di una zecca di un piano appiattito su una viola sono contorti in foglie. Le foglie svaniscono gradualmente, si asciugano e cadono. La viola può morire.

Ricette popolari dagli acari sulle violette

Hai visto i primi segni di una zecca su una viola, non tirarla, usa la semplice tecnica popolare per avviarla. Puoi prendere la vodka o l'alcol. Vatka, inumidito con alcool, usato per pulire piccioli e foglie di viole.

Dopo alcuni giorni, cospargere la viola con l'infuso di buccia di cipolla. In un barattolo da 3 litri, versare 80 g di buccia di cipolla, versare acqua bollente. Dopo un paio di giorni, l'infusione può essere filtrata e utilizzata per l'irrorazione. Trattare tutte le piante da fiore nella stanza per la prevenzione.

Chimica da zecche

Le ricette popolari sono efficaci nella fase iniziale. Quando la concentrazione di insetti è una soglia, il fiore è minacciato di morte, l'unica via d'uscita è la chimica. Usa acaricidi - preparati speciali per combattere gli acari:

  1. Apollo - farmaco a contatto intestinale. Apollo distrugge le uova di acari, uccide le larve, opprime l'attività sessuale degli adulti.
  2. Il neurone è un nuovo rimedio che agisce sugli acari adulti dall'interno. La durata dell'esposizione è di 10-40 giorni.
  3. Phytoverm è un efficace insecto-acaricida dell'azione di contatto intestinale. Valido fino a 20 giorni dalla data del trattamento.

Trattamento delle violette dalle zecche: video

cocciniglie

Sbarazzati del fodero e la falsità nella viola è difficile. Una donna, catturata da un fiore, in pochi giorni depone molte uova. Le larve (randagi), che appaiono nella luce, si nutrono del succo delle viole. La superficie inferiore della foglia del viola infetto è ricoperta da scuri rosso-marroni. Sulla superficie superiore della lastra sono visibili macchie di giallo. Gli individui adulti rilasciano una massa appiccicosa in cui si moltiplica il fungo nero. A volte è più facile distruggere la viola.

Gli individui adulti non hanno paura degli insetticidi, quindi devono essere rimossi meccanicamente. Per fare questo, è necessario un batuffolo di cotone inumidito con la droga: "Aktellik", "Aktar", "Carbophos". Puoi trattare le foglie con acqua saponata, far cadere del cherosene, è ancora più facile prendere 1 litro d'acqua, versare 2 cucchiai d'acqua. l di olio d'oliva. La risultante soluzione oleosa per maneggiare tutte le foglie e i piccioli nella violetta.

tripidi

Il primo segno di tripidi sulle violette è la dispersione del polline, il secondo - i percorsi gialli sulle foglie. Per sbarazzarsi di tripidi sulle viole aiuterà la ricetta di un amante esperto di violette. Prendere qualsiasi shampoo dalle pulci (25 ml) e 1 fiala "Fitoverm-M". Diluiscili in 5-6 litri d'acqua.

Viola (vaso) avvolgere, in modo da non far cadere la terra, nella busta di cellophane. Lavare le foglie viola in acqua calda corrente. Per 10 secondi, immergere in una bacinella con una soluzione di sapone. Dopo la procedura, versare il terreno in una pentola con una soluzione di 2 preparati: "Fitoverm-M", "Aktara", preparato secondo le istruzioni.

nematodi

I nematodi sono vermi filiformi e trasparenti (fino a 2 mm). Vivere nel terreno, influire sul sistema di root. I sintomi delle violette colpite dai nematodi:

  • stelo allungato e ispessito;
  • piccioli accorciati, completamente assenti dalle foglie superiori del picciolo;
  • le foglie diventano color verde scuro innaturalmente, diventano dense;
  • i bordi delle foglie sono piegati verso l'interno;
  • fiori piccoli, brutti;
  • sulle radici di ispessimento (galle);
  • radici marroni, nere.

È impossibile sbarazzarsi dei nematodi, salva la profilassi. Nella terra in cui piantare, è possibile aggiungere petali secchi schiacciati di calendule e torba. Nematodi di torba non mi piace. Viole annaffiate con infuso di calendula o acqua, infuse sulla torba. I nematodi non amano il biohumus. Substrato basato sul biohumus (Terra-Vita) - ideale per le viole. Pentole per trapianto usano nuovo, vecchio per gestire un forte disinfettante.

Triglie polverose

Le cocciniglie possono essere viste ad occhio nudo, la dimensione dell'insetto dipende dalla varietà (3-6 mm). Il danno alle viole è causato dagli adulti e dalle loro larve. Habitat:

La viola infetta resta indietro nella crescita. Sulle superfici danneggiate, si può vedere un rivestimento bianco che ricorda il cotone idrofilo. Nelle fasi successive, il fungo si moltiplica sulle secrezioni dolci degli insetti.

Puoi sbarazzarti del verme nelle violette. Immergere il pennello in acqua saponata e pulire tutte le parti della pianta da insetti e placca. Preparare una soluzione di sapone verde. Grattugiare 10 g di acqua e mescolare. Spruzzare il viola. È necessario elaborare 3 volte con un intervallo di 7 giorni.

Gli afidi nelle viole sono visibili ad occhio nudo, formando le loro colonie sulla superficie interna delle foglie, nelle gemme. Individui adulti e larve succhiano il succo, inibendo la pianta. Sulle secrezioni appiccicose di afidi si moltiplica il fungo. Gli afidi sono un vettore di virus. Segni di violette colpite dagli afidi:

  • la parte superiore del fiore è deformata;
  • fiori di una forma brutta;
  • i germogli non si sviluppano;
  • foglie contorte.

Con gli afidi non è difficile combattere, specialmente all'inizio. Quando compaiono piccoli insetti verdi o neri (il colore dipende dalla specie di afide), lavare la viola con acqua e sapone. La forma perduta lascia per rompere. Dopo diversi giorni, ripetere il trattamento. Nei casi avanzati, usare la chimica:

Problemi di crescita

I principianti che iniziano a allevare violette raramente hanno problemi causati da cure improprie. I reclami più comuni sono:

  • sulle foglie c'erano macchie;
  • foglie appassite e secche;
  • la radice della viola sta marcendo.

Macchie sulle foglie

Perché appaiono macchie gialle o marroni sulle foglie della viola? Molto probabilmente, il viola riceve la luce solare diretta e le macchie sono una scottatura solare. Salvare la viola in molti modi: incollare il vetro colorato sul vetro, sfumare con tapparelle traslucide, trasferire sul davanzale della finestra a nord. Idealmente, il viola ama diffondere, non la luce intensa. Possono verificarsi macchie sulle foglie:

  • a causa di aria secca (troppo umida);
  • irrigazione insufficiente (in eccesso);
  • a causa di fertilizzanti in eccesso, soprattutto azoto;
  • uso di acqua fredda durante l'irrigazione.

Le varietà di violetta d'elite dovrebbero essere coltivate su un rack dotato di un sistema di illuminazione artificiale.

Perché lascia appassito e asciutto

Asciugare e scurire i bordi delle foglie per quattro motivi. La prima ragione è l'overflow. La seconda ragione possibile è la mancanza di nutrienti nel terreno. Ridurre l'irrigazione, acqua solo quando lo strato superiore si asciuga. Se è una questione di terreno povero, alimentalo con qualsiasi fertilizzante per piante ornamentali. Il terzo motivo, a causa del quale i bordi delle foglie possono seccare - terreno cattivo: denso, pesante, o quando il fiore viene trapiantato è troppo speronato attorno alle radici. Anche le foglie della viola si asciugano dal disegno, a lei non piace categoricamente.

La radice sta marcendo

Di solito la radice delle violette marcisce a causa di traboccamenti o terreno aspro. Fornire alla pianta un'annaffiatura più bassa. Per fare questo, usa pentole con buchi sul fondo, mettili in una padella. L'acqua dovrebbe essere versata solo nel vassoio, dopo 30 minuti, l'acqua deve essere scaricata dalla padella. Terreno usato per comprare senpolia. Trasfusione viola tenta di salvare da re-rooting.

La maggior parte delle malattie delle viole da cure improprie. Se il violetto crea condizioni ottimali, fiorirà la maggior parte dell'anno. Il viola è amato dalle finestre orientali, dall'illuminazione artificiale in inverno (10-12 ore), dall'aria moderatamente umida con una temperatura compresa tra 18 e 24 ° C, una piccola pentola (5-7 cm di diametro), terreno leggero e nutriente.

Malattie delle viole con foto: metodi efficaci del loro trattamento

La viola è considerata una pianta capricciosa, suscettibile a varie malattie. Questo bel fiore ha bisogno di cure e attenzioni costanti. Senpolia ha uno stelo molto delicato, quindi diventa sempre un oggetto di attacco di parassiti, da cui è necessario liberarsi. Inoltre, è suscettibile a varie malattie.

Cura adeguata per il viola

Gli specialisti nella coltivazione di fiori cercano di seguire determinate regole. Ad esempio, per far sentire il fiore a casa e svilupparsi bene, è necessario fornire le condizioni più vicine al sito di vegetazione. La patria dei Senpiani è i tropici dell'Africa orientale con un clima umido e caldo. Quando l'acqua, la temperatura, la luce o il regime dell'aria vengono violati, il fiore si indebolisce, inoltre la sua resistenza all'azione di vari microrganismi si sta deteriorando.

Le viole gradiscono il calore, quindi teneteli nella stanza a una temperatura di 20-25 gradi senza correnti d'aria e vibrazioni. Se i fiori vengono messi in una stanza fredda, semplicemente smettono di crescere. L'immagazzinamento di questa pianta a temperature troppo basse con frequenti annaffiature può portare alla decomposizione non solo dello stelo, ma anche delle radici. La temperatura superiore a 30 gradi agisce anche negativamente sul viola, causando la comparsa di infezioni batteriche e fungine.

Senpia preferisce la luce del giorno, in altre parole, una luce morbida e diffusa, ma non troppo luminosa. Con una mancanza di luce, il fiore smette di fiorire, e dal suo eccesso - le foglie perdono la loro elasticità, diventano chiazzate e ingialliscono.

La salute di questo fiore attraente dipende dal terreno, perché attraverso di esso il più delle volte c'è un'infezione con malattie e parassiti. La terra nella pentola deve essere nutriente, friabile, leggera, assicurare il deflusso dell'acqua in eccesso e far entrare l'aria. La viola ha un sistema di radici molto fragile, che nei terreni marci sulla base del terreno del giardino è soggetto a decadimento e allagamento. Per evitare questo, è necessario congelare il terreno prima di piantare il fiore per una settimana.

Senpolia è più simile a quando il terreno non è bagnato, ma inumidito, poiché la pianta è un rappresentante dei tropici. La viola non può essere annaffiata o cosparsa di acqua ghiacciata. Per ottenere la giusta umidità, le pentole con un fiore vengono messe in pallet, inumidite con ghiaia, argilla e sfagno, oppure eseguire una microspray.

Quando il terreno nella pentola con il fiore è acido, cioè ha un pH inferiore a 5, le foglie iniziano ad acquisire giallo ai bordi, i fosfati cessano di dissolversi e il rosone si addensa. In una tale situazione, è meglio usare una soluzione di dolomite per annaffiare una violetta, costituita da un cucchiaio di farina e cinque litri di acqua. In un terreno alcalino, la pianta da interno smette di crescere e diventa pallida. Si consiglia di annaffiare in questo caso con una miscela ottenuta da 2,5 litri di acqua e un cucchiaio di aceto.

Pericolosi parassiti della città

Gli scorpioni sono pericolosi perché deformano le foglie della viola. Nei luoghi dei loro morsi ci sono macchie marroni o rosse. La femmina di questo insetto può essere vista su un coma terroso, è come se fosse coperta da una lanugine bianca trasparente. I parassiti abitano le pieghe e gli assi delle foglie, sui peduncoli. Se un pidocchio arruffato si trova su un violetto, allora è necessario trattare il fiore con i seguenti mezzi:

Per la prevenzione delle piantine le piante dovrebbero essere messe in vaso.

Per rovinare la viola è capace di piccoli tripidi. Questi parassiti bianchi cadono sul fiore dalle piante portate o dal lanugine di pioppo. Colpiscono gli stami e le antere, muovendosi attivamente attorno alla pianta. Per combatterli, puoi usare Akarin, Vertimec, Agravertin e Dantop.

Abbastanza spesso, la senpolia è affetta da afidi, che è un insetto semitrasparente di colore nero, verde o rossastro. Gli afidi possono essere visti sui punti di crescita di viole e foglie. A causa di questi parassiti, i giovani germogli muoiono. Per sbarazzarsi di loro, la viola dovrebbe essere spruzzata con una soluzione ottenuta da un sapone economico o insetticida. Inoltre, puoi trattarlo con l'infuso di tabacco o piantare un merletto di fiori con occhi d'oro o coccinelle. Se la pianta ha troppe colonie di afidi, allora è meglio usare insetticidi.

Altre violette vengono attaccate da diversi tipi di acari:

  • Aracnoide rosso. Lascia dei punti rossi, circondati da ragnatele, per cui le foglie cambiano forma e si asciugano.
  • Ciclamino. Questo parassita può essere visto sulle foglie giovani in mezzo allo sbocco, lasciandoli con punti gialli.
  • Gossamer. Colpisce una tale tacca delle foglie esterne della viola, a causa della quale appaiono ammaccature brune.

Quando questi insetti vengono rilevati, il fiore deve essere trattato con fitoverm, acarin o actellicum.

Malattie comuni della senpolia con foto

Oidio

Molte piante da appartamento sono colpite da questa malattia fungina. Si manifesta con l'apparizione sui fogli di placca bianca. Tuttavia, rimuoverlo dal fiore è abbastanza difficile. Promuove la formazione di muffa polverosa alta umidità e bassa temperatura nella stanza. Con questa malattia può far fronte ai seguenti farmaci: saprol, attetone e topazio. E si raccomanda di alternare. Lo zolfo è anche considerato un ottimo rimedio per l'oidio. In primo luogo, ha bisogno di in polvere la viola, e quindi coprire il fiore con polietilene.

Insopportabile peronospora

Con l'infezione di senpolia con questa malattia, la cosa principale è iniziare il trattamento in tempo, altrimenti la pianta morirà rapidamente. La phytophthorosis colpisce gli steli, di conseguenza acquisiscono una tinta marrone. Con questa malattia, le foglie cadono gravemente, esponendo il tronco. Il suo aspetto provoca un fungo che penetra attraverso i punti affetti del fiore o del sistema radicale.

Durante il trattamento dalla peronospora, il violetto dovrà essere estratto dal vaso e il sistema di radici sarà ben controllato. Tutte le radici rovinate dovrebbero essere rimosse. Sono abbastanza semplici da definire: hanno un aspetto bruciato. Quando le radici sono completamente danneggiate, è meglio tagliare il gambo con un rasoio. Il gambo risultante può essere radicato in acqua sotto un film di polietilene. Dopo questo, è desiderabile piantare la viola in un nuovo terreno e vaso.

Fusarium pericoloso

Questa malattia si verifica più spesso se il fioraio viola le condizioni di crescita delle viole:

  • Usa una pentola eccessivamente spaziosa;
  • Non protegge l'impianto da fluttuazioni improvvise della temperatura;
  • Versa acqua troppo fredda;
  • Piantato un fiore in un terreno molto pesante.

Tutto ciò porta al fatto che i processi del fiore influenzano il fusarium fusarium. Porta alla decomposizione dei piccioli delle foglie e delle radici. È facile individuare la malattia, perché quando viene infettata dai piccioli, le foglie diventano marroni e cadono, e le radici si scuriscono e si separano dal terreno. Per prevenire il verificarsi di una tale malattia, è necessario innaffiare periodicamente con fondozolom violetto. Le piante domestiche interessate devono essere trattate con fungicidi, rimuovendo tutti i fiori secchi e le aree decomposte.

Marciume grigio

Se una placca soffice di tonalità grigio-brunastra sui processi, fiori e foglie apparivano sul viola, questo indica l'aspetto del fungo botrytis. Tale malattia in breve tempo è in grado di coprire l'intero fiore, portando alla sua morte. La putrefazione grigia di solito penetra con residui vegetali nel terreno. Infetta rapidamente altre piante e le spore dei funghi botritici possono essere trovate in qualsiasi terreno. È per questo motivo che è necessario congelare la terra nel congelatore e versarla con una soluzione di permanganato di potassio.

Per evitare tali problemi, è necessario rimuovere immediatamente le parti bruciate della senpolia e applicare i fungicidi ai fiori colpiti. Non risparmiare le piante marce, dovrebbero essere immediatamente gettate nel terreno. Come misura preventiva, non versare molta acqua dalla viola Uzumbara e non consentire salti di temperatura taglienti.

ruggine

Tale malattia delle viole è causata da funghi arrugginiti. Se la pianta è interessata dalla ruggine, i dossi giallo-bruni appaiono su entrambi i lati della foglia. Per maturare le spore di questi funghi, un po 'd'acqua sulle foglie, così come un microclima umido e caldo nella stanza.

Ma ricorda che i punti sulle foglie delle violette non sono sempre un sintomo della malattia. I punti gialli possono apparire su una pianta se si trova in un luogo scomodo. Illuminazione insufficiente, correnti d'aria e luce solare diretta spesso portano all'apparizione di buchi e ingiallimento di foglie su di essi.

Quando un eccesso di fertilizzante, anche, c'è ingiallimento delle foglie, in modo da essere sicuri di osservare la proporzione durante la preparazione di condimenti per violette, così come aderire ai suggerimenti su come l'uso del loro allevamento.

Malattie delle violette indoor e loro trattamento

Ogni anno allevatori professionisti e amatori tirano fuori dozzine di nuove varietà di violette. Si tratta di piante d'appartamento compatte che, con la dovuta cura, possono fiorire quasi tutto l'anno. Ma ci sono persone che non possono crescere le violette: marciscono, poi si asciugano, poi appassiscono, assolutamente non vogliono fiorire. Il motivo è molto spesso dovuto a cure improprie, ma in alcuni casi il fiore viene ucciso a causa di malattie e parassiti, che, ahimè, è abbastanza suscettibile.

Nella maggior parte dei casi le malattie delle viole si sviluppano rapidamente, quindi se non vengono "diagnosticate" e non trattate in tempo, queste meravigliose piante si trasformeranno in cespugli senza vita.

Malattie fungine


Molti fan delle violette hanno sempre sul loro computer un segnalibro magico sul sito, che descrive le malattie delle viole con le foto e la loro eliminazione. Le principali malattie fungine sono in genere cinque:

  • marciume grigio;
  • muffa polverosa;
  • traheomikoz;
  • tardo batterico;
  • medaglie di bronzo.

Malattie delle violette con foto e loro trattamento: questo è il materiale che devi solo studiare ogni inizio del violetto. Anche acquistando una nuova e sana pianta in un buon negozio di fiori, non vi è alcuna garanzia che non affrontiate problemi imprevisti.

Marciume grigio

La botrite del parassita dei funghi può apparire improvvisamente in una pentola con la viola, se è bagnata accidentalmente dal terreno. È lui che conduce alla comparsa della putrefazione grigia. Le violette non amano il trabocco. L'acqua in eccesso provoca una rapida moltiplicazione del fungo nel terreno e nei tessuti morti della pianta d'appartamento (radici e foglie).

Particolarmente attivo nel suo importo aumenta se la terra non è riscaldato, cioè, è stato promosso acqua di irrigazione a bassa temperatura in camera abbastanza fresca o il vaso di fiori si erge su un davanzale freddo.

Il fungo parassitario può dormire a lungo nel suolo, ma si manifesterà immediatamente, poiché avverte condizioni favorevoli per la riproduzione. Ci sono casi in cui la viola è scomparsa dal marciume grigio in sole 12-18 ore.

Il primo segno della comparsa di marciume grigio - macchie sulle foglie di viole. Loro, tuttavia, possono anche apparire su talee e peduncoli. Anche le radici delle viole sono interessate, ma dal momento che sono nascoste nel livello del suolo, non è facile individuare la putrefazione grigia su di esse. Se la foglia viola ha iniziato a diventare nera e hai visto qualcosa di simile alla placca dello stampo, allora puoi pensare alla diagnosi di "marciume grigio".

Altri segni di sconfitta:

  • crescita vegetale lenta o del tutto interrotta;
  • perdita di turgore (elasticità);
  • terreno allentato e troppo morbido vicino alle radici della pianta.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile salvare il violetto, poiché la malattia progredisce rapidamente. Le colonie fungine penetrano nelle cellule, si muovono lungo i vasi, uccidendo il fiore sia dall'interno che dall'esterno. Tuttavia, puoi provare. Innanzitutto, è necessario tagliare parti della pianta con un coltello affilato e disinfettato, che mostra una marciume grigia. In secondo luogo, metti un vaso su uno strato di giornali che estrae l'umidità in eccesso dal terreno. In terzo luogo, trattare la viola con farmaci antifungini. Inoltre, è necessario ridisporre il piatto in un luogo più caldo.

Oidio

Gli agenti causali di questa malattia sono anche funghi parassiti, che si riproducono per spore e aumentano molto rapidamente le dimensioni della loro colonia se sono in condizioni favorevoli. La muffa appare come minuscoli punti luce sulle foglie delle viole.

Con il passare del tempo, questi punti diventano più grandi e se non intraprendi alcuna azione, la lastra sarà completamente avvolta da una ragnatela all'esterno e all'interno. Non è esclusa la sconfitta di boccioli e fiori.

L'oidio è presente a causa del trabocco del suolo e della bassa temperatura. Il più grande rischio di infezione nelle giovani piante che sono appena sopravvissute al loro primo trapianto. Le spore del parassita fungino possono essere trasmesse dalla pianta alla pianta attraverso l'aria e trasportate anche dagli insetti.

Se l'oidio è presente sulle violette, il trattamento consiste nel trattamento con agenti antifungini. Descrizione della frequenza, della frequenza e del loro dosaggio sono sempre indicati sull'etichetta.

I metodi tradizionali per il trattamento oidio su violette consiste nel trattamento di parti di terra di piante con diverse soluzioni, ad esempio, soluzione di sapone-soda, kefir, permanganato di potassio (soluzione preparare colore rosa pallido, o possono essere bruciati cellula vegetale vivente), estrarre dal velina o coda di cavallo.

Traheomikoz

Questa malattia è causata dal fusarium - un fungo parassita, che prima colpisce il sistema radicale della pianta, quindi passa allo stelo. Dall'interno blocca la pervietà dei vasi, e questo influenza la salute della pianta: inizia a svanire e muore presto. Inoltre, il fusarium produce tossine che avvelenano sia la viola che il terreno nel vaso.

Sfortunatamente, è impossibile curare le tue fiale preferite dalla tracheomicosi. Inoltre, succede che anche la sera il fiore sembrava normale, e al mattino scopri i suoi resti senza vita. Devono essere gettati insieme al terreno. La pentola deve essere lavata, soprattutto con attenzione è necessario pulire il bordo della pentola dall'interno. Quindi si consiglia di mettere il contenitore per 20-30 minuti nella soluzione acquosa di "Belizny", e dopo il risciacquo e la scottatura con acqua bollente.

Traheomikoza prevenzione è regolare trattamento con farmaci antifungini, che vengono venduti nei negozi di fiori e centri di giardinaggio, così come il rispetto delle regole di base di cura per violette.

Pasticcio tardivo

La pianta smette di crescere, le foglie diventano come stracci e gli steli sono dipinti di marrone: questi sono i principali segni dello sviluppo della peronospora sulle violette. Questa malattia è causata da un fungo parassita della phytophthora, che colpisce prima di tutto il sistema radicale della pianta. Il trattamento è possibile solo nei casi in cui la malattia non è iniziata.

Innanzitutto, è necessario riorganizzare il vaso con la pianta plantoidea malata lontana da altri fiori per prevenire la diffusione della malattia. Poi le foglie, i gambi e parte delle radici, che in apparenza differiscono da quelle sane, vengono tagliate con un coltello o forbici disinfettate.

Il violetto viene trapiantato in una terra sterile, ad esempio in torba, pre-calcinata nel forno. Con l'aiuto di agenti antifungini chimici, vengono effettuati almeno due trattamenti a intervalli raccomandati dal produttore del prodotto. Per prevenzione, è desiderabile spruzzare o versare la soluzione e quelle piante che precedentemente sono state situate vicino alle viole malate.

Bronzing

Il bronzo è una malattia virale delle viole, che porta alla distruzione della struttura intracellulare della pianta. Trasferisci il virus dei tripidi.

Per sapere come guardare i tripidi nelle viole, le foto dei parassiti dovrebbero essere attentamente considerate. Questi insetti sono parassiti di colore bianco, che sono trasportati su lanugine di pioppo.

I tripidi sono così piccoli che non è facile vederli. Ecco perché tutti i nuovi fiori che vengono a casa tua sono desiderabili per resistere a 2-3 settimane in quarantena, lontano da altre piante.

I tripidi sono pericolosi non solo come vettori del virus del bronzo, ma anche come parassiti, quindi il trattamento del fiore dovrebbe essere complesso. In questo caso, la pianta deve essere trattata con entrambi i prodotti chimici anti-infettivi e insetticidi.

Parassiti di insetti

Vermi farina polverosi

I cavolfiori in polvere si nutrono di giovani peduncoli, possono vivere nell'asse delle foglie e del terreno. Si moltiplicano attivamente, saturi del succo di una pianta, che è quasi completamente priva di sostanze nutritive.

Segni di sconfitta delle viole da cocciniglie:

  • cambio di colore delle foglie a grigiastro o giallastro;
  • le lastre perdono la loro lucentezza, diventano meno elastiche;
  • le nuove foglie si deformano e diventano piccole;
  • la pianta smette di crescere;
  • comincia a marcire radici e gambi.

Se senti che la terra nella pentola odora come un fungo, significa che è infettata da chervet. A proposito, puoi persino vedere questi parassiti. Sembrano lanugine bianca.

Il trattamento per cocciniglie consiste nel trattamento con agenti insetticidi.

Insetti semitrasparenti con un corpo di colore nero, verde o rosso: questo è l'afide. Si nutre di succo di piante intracellulari, privando germogli e foglie di cibo e causandone la morte. Il tulle può essere rimosso lavando tutte le parti a terra della pianta con una soluzione di sapone, quindi risciacquando sotto la doccia, impedendo il lavaggio del terreno dalla pentola.

tenaglie

Esistono diversi tipi di zecche che possono danneggiare le violette.

Le pinze ciclameniche sono quasi invisibili. Diagnosi il loro aspetto può essere nelle tracce gialle sulla pianta. Il cibo per le zecche ciclamino è foglie e foglie giovani.

Gli acari di ragno mangiano le foglie delle viole. Nel punto in cui gli acari hanno cenato, appaiono delle punture rossastre con una sottile ragnatela.

Il trattamento per le zecche sono insetticidi.

Le zecche possono danneggiare gravemente la pianta. Inoltre, soffrono di varie malattie.

Prevenzione delle malattie nelle viole

Una volta in 2-3 mesi, la viola viene trasferita in bagno, dove le foglie vengono delicatamente sciacquate sotto una corrente d'acqua a una temperatura di circa 40 gradi. Si consiglia di non lasciare che il liquido entri nel terreno, poiché è possibile inumidire il coma di terra.

Il secondo modo è fare il bagno alle viole sotto la doccia. La pentola viene messa in un sacchetto di plastica, che è legato attorno al gambo della pianta per evitare che il terreno si lavi via. Dopo le procedure dell'acqua, la viola viene lasciata nel bagno fino a completa asciugatura. Se una pianta con gocce d'acqua su foglie e steli si posa su un davanzale, allora ci saranno macchie marroni o bianche. La prima evidenza di ustioni causate dalla luce solare rifratta, la seconda - frammenti di super raffreddamento della lamina fogliare.

Un rimedio provato per malattie e parassiti è l'infuso di aglio. Tre grandi spicchi d'aglio vengono puliti, schiacciati e versati con un litro di acqua fredda. La banca deve essere chiusa con un coperchio e conservata in una stanza calda per un giorno. Questa soluzione concentrata viene versata in un secchio con cinque litri di acqua. L'infuso d'aglio innaffia le violette, così come si asciugano le foglie. Dopo la procedura con l'aiuto di tovaglioli di carta è necessario rimuovere l'acqua in eccesso per prevenire la putrefazione del punto di crescita.

La terza via è chimica. La pianta viene regolarmente trattata con agenti antifungini, antivirali e insetticidi.

Malattie delle viole e loro trattamento

Questi fiori di casa sono molto vulnerabili, quindi non sempre riesce a farli crescere. Troppe piccole sfumature devono essere considerate mentre si prendono cura di questi colori. Per farli crescere tutti, è importante organizzare la cura delle violette delle stanze per evitare la loro malattia. Questo articolo parla di questo.

Foto dal sito: orchardo.ru

Come prendersi cura di viola a casa

Le malattie sono il più delle volte il risultato di cure improprie per le piante d'appartamento. Dopo tutto, il contenuto sbagliato del fiore porta spesso a problemi nel suo sviluppo. Una persona che non sa come innaffiare e trapiantare una pianta può fare molti errori che saranno presto visibili nel suo aspetto. Pertanto, iniziamo con come curare le viole a casa. Le malattie con foto saranno prese in considerazione dopo questo.

trapianto

La maggior parte dei fiori deve essere trapiantata periodicamente. Altrimenti, iniziano a crescere male, non fioriscono e semplicemente svaniscono. La ragione potrebbe essere un vaso troppo stretto, che limita lo sviluppo della pianta. Inoltre, il terreno con un trapianto raro può essere coperto con un rivestimento bianco. Ciò significa che gli manca l'aria. In tale terreno, la pianta può ammalarsi seriamente. Se noti parassiti nel terreno, allora il trapianto è assolutamente necessario. Cambiando il potenziometro, puoi eliminare microrganismi indesiderati.

Trapiantare la viola con il metodo di trasbordo, in modo da non danneggiare le sue radici. La nuova terra deve essere moderatamente umida. Dopo il trapianto, assicurarsi che il terreno non diventi acido e non salato. Se vedi questi segni, trapianta immediatamente la pianta, non sarà in grado di vivere in cattivo terreno: o marcirà, o non fiorirà, che è anche sgradevole.

Foto dal sito: orchardo.ru

Con una mancanza o un eccesso di luce, possono apparire malattie fogliari. La viola è molto sensibile alla luce. Se i raggi del sole la raggiungono troppo poco, allora potrebbe non fiorire. I raggi troppo aggressivi possono causare il giallo delle foglie o anche la loro caduta.

irrigazione

Devi irrigare delicatamente la viola. Qualsiasi goccia che cade sulle foglie può provocare processi putrefattivi. Inoltre, non dare troppa umidità al fiore, altrimenti le radichette si rovinerebbero. Il modo migliore per aggiungere acqua alla padella, da lì il fiore stesso prenderà tutto il necessario. La frequenza dell'irrigazione dovrebbe dipendere dal microclima nella stanza. Se il terreno nel vaso di fiori si asciuga troppo rapidamente, è necessario annaffiare più spesso e viceversa.

Se hai un sacco di violette, l'irrigazione può essere organizzata con una grande ciotola. L'acqua è versata in essa, e vasi con fiori sono messi sopra. Dopo un po 'sono riportati al loro solito posto.

Guarda anche per l'umidità dell'aria. Se è troppo alto, il violetto potrebbe iniziare a marcire. Il problema inizia con foglie che non possono esistere in condizioni troppo umide.

Foto dal sito: gileya.kherson.ua

fertilizzanti

Il fertilizzante è necessario, ma è importante non andare oltre la misura. Se dai il concime troppo spesso, la pianta potrebbe soffrire. In tali casi, c'è spesso una torsione delle foglie, una mancanza di fioritura.

Il decadimento è generalmente caratteristico del viola. Può succedere se hai trapiantato il fiore e il terreno non è adatto a questo. Inoltre, i batteri putrefattivi possono comparire sulle foglie nel caso in cui la pianta non sia stata annaffiata per un lungo periodo, e quindi ha ricevuto molta umidità in una volta. Ecco perché questi fiori sono chiamati teneri, perché possono morire a causa della ragione più insignificante.

Malattie e parassiti delle viole (con foto)

Le ragioni per cui piante d'appartamento sono malati, ce ne sono diversi. Le violette possono soffrire di:

Va notato che le malattie delle viole della stanza possono essere provocate da cure improprie o condizioni sfavorevoli nella stanza. Anche il fattore microclimatico gioca un ruolo significativo.

Ognuna di queste cause richiede l'eliminazione in un certo modo. Pertanto, non dimenticare la prevenzione delle malattie delle viole, perché è sempre più facile avvertire che eliminare.

Foto dal sito: www.glav-dacha.ru

Batteri putrefattivi sulle foglie

Da questa sezione imparerai le malattie batteriche delle viole e il loro trattamento con una foto. Tra i più importanti c'è l'identificazione dei batteri putrefattivi. Per le viole, sono le più pericolose. Possono apparire a causa di:

  • forte irrigazione;
  • infestazione da parassiti, che potrebbe essere contenuta nel terreno o sulle piante vicine.

E dal primo, e dal secondo motivo, nessuno è assicurato. È importante capire che anche da un piccolo punto di decomposizione la pianta può morire. I batteri si diffonderanno in tutta la pianta fino a che non la assorbiranno completamente. La viola può sbiadire, perdere le foglie e marcire completamente. Alcune foglie saranno infettate dagli altri. Se il marciume passa allo stelo, la pianta finirà. Per evitare ciò, devi fare quanto segue:

  • rimuovere completamente tutte le parti marce del fiore;
  • trattare la pianta con un fungicida a contatto;
  • irrigazione con fitosporina.

Dopo aver rimosso tutte le foglie marce, rimuoverete le fonti di infezione. In questo modo proteggi gli steli sani dall'infezione da batteri putrefattivi. Questo migliorerà notevolmente il fiore.

Il trattamento con disinfettanti sterminerà i batteri che impediscono lo sviluppo della viola. Quindi, puoi salvare la pianta.

Foto dal sito: moya-dacha.com.ua

Putrefazione delle radici

A volte la putrefazione colpisce le radici delle viole. Visivamente questo non è visibile, ma è possibile determinare da tali segni esterni:

  • Appassimento e ottusità delle foglie;
  • rallentamento della crescita;
  • ammorbidimento del terreno vicino alla radice.

Di solito, se il terreno è alquanto irregolare, è possibile rilevare le radici morbide della viola. Il colpevole di questo è il fungo, che di solito è piantato in un terreno umido e poco acido. Intreccia le radici, si moltiplica rapidamente e quindi può spostarsi verso i gambi della pianta.

Per sbarazzarsi di questa disgrazia, è necessario creare condizioni "scomode" per il fungo. Per i principianti, smetti di versare il violetto. Di norma, non causerà molti danni, ma il fungo inizierà a scomparire nel terreno asciutto.

Trattare anche le radici con fitosporina. Per questo puoi dare un po 'di terreno. Ma molto di questo non vale la pena farlo.

Foto dal sito: miragro.com

Oidio

L'oidio - una sorta di malattia delle foglie (la foto illustra l'aspetto del fiore con un tale problema). Come puoi vedere, le foglie sono cosparse di farina. Questa è una infezione fungina della pianta. L'infezione avviene attraverso spore che si diffondono molto rapidamente. Il fungo di solito proviene dal terreno, quindi l'oidio è un problema delle piante appena trapiantate. Nella zona a rischio vi sono anche viole giovani e meno giovani, che sono particolarmente sensibili alle condizioni negative di detenzione.

Per evitare una tale malattia delle violette indoor, è necessario garantire un regime di temperatura stabile e irrigazione moderata. Con una forte infezione, il trattamento con agenti antifungini non può essere evitato.

Foto dal sito: Narod.ru

Fusarium

Questa malattia delle piante è estremamente pericolosa. È contagioso e colpisce prima le radici. Lì inizia a sviluppare il marciume. Successivamente passa a gambi e foglie, che diventano acquosi, e quindi marciscono e muoiono. La fusariosi rovina la viola in pochissimo tempo. Le ragioni del suo verificarsi possono essere:

  • bassa temperatura nella stanza (sotto + 16);
  • una mancanza di fertilizzanti;
  • indebolimento della pianta dopo abbondante fioritura.

Questa malattia delle violette non è trattata. Se la fusariosi viene dal fiore, dovrà essere isolata da altre piante e distrutta. Allo stesso tempo, il terreno deve essere gettato via, perché il batterio nocivo rimane in esso. Il vaso in cui cresceva il fiore malato dovrebbe essere disinfettato.

Per prevenire la malattia viola, la cura a casa dovrebbe essere regolata. Cerca di non innaffiare il fiore. Trattalo periodicamente con fitosporina.

Foto dal sito: agro-mir.com.ua

Pasticcio tardivo

Questa malattia fungina, da cui è quasi impossibile liberarsi. Questa malattia è caratterizzata da macchie brune sulle foglie. Sembrano asciugarsi. Di conseguenza, le foglie iniziano ad appassire e morire. L'irrigazione attiva non può aiutare la pianta. Sfortunatamente, è impossibile salvare un fiore in questa situazione. L'unica cosa che si può fare è radicare alcune foglie di viola salutare, se ce ne sono.

Se il tuo violetto è affetto da un fungo, dovresti a scopo preventivo trattare tutti i fiori nelle vicinanze. Questo protegge le piante dall'epidemia.

Foto dal sito: Glav-Dacha.ru

Virus bronzei

Questo virus provoca violette nelle viole, possono cambiare forma e persino colore. Vale la pena sottovalutare questa malattia: alla fine, i virus di bronzo interrompono il rifornimento di succo dell'intera pianta, e semplicemente muore. I portatori di questo virus sono i tripidi fiori, che risiedono tranquillamente negli appartamenti.

Contrassegna l'infezione

Acari ciclamici possono essere stabiliti su viole. Sono piuttosto piccoli, quindi all'inizio potrebbero non essere visibili. Sono dannosi immediatamente per due motivi:

  • mangiano parti di un fiore;
  • diffondere malattie infettive.

Riconosci gli acari di solito quando appare una rosetta giovane a foglia verde: su di essa, i piccoli insetti sono visivamente visibili. La presenza di zecche è indicata da foglie piegate. Sotto l'influenza delle zecche, il fiore cessa di fiorire e quindi può cessare completamente di svilupparsi.

È necessario combattere con zecche con medicine speciali. Non dimenticare di isolare il violetto da altre piante prima dell'elaborazione.

Foto dal sito: www.glav-dacha.ru

Quando si tratta una pianta con un medicinale, non dimenticare di afferrare il terreno. Possono anche esserci spore di microrganismi dannosi.

Questi piccoli insetti influenzano le foglie della viola. Per liberarsi degli afidi, non è necessario usare prodotti chimici forti, puoi semplicemente lavare le foglie con una soluzione di sapone. In questo caso, cerca di non innaffiare il fiore in modo che il terreno non sia troppo bagnato.

Per non apparire malattie delle viole, la loro cura deve essere accurata. Prova a volte a effettuare misure antifungine preventive. Un altro consiglio importante: non mettere mai immediatamente i fiori acquistati vicino a casa. Dovrebbero trascorrere 3-4 settimane in isolamento, e solo dopo andare ai loro "parenti". Con una quarantena così piccola proteggi il tuo giardino fiorito da infezioni e parassiti.

Malattie delle viole con foto e loro trattamento

Molti coltivatori di fiori amano coltivare la viola Uzumbara. Questa affascinante e fragile pianta adorna la casa in estate e in inverno. La salute delle violette dipende in gran parte dalla cura adeguata. Un fiore delicato soffre spesso di parassiti, è suscettibile a malattie di origine virale, batterica, fungina. In tempo per venire in aiuto di descrizioni di aiuto di malattie e parassiti di viole con fotografie informative. Con una cura ben organizzata, la viola fiorirà tutto l'anno.

Tipi di prevenzione e trattamento dell'oidio

L'odio presente polveroso

Per capire che la viola è malata di oidio, è possibile nella fase iniziale della malattia. Dovrebbe avvisare una leggera incursione bianca sulle foglie e piccioli. Sembra che la pianta fosse leggermente cosparsa di farina. La progressione della malattia è accompagnata da danni a tutte le parti della pianta da ulcere. La superficie del foglio diventa irregolare. Nella fase finale, si nota l'oppressione generale delle violette: cessa di crescere, indebolisce, muore. Le cause dell'infezione da oidio sono molte. Il più delle volte, il fungo si moltiplica indebolito a causa della scarsa cura delle piante da fiore. L'eccesso di azoto nel terreno provoca la rugiada polverosa. Possibili percorsi di infezione:

  • da un'altra pianta malata;
  • terreno infetto da funghi;
  • Strumento sporco e contaminato utilizzato nel trapianto, riproduzione.
Trattamento Ai primi segni di malattia, iniziare il trattamento di una viola malata. In primo luogo, ispezionare il fiore, pizzicare tutte le foglie con danni. Il suolo e le foglie dovrebbero essere trattati con un fungicida. Per l'elaborazione delle violette "Fundozol", "Topaz" si adatterà. Questi fungicidi non danneggiano le foglie tenere, la soluzione spray deve essere leggermente calda. Violet mise un posto caldo e buio. Tienilo al buio finché non si asciuga completamente. Questa misura preverrà le scottature sulle foglie. Prevenzione Monitorare l'equilibrio di azoto, potassio e fosforo nel terreno. Utilizzare per concimare un fertilizzante di fiori con un'alta percentuale di potassio e fosforo. Prima di trapiantare (piantare) le violette, trattare il terreno con un fungicida:
  • Previkur;
  • Infiniti;
  • Thanos.
Peronospora

Peronospora

Il trattamento e le misure preventive sono le stesse dell'oidio. I sintomi della malattia sono diversi:

  • il primo stadio - placca argentata o bianca nella parte inferiore del piatto fogliare;
  • il secondo stadio - le macchie sulla superficie superiore delle foglie, il colore delle macchie è verde chiaro, marrone, rossastro;
  • il terzo stadio - in assenza di trattamento il fiore perisce.
È importante ricordare! L'umidità aumentata accelera il decorso della malattia e promuove la propagazione della peronospora.

ruggine

Perdere la tua viola preferita a causa del fungo Phragmidium, che causa la ruggine - una pericolosa malattia delle piante d'appartamento. Questa malattia dovrebbe essere riconosciuta e trattata nelle prime fasi. La probabilità di infezione delle violette con ruggine è maggiore nel periodo di transizione della primavera-inverno. Mancanza di luce solare, ridotta per questo motivo, l'immunità, la presenza di funghi nell'appartamento - le principali cause di ruggine. I segni di ruggine sono chiaramente visibili nella foto. Sulla superficie esterna ci sono macchie di colore giallastro. Girando la foglia, puoi vedere le pustole gialle - le colonie fungine. Quando la pustola si rompe, le spore fungine vengono trasportate nella stanza, infettando altre piante. Dopo aver scoperto i segni di ruggine sulla tua viola, devi iniziare il trattamento di emergenza del fiore:

  • rimuovere e distruggere le foglie colpite dal fungo;
  • fiore isolato da altre piante da appartamento;
  • trattare le foglie con un fungicida.
Da aiuto ruggine: "Fitosporin-M", "Bactofit", "Topaz". Quando il modulo è iniziato, il trattamento non può essere d'aiuto. In questo caso, la pianta viene distrutta, il vaso di fiori deve essere smaltito.

Marciume delle radici

Un segnale di allarme - la viola non fiorisce. È possibile suggerire marciume radicale in una violetta, se con un substrato umido le foglie inferiori del fiore, che hanno perso la loro elasticità, sono flaccide, ed i pezioli sono morbidi al tatto. La ragione del marciume radicale delle violette è il fungo (phytopthora, pythium), ma il contenuto attivo del fiore provoca la loro riproduzione attiva, per essere più precisi:

  • nessun foro di drenaggio nella pentola, irrigazione eccessiva;
  • suolo non di qualità (tratto dal giardino);
  • raffreddando il terreno nella pentola;
  • abbondanti innaffiature su terreno arido.
Secondo le statistiche, il 75% di tutte le malattie delle viole sono marciumi radicali. Al fine di evitare questa spiacevole malattia, è consigliabile prendere il consiglio di fioristi esperti di regola - per l'acqua in piccole porzioni in caso di trapianto di violetta e dopo una prolungata siccità forzata. Acqua una volta alcuni giorni, fino a quando la pianta si adatta dopo lo stress. Se sospetti una putrefazione della radice viola, non ritardare, procedi alla rianimazione del tuo fiore preferito. La prima cosa da fare è estrarla dal vaso, esaminare le radici. L'assenza di radici bianche conferma la diagnosi. Il prossimo passo è rimuovere le foglie inferiori, tagliare la parte radice. Se ci sono delle macchie marroni sul taglio del gambo, taglia il gambo più in alto. In steli non danneggiati, il colore ha una tonalità viola. Se si danneggia la putrefazione dell'intero tronco, la pianta viene distrutta. Abbiamo raggiunto la parte sana del gambo - pulire le foglie dal fondo 1-1,5 cm, spruzzare con fungicida, lasciare riposare per 30 minuti e riporre nel substrato (vermiculite, acqua, terra) per formare nuove radici. È meglio usare la vermiculite inumidita, mettere una confezione trasparente sulla parte superiore del fiore. Un contenitore con un fiore viene portato in una stanza fresca e una lampada fluorescente viene usata per illuminarla. Dopo la comparsa di nuove radici, la viola viene piantata in una nuova pentola piena di terra.

batteriosi

Nel bel mezzo della calura estiva, molti viticoltori stanno cominciando a morire di violette dalla batteriosi. È quasi impossibile salvare i fiori. Segni di batteriosi delle viole:

  • comparsa di macchie marroni su steli, piccioli, foglie;
  • le foglie, partendo dal basso, cambiano colore, diventando scuro;
  • le foglie sono ammorbidite, il fiore muore.
Morendo fiori rapidamente (da 2 a 30 giorni), la malattia può diffondersi ad altre piante. Le batteriosi sono più spesso colpite dalle violette in coltivatori di fiori negligenti, che vengono poi essiccati, quindi vengono versate piante povere. Il mese più critico per la batteriosi è luglio. Nel calore delle violette c'è bisogno di ombreggiare dal sole, di lasciare riposare, di organizzare un'irrigazione di stoppino. In primavera, le violette vengono trapiantate in vasi con una nuova miscela di terreno. All'inizio dell'estate, per processare le violette Epin. Malattia delle viole - Batteriosi vascolare: video

Parassiti di viole

Il tipo più comune di zecca, che si deposita su piccioli e foglie di violette, è un acaro. Videro la migliore ragnatela di colore bianco su piccioli, germogli, foglie - era un acaro di ragno sulla violetta. La povera pianta da perdita di succo perde la sua decoratività. Le foglie deformate di colore marrone appaiono sui cespugli. Si asciugano e cadono. Spuntare il tumulo

Se la violetta non cresce, smette di fiorire, le foglie giovani sono ricoperte di macchie gialle e compattate - sul ticchettio ciclamino del fiore sistemato. È popolato nella parte superiore della presa. Segno di spunta

Questi fioristi di acari hanno meno probabilità di incontrarsi con le loro viole. I sintomi della presenza di una zecca di un piano appiattito su una viola sono contorti in foglie. Le foglie svaniscono gradualmente, si asciugano e cadono. La viola può morire. Ricette popolari dagli acari sulle violette Ho visto i primi segni di una zecca su una viola, non tirare, usare per i principianti un semplice ricevimento popolare. Puoi prendere la vodka o l'alcol. Vatka, inumidito con alcool, usato per pulire piccioli e foglie di viole. Dopo alcuni giorni, cospargere la viola con l'infuso di buccia di cipolla. In un barattolo da 3 litri, versare 80 g di buccia di cipolla, versare acqua bollente. Dopo un paio di giorni, l'infusione può essere filtrata e utilizzata per l'irrorazione. Trattare tutte le piante da fiore nella stanza per la prevenzione. Chimica delle zecche Le ricette popolari sono efficaci nella fase iniziale. Quando la concentrazione di insetti è una soglia, il fiore è minacciato di morte, l'unica via d'uscita è la chimica. Usa acaricidi - preparati speciali per combattere gli acari:

  • Apollo - farmaco a contatto intestinale. Apollo distrugge le uova di acari, uccide le larve, opprime l'attività sessuale degli adulti.
  • Il neurone è un nuovo rimedio che agisce sugli acari adulti dall'interno. La durata dell'esposizione è di 10-40 giorni.
  • Phytoverm è un efficace insecto-acaricida dell'azione di contatto intestinale. Valido fino a 20 giorni dalla data del trattamento.
Trattamento delle violette dalle zecche: video

Sbarazzati del fodero e la falsità nella viola è difficile. Una donna, catturata da un fiore, in pochi giorni depone molte uova. Le larve (randagi), che appaiono nella luce, si nutrono del succo delle viole. La superficie inferiore della foglia del viola infetto è ricoperta da scuri rosso-marroni. Sulla superficie superiore della lastra sono visibili macchie di giallo. Gli individui adulti rilasciano una massa appiccicosa in cui si moltiplica il fungo nero. A volte è più facile distruggere la viola. Gli individui adulti non hanno paura degli insetticidi, quindi devono essere rimossi meccanicamente. Per fare questo, è necessario un batuffolo di cotone inumidito con la droga: "Aktellik", "Aktar", "Carbophos". Puoi trattare le foglie con acqua saponata, far cadere del cherosene, è ancora più facile prendere 1 litro d'acqua, versare 2 cucchiai d'acqua. l di olio d'oliva. La risultante soluzione oleosa per maneggiare tutte le foglie e i piccioli nella violetta. tripidi

Il primo segno di tripidi sulle violette è la dispersione del polline, il secondo - i percorsi gialli sulle foglie. Per sbarazzarsi di tripidi sulle viole aiuterà la ricetta di un amante esperto di violette. Prendere qualsiasi shampoo dalle pulci (25 ml) e 1 fiala "Fitoverm-M". Diluiscili in 5-6 litri d'acqua. Viola (vaso) avvolgere, in modo da non far cadere la terra, nella busta di cellophane. Lavare le foglie viola in acqua calda corrente. Per 10 secondi, immergere in una bacinella con una soluzione di sapone. Dopo la procedura, versare il terreno in una pentola con una soluzione di 2 preparati: "Fitoverm-M", "Aktara", preparato secondo le istruzioni. nematodi

I nematodi sono vermi filiformi e trasparenti (fino a 2 mm). Vivere nel terreno, influire sul sistema di root. I sintomi delle violette colpite dai nematodi:

  • stelo allungato e ispessito;
  • piccioli accorciati, completamente assenti dalle foglie superiori del picciolo;
  • le foglie diventano color verde scuro innaturalmente, diventano dense;
  • i bordi delle foglie sono piegati verso l'interno;
  • fiori piccoli, brutti;
  • sulle radici di ispessimento (galle);
  • radici marroni, nere.
È impossibile sbarazzarsi dei nematodi, salva la profilassi. Nella terra in cui piantare, è possibile aggiungere petali secchi schiacciati di calendule e torba. Nematodi di torba non mi piace. Viole annaffiate con infuso di calendula o acqua, infuse sulla torba. I nematodi non amano il biohumus. Substrato basato sul biohumus (Terra-Vita) - ideale per le viole. Pentole per trapianto usano nuovo, vecchio per gestire un forte disinfettante. Triglie polverose

Le cocciniglie possono essere viste ad occhio nudo, la dimensione dell'insetto dipende dalla varietà (3-6 mm). Il danno alle viole è causato dagli adulti e dalle loro larve. Habitat:

  • gemme;
  • foglie giovani;
  • giovani germogli.
La viola infetta resta indietro nella crescita. Sulle superfici danneggiate, si può vedere un rivestimento bianco che ricorda il cotone idrofilo. Nelle fasi successive, il fungo si moltiplica sulle secrezioni dolci degli insetti. Puoi sbarazzarti del verme nelle violette. Immergere il pennello in acqua saponata e pulire tutte le parti della pianta da insetti e placca. Preparare una soluzione di sapone verde. Grattugiare 10 g di acqua e mescolare. Spruzzare il viola. È necessario elaborare 3 volte con un intervallo di 7 giorni. afide

Gli afidi nelle viole sono visibili ad occhio nudo, formando le loro colonie sulla superficie interna delle foglie, nelle gemme. Individui adulti e larve succhiano il succo, inibendo la pianta. Sulle secrezioni appiccicose di afidi si moltiplica il fungo. Gli afidi sono un vettore di virus. Segni di violette colpite dagli afidi:

  • la parte superiore del fiore è deformata;
  • fiori di una forma brutta;
  • i germogli non si sviluppano;
  • foglie contorte.
Con gli afidi non è difficile combattere, specialmente all'inizio. Quando compaiono piccoli insetti verdi o neri (il colore dipende dalla specie di afide), lavare la viola con acqua e sapone. La forma perduta lascia per rompere. Dopo diversi giorni, ripetere il trattamento. Nei casi avanzati, usare la chimica:
  • aktellik;
  • fitoverm;
  • Intavir.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante