Come e dove cresce la mimosa, è un fiore o un albero?

Il fiore di mimosa è il più famoso e comune. Sugli scaffali dei negozi di fiori si possono trovare già all'inizio della primavera. I loro rami aggraziati con piccole palline gialle e foglie soffici attirano il loro aroma molto forte e facilmente memorabile. Nella gente questo fiore ha cominciato a essere considerato un simbolo della festa delle donne, che si celebra in Russia l'8 marzo.

Informazioni sulla mimosa

La maggior parte di questo fiore è molto poco conosciuta. Ad esempio, il fatto che la mimosa sia in realtà un arbusto, non un fiore, non è nota a molti. E lei viene dalla famiglia dei legumi, ed è in realtà chiamata acacia argentata o dal paese d'origine l'acacia australiana.

Pianta senza pretese di acacia australiana, apparentemente modesta e tenera con un profumo fragrante di fiori. In paesi come Francia e Montenegro, è stato individuato anche un giorno dedicato a lui.

La mimosa cresce molto rapidamente nella forma di un albero e raggiunge un'altezza di 10-12 cm, mentre nella terra natia può crescere fino a 45 cm, le foglie sono di un verde argenteo e il tronco dell'albero è spinoso. Un tale colore di foglie e contribuito al nome "acacia argenteo". La loro forma è simile alle foglie di una felce. La pianta inizia a fiorire in inverno, e termina all'inizio della primavera, in questo è inusuale.

Storia della pianta

In Russia, la pianta della mimosa ha messo radici sulla costa del Mar Nero, dato che fa molto caldo. Al momento attuale, questa pianta può essere trovata in:

Ma dato che il nostro clima è ancora significativamente diverso dalla sua terra d'origine, l'altezza della mimosa nel nostro territorio è di soli 12 cm.

Quando l'acacia argenteo cominciò a crescere solo sul nostro territorio, nel Caucaso venne coltivata per decorare parchi e viali. Oggi è cresciuto ovunque, non sorprenderà nessuno. A Sochi, inoltre, cresce a ogni svolta, semplicemente non gli presta alcuna attenzione. Ma nelle regioni del nord non esiste tale possibilità, quindi i banchi di negozi di fiori sono riforniti con loro dall'inizio delle vacanze di marzo.

La vera mimosa è una pianta tropicale che cresce in Brasile. Lei è chiamata schiva o permalosa. Questa pianta è perenne, ma a causa del fatto che ogni anno perde la sua ornamentalità, hanno cominciato a crescere come un anno. Le sue foglie al minimo tocco si arricciano immediatamente, creando l'aspetto che appassisce. Ma dopo mezz'ora, le foglie sbocciano di nuovo, se non disturbano. Gli scienziati spiegano questo fenomeno per il fatto che la pianta è così protetta dagli acquazzoni tropicali da torcere le sue foglie soffici.

La stessa reazione nella pianta avviene e agitazione, cambiamenti di temperatura e prima di notte, quando tende a dormire. E non importa, per scuotere l'intero cespuglio o solo una parte, dalle foglie passerà la reazione e l'intatto. Questa caratteristica del fiore è simile a quella di un acido. Tuttavia, per questa azione, il musculus ha bisogno di pochi minuti, mentre l'acacia argentata piega le foglie all'istante.

In totale ci sono circa 500 specie nel mondo. Molti di loro crescono in America tropicale. Tra i rappresentanti ci sono:

Di tutte le forme, la reazione al tatto non sembra a tutti. E, per esempio, in specie come la mimosa timida. I suoi fiori hanno un colore violetto-rosato e sono raccolti nell'infiorescenza a forma di testa. A casa, in un periodo, possono crescere fino a 1 m di altezza, ma nelle condizioni della stanza è la metà.

Il fiore è molto appassionato di luce brillante e cresce notevolmente alla luce diretta del sole. Il vaso di fiori dovrebbe essere tenuto sulle finestre meridionali, sarà solo necessario fare una piccola tenda a mezzogiorno. Anche un fiore è buono sulle finestre occidentali e orientali. Dopo un tempo nuvoloso, la mimosa si abitua gradualmente al sole, poiché non è possibile evitare le scottature. Dopo la prima fioritura è meglio sostituirla con una nuova, poiché perde la sua bellezza con l'età, e non ci sono problemi nella riproduzione, crescerà facilmente dai semi.

Alla pianta non piace l'aria inquinata, quindi se la stanza è affumicata, allora è meglio rimuoverla da lì. La temperatura ottimale per il fiore è 23-25 ​​gradi Celsius. A temperature inferiori ai 18 gradi, le foglie perdono la capacità di rispondere al tocco. In inverno è necessario aerare con attenzione una stanza in cui c'è un fiore.

Il terreno per la pianta dovrebbe essere sciolto e umificato, e nella parte inferiore del vaso è necessario un buon livello di drenaggio. In primavera e in estate, la pianta è meglio annaffiare abbondantemente quando lo strato superiore viene asciugato, e più vicino all'arrivo dei raffreddori, già ridurre l'irrigazione. In questo caso, è necessario monitorare e prevenire l'eccessiva essiccazione o l'eccessiva umidità nel terreno. In estate, il terreno può essere fertilizzato con una soluzione di fertilizzanti minerali ogni due settimane.

Le allergie dovrebbero sapere che la pianta rilascia polline al momento della sua fioritura. I fiori in questo periodo cadono. La mimosa può essere danneggiata da un acaro o un afide.

Inoltre, i proprietari di acacia argentata possono affrontare il fatto che le foglie possono ingiallire se c'è un'abbondante irrigazione e saranno chiuse anche durante il giorno. Ma se c'è una siccità per la pianta, tutte le foglie cadranno. I gambi della pianta perdono la loro forza e sono tesi, se la pianta ha poca luce. E come conseguenza della bassa temperatura, non fiorirà.

Come appare mimosa e dove cresce: foto e descrizione

È diventato popolare grazie alla sua proprietà insolita - per rispondere ai tocchi più leggeri, piegando le foglie, creando l'illusione del movimento.

Pochi sanno che la mimosa che abbiamo visto all'inizio della primavera non è un fiore, ma un arbusto.

La sua patria è l'Australia.

Informazioni generali sulla pianta Mimosa

origine

Inizialmente, la mimosa è cresciuta solo nell'isola della Tasmania in un clima caldo ideale per la sua costa sud-orientale, può raggiungere un'altezza di 45 metri.

Fu da lì che l'arbusto sempreverde cominciò a diffondersi in tutto il mondo. In Russia, la mimosa arrivò alla fine del XIX secolo. Si stabilì sulla costa del Mar Nero - il Caucaso, l'Abkhazia e Sochi, lì la mimosa è diventata una pianta ordinaria, e non un simbolo della vacanza, perché cresce ad ogni angolo.

A noi, la verità, in altezza può crescere solo fino a 12 metri.

Tipi di mimosa

Acacia d'argento

Il secondo nome di mimosa è un'acacia argentata.

L'acacia di foglie d'argento è delicata, simile alle foglie di una felce.

Il colore del fogliame varia dal blu al verde-argento. I fiori di mimosa sono raccolti in piccole infiorescenze - pannocchie, che formano palline soffici a causa di numerosi stami gialli.

