Vegetazione delle piante - che cos'è e come procede un tale periodo

La vegetazione è il periodo della vita di una pianta, che è caratterizzata dalla sua più grande attività. Non confondere questo concetto con il periodo di vegetazione. Il secondo implica il tempo tra piantare un raccolto e maturare e raccogliere.

La botanica distingue diversi periodi nelle piante:

  1. vegetazione;
  2. la pace;
  3. Preparazione per l'inverno;
  4. Preparazione per la vegetazione.

La vegetazione è associata a cambiamenti delle condizioni meteorologiche, di norma, l'inizio della primavera. In questo momento la pianta prende vita, cresce, si moltiplica. L'aumento della temperatura dell'aria e l'aumento dell'intensità della luce diurna lo inducono a svilupparsi attivamente.

La vegetazione dipende dalla posizione in cui cresce la cultura, dalle condizioni climatiche. Se le latitudini fredde non permettono alle piante di svilupparsi a lungo, allora nel sud il periodo vegetativo è più lungo, il che aumenta la loro resa. Ciò influisce sulle possibilità di coltivazione di frutta e bacche.

Durante questo periodo, alcune piante da giardino sono in grado di produrre più di un raccolto. Altri, al contrario, non possono dare frutto in condizioni climatiche avverse.

Come funziona il periodo di vegetazione

L'inizio del periodo è caratterizzato da una crescita attiva. Sulle piante ci sono germogli, negli alberi inizia il processo di movimento della linfa. Fuga dal rene, da cui si forma una foglia. Poi nelle ascelle delle foglie si formano i boccioli di fiori.

In diversi alberi e arbusti, i tempi della formazione dei reni saranno diversi. Nei drupacee, questo richiede da 2,5 a 3 mesi e, ad esempio, i meli, questo processo richiede più tempo. Va notato che il bocciolo che si forma si gonfierà solo dopo un anno. La fioritura non avviene simultaneamente e richiede diversi giorni. Questo è necessario affinché la pianta migliori la probabilità di impollinazione.

Le piante usano i nutrienti accumulati nell'ultimo anno. Dopo la fioritura, la crescita rallenta, i frutti maturano. Allo stesso tempo, le piante perenni iniziano ad accumulare una scorta di sostanze utili, di cui avranno bisogno nel prossimo anno.

La fine della vegetazione consiste nel fermare la crescita, alberi e cespugli cominciano a prepararsi per l'inverno, scartare le foglie.

Il periodo di riposo

In inverno la pianta è in letargo. Sostiene le sue forze a spese di ciò che è stato accumulato durante la stagione di crescita. Al momento della primavera, questo stock di solito è esaurito.

Se durante l'inverno si verificano scongelamenti, la pianta può svegliarsi ed essere attiva. Questo può essere visto in città, quando durante un tempo anomalo caldo a dicembre o gennaio sull'erba può diventare verde. Forze significative di alberi e arbusti lasciano questa crescita, quindi è molto importante dar loro da mangiare in autunno, in modo che i nutrienti durino fino alla primavera.

Inoltre, la pianta perde umidità in inverno. Se l'inverno è ventoso, potrebbe morire. Per evitare tali problemi, deve essere irrigato in autunno, in modo che abbia abbastanza umidità.

Esempi di vegetazione delle singole colture da giardino

Diverse colture di frutta e bacche hanno caratteristiche diverse del periodo vegetativo, che influisce sui tempi di fioritura e maturazione dei frutti. Questo può essere visto su diversi esempi:

Per pomodori e cetrioli, la stagione di crescita dipende dalla varietà. I pomodori a maturazione precoce crescono attivamente e si sviluppano da 60 a 75 giorni. Allo stesso tempo, nelle ultime varietà di pomodori questo periodo può arrivare fino a 130 giorni. La stessa situazione per i cetrioli - i primi cetrioli vivono 95-100 giorni e le varietà tardive fino a 115 giorni.

Le uva spina iniziano presto la loro vegetazione, dopo tre settimane, i fiori appaiono in essa. Ciò si verifica a metà maggio. Una situazione simile nel ribes. I suoi boccioli appaiono già all'inizio di aprile, dopo 10 giorni i boccioli sono già visibili, anche se non ci sono ancora foglie.

Nei meli, la vegetazione inizia quando la temperatura media dell'aria inizia a essere 5 gradi sopra lo zero. A 10 gradi, i boccioli stanno sbocciando. Va notato che i boccioli di frutta sbocciano alcuni giorni prima dei reni con foglie. A una temperatura di 15-20 gradi sopra zero, i germogli maturano. La fioritura molto dura 10 giorni.

Controllo della vegetazione delle piante

Che alberi, cespugli e altre colture fruttate producano un buon raccolto, è necessario controllare la loro vegetazione. Questo periodo può accelerare e rallentare, a seconda di quale impianto è e quali sono i risultati necessari.

Per avere un buon raccolto di pomodori e cetrioli, la loro attività dovrebbe essere rallentata prima. Nelle colture di radice, al contrario, la fioritura è meglio ritardare, in modo da non rovinare il gusto del vegetale. L'introduzione di fertilizzanti, concimazioni e innaffiature nel modo migliore influisce sulla vegetazione delle piante.

I fertilizzanti azotati e organici sono i più appropriati in primavera e in estate, per dare il cibo necessario a un albero o arbusto. Ciò aumenterà notevolmente la fruttificazione e garantirà un buon raccolto. In autunno è meglio non nutrire la pianta con azoto, poiché ciò porterà a risultati negativi.

Un'estate arida e calda può fermare la crescita delle colture da giardino, quindi devono essere annaffiate. Allo stesso tempo, troppa umidità può causare molti problemi, specialmente nella seconda metà dell'estate. Qual è il periodo di vegetazione nelle piante? Questa è la creazione di un apporto di sostanze nutritive. La pianta dovrebbe immagazzinarla per lo svernamento e non spenderla per una crescita inutile. Crescendo intorno all'albero le erbacce o altre colture aiuteranno ad estrarre l'umidità in eccesso dalle radici dell'albero o del cespuglio.

Le più semplici misure agrotecniche aiuteranno ad estrarre il massimo beneficio dalla vegetazione delle piante e prolungare la loro vita.

Cos'è la vegetazione? Qual è il periodo di vegetazione?

Cos'è la vegetazione?

Qual è il periodo di vegetazione?

La vegetazione è (la parola è stata formata dalla parola latina - eccitazione, rivitalizzazione) attività vitale attiva degli organismi vegetali. Nella pratica agricola, la parola "vegetazione" significa tempo (l'intero periodo di tempo), dall'inizio della semina (semina) delle colture (piante) alla loro raccolta.

Il periodo vegetativo è quel periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo delle piante. La durata della stagione di crescita dipende dal clima e dalla latitudine geografica.

Allo stesso modo, l'espressione "periodo di vegetazione" ha un significato in più e significa il tempo che le piante hanno bisogno di sviluppare:

Così, ad esempio, per una pianta annuale, il periodo vegetativo è il tempo dalla semina (o dalla germinazione dei semi) alla maturazione del seme (prima della raccolta);

per le piante perenni, la stagione di crescita è il tempo dall'emergenza (o gonfiore del rene) e fino a quando il seme matura (raccolta);

per gli alberi, il periodo vegetativo è il tempo della vita attiva dall'inizio del flusso della linfa e la diffusione dei reni fino a quando le foglie cadono.

Qual è il periodo vegetativo delle piante e come determinarlo

Molti giardinieri spesso non vedono la differenza tra i concetti della stagione vegetativa e del periodo vegetativo. Ma sono molto diversi. Il primo termine si riferisce a un certo periodo per tutte le piante di una singola zona climatica. Il secondo termine si riferisce alle piante di una certa specie o varietà e al periodo delle loro attività.

Concetti di base

Periodo di vegetazione

Questo periodo sarà diverso per alcune specie e varietà vegetali. Un termine puramente biologico che caratterizza ciascuna pianta separatamente.

Il periodo vegetativo è un certo intervallo di tempo per il quale la pianta passa un periodo attivo della sua crescita. Ad esempio, per i cetrioli a maturazione precoce il periodo di vegetazione è di 95-110 giorni.

Se parliamo di piante perenni, come mele, pere, prugne, ecc., Il periodo vegetativo inizia quando i boccioli dei fiori iniziano a gonfiarsi, e questo periodo termina con la caduta delle foglie in autunno. Inoltre, in inverno, è in corso la fase inattiva della crescita degli alberi - questo non è un periodo di vegetazione. Tuttavia, se l'inverno viene curato correttamente dalla pianta, è possibile accelerare la sua stagione di crescita, ne parleremo più tardi.

Il periodo di vegetazione negli alberi delle zone climatiche tropicali ed equatoriali è leggermente diverso. Ad esempio, è considerato un periodo di vegetazione di un albero di banchi come un intervallo di tempo: dall'inizio della fioritura - alla raccolta di frutti. Dopodiché, sebbene l'albero rimanga verde, lascia per un po 'il periodo di vegetazione.

Periodo di vegetazione

Questo termine copre tutte le piante di una certa zona climatica. Parleremo di tutte le piante per la nostra zona, qual è la vegetazione degli alberi da frutto e come determinarla, e anche del periodo vegetativo di alcune verdure.

Il periodo annuale di vita delle piante perenni può essere suddiviso in quattro periodi:

  1. Crescita vegetativa;
  2. Autunno transitorio;
  3. Periodo di riposo relativo;
  4. Primavera transitoria.

Per le piante perenni della nostra zona climatica, questi periodi si ripetono ogni anno. Il periodo vegetativo copre solo tre punti da questa lista: 1, 2 e 4. Il periodo invernale non è considerato un periodo di vegetazione. L'intervallo di tempo di 4 punti può iniziare con un piccolo ritardo o, al contrario, prima di quanto dovrebbe. Tutto dipende da quando inizia il vero caldo primaverile, quando la neve e le gelate notturne.

La temperatura, che è necessaria per l'inizio della normale vegetazione nelle piante, è diversa per ogni specie o varietà. Ad esempio, il periodo vegetativo dell'albero di albicocca si verifica prima rispetto a una ciliegia o una pera. Ma si ritiene che all'inizio della stagione vegetativa, la temperatura dell'aria dovrebbe essere di almeno + 5 ° C. Questo vale non solo per gli alberi da frutto, ma anche per le colture orticole.

Vale la pena notare che il periodo di vegetazione delle piante vegetali annuali è ancora diverso. È considerato l'inizio di questo processo, l'alba dei semi e il completamento: l'essiccazione delle piante. Ma alcune piante portano più frutti in un periodo caldo, quindi questo periodo può essere considerato dall'inizio della comparsa dei fiori e fino alla maturazione del frutto.

È possibile determinare il periodo di vegetazione

Il periodo di vegetazione di diverse specie e varietà vegetali è molto diverso e non può essere concluso entro certi limiti. È generalmente accettato che questo periodo possa durare da tre giorni a tre mesi. ma le piante sono sempre influenzate da vari fattori:

  • condizione del terreno;
  • condizioni meteorologiche;
  • fattore di ereditarietà;
  • varie malattie e patologie.
A seconda di questi fattori, il periodo vegetativo può variare in un periodo di tempo. A volte può andare fino a nove mesi! Molte culture nella nostra zona climatica non hanno il tempo di maturare completamente, e sono raccolte prima, poiché non c'è più tempo per morire. Quindi si dice che il periodo di vegetazione non è completato correttamente. Ma c'è ancora un modo per determinare il periodo vegetativo nelle piante e capire cosa sia veramente. Ad esempio, quando acquisti un sacchetto di semi, deve includere il periodo vegetativo, il suo inizio e la sua fine. Per quanto riguarda gli alberi da frutto, abbiamo già detto che l'inizio è quando le gemme si gonfiano, e la fine - con le foglie che cadono. Ad esempio, la stagione di crescita di alcune varietà di patate inizia dalla germinazione del germoglio e termina quando la pianta si asciuga completamente e le patate possono essere scavate.

Come funziona la stagione di crescita per diverse colture

Per le diverse culture, la stagione di crescita passa in modi diversi (cos'è questo e come si differenzia questo termine dal periodo vegetativo, lo abbiamo già detto all'inizio).

Periodo di vegetazione di alcune verdure:

  1. La vegetazione delle patate richiede in media da 110 a 130 giorni. Questa è una cifra media, poiché le patate sono precoci, medie e tardive. Questo periodo inizia con la germinazione del germoglio. Poi arriva il periodo di impollinazione e fioritura. Dopo di che, sul cespuglio verde appaiono piccole "mele verdi", che in ogni caso non possono essere mangiate. Quando la pianta si asciuga, la stagione di crescita finisce e puoi raccogliere.
  2. La vegetazione dei cetrioli a maturazione precoce richiede 95-105 giorni e la maturazione tardiva - 106-120 giorni. Prima che la fioritura del cespuglio di cetriolo possa passare 25-45 giorni, dopo di che la boscaglia inizia a dare i suoi frutti. E negli ultimi due mesi della stagione di crescita, la pianta continua a fiorire e allo stesso tempo porta nuovi frutti. Dopodiché, all'inizio dell'autunno, si asciuga e questo periodo finisce.
  3. Il periodo di vegetazione dei pomodori (molti dicono solo che, sebbene sia corretto dire: "periodo vegetativo dei pomodori") è molto simile allo stesso periodo dei cetrioli. Solo i tempi sono leggermente diversi, poiché i pomodori sono suddivisi in questi tipi: maturazione precoce - 55-75 giorni, maturazione precoce - 76-95 giorni, maturazione media - 95-110 giorni, medio-tardi - 111-120 giorni e fine - 121-135 giorni.
  4. Il periodo di vegetazione dei cavoli dura dai 3 ai 6 mesi, a seconda della varietà vegetale.

Il periodo di vegetazione negli alberi da frutto è leggermente diverso da quello delle colture orticole. Ecco alcuni esempi di periodi di vegetazione di alcuni alberi perenni:

  1. Il periodo di vegetazione in molte varietà di mele a maturazione precoce e media è accompagnato dal primo calore, e possiamo dire che questo è l'indicatore principale. Quando la temperatura raggiunge + 5 ºС e non cade per una settimana, l'albero inizia a sciogliere i reni. Questo è l'inizio della vegetazione. Questo periodo termina nel tardo autunno, quando le foglie cadono.
  2. La ciliegia e la prugna iniziano i loro periodi vegetativi dal 10 al 20 aprile. Il periodo tra l'apparizione dei reni e la dissoluzione delle foglie dura da una a due settimane. Successivamente, all'inizio di maggio, gli alberi cominciano a fiorire
  3. La vegetazione della pera inizia quando la temperatura si stabilizza e raggiunge una media di +6 ºС. Con l'inizio di questo periodo, il sistema radicale dell'albero inizia ad attivarsi e cessa ad una temperatura media giornaliera di 15-18 ° C.

Qual è la vegetazione di colture orticole e alberi da frutto, abbiamo capito. Vale la pena di dire alcune parole sul mais, perché molti credono che nella nostra zona climatica sia cresciuto in modo errato. A volte il grano semplicemente non ha il tempo di terminare la sua stagione di crescita, e viene raccolto prima del tempo, prima dell'inizio del grave raffreddore. Il Consiglio degli esperti su questo tema: seminare prima e abbreviare la stagione vegetativa, di cui parleremo nella prossima sezione.

Posso accorciare la stagione di crescita e come si fa?

La riduzione del periodo vegetativo avviene quando la pianta supera l'intera fase della vegetazione più velocemente del solito periodo di tempo. Molti giardinieri fanno spesso queste domande, perché tutti vanno a provare cetrioli e pomodori freschi prima di quanto dovrebbero.

Per fare questo, devi iniziare a seminare piantine a febbraio. Molti seminano semi in piccole scatole e li mettono sul davanzale, e alcuni creano serre speciali. Tutti questi metodi sono ottimi se vuoi coltivare colture orticole, cioè quelle che producono frutti.

Ma se capisci quale sia il periodo della vegetazione colorata, Bruxelles e altre varietà di cavoli, diventa chiaro il fatto che non porta frutto, infatti, mangi le foglie. Qui abbiamo bisogno di un approccio leggermente diverso per ridurre la stagione di crescita. In questo caso, è necessario aumentare la crescita e rallentare il processo di fioritura. Questo può essere fatto attraverso preparazioni speciali e fertilizzanti.

C'è un terzo tipo di riduzione nella stagione di crescita. Non tutti comprendono cosa significhi il processo di restringimento del periodo vegetativo degli alberi da frutto. Per fare questo, è necessario prendersi cura della pianta. Nel tardo autunno, gli alberi devono essere accuratamente annaffiati con vari trucchi minerali. In inverno, in caso di forti gelate, è necessario disegnare molta neve sul sistema di radici dell'albero. Poi in primavera inizierà prima e fiorirà più attivamente.

Ora abbiamo capito il processo di vegetazione di varie piante e abbiamo capito di cosa si tratta e come gestire questo processo. Infine, voglio dire che ogni giardiniere può avere un raccolto eccellente se prende questo articolo in servizio.

Periodo vegetativo delle piante: determinazione dei periodi di vegetazione

Ogni pianta ha il suo ciclo di vita con determinate fasi di sviluppo. Qualsiasi giardiniere o giardiniere dovrebbe conoscere tutte queste caratteristiche al fine di essere in grado di gestire tali processi per aumentare le rese delle colture. È importante capire come procede il periodo vegetativo nelle piante, per monitorare tempestivamente e correttamente le piantagioni nei letti, nel giardino e nella serra.

Cos'è la vegetazione?

La maggior parte dei giardinieri confonde il periodo vegetativo con la vegetazione delle piante. Credono che non ci sia differenza tra loro. In realtà, questi termini sono diversi. Nel primo caso stiamo parlando dell'attività di crescita di una certa specie o varietà di colture vegetali. Il secondo concetto indica la ciclicità per la vegetazione di una specifica zona climatica.

La vegetazione è la crescita e lo sviluppo dell'organismo vegetale. Ogni pianta, perenne o annuale, ha il suo ciclo di sviluppo. Sono notevolmente diversi. Per le colture perenni, il divario annuale è diviso in 4 periodi:

  • crescita vegetativa;
  • transizione autunnale;
  • fase di riposo relativo;
  • transizione primaverile.

Nella nostra zona climatica, perenni tutti questi periodi si alternano ogni anno allo stesso modo. I periodi di vegetazione escludono solo il tempo di dormienza relativa, poiché in inverno anche le radici degli alberi sono completamente inattive. L'intervallo di tempo, composto da 4 termini principali, può essere spostato, iniziare prima o dopo. Dipende dall'arrivo del caldo primaverile, quando la neve si scioglie e le gelate notturne passano.

Per ogni specie e varietà di piante è necessaria la propria temperatura per l'inizio della vegetazione. Se prendi un albero di albicocca, inizia quel periodo prima che per le ciliegie. Si ritiene che per avviare la crescita e lo sviluppo, la temperatura dell'aria non dovrebbe essere inferiore a + 5 ° С, sia per le piante da frutto che da quelle vegetali.

Periodi e periodi

Il periodo vegetativo è un periodo dell'anno in cui la vegetazione cresce e si sviluppa in determinate condizioni climatiche. È diverso per molte specie e varietà, ha i suoi termini e il massimo per il nostro clima può arrivare a 9 mesi. Non tutte le culture hanno abbastanza tempo per maturare, quindi vengono raccolte prima del tempo. Per questo motivo, il ciclo termina in modo errato, perché è influenzato dalle condizioni meteorologiche.

Le condizioni climatiche favorevoli aiutano a dare anche un raccolto all'anno. Danno l'opportunità di sviluppare piante, che aumenta il periodo di vegetazione. Oltre al tempo influisce anche sulla crescita, la riproduzione della luce della giornata vegetale. Più è, più è attivo lo sviluppo di frutta e bacche e colture orticole.

Quando c'è una carenza di luce solare, in alcune colture il periodo vegetativo aumenta 2-3 volte. Lo sviluppo e la crescita delle piante è direttamente correlato al periodo di vegetazione, quindi a volte si differenziano per intensità e velocità del processo. Le piante perenni dopo la fioritura iniziano ad accumulare un apporto di sostanze utili. Non sono attivi quanto i frutti maturano. Cespugli e alberi stanno ora iniziando a prepararsi per l'inverno e la prossima stagione, guadagnando forza e nutrimento necessario.

Ciclo nelle colture orticole

Ogni tipo di frutta e bacche e colture vegetali ha i suoi termini di vegetazione, e anche le caratteristiche. Si riflettono nei tempi di fioritura durante la maturazione del raccolto. Ad esempio, patate, pomodori, cetrioli, questo dipenderà dalla varietà coltivata.

La vegetazione dei cetrioli delle varietà a maturazione precoce richiede fino a 100 giorni e nelle varietà a maturazione tardiva ci vogliono fino a 115 giorni. Dal momento della semina e dall'inizio della fioritura, il vegetale può passare 25-45 giorni.

I pomodori maturi vivono, crescono attivamente e si sviluppano fino a 75 giorni, e le varietà tardive di pomodori possono essere attive fino a 130 giorni.

La vegetazione delle patate è in media 110-130 giorni. Ciò influisce sulla varietà di verdure, che è precoce, media e tardiva. Il periodo di vegetazione inizia dalla patata dal momento dell'aspetto dei germogli e termina quando il cespuglio di patata appassisce.

Caratteristiche della durata vegetativa

La stagione di crescita è il periodo dell'anno in cui una pianta può crescere e svilupparsi. In questi termini c'è una rinascita e una crescita della vegetazione. In un clima freddo, le piante non hanno il tempo di superare completamente questa lacuna. L'intervallo di tempo dipenderà da vari fattori:

La durata della stagione vegetativa dura dall'insorgere della germinazione del seme alla fine della maturazione del feto. Agli alberi continua, a partire dal flusso della linfa, dal gonfiore dei germogli vegetativi e fino al momento in cui le foglie cadono.

A volte per alcune piante è necessario completare la stagione di crescita per almeno 2 anni. All'inizio, devono raggiungere lo stato di un bulbo o una coltura principale e un anno dopo di formare sotto coltivazione. A questo ciclo puoi includere carote, cipolle, ravanelli, cavoli.

Metodi di influenza e controllo

Se lo si desidera, ogni giardiniere può influenzare il periodo di maturazione delle verdure e delle bacche piantate. A seconda del tipo di coltura e ottenendo i risultati di resa necessari, è possibile accelerare o rallentare la stagione di crescita delle piante.

Ad esempio, per ottenere un grande raccolto di cetrioli o un pomodoro significa frenare la loro attività di sviluppo all'inizio. Nelle colture di radice, ciò avviene in senso inverso: la fioritura è ritardata. Il più efficace per la vegetazione è influenzato dai seguenti fattori:

  • stimolazione della crescita;
  • annaffiare;
  • applicazione di fertilizzanti.

Azoto, fertilizzanti organici contribuirà a garantire un buon raccolto e aumentare la fruttificazione di alberi da frutta e bacche e arbusti. Per fare questo, vengono portati in primavera o in estate, per fornire cibo per colture perenni. In autunno non hanno bisogno di una tale composizione, dal momento che l'azoto in questo momento darà un risultato negativo.

Il caldo e il tempo atmosferico hanno un effetto negativo sulla crescita e lo sviluppo della vegetazione. Ha bisogno d'irrigazione abbondante d'estate. Sovrabbondanza di umidità può causare danni, in quanto stimolerà un ulteriore sviluppo. Tutti i nutrienti della pianta devono essere conservati fino all'inverno. Questo vale per le colture perenni che rimangono svernanti nel terreno.

Per una rivendicazione di vegetazione in relazione alla resa massima, è desiderabile lottare per un rapido sviluppo della vegetazione. I metodi di influenza dipenderanno anche dallo scopo della coltivazione. Per far crescere un gran numero di radici, è necessario stimolare la crescita e inibire la fruttificazione. È necessario scegliere il tempo per la semina, tenendo conto della varietà vegetale e del momento della sua semina. Si raccomanda di leggere attentamente le istruzioni dei preparati per la stimolazione della crescita e della medicazione superiore. Per ottenere i primi raccolti di molte verdure, puoi seminare i loro semi a febbraio, poi piantare le piantine in una serra.

Con l'abile uso di vari metodi per influenzare le piante, è possibile ottenere buoni raccolti e riceverli in tempi diversi.

Vegetazione delle piante: quanto dura questo periodo e può essere gestito?

Confezioni con semi e in letteratura con descrizioni di varietà indicano la durata della stagione di crescita di una particolare pianta. Quindi nella pratica agricola si chiama l'intervallo di tempo dalla germinazione dei semi (o l'inizio del flusso di linfa nelle colture perenni) prima della raccolta. La durata del periodo di vegetazione dipende principalmente dal clima, dal raccolto in crescita e da una serie di altri fattori.

La parola "vegetazione" in latino significa "eccitazione", "risveglio". Questo termine è chiamato la parte attiva della vita vegetale. In senso lato, il periodo vegetativo è un periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo della cultura.

Ai tropici, la vegetazione delle piante è durante tutto l'anno. Mentre si sposta dall'equatore a nord e sud, è limitato all'ultima primavera e alle prime gelate autunnali. Alla stessa latitudine, il periodo vegetativo può avere una durata diversa, quindi in pianura è più lungo che in alta montagna. Lo sviluppo annuale delle piante può interrompere non solo le gelate, ma anche la siccità.

La durata della stagione di crescita è il fattore principale che determina la composizione della vegetazione in qualsiasi zona naturale. Nella tundra, sono solo due o tre mesi, nella taiga - quattro. Vegperiod - il più importante indicatore bioclimatico, che si basa sull'acclimatazione di specie portate da altre latitudini.

Questo periodo dovrebbe essere distinto dal gelo. Le piante di latitudine media iniziano a vegetare quando la temperatura sale a + 5 ° C. Un intervallo senza gelo è considerato un segmento dell'anno con indici superiori a 0 ° C. Ad esempio, a Mosca il periodo di gelo dura da inizio maggio a metà novembre, e il periodo di vegetazione è leggermente inferiore - da metà maggio a fine ottobre. In altre parole, il Veperiod è una caratteristica agrometeorologica che cambia ogni anno, a seconda del clima della regione.

I rappresentanti della flora variano nel tempo di crescita. Tulipani, crochi, bucaneve vegetano per diverse settimane. Le piante - i Femeroidi si sviluppano solo pochi giorni, dopo essere riusciti in questo periodo a completare un ciclo completo - dalla germinazione alla maturazione dei semi, e il resto dell'anno sono in uno stato di profonda pace. Altre colture (conifere) hanno un vegperiod corrispondente alla lunghezza del periodo senza gelo. Così, in cedro, larice, abete siberiano dopo la transizione nella primavera delle temperature medie giornaliere per 0 gradi, la crescita delle radici è già iniziata.

Il valore del periodo di vegetazione determina la gamma di specie che possono essere coltivate in questa regione.

In agricoltura, il periodo di vegetazione è il tempo (in giorni) dall'inizio della crescita della cultura alla maturazione dei semi. Tuttavia, non tutte le piante agricole vengono coltivate per ottenere semi. Possono essere coltivati ​​per motivi di foglie (teste), radici, fiori, steli, frutti.

La durata della stagione di crescita dipende da:

Per ogni specie botanica, e talvolta anche una varietà, ci sono temperature di soglia per l'inizio della vegetazione. Nelle colture annuali coltivate attraverso la semina, è corretto iniziare a contare la vegetazione dal momento della germinazione dei semi. Ma questo è un inconveniente dal punto di vista economico, dal momento che il tasso di comparsa delle piantine sulla superficie varia considerevolmente. Dipende da molti fattori: i metodi di presunzione del trattamento, la profondità dell'incorporazione, la composizione meccanica del terreno. Pertanto, su colli con semi nella colonna "periodo di vegetazione" indicare il tempo che passerà dall'emergere di germogli all'inizio della fruttificazione.

Nelle piante perenni, si distinguono i seguenti periodi:

  • vegetazione;
  • preparazione per la pace;
  • la pace;
  • preparazione per la vegetazione.

Il periodo di vegetazione degli alberi da frutto e degli arbusti inizia quando la temperatura dell'aria sale a + 5 gradi e si mantiene a questo livello per almeno una settimana. In questo momento, le piante perenni riprendono la crescita, nei campi iniziano i lavori primaverili, inizia la semina dei cereali.

Il punto di partenza fisiologico della vegetazione può essere considerato l'inizio del movimento della linfa, quando si verificano crescita delle radici e gonfiore dei reni.

Per le piante perenni termofile, la vegetazione inizia più tardi. Quindi, alcune varietà di uva rinnovano il flusso della linfa a temperature superiori ai 10 gradi. Dai frutti di bosco, i primi a iniziare la coltivazione del caprifoglio e dell'uva spina, gli ultimi lamponi "prendono vita". La vegetazione termina a fine autunno dopo la caduta delle foglie.

La vegetazione delle piante è un importante segno biologico di cultura

Il processo di vegetazione delle piante ha permesso di sviluppare tutta la vita sulla Terra. Loro, passando il loro ciclo di vita entro un anno, formano un baldacchino di foglie. Nel parenchima delle foglie ci sono i grani di clorofilla, catturano l'energia del sole e la fotosintesi si svolge in essi con assorbimento di anidride carbonica e rilascio di ossigeno.

La stagione di crescita per le piante agricole e ornamentali è importante in un clima temperato con stagionalità pronunciata. È importante che la cultura scelta riesca a formare una coltura che matura nella boscaglia e acquisisce le condizioni necessarie per il contenuto di zuccheri, acidi, solidi e altre caratteristiche.

Un singolo processo aggregato di accumulo di massa biologica, lo sviluppo di genitali, la formazione di frutti e la maturazione dei semi sono chiamati vegetazione vegetale. Il periodo in cui ogni cultura passa il suo periodo vegetativo è chiamato periodo vegetativo. Le piante perenni nelle loro vite passano diverse vegetazioni. Ad esempio, i cespugli di fragole possono vivere 4-6 anni e in questo periodo passare la stessa vegetazione. Le querce e le sequoie vivono fino a mille anni e nella loro vita ci possono essere tante vegetazioni.

Le piante tropicali sempreverdi per la formazione di frutta e la maturazione dei semi possono richiedere più di un anno solare. Ad esempio, una palma da cocco per sbocciare e legare è necessaria per 2-3 mesi, e poi la noce di cocco matura per altri 10 mesi. Fiori e frutti su rami diversi si formano non simultaneamente e maturano in termini diversi. Pertanto, la fruttificazione della noce di cocco varia notevolmente nel corso degli anni, in un anno gli agricoltori possono raccogliere 60 noci e negli altri 200 o più.

Le piante delle latitudini settentrionali, delle zone di permafrost e dei deserti meridionali hanno un periodo vegetativo molto breve. Ciò è dovuto a un breve periodo favorevole per lo sviluppo, quando il terreno si scongela o precipita. Le culture hanno il tempo di formare un fiore in 3-4 settimane, per fiorire e dare semi. Nella zona temperata c'è un gruppo di piante - ephemera ed ephemeroids. Questi includono vesnyanki, grits, un cornflower, così come le piante bulbose - tulipani, narcisi, mughetti. Tutti sbocciano all'inizio della primavera, e in giugno il loro baldacchino sfuma, e nel terreno c'è solo una cipolla o un rizoma.

Nella scienza agronomica si distingue la nozione del periodo di vegetazione. In ogni regione inizia con una transizione stabile della temperatura media giornaliera dell'aria attraverso il segno di +10 gradi. La temperatura stessa sopra questo marchio è chiamata attiva.

La fine del periodo vegetativo è seguita da una transizione inversa della temperatura dell'aria. Così, nella regione di Mosca questo periodo dura da 100 a 130 giorni, durante questo periodo si accumula la somma delle temperature attive di circa 2800 gradi. Questa quantità è sufficiente per la piena vegetazione di cetrioli, ravanelli, cipolle e altri ortaggi aperti.

A proposito del giardino

Periodo vegetativo - che cos'è?

Tuttavia, per ciascuna delle piante ci sono temperature minime. Se le piante resistenti al freddo tollerano facilmente una bassa temperatura, le piante amanti del calore a questa temperatura possono morire. Pertanto, un'estate climatica è spesso presa durante la stagione di crescita.

La durata del periodo dipende principalmente dalla latitudine geografica e dal clima. In condizioni di mancanza di umidità, ad esempio, nel deserto, così come in altre condizioni estreme (tundra), la vegetazione è significativamente limitata nel tempo rispetto al periodo di temperatura più favorevole. Tale, ad esempio, la vegetazione delle piante Atakama - la regione più arida sulla Terra.

Caratteristiche della vegetazione

Il periodo di vegetazione è convenzionalmente determinato dal tempo che intercorre tra la transizione della temperatura media giornaliera in primavera e in autunno a +5 ° C, meno frequentemente le temperature al contorno di 0 o 10 ° C sono utilizzate a questo scopo [1]. Tuttavia, per ciascuna delle piante ci sono temperature minime. Se le piante resistenti al freddo tollerano facilmente una bassa temperatura, le piante amanti del calore a questa temperatura possono morire. Pertanto, un'estate climatica è spesso presa durante la stagione di crescita.

La durata del periodo dipende principalmente dalla latitudine geografica e dal clima. In condizioni di mancanza di umidità, ad esempio, nel deserto, così come in altre condizioni estreme (tundra), la vegetazione è significativamente limitata nel tempo rispetto al periodo di temperatura più favorevole. Tale, ad esempio, la vegetazione delle piante Atakama - la regione più arida sulla Terra.

1. per l'annuale - dalla semina (germinazione dei semi) alla maturazione del seme (raccolta);

Le piante perenni sono un po 'più complicate. Il periodo della vegetazione si ripete più volte, ma lo stesso si conclude con la morte della pianta.

Ci sono molte specie di alberi e per elencarle tutte molto a lungo. L'essenza è una: gli alberi hanno la stagione di crescita più difficile, e può essere ripetuta per molti, molti anni.

Durante questo periodo, il rivestimento è finito con il legno. L'amido, accumulato in tutte le parti della pianta, si trasforma in zucchero. Fornisce una buona stabilità durante l'inverno. Durante tutto il periodo vi è una crescita attiva di piccole radici di aspirazione. Crescono fino al molto freddo.

Qual è il periodo di vegetazione nelle piante

Avendo padroneggiato questi segreti della coltivazione di ortaggi, puoi regolare in modo indipendente il periodo di vegetazione, che ti permetterà di ottenere buoni raccolti.

Periodo di vegetazione

Sia la crescita che lo sviluppo nel corpo avvengono sempre simultaneamente. Sono correlati, ma l'intensità e il ritmo di questi processi possono talvolta differire notevolmente. Certamente, questo riguarda sia l'ereditarietà che l'ambiente. Se crei le condizioni favorevoli, puoi controllare la fase vegetativa, cioè promuovere la crescita delle piante o rallentarla se necessario.

Notiamo subito che il periodo vegetativo e la stagione di crescita sono concetti diversi. Quest'ultimo termine indica un concetto biologico, poiché determina il periodo di sviluppo di una particolare varietà o specie vegetale. Cioè, il periodo di vegetazione dai germogli di semi di massa alla maturazione e la successiva raccolta. È il tempo della vegetazione e determina la categoria della cultura - all'inizio, a metà stagione o in ritardo.

Periodo autunnale di transizione

Un altro valore è il tempo necessario per lo sviluppo della pianta:

Periodo di dormienza relativo

Periodo di primavera transitorio

Un altro valore è il tempo necessario per lo sviluppo della pianta:

2. perenne - dall'emergenza o gonfiore del rene alla maturazione del seme (raccolta);

Negli alberi, il periodo di vegetazione può essere ripetuto molte volte. A volte sembra che gli alberi siano immortali, se non tagliano o se non rovinano le radici. Pertanto, il periodo di vegetazione non termina con la morte dell'albero, ma lascia il posto a nuovi periodi.

Su come coltivare un bel prato in campagna, leggi l'articolo.

In questo periodo, gli alberi sembrano morti. Ma a una profondità di 40 cm, il lavoro delle radici continua. Pertanto, l'albero riceve acqua e sostanze nutritive dal terreno per un po '. Quindi passa questo intero periodo.

Analizziamo ogni periodo separatamente.

La vegetazione sotto controllo

Il periodo di vegetazione, a sua volta, implica un intervallo di tempo durante l'anno durante il quale lo sviluppo e la crescita delle piante sono possibili in base alle condizioni climatiche di una particolare località. È ovvio che il periodo vegetativo è un concetto meteorologico e, pertanto, si riferisce a tutte le piante che crescono nella località specificata.

Il periodo vegetativo è il periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo (vegetazione) delle piante.

Per l'annuale - dalla semina (germinazione dei semi) alla maturazione del seme (raccolta);

Qual è il periodo di vegetazione nelle piante?

Irina Maksimova

RIPRODUZIONE
Per l'annuale - dalla semina (germinazione dei semi) alla maturazione del seme (raccolta);

SENZA FRONTE

Questo periodo è il periodo più lungo. Durante di esso, tutto è uguale ai periodi di vegetazione delle piante annuali e perenni, con l'eccezione della morte. Anche durante questo periodo, l'albero cresce attivamente radici.

Le colture annuali di frutta e verdura sono importanti per creare tali condizioni, in modo che lo sviluppo e la crescita siano paralleli e il più rapidi possibile. Così garantirai la crescita dell'apparato di assimilazione, un fruttificazione precoce e abbondante, una buona crescita dei frutti. Riducendo, ad esempio, l'inizio della vegetazione nei pomodori o nei cetrioli, alla fine, otterrai un raccolto eccellente. Vale la pena notare che il periodo ridotto di vegetazione influenzerà la fruttificazione - tutti i frutti non matureranno.

Anastasia Glazkova

Questa domanda è già stata pubblicata qui http://otvet.mail.ru/question/17180703

Maria Bychkova

Il periodo di vegetazione è una parte importante nel ciclo di vita delle piante. In tutto, si verifica allo stesso modo, ma le differenze sono dovute alla diversa durata della vita delle piante, della loro struttura, del clima e di una parte del mondo in cui vivono.

qual è il periodo di agitazione

☼- * NINEL * -N

Fioritura dell'albero da frutto - un segno di primavera
Nel bel mezzo della stagione vegetativa, la crescita dell'albero non è più così significativa. Ma le foglie continuano a funzionare, quindi l'amido si accumula nella pianta e nei frutti. I germogli dell'albero sono coperti di legno. Il sistema di root diventa meno attivo.

Evgeny Klokov

Il periodo vegetativo (dal latino vegetatio - rivitalizzazione, crescita) è il periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo (vegetazione) delle piante.

Mikhail Morozov

Il periodo vegetativo (dal latino vegetatio - la rivitalizzazione, la crescita) è il periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo (vegetazione) delle piante.Un altro valore è il tempo necessario per lo sviluppo della pianta:

Vasya Drakin

Il periodo di vegetazione negli alberi inizia con l'apertura del bocciolo

Qual è la vegetazione delle piante?

A qualcuno che non ha idea della vegetazione, sarà possibile solo germogliare il seme, ma non coltivare un albero o un cespuglio.

Cos'è la vegetazione?

La parola vegetatio in latino significa "rinascita", "eccitazione".

La maggior parte delle piante ha una periodicità stagionale dei processi vitali. Una parte dell'anno la pianta è in uno stato di riposo, l'altra - attivamente cresce e si sviluppa.

La crescita e lo sviluppo degli organismi vegetali si chiama vegetazione.

Perché controllare?

Il controllo del processo vegetativo viene effettuato per aumentare la quantità e la qualità del raccolto.

In alcuni casi, è consigliabile mantenere tali condizioni che garantiranno il tasso massimo di sviluppo e crescita della pianta. E a volte è necessario ritardare l'inizio della stagione vegetativa, ad esempio nei cetrioli e nei pomodori. Ciò influenzerà la quantità di raccolto - meno frutta avrà il tempo di vedere chiaramente, ma la qualità sarà più alta.

Se il compito è la raccolta delle radici o delle parti verdi, allora è desiderabile posticipare la fruttificazione e stimolare la crescita, poiché i germogli iniziano ad acquisire rigidità e perdono valore nutrizionale dal momento della comparsa dei peduncoli. Per lo stesso motivo, le cellule regina delle piante biennali devono essere mantenute a bassa temperatura. Con questo accumulo si inibisce la crescita e si attivano i processi di preparazione alla fioritura.

Come accelerare la stagione di crescita?

Più velocemente la vegetazione della pianta andrà, prima cede. Si ottiene un alto tasso di vegetazione fornendo alla pianta un'adeguata nutrizione e umidità, nonché l'uso di stimolanti della crescita.

mezzi

  • Uso di fertilizzanti - farmaci che integrano la nutrizione delle colture coltivate e alterano le proprietà del suolo. La loro azione è ridotta a fornire alla pianta uno o più componenti chimici che sono necessari per essere pienamente nutriti se ce n'è una carenza nel suolo.
  • Crescere nella pianta idroponica accelera la stagione di crescita Applicazione di stimolanti per la crescita delle piante - preparati a base di fitormoni. Gli stimolanti della crescita sono in grado di causare un'intensa formazione delle radici e la fioritura, aumentare il numero di ovaie e accelerare la maturazione. Ciascuna di queste preparazioni ha uno scopo e un dosaggio specifici.
  • Coltivazione mediante il metodo di coltura idroponica, con l'uso di cui le radici non sono nel terreno, ma in un substrato inerte immerso in una soluzione di sostanze nutritive. Il substrato può essere argilla espansa, macerie, lana minerale o fibra di cocco.
  • Coltivazione con il metodo di aeroponica, in cui la pianta insieme al sistema di radici è in uno stato sospeso. Le radici vengono continuamente spruzzate con una soluzione di sostanze nutritive irrorabili. Il resto della pianta è al di fuori dell'area di irrorazione. Quando si utilizza questo metodo, non ci possono essere problemi associati con la terra - parassiti e malattie. La loro assenza, così come l'alimentazione ideale, forniscono una rapida crescita rispetto alla coltivazione del suolo. L'uso di aeroponica consente la creazione di sistemi di coltivazione completamente automatici.

Periodo di vegetazione

Ci sono 2 concetti separati:

  • Periodo di vegetazione - un periodo dell'anno in cui è possibile la crescita e lo sviluppo della vegetazione in determinate condizioni climatiche
  • periodo vegetativo - il numero di giorni che una vegetazione di una particolare pianta o specie prende. Per l'annuale - dalla germinazione dei semi alla maturazione del feto; perenne - dall'emergenza o gonfiore del rene alla maturazione del feto; per gli alberi - dall'inizio del movimento dei succhi e la diffusione dei reni alla caduta delle foglie.

A volte un concetto viene sostituito da un altro.

La durata del periodo vegetativo di una specie o di un'altra può variare considerevolmente a seconda delle condizioni climatiche e della varietà. Se c'è una mancanza di luce, cibo o acqua, la vegetazione può allungarsi il doppio di quanto sarebbe in condizioni ottimali.

Il tempo di sbarco dovrebbe essere selezionato sulla base della regione e delle condizioni climatiche necessarie che sono auspicabili per la cultura vegetale durante la sua stagione di crescita.

Per la durata di questo periodo, le culture si distinguono:

  • maturazione precoce;
  • Mid;
  • tardo-maturazione. La necessità di piante vegetali nel calore, a seconda del periodo di vegetazione

Pomodori e cetrioli

Per la crescita e la maturazione dei pomodori durante il giorno, una temperatura favorevole è:

  • nel pomeriggio +18.. + 25;
  • di notte +12.. + 15.
La temperatura critica per i pomodori adulti è di -1 gradi Celsius

La loro crescita rallenta quando la temperatura scende sotto +15 e si ferma a +10. Il calore da +30 rallenta anche la crescita e indebolisce le piante.

I pomodori per la stagione di crescita sono divisi in:

  • maturazione precoce (60-75 giorni);
  • maturazione precoce (76-90 giorni);
  • a metà maturazione (90-105 giorni);
  • media in ritardo (105-115 giorni);
  • tardi (120-130 giorni).

Per la normale attività dei cetrioli è ottimale:

Le gelate per questa cultura sono inaccettabili. Le sue varietà sono divise in:

  • maturazione precoce (32-44 giorni);
  • a metà maturazione (45-50 giorni);
  • a maturazione tardiva (più di 50 giorni).

Lamponi e ribes

La temperatura favorevole per i lamponi è +18.. + 25. Le gelate non sono pericolose prima della fioritura. Il periodo vegetativo del lampone dura 3-5 mesi. L'inizio della vegetazione varia da un grado all'altro in tre giorni. La fioritura della pianta avviene nel periodo 38-56 del periodo vegetativo. Per giugno-luglio, a seconda delle condizioni climatiche e della varietà, maturano le bacche.

Ribes - bacche resistenti all'inverno. A una temperatura di +5.. +6 la sua vegetazione arriva. Quando +11.. + 15 inizia a fiorire, quindi la pianta spesso soffre di gelate primaverili. Approssimativamente il decimo giorno del periodo vegetativo i boccioli cominciano a fiorire, quando non ci sono ancora foglie. Cespuglio di fiori non più di 7 giorni. L'intervallo di tempo dalla fioritura alla maturazione delle bacche in ribes, in media, è di 40 giorni.

Alberi da frutto

Dal momento in cui i boccioli fioriscono fino al momento della loro fioritura, ci vogliono poco meno di 2 settimane. Le gemme si aprono 4-7 giorni dopo la frutta.

Il periodo di vegetazione dei meli è accorciato con una mancanza di umidità

Il periodo vegetativo di un melo di solito inizia in 20 giorni dal momento in cui la temperatura media dell'aria raggiunge +5. E i reni iniziano a svilupparsi quando si scalda a +10. Il migliore intervallo di temperatura per la maturazione dei germogli è +15.. + 20. Melo in fiore per circa 10 giorni. L'abbondanza di umidità nel suolo e nell'aria prolunga la stagione vegetativa e la carenza di umidità la accorcia.

La durata della vegetazione è:

  • Varietà estive - i frutti maturano a luglio;
  • varietà autunnali - maturano all'inizio dell'autunno;
  • Le varietà invernali o tardive producono un raccolto entro la fine dell'autunno.

La pera inizia a vegetare quando la temperatura media giornaliera sale a +6. Nella fase di apertura delle gemme fetali, il sistema radicale cresce attivamente, finché diventa più caldo a +10.. + 20. L'albero inizia a fiorire, da 15 giorni a un mese dopo l'inizio della vegetazione, quando la temperatura sale a +15... + 18. La fioritura può essere rallentata dal raffreddamento a +2.. + 5. Fiorisce una pera da 1 a 3 settimane. La sua stagione di crescita è di 159-179 giorni.

La durata della vita degli alberi di prugne è di 15-20 anni. Frutta sono 4-7 anni dopo la semina. La vegetazione inizia ad una temperatura media giornaliera di circa +8. La fioritura inizia a maggio. distinti:

  • Varietà a maturazione precoce: la maturazione dei frutti cade ad agosto.
  • Varietà medio-tardive - la fruttificazione avviene a fine agosto-metà settembre.

Ciliegia - resistente al gelo, poco impegnativa per la composizione del suolo della pianta. Le ciliegie simili a cespugli producono un raccolto per 3-4 anni dopo la semina, come un albero - un anno dopo. La durata della vita delle ciliegie a forma di cespuglio va dai 10 ai 15 anni. La vegetazione delle piante inizia con il primo di aprile. A maggio iniziano a fiorire.

I tipi si distinguono per il seguente:

  • I primi frutti maturano alla fine di giugno.
  • A metà maturazione - la fruttificazione avviene nella metà e nella seconda metà di luglio.
  • Tardi - frutta in agosto.

Le ciliegie sono una cultura amante del calore. Ma gli allevatori hanno anche creato varietà resistenti al gelo. Le rese delle colture vanno da 3-6 anni. La durata della vita dei ciliegi varia dai 15 ai 50 anni, a seconda del clima. I frutti maturano nella terza decade di giugno - la seconda metà di luglio. L'albero perde fogliame più spesso sotto l'influenza di cambiamenti sfavorevoli nell'ambiente esterno, come gelate autunnali, siccità e altri. La durata della stagione di crescita è di circa 250 giorni.

Periodo vegetativo - che cos'è?

Notiamo subito che il periodo vegetativo e la stagione di crescita sono concetti diversi. Quest'ultimo termine indica un concetto biologico, poiché determina il periodo di sviluppo di una particolare varietà o specie vegetale. Cioè, il periodo di vegetazione dai germogli di semi di massa alla maturazione e la successiva raccolta. È il tempo della vegetazione e determina la categoria della cultura - all'inizio, a metà stagione o in ritardo.

Il periodo di vegetazione, a sua volta, implica un intervallo di tempo durante l'anno durante il quale lo sviluppo e la crescita delle piante sono possibili in base alle condizioni climatiche di una particolare località. È ovvio che il periodo vegetativo è un concetto meteorologico e, pertanto, si riferisce a tutte le piante che crescono nella località specificata.

La raccolta della maggior parte delle piante, giardinieri e giardinieri, viene solitamente raccolta anche prima della maturazione dei semi. A volte anche il periodo della fruttificazione non ha tempo di venire. Ecco perché nella coltivazione di ortaggi è consuetudine chiamare il tempo dall'emergere di germogli (l'inizio della crescita) alla raccolta. Nei pomodori, cetrioli e una serie di altre colture che producono rendimenti multipli durante l'anno, è importante conoscere il periodo del primo e dell'ultimo raccolto al fine di fornire una descrizione completa della stagione di crescita.

Caratteristiche della vegetazione

Il periodo di vegetazione di ciascuna coltura è variabile, cioè può variare in base ai fattori esterni e alle caratteristiche della varietà. Ciò significa che la vegetazione, più precisamente i suoi termini, può variare da pochi giorni a tre mesi! Quindi, se la pianta non ha abbastanza nutrizione o calore, allora in confronto con le condizioni ottimali, il periodo vegetativo può triplicare. Il concetto di vegetazione è inestricabilmente legato alla crescita e allo sviluppo. E in questo caso l'essenza dei termini è diversa. La crescita si riferisce ai cambiamenti quantitativi associati alla formazione di cellule, parti o organi. Quella crescita è la ragione per l'aumento delle dimensioni e del peso delle piante. Ma lo sviluppo è invisibile cambiamenti qualitativi esterni che si verificano nei punti di crescita. Conducono all'apparizione di organi, nonché alla fioritura e alla successiva fruttificazione.

Sia la crescita che lo sviluppo nel corpo avvengono sempre simultaneamente. Sono correlati, ma l'intensità e il ritmo di questi processi possono talvolta differire notevolmente. Certamente, questo riguarda sia l'ereditarietà che l'ambiente. Se crei le condizioni favorevoli, puoi controllare la fase vegetativa, cioè promuovere la crescita delle piante o rallentarla se necessario.

La vegetazione sotto controllo

Le colture annuali di frutta e verdura sono importanti per creare tali condizioni, in modo che lo sviluppo e la crescita siano paralleli e il più rapidi possibile. Così garantirai la crescita dell'apparato di assimilazione, un fruttificazione precoce e abbondante, una buona crescita dei frutti. Riducendo, ad esempio, l'inizio della vegetazione nei pomodori o nei cetrioli, alla fine, otterrai un raccolto eccellente. Vale la pena notare che il periodo ridotto di vegetazione influenzerà la fruttificazione - tutti i frutti non matureranno.

Se l'obiettivo è la raccolta di foglie, steli o radici, allora la crescita dovrebbe essere accelerata e la fruttificazione rallentata, poiché dopo la comparsa dei peduncoli queste parti di piante cominciano a ingrassare e perdono le loro qualità nutrizionali. Per lo stesso motivo, le cellule madri di colture biennali dovrebbero essere conservate in bassa stagione in una stanza fresca. In tali condizioni, i processi di transizione alla fioritura vengono attivati ​​e la crescita viene soppressa. Le verdure saranno migliori e più a lungo immagazzinate, se nella stanza sono inibite le condizioni di sviluppo e di crescita.

Avendo padroneggiato questi segreti della coltivazione di ortaggi, puoi regolare in modo indipendente il periodo di vegetazione, che ti permetterà di ottenere buoni raccolti.

Periodo di vegetazione nelle piante. Cos'è?.

Il periodo di vegetazione è un periodo di tempo durante il quale si sviluppa una pianta

Il periodo di vegetazione (periodo vegetativo) è il tempo durante il quale è possibile la crescita delle piante. A partire dalla germinazione dei semi o, ad esempio, germogliamento dei germogli, che termina con la formazione di semi o fermando la crescita degli organi vegetativi della pianta.

Il periodo condizionatamente vegetativo è determinato dalla temperatura media giornaliera di 5 ° C in primavera e autunno. Ma le piante sono molte e ognuna ha la sua temperatura minima.

Una pianta mantiene ancora questa temperatura, ma un'altra muore alla stessa temperatura. Durante la stagione di crescita, viene presa un'estate climatica, la cui durata dipende dal clima e dalla latitudine geografica.

Periodo di vegetazione in piante annuali

Come suggerisce il nome, queste piante vivono solo un anno. Quindi, solo un periodo di vegetazione passa in una vita. Durante esso, le piante annuali si sottopongono a tali fasi:

  • germinazione di semi;
  • la formazione di piccoli germogli;
  • apertura del bocciolo;
  • comparsa di gemme;
  • fioritura;
  • fruttificazione;
  • formazione del seme;
  • la morte.

Su come creare meravigliosi percorsi da giardino da soli, leggi qui.

Decora il giardino con margherite da bottiglie di plastica: istruzioni passo-passo.

Le piante annuali sono tutti noti piselli, cavolfiori, aneto, crescono in cottage estivi. Inoltre includono le erbacce, le piante medicinali e ornamentali, le verdure.

Le piante annuali più comuni nei deserti, dal momento che il periodo di vegetazione per loro dura un anno.

Il periodo di vegetazione nelle piante annuali può durare dai 40 ai 150 giorni.

Periodo di vegetazione in piante perenni

Le piante perenni attraversano il periodo vegetativo molte volte durante la loro vita fino alla morte. Di solito per l'inverno perdono solo la loro parte fuori terra, e in primavera ricominciano a crescere. Non richiedono una semina o un trapianto annuale.

Le piante più resistenti passano il periodo vegetativo 6-7 volte. Durante questo, si verificano le seguenti fasi:

  • germinazione di semi;
  • la formazione di piccoli germogli;
  • apertura del bocciolo;
  • comparsa di gemme;
  • fioritura;
  • fruttificazione;
  • formazione del seme;
  • morendo fuori dalla parte fuori terra.

Periodo di vegetazione in piante perenni di tundra

Quindi tutte le fasi vanno su una nuova, fino a quando la pianta alla fine muore.

Un gran numero di piante perenni sono erbe, per esempio: dente di leone, bardana, erba di San Giovanni. Inoltre includono piante ornamentali, come: gladiolo, dalia, papavero.

Le piante perenni crescono quasi ovunque, anche nell'acqua. Ma il loro numero dominante sta crescendo nelle steppe e nella tundra (dove gli alberi non crescono).

Il periodo di vegetazione nelle piante perenni può durare da 80 a 110 giorni.

Vegetazione vicino agli alberi

Con gli alberi, tutto è molto più complicato. Subiscono anche una stagione di crescita, ma durante tutto l'anno sono divisi in 4 fasi.

  1. Periodo di vegetazione
  2. Periodo autunnale di transizione
  3. Periodo di riposo relativo.
  4. Periodo di primavera transitorio.

Analizziamo ogni periodo separatamente.

Periodo di vegetazione

Questo periodo è il periodo più lungo. Durante di esso, tutto è uguale ai periodi di vegetazione delle piante annuali e perenni, con l'eccezione della morte. Anche durante questo periodo, l'albero cresce attivamente radici.

Nel bel mezzo della stagione vegetativa, la crescita dell'albero non è più così significativa. Ma le foglie continuano a funzionare, quindi l'amido si accumula nella pianta e nei frutti. I germogli dell'albero sono coperti di legno. Il sistema di root diventa meno attivo.

Il periodo di vegetazione negli alberi inizia con l'apertura del bocciolo

Periodo autunnale di transizione

Durante questo periodo, il rivestimento è finito con il legno. L'amido, accumulato in tutte le parti della pianta, si trasforma in zucchero. Fornisce una buona stabilità durante l'inverno. Durante tutto il periodo vi è una crescita attiva di piccole radici di aspirazione. Crescono fino al molto freddo.

Periodo di dormienza relativo

In questo periodo, gli alberi sembrano morti. Ma a una profondità di 40 cm, il lavoro delle radici continua. Pertanto, l'albero riceve acqua e sostanze nutritive dal terreno per un po '. Quindi passa questo intero periodo.

Periodo di primavera transitorio

Durante l'ultimo anno dell'anno, le radici stanno appena ricominciando a crescere, ma la parte fuori terra è attiva. I nutrienti e l'umidità contribuiscono alla corona dell'albero, contribuendo al migliore sviluppo dell'albero e dei suoi frutti durante la stagione di crescita.

Fioritura dell'albero da frutto - un segno di primavera

Quindi ogni anno passa ogni albero. Questi includono specie di alberi da frutto: mela, ciliegia, ciliegia. E alberi come betulla, quercia, acero, pioppo, castagno. E anche alberi rari come baobab, eucalipto, sakura in Giappone.

Ci sono molte specie di alberi e per elencarle tutte molto a lungo. L'essenza è una: gli alberi hanno la stagione di crescita più difficile, e può essere ripetuta per molti, molti anni.

Su come coltivare un bel prato in campagna, leggi l'articolo.

Il periodo di vegetazione è una parte importante nel ciclo di vita delle piante. In tutto, si verifica allo stesso modo, ma le differenze sono dovute alla diversa durata della vita delle piante, della loro struttura, del clima e di una parte del mondo in cui vivono.

Il periodo più semplice di vegetazione nelle piante annuali. Succede solo una volta e finisce nella morte della pianta stessa.

Le piante perenni sono un po 'più complicate. Il periodo della vegetazione si ripete più volte, ma lo stesso si conclude con la morte della pianta.

Negli alberi, il periodo di vegetazione può essere ripetuto molte volte. A volte sembra che gli alberi siano immortali, se non tagliano o se non rovinano le radici. Pertanto, il periodo di vegetazione non termina con la morte dell'albero, ma lascia il posto a nuovi periodi.

Ulteriori Pubblicazioni Sulle Piante