L'acacia d'argento sboccia dalla fine dell'inverno alla primavera

Abbiamo scoperto che quella mimosa, che chiamiamo mimosa, è un'acacia argentata.

Mimosa timida

Ma esiste il fiore di mimosa. Si chiama modestia mimosa ed è un lontano parente di una mimosa, un cespuglio.

La mimosa è una pianta erbacea perenne alta dai 30 ai 60 centimetri, in rari casi può crescere fino a 1,5 metri. Mimosa appartiene alla famiglia dei legumi.

I fiori sono raccolti in infiorescenze sferiche di colore lilla o rosa all'estremità dei rami.

Il frutto di una mimosa è un fagiolo, in baccelli mimetici ci sono 2-8 piselli.

Coltivazione e cura

Nonostante l'apparente fragilità e tenerezza di una mimosa, non è così stravagante nella cura.

Temperatura e luce

Mimosa pianta amante del calore, temperatura confortevole per esso nel periodo vegetativo è 20-24 gradi, in inverno è in grado di trasferire la temperatura a 16-18 gradi. Mimosa è una pianta molto leggera, si sente benissimo alla luce diretta del sole.

irrigazione

In primavera e in estate è necessario fornire un'abbondante e regolare irrigazione, e in inverno è sufficiente monitorare l'umidità costante della posta. Nel periodo di crescita attiva, la mimosa deve anche essere spruzzata con acqua ogni giorno.

La sua unica debolezza è quando si tratta di contatto con il fumo del tabacco, elimina immediatamente le foglie.

fioritura

Mimosa in fiore per lungo tempo fino a 4 mesi, ma la maggior parte delle volte un anno vive e muore all'inverno. Questo fastidioso fatto è compensato dalla facilità di coltivare una mimosa da semi o punte di germogli. E a differenza di molte piante, la mimosa è più facile da crescere dai semi, piuttosto che dai piccioli.

Riproduzione di mimosa

  1. Si presenta come semi che vengono seminati alla fine dell'inverno - all'inizio della primavera in una posta vuota, costituita da erba, fogliame, torba e sabbia in proporzioni uguali.
  2. Coperto con tessuto non tessuto e inviato a germinare in un luogo caldo.
  3. Quando compaiono i primi germogli, i germogli possono essere trapiantati in contenitori separati e spostati su superfici illuminate.

Mimosa ama davvero i raggi del sole!

Pertanto, quasi tutti possono provare l'anno successivo a coltivare un bouquet di fiori di mimosa, ad esempio l'8 marzo.

Oltre a dove cresce la mimosa, è un fiore o un albero, tipi di mimose timide con le foto, crescono e si prendono cura di casa

Se è necessario parlare di popolarità e popolarità, tale pianta, come una mimosa timida? Certamente no. Qualsiasi persona senza eccezioni la riconoscerà sugli scaffali dei negozi, dove potrai vedere il fiore nella primissima primavera.

Piccoli ramoscelli curati sono dotati di piccole foglie e ricchi fiori gialli, un leggero odore che si può godere a lungo. La maggior parte delle persone considera la mimosa come un simbolo della festa delle donne di primavera, che celebriamo l'8 marzo.

Dotata di un'indimenticabile delicata fragranza e di eleganti infiorescenze, la boscaglia è senza pretese nell'assistenza domiciliare e nella coltivazione.

Dopo alcuni studi, gli scienziati sono riusciti a dimostrare che il permaloso ha un ritmo vitale che dura circa 22-23 ore. Durante questo periodo, la pianta si spegne le foglie soffici e dopo un po 'si aprono di nuovo. Quando esattamente il processo avrà luogo, non dipende dal giorno di luce.

Molti giardinieri di mammiferi sono attratti dalle loro proprietà insolite per le piante. Come vivere, reagisce all'ambiente e lo tocca. Le foglie che scendono a causa dell'interazione con loro, vengono nuovamente schiacciate dopo circa 30 minuti.

Descrizione e caratteristiche della pianta timida

Il fiore di mimosa (Mimosa) è una pianta erbacea perenne, che raggiunge un'altezza di 30 a 60 cm, a volte può crescere fino a 1,5 metri.

Si riferisce alla famiglia dei legumi. Vale la pena di dire che nella questione: albero di mimosa o arbusto, sicuramente secondo. Si chiama anche acacia argentata o acacia australiana, che indica il paese della sua origine.

Le foglie a due particelle sono molto sensibili, sono in grado di piegarsi e appassire, anche dal minimo tocco, con l'inizio dell'oscurità o a causa di altri fattori irritanti. Tutti i frutti sono racchiusi in cialde, ognuno dei quali può contenere da 2 a 8 fagioli. Le teste ascellari delicatamente rosa o viola nella forma di palle raccolgono piccoli fiori in sé e sono situate sulla punta di rami. Sia gli insetti che il vento possono inquinare la mimosa.

Questo cespuglio è pericoloso per gli animali, dal momento che il suo veleno può portare all'avvelenamento.

Dove cresce la mimosa in Russia e in altri paesi?

La pianta della mimosa è un cespuglio tropicale che cresce sul territorio del Brasile. Il nome più comune è mimosa, modesto o permaloso. Si riferisce a piante perenni, ma recentemente è cresciuto come uno annuale. La ragione di ciò sono le qualità decorative che la pianta perde nel tempo.

Vale la pena dire che in Francia e in Montenegro esiste una giornata separata, dedicata a questa bellissima pianta.

Sul territorio della Russia è possibile incontrare fiori sulla costa del Mar Nero, perché il clima locale è abbastanza caldo da poter stare tranquillo. Cresce anche sui territori:

Nella vastità della Russia arbusto cresce abbastanza rapidamente e può raggiungere 10-12 cm. L'altezza della terra natale di mimosa selvaggia raggiunge circa 45 cm. Il tronco della pianta è dotato di piccole spine e decorato con foglie verde-argento, un po 'simile nella forma al fogliame felce. Era questa insolita colorazione delle foglie a far sì che la pianta fosse chiamata acacia argentea.

In precedenza nel Caucaso il timido fiore ornava parchi e vicoli, perché un cespuglio così insolito era considerato una rarità. Oggigiorno è difficile sorprendere una pianta, poiché si trova in molti luoghi e viene coltivata senza particolari sforzi da parte di amatori e professionisti. Ma nonostante la sua mancanza di pretese, solo le regioni calde possono godere di questo cespuglio. Nel nord, è impossibile coltivare un giardino mimosa in giardino, motivo per cui, non appena le vacanze di primavera arrivano, i negozi sono pieni di questa incredibile pianta.

Fiore del permaloso: perché foglie piegate

Come già accennato, anche con un leggero tocco di mimosa piega le foglie, mostrando ad altri che è appassito. Ma solo dopo un massimo di un'ora, la pianta acquista di nuovo un bell'aspetto, di nuovo dissolvendo le foglie.

Una reazione simile si verifica vicino alla macchia prima del tramonto, quando ha bisogno di addormentarsi se viene agitata o cambia la temperatura dell'aria. Vale anche la pena ricordare che indipendentemente da quale parte del cespuglio sia stata toccata o scossa, l'intera pianta diventerà una specie appassita. Questo comportamento ti permette di confrontarti con un acido (una pianta che assomiglia a una mimosa), che abbassa anche il suo fogliame. Tuttavia, c'è una certa caratteristica che distingue una mimosa, poiché può assumere la forma di una pianta appassita istantaneamente, che non si può dire di un acido.

Che tipo di mimosa esistono

In totale ci sono tre principali specie di piante, tra cui:

Timido (Mimosa pudica)

Cresce in luoghi umidi e boschetti. Esternamente è un arbusto sempreverde o mezzo arbusto con germogli diritti. L'altezza raggiunge circa un metro. Il tronco è disseminato di piccole spine e ha pubescenza.

Nella parte superiore del gambo piccoli fiori sono raccolti nelle teste. Fiori rosa e viola sbocciano in estate. Utilizzato come pianta annuale per decorare il territorio.

Rough (Mimosa scabrella)

Questa specie è stata scoperta per la prima volta in Sud America. L'altezza raggiunge circa 20 metri. È dotato di fiori bianchissimi di aspetto panicolato.

Pigro (Mimosa pigra)

Una pianta indimenticabile e molto bella che ha buone qualità decorative. Caratterizzato da steli sia diritti che ramificati, non superiore a 50 cm di altezza, i fiori bianchi sono raccolti nelle teste sotto forma di palline. La mimosa pigra è dotata delle foglie più sensibili.

Come prendersi cura di casa: posizione e luce

Molti dilettanti di floricoltori possono pensare che sia piuttosto difficile prendersi cura di chi è sensibile, ma in realtà non è capriccioso. Poiché è una pianta tropicale, per la sua abbondante fioritura è necessario che il suo habitat sia simile a un clima tropicale.

La pianta di mimosa è schiva e preferisce crescere in zone ben illuminate. Anche la luce diretta del sole non la spaventa. Per far crescere una pianta in un clima temperato, il lato meridionale sarà più appropriato. Nelle regioni dove il clima è troppo caldo, il posto migliore sarà situato nel sud-est. Nel caso in cui non sia possibile installare una mimosa in tali luoghi, posizionare un vaso su di essa, su una finestra rivolta a est o ovest. Se il contenitore si trova sul lato sud, è necessario tenere presente che se il clima è troppo caldo per alcune ore a mezzogiorno, la pianta deve creare una penombra.

Recentemente acquistato una pianta o dopo un lungo giorno nuvoloso, timido è necessario abituarsi ai raggi del sole gradualmente, che eviterà scottature di fogliame.

Come far crescere una casa

Vale la pena ricordare che questo cespuglio preferisce aria fresca e pulita, quindi, se nella stanza in cui si trova, è meglio trasferirlo in un altro luogo.

  • I locali in cui il cibo viene preparato costantemente, inoltre, non sono adatti per la coltivazione della mimosa, poiché il fumo costante e gli odori sgradevoli sono dannosi per la pianta.
  • Molto importante è la posizione del cespuglio fuori dalla portata dei bambini. Il fatto è che sono molto affezionati a guardare come la mimosa piega le foglie. Ma questo è solo uno stress è molto dannoso per la bussola, come il processo di apertura e di foglie pieghevoli, trascorre una notevole quantità di energia, il che significa che la pianta potrebbe presto esaurirsi, che porta alla sua morte.
  • Temperatura e umidità

    A partire da marzo a ottobre, la pianta inizia la vegetazione e la temperatura più favorevole varia da 20 a 24 gradi. In inverno, la temperatura dovrebbe essere abbassata a 16-18 gradi. Inoltre, con l'inizio dell'inverno, la stanza in cui cresce la mimosa deve essere ventilata, ma non dimenticare la prudenza. Il fatto è che questa pianta preferisce stanze in cui non c'è corrente d'aria.

    L'umidità gioca un ruolo importante e la sua percentuale non dovrebbe scendere al di sotto del 70%.

    Il vassoio dei fiori dovrebbe sempre essere riempito d'acqua, ma il suo livello non dovrebbe raggiungere il fondo della pentola.

    Vergognosamente permaloso, piantiamo i semi del video:

    Come acqua correttamente e fertilizzare una pianta

    Al momento della crescita attiva, fertilizzare sempre la mimosa, utilizzando per questo minerale medicazioni per piante da fiore. Applicare il fertilizzante più volte al mese, diluendo la soluzione due volte. Innaffia la pianta solo con acqua distillata o morbida.

    1. In un periodo in cui i fiori di mimosa arrossiscono, ha bisogno di annaffiature frequenti, che viene effettuata al mattino o alla sera.
    2. Un punto di riferimento, che indica che la pianta ha bisogno di acqua, è un terreno leggermente inaridito.
    3. In inverno, assicurati di ridurre l'irrigazione e assicurati che il terreno nel vaso sia sempre un po 'umido.

    Mimosa preferisce crescere in terreno fertile e sciolto. La composizione più adatta è una miscela contenente terra fangosa e decidua con l'aggiunta di sabbia e torba. Tutti i componenti sono utilizzati in proporzioni uguali. Sul fondo del vaso deve essere collocato il keramzit, che fungerà da ottimo strato drenante.

    Importante!

    Le persone che soffrono di allergie devono ricordare che durante la loro fioritura, la mimosa secerne il polline, che può essere la causa di allergia.

    Come sostituire correttamente una mimosa schiva a casa

    Di norma, a casa questa pianta è annuale, quindi non è necessario trapiantarla. Ma a volte è possibile mantenere rami di mimosa anche in inverno. In questo momento, la pianta deve essere trapiantata con estrema cautela. La zolla terrestre non può essere toccata, la mimosa deve essere accuratamente trapiantata in un contenitore sufficientemente grande.

    Se hai appena comprato una mimosa, non dovrebbe essere trapiantata.

    Per una maggiore rigidità e abbondanza, si consiglia di pizzicare o tagliare il ramo superiore per stimolare la crescita dei rami laterali giovani.

    Come si verifica l'impollinazione

    L'impollinazione è molto importante per il fiore, poiché è necessario che abbia i semi.

    Nell'ambiente naturale, questo processo avviene con l'aiuto di insetti e vento. Certo, a casa, è quasi impossibile aspettare l'impollinazione degli insetti, ma non c'è vento. Ecco perché, per impollinare una mimosa, avrai bisogno di un pennello, grazie al quale potrai trasferire il polline da una pianta all'altra. Puoi anche massaggiare delicatamente i fiori l'uno contro l'altro.

    Dopo l'essiccamento finale, si considera che la pianta sia maturata per raccogliere i semi. A questo punto, è necessario raccogliere i baccelli e posizionarli fino all'inizio della primavera nel frigorifero. Prima di piantare ai primi di marzo, è necessario aprire i baccelli e rimuovere i semi da loro timidi. Per prepararli alla semina, i semi devono essere immersi in acqua tiepida per 30 minuti.

    Come propagarsi correttamente

    Mimosa vergognosa che cresce dai semi a casa

    Puoi seminare semi in un terreno acquistato universale. Non vale la pena piantare nella terra del giardino, in quanto potrebbe avere vari senori microbici.

    • La capacità è adatta per piccole dimensioni, ma deve avere uno strato di drenaggio.
    • In primo luogo mettere in una pentola di argilla espansa, e solo allora il terreno.
    • Il substrato deve essere ben inumidito e i semi posati sulla sua superficie, che sono ricoperti da terreno non più di 1 cm.
    • La pentola dovrebbe essere coperta con un film e collocata in una stanza calda o in una serra.

    La temperatura richiesta per i semi varia da 25 a 30 gradi. Inoltre è necessario monitorare l'umidità.

    Periodicamente, è necessario ventilare il contenitore, rimuovendo il film da esso. Non dimenticare di innaffiare i semi con una pistola a spruzzo.

    germogli apparsi vengono trapiantate in vasi singoli e immessi sul davanzale della finestra con una buona illuminazione, ma non con un sole penetrante.

    Dopo che la terza foglia è comparsa sui germogli, deve essere trapiantata in una pentola con lo stesso terreno utilizzato per piantare piante adulte. Immergendo la mimosa, state estremamente attenti, poiché le sue radici sono molto teneri e facilmente danneggiabili.

    Talee in casa

    Un metodo che viene utilizzato molto meno spesso, poiché è inefficiente. Il fatto è che radicare le talee è piuttosto difficile. Affinché possano lasciare le radici, il processo deve essere posto nell'acqua o in una miscela di torba e sabbia.

    Quali sono i problemi affrontati dalla pianta: malattie e parassiti

    1. Se le foglie della pianta sono piegate senza motivo, allora forse è in una stanza costantemente fumosa.
    2. Nel caso in cui le foglie sulla boscaglia appassiscono, ingiallite o cadute, indica una stanza poco umida. Inoltre, il motivo è un'irrigazione insufficiente.
    3. Se il regime di temperatura della pianta è disturbato, o se si annaffia troppo spesso la mimosa, la sua chioma non si apre durante il giorno.
    4. Con una mancanza di luce, i germogli si allungheranno. Dopo che la pianta è stata spostata in un luogo più illuminato o il suo giorno di luce sarà prolungato con lampade artificiali, questo problema sarà risolto.
    5. Se il cespuglio cresce in una stanza con una temperatura non superiore a 18 gradi, allora non fiorirà.

    Può danneggiare la mimosa dall'afide della mela, che porta a una crescita più lenta della pianta, nonché a un cambiamento nella forma abituale delle foglie. Per sbarazzarsi di questo parassita, è necessario visitare un negozio specializzato e acquistare farmaci speciali.

    Di fronte a un cocciniglia, avrai bisogno di alcol, che inumidisce il disco di cotone e tratta la pianta. In futuro, è necessario trattare con una preparazione anticoccida.

    Fiore di mimosa: come appare, specie, allevamento e cura

    Che è diventato un simbolo della Russia nella giornata internazionale della donna, i coltivatori di mimosa fiori incanta i suoi graziosi palle arancione e foglie soffici. La pianta elegante ha un bell'aspetto nelle composizioni floreali, a differenza di tenerezza e modestia.

    Come il fiore di mimosa sembra e cresce

    Homeland bellezze di colore giallo - Australia, dove è stato portato nelle regioni tropicali degli Stati Uniti, Asia e paesi africani. In condizioni naturali, il genere comprende circa trecento specie, rappresentate da alberi e arbusti. In Russia, la mimosa si trova in natura, sulla costa del Mar Nero, ai piedi del Caucaso e in Abkhazia, che non crescono superiore a 12 metri. Gli spazi nativi aperti dove mimosa è conosciuta anche come acacia dealbata, alcuni esemplari possono crescere fino a 45 metri.

    Come appare la mimosa?

    • La corona tentacolare è formata da germogli marroni con fessure superficiali.
    • Le lastre hanno una forma sezionata.
    • Durante la fioritura, che cade nella seconda metà dell'inverno - la prima metà della primavera, si notano piccoli fiori gialli raccolti in teste a forma di palla. Questi ultimi, a loro volta, formano infiorescenze a forma di pennello, di cui sono composti gli sweep.
    • Il tronco della cultura è piuttosto spinoso, al quale è associato il secondo nome della pianta.

    Le foglie della pianta hanno una reazione interessante - si arricciano quando vengono toccate. Il fenomeno è spiegato da un meccanismo protettivo, che salva le foglie dalle piogge tropicali.

    Specie e varietà comuni

    Oggi ci sono circa 600 specie di numerosi generi.

    Tra loro in floricoltura interna si applicano:

    • Il fiore della mimosa è timido. La specie è originaria del Brasile, è rappresentata da arbusti o cespugli sempreverdi, che in un ambiente naturale raggiungono un'altezza di 1 M. La fioritura, in cui si osservano i fiori rosa-violetti, si verifica in estate. Per mantenere la decoratività, la varietà viene coltivata come pianta annuale.
    • Mimosa ruvida - l'abitante del Sud America con infiorescenze bianche.
    • Mimosa è pigra. Aspetto decorativo in bella fioritura con teste bianche di piccoli fiori e germogli eretti e ramificati alti fino a 50 cm. Le foglie di felce sono attorcigliate se toccate.

    Come far crescere una mimosa in una pentola

    Per far crescere un abitante tropicale a casa è successo, è necessario creare condizioni ottimali per lui.

    1. Illuminazione e posizione. Per creare condizioni approssimative per il naturale, dovresti posizionare un vaso con un fiore sul davanzale della finestra ad ovest o ad est, dove la luce solare diretta non arriva a mezzogiorno. Per escludere la possibilità di ustioni, è necessario abituare gradualmente l'impianto a un'illuminazione luminosa.
    2. Temperatura. Nel periodo estate-primavera, la cultura si sente a proprio agio a temperature ambiente comprese tra 20 e 24 ° C. Con la riduzione del giorno di luce, si consiglia di spostare il fiore in una stanza con una temperatura di 16 - 18 ° C. Il valore di temperatura massimo consentito, al di sotto del quale non è consentito ridurre la colonna di mercurio, è di 15 ° C.
    3. Umidità. Un rappresentante della flora tropicale ha bisogno di un maggiore livello di umidità. Un contenitore con acqua viene installato accanto alla pentola e viene eseguita la spruzzatura giornaliera. Per le procedure in acqua, viene utilizzata acqua stagnante senza cloro.
    4. Requisiti per il terreno. Per fiorire bene sviluppato, è necessario riempire la capacità con un substrato fertile con una struttura sciolta. La miscela di terreno viene preparata mescolando foglie, torba, torba, humus e sabbia in parti uguali.

    Cura per i fiori a casa

    Per una crescita intensiva e una fioritura rigogliosa, la mimosa nel vaso ha bisogno di cure sistematiche nel rispetto dei requisiti agrotecnici per la coltura.

    Il fiore viene inumidito con acqua stagnante a temperatura ambiente. La frequenza e il volume dipendono dal periodo dell'anno: nel periodo primaverile-estivo immediatamente dopo l'essiccazione dello strato superficiale del coma terrestre, la pianta viene abbondantemente annaffiata. Dalla metà dell'autunno, l'irrigazione diventa moderata ed è praticamente ridotta per la stagione invernale.

    Per garantire un'abbondante fioritura, dovresti nutrire il fiore in estate ogni due settimane. Per concimare è possibile applicare concimi minerali complessi per piante da fiore ad alto contenuto di fosforo e potassio. Quando si prepara la soluzione, la concentrazione dovrebbe essere dimezzata in modo da non bruciare il sistema sensibile alle radici sensibile alla chimica.

    A casa, la mimosa, la stessa acacia argenteo, viene coltivata come una pianta annuale, il cui ciclo vitale può essere raddoppiato se i germogli accorciati vengono accorciati nel tempo.

    Quando vengono collocati in un davanzale ben illuminato, i giovani germogli cominciano presto a crescere.

    Poiché il fiore è cresciuto come un raccolto annuale, il trapianto non viene effettuato.

    Se una tale necessità si presentasse, allora dovresti seguire il seguente schema:

    1. Viene scelta una nuova capacità di dimensioni simili.
    2. Nella parte inferiore del vaso è posto uno strato di drenaggio di ghiaia o mattoni rotti.
    3. Da sopra il fiore sta passando un vecchio pezzo di terra.
    4. Se necessario, i vuoti formati vengono riempiti con un substrato fresco, dopo di che si innaffia la mimosa.

    Combattere malattie e parassiti

    Il fiore di questa casa è spesso attaccato dal decadimento e da acari di ragno che si nutrono del succo del fogliame. Per prevenire la sedimentazione, è necessario mantenere un alto livello di umidità nei locali del contenuto. Ai primi segni di attività vitale degli insetti, la mimosa viene trattata con un insetticida.

    Tra le malattie si sviluppa la putrefazione grigia, che si sviluppa quando il terreno viene traboccato e la coltura viene superraffreddata. Come misura protettiva si consiglia di ricorrere alla spruzzatura di germogli con un fungicida secondo le istruzioni del produttore indicate sulla confezione e di normalizzare le condizioni di detenzione.

    Metodi di riproduzione

    La mimosa a casa si moltiplica per semi e talee.

    Per implementare il primo metodo a febbraio, vengono svolte le seguenti attività:

    • I semi sono distribuiti sulla superficie del substrato, composto da sabbia e torba in parti uguali, e quindi leggermente versato con sabbia.
    • Le colture vengono conservate per un mese in una cella frigorifera per la stratificazione.
    • A marzo, il contenitore viene spostato in una stanza calda con una temperatura di 25 ° C.
    • Dopo l'apparizione di 1 paio di queste foglie, le piantine si tuffano in vasi individuali.

    Quando si propagano per propagazione tagliando, vengono eseguite le seguenti azioni:

    1. Le talee di 10 cm di lunghezza vengono tagliate dalle parti apicali dei germogli.
    2. Le talee vengono rilasciate dai rami laterali e mantenute nello stimolatore di crescita per circa 8 ore.
    3. I serbatoi sono riempiti con una miscela di terra di torba e sabbia, in cui le talee sono sepolte in 2 internodi.
    4. Gli sbarchi sono coperti con bottiglie e collocati in un luogo caldo e ben illuminato.
    5. Durante il radicamento, che può durare da 2 a 3 mesi, il terreno è contenuto in uno stato umido.

    Quindi, per ammirare e godere del profumo della mimosa, non è necessario attendere l'8 marzo, quando gli scaffali dei negozi saranno disseminati di ramoscelli rigogliosi. Con seccature minori, puoi coltivare un'acacia argentea proprio a casa in una pentola.

    Fiore di mimosa argentata: cresce e si prende cura del cespuglio

    In molti paesi, la fioritura della mimosa è associata all'arrivo della primavera. In alcuni paesi, feste e festival sono tenuti in onore di questo fiore. Per la maggior parte delle mimose, questi sono ramoscelli ricoperti di palline gialle di fiori delicati, con un aroma delicato. Infatti, una pianta di mimosa o un'acacia d'argento è un arbusto portato in Europa dall'Australia.

    Ci sono alcuni posti dove cresce la mimosa in Russia. L'acacia cresce sulla costa del Mar Nero. Può essere visto nei parchi del Caucaso, in Abkhazia e Sochi, dove è piuttosto caldo in estate. In precedenza, la pianta era considerata rara, ora viene coltivata da dilettanti e professionisti. La sua coltivazione è possibile solo nelle regioni calde, nelle regioni settentrionali è disponibile solo sotto forma di bouquet.

    La mimosa è una pianta tropicale diffusa in Brasile, dove viene chiamata "permalosa". È una pianta perenne, ma viene coltivata come pianta annuale, poiché gli arbusti perdono le loro qualità decorative nel secondo anno di vita.

    Le persone che soffrono di allergie, si dovrebbe notare che, al momento di piante da fiore emette grandi quantità di polline, ei fiori cadere durante questo periodo.

    Descrizione della pianta

    La patria della mimosa è l'Asia, il Sud America, l'Africa e l'Australia. Attualmente sono conosciute circa 500 specie di arbusti selvatici e ibridi.

    In natura, l'acacia d'argento cresce fino a mezzo metro di altezza. In Russia, la mimosa argentata ha una forma erbosa. L'altezza della pianta non supera i 15 centimetri. Sul tronco dell'albero ci sono spine. Le foglie sono di piccole dimensioni, dipinte di un colore verde argentato, che ricorda esternamente la felce vayi. Grazie a questa colorazione, la mimosa era chiamata "argenteo". La fioritura inizia in inverno, termina all'inizio della primavera.

    Galleria: mimosa argentata (25 foto)

    Tipi di mimosa

    A casa, allevati tre tipi di arbusti:

    • Mimosa è schiva. Questo è un arbusto sempreverde o mezzo arbusto che cresce nelle foreste pluviali. La pianta si distingue per i tiri lunghi e diritti. L'altezza della macchia è di un metro. Il tronco è leggermente pubescente e presenta piccole spine. Questa specie inizia a fiorire in estate. I fiori di piccole dimensioni hanno una colorazione rosa-violetto.
    • Mimosa è ruvida. Questa specie cresce nelle umide foreste tropicali del Sud America. L'altezza dell'albero è più di 20 metri. Questa mimosa fiorisce con fiori bianchi, raccolti in infiorescenze-pannocchie.
    • Mimosa è pigra. Pianta decorativa, molto bella. Steli ramificati o dritti, raggiungono una lunghezza di 50 centimetri. Il cespuglio ha le foglie più sensibili. Fioritura mimosa di fiori bianchi pigri, raccolti in infiorescenze-palle.

    Proprietà speciali

    Una caratteristica interessante della mimosa è la sua capacità di piegare le foglie anche con un leggero tocco. In un'ora, se la pianta non disturba, si dissolve nuovamente. Indipendentemente da quale parte della pianta è stata colpita, l'intera macchia diventerà sbiadita. Inoltre, la pianta reagisce alla comparsa dell'oscurità quando si addormenta.

    Tale reazione è associata alla funzione protettiva dell'arbusto dalle piogge tropicali torrenziali. Una volta piegato, il cespuglio protegge le sue foglie pubescenti da bagnarsi e danneggiarsi.

    Quando si tiene il fiore a casa, è importante che non venga toccato dai bambini piccoli che possono trasformare il ripiegamento delle foglie tenere in intrattenimento. Il fiore è spesso ferito dal contatto frequente, poiché spende molta energia ed energia nello spiegamento delle foglie. Questo può portare all'esaurimento e alla morte.

    Cura della pianta a casa

    La cura della pianta con la mimosa è semplice, perché la boscaglia non ha pretese e non è lunatica. Per mimosa era contento di una fioritura rigogliosa e abbondante, è necessario creare condizioni vicine al naturale.

    Illuminazione e posizione

    Mimoza risponde molto bene alla luce solare diretta e ama la luce intensa. Per la sua coltivazione, le finestre del sud e del sud-est sono molto adatte. Nella stagione calda a mezzogiorno sul lato sud, la pianta avrà bisogno di una piccola ombra per 2-3 ore. Dopo il tempo nuvoloso o la mancanza di luce, si sta gradualmente abituando a una luce brillante. Questo è necessario per evitare di bruciare le foglie.

    Il fiore non tollera l'aria inquinata e il fumo di tabacco.

    Temperatura dell'aria

    Il periodo vegetativo dura dall'inizio della primavera fino alla metà dell'autunno. La temperatura ottimale nella stanza in cui si trova il fiore è di 20-25 gradi. In inverno, la temperatura dovrebbe essere abbassata a 18 gradi. A questa temperatura, la pianta non reagisce al tatto. Airing dovrebbe essere fatto con molta attenzione, soprattutto in inverno. L'albero ha molta paura delle correnti d'aria e dell'aria fredda.

    Irrigazione e umidità delle piante

    Durante il periodo di crescita e fioritura, la pianta necessita di annaffiature frequenti. Si svolge al mattino presto o alla sera tardi. L'irrigazione viene effettuata quando lo strato superiore del terreno si asciuga. Con l'inizio dell'inverno, la quantità di umidità è ridotta. Non eccessivamente idratare o asciugare il coma di terra.

    Per l'irrigazione viene utilizzata acqua tiepida e calda.

    Trapianto e terreno

    Il primer per il legno deve essere allentato, è bene lasciare passare umidità e aria. Per una pianta, è possibile utilizzare una formulazione già pronta o preparare una miscela di terreno da parti uguali di sabbia grossolana, torba, erba e terreno fogliare. Per la scioltezza, si consiglia di aggiungere la perlite.

    A casa, la mimosa viene coltivata come pianta annuale, quindi non ha bisogno di un trapianto. Se è stato possibile salvare la boscaglia, durante il periodo di riposo è necessario effettuare un trapianto in un grande contenitore. Per questo, viene eseguito il trasbordo, nel quale è necessario salvare la zolla di terra senza danni. Se la pianta è stata acquistata di recente, il trapianto non deve essere eseguito.

    Per formare la corona, renderla più densa e folta, è necessario pizzicare i rami superiori. Questa procedura attiva la crescita di giovani germogli e rami laterali.

    Impollinazione dei fiori

    Per far apparire i semi, è necessaria l'impollinazione. In condizioni naturali, la mimosa è impollinata da insetti o vento. A casa, dovresti usare un pennello largo, che dovrebbe trasferire il polline da un cespuglio all'altro. Per l'impollinazione, puoi scuotere una pianta piuttosto che un'altra.

    Alla fine della fioritura su frutti di mimosa si formano, avendo la forma di baccelli con 6 piselli. La raccolta dei baccelli viene eseguita dopo la loro completa asciugatura, quindi collocata in un luogo freddo. In primavera, prima della semina, i baccelli si aprono e tirano fuori i semi.

    Riproduzione di mimosa

    Dopo la fine del periodo di fioritura, la pianta perde le sue qualità decorative, quindi viene sostituita con un nuovo arbusto che è facile da coltivare da solo con semi o talee.

    Prima di piantare, i semi vengono immersi in acqua tiepida per 20-30 minuti. La semina viene effettuata in piccoli contenitori riempiti con terreno universale pronto. Il fondo del contenitore deve essere posizionato uno strato di drenaggio di piccole pietre. Il terreno è ben inumidito, i semi sono disposti sulla sua superficie e leggermente cosparsi di un sottile strato di terra. La parte superiore è coperta da un bicchiere o una busta di plastica.

    Si sconsiglia di utilizzare terreni del giardino, perché potrebbe contenere pericolosi parassiti.

    Si raccomanda di mantenere alte temperature e umidità per i tiri rapidi. Dopo un giorno, lo strato superiore del terreno viene spruzzato con una pistola a spruzzo. I primi scatti compaiono dopo 20 giorni. Le capacità si aprono e si espongono in un luogo luminoso. Dopo la comparsa di tre foglie vere, le piante vengono trapiantate in piccoli vasi separati. Durante il trapianto, dovresti stare attento con il sistema radicale dei germogli.

    La riproduzione di una mimosa per talea non viene quasi eseguita, poiché raramente dà un risultato positivo. Le talee mettono radici molto male. Il radicamento può essere effettuato in acqua o in una miscela di sabbia e torba.

    Per la crescita attiva e la fioritura della mimosa utilizzare un fertilizzante minerale complesso per piante ornamentali e da fiore. La concentrazione della soluzione diminuisce di due volte. La medicazione superiore viene eseguita due volte al mese.

    Mimosa cresce all'aperto

    Crescendo in piena terra l'arbusto può solo in condizioni climatiche con un inverno molto mite. Mimosa è in grado di sopportare una diminuzione della temperatura non superiore a 10 gradi sotto lo zero.

    Mimose richiede terreno fertile e sciolto. La pianta dovrebbe essere piantata sul lato soleggiato del sito, che è protetto da correnti d'aria e vento.

    L'irrigazione della pianta viene effettuata fino a quando la pianta è stabilita. La potatura di un albero non è richiesta.

    Problemi di crescita

    Quando si coltiva la mimosa a casa, i coltivatori di fiori possono incontrare alcune difficoltà:

    • Le foglie si riducono: la pianta è in una stanza con aria inquinata.
    • Le foglie ingialliscono e si sbiadiscono - l'aria nella stanza in cui si trova la pianta, sovrasfrutta o annaffia la pianta non è abbastanza.
    • Durante il giorno, le foglie non si aprono - il regime di temperatura viene violato.
    • Steli e germogli si allungano - la mimosa non ha luce. In questo caso, dovresti spostare il vaso in un luogo soleggiato o sfruttare l'illuminazione artificiale aggiuntiva.

    La mimosa è soggetta a infezioni da acari e afidi. In questo caso, è necessario lavare accuratamente le foglie della pianta con una soluzione calda di sapone da bucato e trattarle con mezzi speciali.

    Mimosa. Sai cos'è una mimosa?

    La mimosa si chiama ramoscello con pallidi fiori gialli. Appaiono in vendita all'inizio della primavera, vengono presentati l'8 marzo come simbolo della prossima primavera e del risveglio della natura. In realtà, non è mimosa. E che tipo di pianta è mimosa?

    In Russia e in altri paesi, la mimosa viene spesso chiamata argento d'acacia (Acacia dealbata). Questi sono alberi e arbusti, che si trovano spesso sulla costa del Mar Nero del Caucaso. I loro rami con i boccioli vengono tagliati alla fine dell'inverno, in una stanza calda i fiori sbocciano. Questi ramoscelli verdi sono diventati un regalo tradizionale per le vacanze di una donna. E a poche persone interessa la questione del perché l'acacia si chiama mimosa. E cos'è questa mimosa?

    In realtà, Mimosa è un genere distinto delle piante di legumi, come l'acacia, a proposito. Comprende circa 400 specie di erbe e arbusti che crescono principalmente nei tropici e nelle regioni subtropicali.

    Di questo genere, il più conosciuto è Moody's modesto o timido (Mimosa pudica). Questa mimosa è cresciuta come pianta culturale, in un clima temperato usato come pianta d'appartamento. E crescono non tanto a causa della bellezza delle foglie o dei fiori, ma a causa della caratteristica sorprendente - le foglie di questa pianta sono piegate quando vengono toccate o esposte al calore. Inoltre, la pianta gira le foglie per un giorno.

    Mimosa ha attirato a lungo l'attenzione degli scienziati. La pubblicazione del 1729 da parte dell'esploratore francese Jean-Jacques de Meran sulle osservazioni del movimento delle foglie nella mimosa del timido (Mimosa pudica) è nota. Questi movimenti venivano ripetuti a intervalli regolari, anche se le piante venivano collocate nell'oscurità, dove non c'erano stimoli esterni come la luce. La mimosa sembrava avere un orologio interno.

    Il premio Nobel per il 2017 in fisiologia e medicina è stato ricevuto dai biologi americani Jeffrey Hall, Michael Rozbash e Michael Young per la scoperta del meccanismo molecolare del lavoro di questi orologi biologici. Tale orologio è presente in tutti gli organismi viventi sulla Terra, ma solo in alcune piante, come una mimosa, il lavoro di questi orologi biologici si manifesta così chiaramente.

    In natura, la mimosa si trova nell'America meridionale e centrale e può essere trovata in India, Giappone, Tailandia, Indonesia, Malesia, Vietnam, Cambogia. Cresce principalmente in foreste ombrose, sotto alberi o arbusti.

    Il gambo della mimosa sulle giovani piante è dritto, mentre cresce diventa strisciante o strisciante. La sua lunghezza può raggiungere 1,5 m, ma di solito solo 30-60 cm. Ci sono spine sul gambo.

    Foglie pennate, verde chiaro, con 10-26 foglie. Le spine sono pungenti. Nel mezzo dell'estate dai seni crescono fiori rosa-chiaro o viola-palle, 1-2 cm di diametro. Con un attento esame, si può vedere che i petali del fiore sono rossi nella parte superiore, e le basi sono rosa o lavanda. Fiorisce da giugno a settembre. I frutti sono baccelli piatti, dopo la loro maturazione si aprono.

    Come altre piante leguminose, vi sono piccoli nodi sulle radici della Mimosa pudica, in cui si trovano speciali batteri in grado di fissare l'azoto atmosferico e convertirlo in una forma adatta per l'uso da parte delle piante. Il terreno, dove cresce la mimosa, si arricchisce non solo di azoto ma anche di potassio.

    Mimosa come pianta d'appartamento

    Coltivare una mimosa in casa non è difficile, in primavera può essere effettuato su un balcone o piantato in un giardino. Questa pianta è di particolare interesse per i bambini in età scolare. L'incredibile proprietà di rispondere al tocco, la capacità di seguire chiaramente i bioritmi naturali sono quelle caratteristiche che aiutano a sviluppare una mente curiosa e interesse per esplorare la natura.

    La mimosa pudica come pianta in vaso è rara in vendita, ma non è un problema, è facile comprare semi di fiori in Ucraina. Crescere dai semi è ancora più interessante che ottenere una pianta adulta subito.

    In molti paesi, la mimosa viene coltivata come annuale. Coltivato dai semi in primavera, dalla caduta si estende fortemente, spesso perdendo le foglie più basse e lo splendore del cespuglio. Non può essere inserito in autunno in casa, ma semplicemente semina di nuovo i semi in primavera per le piantine. È meglio seminare alcuni semi in un vaso. Il valore della pianta è che con il suo aiuto puoi piantare senza fatica un balcone o una veranda. Man mano che i germogli crescono, a volte devono essere legati ai supporti.

    Suggerimenti per la coltivazione della mimosa

    Illuminazione. Una pianta photophilous, per l'inverno e l'autunno, le finestre del sud sono preferibili, ma in estate è migliore per trasferire alla finestra orientale, un balcone ombreggiato o un giardino, dove disporre nella penombra.

    Temperatura. Mimosa è una pianta amante del calore. Morozov non sopporta. La normale temperatura ambiente di 20-22 ° C è adatta a questo. Nel giardino o sul balcone, può arrivare fino ai primi raffreddori - quando la temperatura notturna scende a +10, è il momento di trasferire il vaso con la pianta alla casa. In inverno è meglio mettere in un luogo fresco, 16-18 ° C nel periodo di riposo sarà la temperatura ottimale. Mimosa non ama il calore, quindi è meglio non tenerlo in estate sulle finestre meridionali.

    Umidità. Mimosa ama l'aria umida, ma se la stanza non è troppo calda, si adatta bene all'aria secca. Spruzzare non è raccomandato.

    Irrigazione. Irrigazione regolare, ma l'acqua in eccesso deve lasciare liberamente la pentola, l'acqua stagnante è pericolosa. Con una mancanza di umidità, le foglie ingialliscono e cadono. Lo stesso succede con il waterlogging.

    Suolo e trapianto La mimosa non è esigente sul terreno. Per la semina e il trapianto si adattano a qualsiasi terreno sciolto. È possibile preparare una tale miscela: torba (1 parte), erba (2 parti), terra decidua (1 parte), sabbia (0,5 parti).

    Un trapianto è necessario solo se il terreno sta marcendo o la pianta è danneggiata. La mimosa è una pianta sensibile e non ama il trapianto.

    Fertilizzante. È utile concimare con fertilizzanti al fosforo nel periodo di crescita attiva e fioritura 2 volte al mese, in inverno non fecondano. È anche adatto un fertilizzante liquido pronto all'uso per piante da fiore.

    La riproduzione. Mimoza riproduce cambiamenti vergognosi. Sono seminate su piantine nel mese di febbraio o nel suolo in aprile. Possono essere usate piantine universali.

    Puoi semplicemente piantare diversi semi in una grande pentola e non ripiantarli di più. È ancora meglio seminare in piccoli vasi per piantine o tazze di torba. Quando le radici di una giovane pianta vengono tessute da una zolla di terra, le piantine di mimosa trapiantano con cura 2-3 piante in grandi vasi - quindi il cespuglio è lussureggiante.

    Parassiti. Afidi, gli acari di un ragno sono pericolosi per una mimosa, è stupito dall'aria troppo secca e calda.

    Come il fiore di mimosa sembra e cresce

    Che è diventato un simbolo della Russia nella giornata internazionale della donna, i coltivatori di mimosa fiori incanta i suoi graziosi palle arancione e foglie soffici. La pianta elegante ha un bell'aspetto nelle composizioni floreali, a differenza di tenerezza e modestia.

    Homeland bellezze di colore giallo - Australia, dove è stato portato nelle regioni tropicali degli Stati Uniti, Asia e paesi africani. In condizioni naturali, il genere comprende circa trecento specie, rappresentate da alberi e arbusti. In Russia, la mimosa si trova in natura, sulla costa del Mar Nero, ai piedi del Caucaso e in Abkhazia, che non crescono superiore a 12 metri. Gli spazi nativi aperti dove mimosa è conosciuta anche come acacia dealbata, alcuni esemplari possono crescere fino a 45 metri.

    Come appare la mimosa?

    • La corona tentacolare è formata da germogli marroni con fessure superficiali.
    • Le lastre hanno una forma sezionata.
    • Durante la fioritura, che cade nella seconda metà dell'inverno - la prima metà della primavera, si notano piccoli fiori gialli raccolti in teste a forma di palla. Questi ultimi, a loro volta, formano infiorescenze a forma di pennello, di cui sono composti gli sweep.
    • Il tronco della cultura è piuttosto spinoso, al quale è associato il secondo nome della pianta.

    Le foglie della pianta hanno una reazione interessante - si arricciano quando vengono toccate. Il fenomeno è spiegato da un meccanismo protettivo, che salva le foglie dalle piogge tropicali.

    Oggi ci sono circa 600 specie di numerosi generi.

    Tra loro in floricoltura interna si applicano:

    • Il fiore della mimosa è timido. La specie è originaria del Brasile, è rappresentata da arbusti o cespugli sempreverdi, che in un ambiente naturale raggiungono un'altezza di 1 M. La fioritura, in cui si osservano i fiori rosa-violetti, si verifica in estate. Per mantenere la decoratività, la varietà viene coltivata come pianta annuale.
    • Mimosa ruvida - l'abitante del Sud America con infiorescenze bianche.
    • Mimosa è pigra. Aspetto decorativo in bella fioritura con teste bianche di piccoli fiori e germogli eretti e ramificati alti fino a 50 cm. Le foglie di felce sono attorcigliate se toccate.

    Per far crescere un abitante tropicale a casa è successo, è necessario creare condizioni ottimali per lui.

    1. Illuminazione e posizione. Per creare condizioni approssimative per il naturale, dovresti posizionare un vaso con un fiore sul davanzale della finestra ad ovest o ad est, dove la luce solare diretta non arriva a mezzogiorno. Per escludere la possibilità di ustioni, è necessario abituare gradualmente l'impianto a un'illuminazione luminosa.
    2. Temperatura. Nel periodo estate-primavera, la cultura si sente a proprio agio a temperature ambiente comprese tra 20 e 24 ° C. Con la riduzione del giorno di luce, si consiglia di spostare il fiore in una stanza con una temperatura di 16 - 18 ° C. Il valore di temperatura massimo consentito, al di sotto del quale non è consentito ridurre la colonna di mercurio, è di 15 ° C.
    3. Umidità. Un rappresentante della flora tropicale ha bisogno di un maggiore livello di umidità. Un contenitore con acqua viene installato accanto alla pentola e viene eseguita la spruzzatura giornaliera. Per le procedure in acqua, viene utilizzata acqua stagnante senza cloro.
    4. Requisiti per il terreno. Per fiorire bene sviluppato, è necessario riempire la capacità con un substrato fertile con una struttura sciolta. La miscela di terreno viene preparata mescolando foglie, torba, torba, humus e sabbia in parti uguali.

    Cura per i fiori a casa

    Per una crescita intensiva e una fioritura rigogliosa, la mimosa nel vaso ha bisogno di cure sistematiche nel rispetto dei requisiti agrotecnici per la coltura.

    Il fiore viene inumidito con acqua stagnante a temperatura ambiente. La frequenza e il volume dipendono dal periodo dell'anno: nel periodo primaverile-estivo immediatamente dopo l'essiccazione dello strato superficiale del coma terrestre, la pianta viene abbondantemente annaffiata. Dalla metà dell'autunno, l'irrigazione diventa moderata ed è praticamente ridotta per la stagione invernale.

    Per garantire un'abbondante fioritura, dovresti nutrire il fiore in estate ogni due settimane. Per concimare è possibile applicare concimi minerali complessi per piante da fiore ad alto contenuto di fosforo e potassio. Quando si prepara la soluzione, la concentrazione dovrebbe essere dimezzata in modo da non bruciare il sistema sensibile alle radici sensibile alla chimica.

    A casa, la mimosa, la stessa acacia argenteo, viene coltivata come una pianta annuale, il cui ciclo vitale può essere raddoppiato se i germogli accorciati vengono accorciati nel tempo.

    Quando vengono collocati in un davanzale ben illuminato, i giovani germogli cominciano presto a crescere.

    Poiché il fiore è cresciuto come un raccolto annuale, il trapianto non viene effettuato.

    Se una tale necessità si presentasse, allora dovresti seguire il seguente schema:

    1. Viene scelta una nuova capacità di dimensioni simili.
    2. Nella parte inferiore del vaso è posto uno strato di drenaggio di ghiaia o mattoni rotti.
    3. Da sopra il fiore sta passando un vecchio pezzo di terra.
    4. Se necessario, i vuoti formati vengono riempiti con un substrato fresco, dopo di che si innaffia la mimosa.

    Combattere malattie e parassiti

    Il fiore di questa casa è spesso attaccato dal decadimento e da acari di ragno che si nutrono del succo del fogliame. Per prevenire la sedimentazione, è necessario mantenere un alto livello di umidità nei locali del contenuto. Ai primi segni di attività vitale degli insetti, la mimosa viene trattata con un insetticida.

    Tra le malattie si sviluppa la putrefazione grigia, che si sviluppa quando il terreno viene traboccato e la coltura viene superraffreddata. Come misura protettiva si consiglia di ricorrere alla spruzzatura di germogli con un fungicida secondo le istruzioni del produttore indicate sulla confezione e di normalizzare le condizioni di detenzione.

    Metodi di riproduzione

    La mimosa a casa si moltiplica per semi e talee.

    Per implementare il primo metodo a febbraio, vengono svolte le seguenti attività:

    • I semi sono distribuiti sulla superficie del substrato, composto da sabbia e torba in parti uguali, e quindi leggermente versato con sabbia.
    • Le colture vengono conservate per un mese in una cella frigorifera per la stratificazione.
    • A marzo, il contenitore viene spostato in una stanza calda con una temperatura di 25 ° C.
    • Dopo l'apparizione di 1 paio di queste foglie, le piantine si tuffano in vasi individuali.

    Quando si propagano per propagazione tagliando, vengono eseguite le seguenti azioni:

    1. Le talee di 10 cm di lunghezza vengono tagliate dalle parti apicali dei germogli.
    2. Le talee vengono rilasciate dai rami laterali e mantenute nello stimolatore di crescita per circa 8 ore.
    3. I serbatoi sono riempiti con una miscela di terra di torba e sabbia, in cui le talee sono sepolte in 2 internodi.
    4. Gli sbarchi sono coperti con bottiglie e collocati in un luogo caldo e ben illuminato.
    5. Durante il radicamento, che può durare da 2 a 3 mesi, il terreno è contenuto in uno stato umido.

    Quindi, per ammirare e godere del profumo della mimosa, non è necessario attendere l'8 marzo, quando gli scaffali dei negozi saranno disseminati di ramoscelli rigogliosi. Con seccature minori, puoi coltivare un'acacia argentea proprio a casa in una pentola.

    Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante